ItLUG @Robotex2016 di Tallin

[Riceviamo dal nostro socio Valter Padovan (@Valter1966) il resoconto sulla manifestazione/competizione robotica “Robotex 2016” di Talinn in Estonia. ItLUG si congratula con la famiglia Padovan per i risultati ottenuti nelle competizioni robotiche. Abbiamo già parlato dei loro successi in precedenti articoli: Robotchallenge 2015 e Robotchallenge 2016.]

Dopo gli ottimi risultati ottenuti al Robotchallenge di Vienna, il team italiano ItLUG ha partecipato per la prima volta alla competizione robotica “Robotex” che si è svolta presso il polo Universitario di Tallinn in Estonia dal 2 al 4 dicembre 2016. La manifestazione ha raggiunto il record europeo di robots iscritti: oltre 1200 provenienti da 20 paesi di tutto il mondo. Il team ItLUG, composto dalla sola famiglia Padovan, ha ottenuto un risultato eccezionale, riuscendo a conquistare complessivamente tre medaglie d’oro, tre d’argento, una di bronzo e un meritatissimo terzo posto nel medagliere finale. Le medaglie sono state conquistate nelle categorie “LEGO Sumo”, “LEGO Sumo 3Kg”, “LEGO Line Follower” (robot costruiti esclusivamente con pezzi LEGO) e “Micro Sumo” (non LEGO). Per i risultati completi, potete consultare “Risultati Robotex 2016”.

 LEGO Sumo (240 robots iscritti, medaglia d’oro e d’argento)

I nostri robots Shudo, Ziky e SuperArty5.0 vincono i rispettivi gironi di qualificazione a punteggio pieno (9 vittorie in 9 incontri) e passano alla fase finale. Il format a doppia eliminazione negli scontri di finale, permette a Shudo e SuperArty5.0 di essere ripescati; nello scontro diretto passa Shudo. Intanto Ziky non perde un incontro ed arriva in finale dove incontra proprio Shudo.

  • 1° Classificato: Ziky – Italia – Team ItLUG
  • 2° Classificato: Shundo – Italia – Team ItLUG
  • 3° Classificato: GGBOT 3.0 – Romania – Team The Feeders

Competizione incredibile con una durata complessiva di oltre 6 ore: i ragazzi non hanno perso la concentrazione centrando un risultato storico.

 LEGO Sumo 3Kg (40 robots iscritti, medaglia d’argento)

Questa competizione era presente per la prima volta al Robotex, ma ha comunque avuto ben 40 robots iscritti. Il nostro robot Gk3 si piazza secondo nel girone di qualificazione e passa alla fase finale. Anche in questo caso il format a doppia eliminazione negli scontri di finale, permette a Gk3 di essere ripescato dopo una partenza infelice. La strada verso la finale è senza ostacoli.

  • 1° Classificato: Kubix – Polonia – Robotic Team
  • 2° Classificato: Gk3 – Italia – Team ItLUG
  • 3° Classificato: Hexa-Core – Estonia– TTÜ Robotiklubi 

LEGO Line Follower (120 robots iscritti, medaglia d’oro e d’argento)

Qualche problema tecnico nel sistema di cronometraggio rallenta la competizione, quindi i nostri robots  Donatello, Raffaello 2.0 e Giotto 2.0 se la prendono comoda aspettando l’ultimo minuto per scendere in pista (come in F1!) e piazzano i 3 migliori tempi, tra cui il record del circuito (6,62 s) con Giotto 2.0. Il percorso con angoli a 90° e la linea nera più larga di quanto indicato nel regolamento hanno creato qualche problemino ai nostri robots, risolti però con un aggiornamento software “real time”. Nonostante alcuni scontri diretti, due dei nostri arrivano alla finalissima.

  • 1° Classificato: Giotto 2.0 – Italia – Team ItLUG (7,77 s)
  • 2° Classificato: Raffaello 2.0 – Italia – Team ItLUG (7,82 s)
  • 3° Classificato: Vector – Polonia – Team ItLUG

MicroSumo (13 robots iscritti, medaglia d’oro e di bronzo)

Nonostante non si tratti di una competizione tra robot costruiti con pezzi LEGO, merita sicuramente una menzione il risultato ottenuto nella categoria MicroSumo. Per la prima volta un MicroSumo italiano si piazza primo nella competizione davanti allo squadrone estone. I MicroSumo sono i più piccoli robot presenti alla manifestazione (50x50x50 mm, 100 g): nonostante le dimensioni ridotte hanno tutte le caratteristiche dei loro “fratelli maggiori”, compresa la partenza telecomandata da parte dei giudici.

  • 1° Classificato: Bassotto – Italia – Team ItLUG
  • 2° Classificato: Buldosser – Estonia – Team TTÜ Robotiklubi
  • 3° Classificato: Bryger –  Italia – Team ItLUG

Gli organizzatori si sono mostrati molto felici della nostra partecipazione e ci hanno un trattato da “ospiti d’onore” invitandoci alla prossima edizione che si preannuncia “schioppetante” cadendpo in concomitanza con il 100esimo anniversario della Repubblica d’Estonia. Noi torneremo anche il prossimo anno… magari con un Team Italiano “allargato”?

LEGO® Certified Store – LCS

TLG (The LEGO Group) ha appena diffuso una dettagliata definizione dei LEGO® Certified Store, cioè i negozi LEGO come quelli che abbiamo qui in Italia a Orio al Serio (BG), Arese (MI), Milano, Marcianise (CE), Grugliasco (TO) e Roma che appunto non sono LEGO® Store, bensì appunto LEGO® Certified Store (In Italia gestiti da Percassi), quindi senza tessera VIP (ma leggete sotto per una possibile futura novità!) e niente omaggi secondo il calendario dello shop online.

Segue il testo del comunicato.

Perché esistono gli LCS – LEGO® Certified Store?

TLG ha trovato al mondo più di 300 negozi che usano il logo LEGO®, ognuno con una propria idea di “cosa si intende per buono”.
TLG si riferisce a questi negozi con il nome “negozi MONOMARCA” – negozi che vendono solo prodotti LEGO spesso utilizzando il logo LEGO all’ingresso senza avere il permesso per farlo. Questi negozi non forniscono al consumatore dimensioni, aspetto, esperienza e servizio clienti coerenti tra loro, non fanno parte di TLG, né sono gestiti da LEGO.

Per affrontare questo problema – e per proteggere il marchio LEGO – TLG ha preparato un programma di negozi certificati LEGO per i clienti (negozianti) che volevano gestire un certo numero di questi LEGO® Certified Stores in una determinata regione geografica.

Cos’è un LCS?

Il programma globale LCS fornisce ai partner e a TLG la possibilità di

  • Offrire ai clienti finali un’esperienza d’acquisto di alta qualità
  • Accrescere la riconoscibilità del marchio
  • Aumentare i punti di distribuzione

Il programma permette a TLG di

  • Proteggere il marchio LEGO
  • Fornire un’“esperienza” uniforme nei negozi
  • Assicurarsi un servizio clienti di alto livello
  • Creare un approccio scalabile e strutturato per l’espansione in mercati dove TLG ha deciso di non avere negozi di proprietà.

Come opera TLG con un partner?

TLG offre ai suoi partner certificati una “proposta di valore” per gestire gli LCS all’interno di un determinato territorio. I benefici per il partner includono:

  • L’uso del marchio LEGO in maniera ufficiale e il permesso di usare il logo LEGO all’ingresso del negozio
  • L’esclusività regionale volta a una crescita potenziale dell’espansione della rete negozi.
  • Il partner sarà un cliente “preferenziale” nella struttura LEGO (per esempio potrà avere i diritti esclusivi per alcuni prodotti)
  • I negozi verranno progettati da TLG per garantire che il design sia coerente e rispettoso delle norme
  • I negozi partner parteciperanno in programmi di addestramento sviluppati da TLG

Gli LCS hanno un programma fedeltà VIP?

Stiamo per lanciare il primo programma fedeltà con un partner LCS. Il programma:

  • seguirà gli stessi meccanismi base del programma VIP LEGO
  • gli acquirenti potranno raccogliere e utilizzare i punti solo nei negozi gestiti dal partner coperti dalla carta fedeltà (per esempio nei negozi in Italia, se l’acquirente si è registrato con il programma fedeltà del partner italiano)
  • La carta fedeltà si potrà utilizzare solo nei negozi e non online, visto che i partner non operano online (Shop.LEGO.com è gestito da TLG).

Dove operano gli LCS al momento?

Europa: Bosnia, Croazia, Ungheria, Italia, Lettonia, Lituania, Polonia, Romania, Russia e Slovenia
Medioriente: Bahrein, Kuwait, Emirati Arabi Uniti – Abu Dhabi e Emirati Arabi Uniti – Dubai
Asia Pacifica: Hong Kong, Indonesia, Malesia, Filippine, Singapore e Corea del Sud

Quindi sta per partire un “programma fedeltà” con un partner LCS… che sia proprio da noi? Speriamo!

Specifico infine, pur non essendo detto nel comunicato, che non è escluso che LCS e normali LEGO® Store possano convivere nello stesso paese.

Questo week-end a Porto San Giorgio

15195819_1262842880453404_2478366571486814774_oSiamo ormai giunti alla fine dell’anno… ed è il momento di ritrovarci per il nostro ultimo grande evento dell’anno, ItLUG Porto San Giorgio! Quest’anno la gestione è passata agli amici di MarcheBrick e vi aspettiamo sabato e domenica presso il Palanatale di Porto San Giorgio (FM).

La 5a edizione dell’evento LEGO® più grande del centro Italia batte finalmente bandiera marchigiana.
Preparatevi in una full-immersion di due giorni nei diorami e nelle opere piu disparate, tutte realizzate rigorosamente con i mattoncini piu famosi del mondo.
Oltre a una vastissima area espositiva e a una zona gioco per bambini, ci saranno un concorso riservato ai piccoli costruttori e un negozio dove poter comprare tutte le ultime novità LEGO, ideali per un meraviglioso regalo di Natale.

Orari
10 Dicembre
10:30-19:00

11 Dicembre
10:00-18:00

Pagina dedicata all’evento del sito MarcheBrick
Pagina dedicata all’evento del nostro sito

Un pezzo di ItLUG in Cina

La sezione della Grande Muraglia con il nostro mattoncino.Il 25 novembre c’è stata l’inaugurazione della nuova fabbrica LEGO® in Cina, a Jiaxing. Si tratta della quinta fabbrica LEGO in attività (dopo Billund in Danimarca, Monterrey in Messico, Nyíregyháza in Ungheria e Kladno nella Repubblica Ceca) e servirà a coprire il fabbisogno dell’Asia.

Per festeggiare l’apertura, l’ambassador del LUG cinese Heroes Club Prince Jiang ha creato una MOC di una sezione della Grande Muraglia con un piccolo aiuto dal resto del mondo. Qualche mese fa infatti aveva chiesto a tutti i LUG riconosciuti di inviare dei mattoncini grigi con un saluto o un augurio alla nuova fabbrica, rigorosamente scritti a mano come vuole la tradizione cinese.

ItLUG, insieme a una cinquantina di altri LUG, ha risposto all’appello e siamo quindi onorati di essere parte integrante della MOC che è stata presentata durante l’inaugurazione ed è ora esposta permanentemente all’interno della fabbrica.

Auguriamo ogni fortuna a questa nuova fabbrica!

Sul blog del LEGO Ambassador Network potete trovare un report dell’evento, e sul sito ufficiale LEGO qualche dato tecnico sulla nuova fabbrica.

Foto di Jinxm (del LELEZHEN LUG), pubblicate con autorizzazione.