ItLUG @Robotex2019 di Tallin

[Riceviamo dal nostro socio Valter Padovan (@Valter1966) il resoconto sulla manifestazione/competizione robotica “Robotex 2019” di Talinn in Estonia… ItLUG si congratula con i partecipanti per i risultati ottenuti nelle competizioni robotiche. Abbiamo già parlato dei successi del Team ItLUG in precedenti articoli: Robotchallenge 2015Robotchallenge 2016Robotex2016, Robotex2017International Robotic Tournament 2018 e Robotex2018]

Il Team ItLUG non ha mancato l’appuntamento annuale con “Robotex International” che si è svolto a Tallinn, in Estonia, dal 29 Novembre al 1 Dicembre 2019. La manifestazione sta diventando ogni anno più internazionale con la presenza di paesi da tutto il mondo (Cina, Korea, Colombia, Ghana, Tagikistan, Iran, Turchia, Bielorussia, per fare alcuni esempi) oltre alle nazioni europee. Il nostro Team non ha mancato l’appuntamento annuale con “Robotex International 2019” che si è svolto a Tallinn in Estonia dal 29 novembre al 1 dicembre 2019. La manifestazione sta diventando ogni anno più internazionale con la presenza di paesi da tutto il mondo (Cina, Korea, Colombia, Ghana, Tagikistan, Iran, Turchia, Bielorussia, etc.) oltre, ovviamente a quasi tutti i paesi Europei. Anche quest’anno il Team “Senior” è stato affiancato dall’ItLUG Robotics Junior Team grazie alla presenza di Chiara Marzaro, che ha partecipato alle competizioni dedicate ai ragazzi e agli studenti fino a 14 anni di età. La nostra spedizione era composta da membri delle famiglie Caruso, Mantione e Padovan, con la “new entry” Luca Zulian. I nostri 32 Robots hanno gareggiato in 13 diverse competizioni, ottenendo ancora una volta ottimi risultati.

L’ItLUG Robotics Team conquista per il quarto anno consecutivo il primo posto assoluto nel medagliere con quattro medaglie d’oro, tre medaglie d’argento e una medaglia di bronzo conquistate nelle competizioni:

  • Robot costruiti esclusivamente con mattoncini LEGO: LEGO® Line Following 14y & older, LEGO Sumo 14y & older, LEGO Sumo 13y & younger, LEGO Sumo 3Kg.
  • Robot non in mattoncini LEGO: MicroSumo.

Per i risultati completi potete consultare “Risultati Robotex International 2019”.

LEGO Line Following 14y & older (51 robot iscritti e podio italiano)

Per il secondo anno consecutivo il podio è stato tutto italiano. I nostri “robot segui-linea”, basati sull’EV3 e sul NXT, hanno confermato di essere i migliori al mondo. Da 7 anni ormai non abbiamo rivali, anche se quest’anno la squadra di Cipro ha fatto notevoli progressi e ci hanno dato del filo da torcere. Interessante il format usato per la finale, dove i 5 migliori “LEGO Line Following” si sono sfidati simultaneamente per ottenere il miglior tempo, con solo 3 minuti a disposizione.

  • 1° Classificato: Power Station (EV3) – Italia – ItLUG Robotics Team
  • 2° Classificato: Barbetta (NXT) – Italia – ItLUG Robotics Team
  • 3° Classificato: Becco (NXT) – Italia – ItLUG Robotics Team

LEGO Sumo 14y & older (74 robot iscritti, medaglia d’oro)

Dopo lunghissime ore di competizione, dei 9 robots iscritti, 7 passano alla fase finale: Goldrake, Shiba, Kalebo, Jarty2.1, Sleipner, YkArY e XL2. Nelle finali a eliminazione diretta, alcuni dei nostri robots si sono trovati a combattere tra di loro e soltanto uno ha avuto accesso alle semifinali. Si tratta di Shiba, guidato dal bravissimo Luca, che è un po’ la “mascotte del Team ed è protagonista delle nostre magliette. Dopo un’interminabile serie di incontri di finale, il match decisivo contro un robot cipriota dura oltre 2 minuti, ma alla fine il nostro robot la spunta, facendoci conquistare per il quarto anno consecutivo il primo posto nella categoria regina dell’intera manifestazione.

  • 1° Classificato: Shiba – Italia – ItLUG Robotics Team
  • 2° Classificato: AISC Sansinator – Cipro – AISC
  • 3° Classificato: Turle – Lituania – JBG Robotics

LEGO Sumo 14y & older (74 robots iscritti, medaglia d’oro)

Per il secondo anno consecutivo, portando un solo robot alla competizione, Chiara dell’ItLUG Robotics Junior Team si piazza al primo posto dopo un numero pazzesco di incontri. Nella finalissima Wiky3.0 ha la meglio sull’agguerrito robot cipriota.

  • 1° Classificato: Wiky3.0 – Italia – ItLUG Robotics Team
  • 2° Classificato: LAOURIS15151515 – Cipro – LAOURIS
  • 3° Classificato: Robin – Estonia – Lümanda Robootikaring

LEGO Sumo 3 kg (39 robots iscritti, medaglia d’argento)

Dopo due anni di digiuno, il nostro robot LEGO Sumo 3 kg torna sul podio con un meritatissimo secondo posto. Fuso4.0 si fa valere, vincendo tutti gli incontri di qualificazione e della fase finale, arrendendosi soltanto al robot della squadra lituana. Peccato per gli altri 2 robot del nostro Team, Jaeger e Black Pearl, che sono passati alla fase finale, ma poi hanno purtroppo mancato il podio. Il potenziale c’è: ci rifaremo alla alla prossima occasione.

  • 1° Classificato: Falling 4you – Lituania – JBG Robotics
  • 2° Classificato: Fuso4.0 – Italia – ItLUG Robotics Team
  • 3° Classificato: Myräkkä – Finlandia – Myräkkä

MicroSumo (12 robots iscritti, medaglia d’oro e d’argento)

Miglior risultato di sempre per i Micro Sumo del Team (50 mm x 50 mm x 50 mm x 100 g). Bassotto e Bassotto2 si piazzano rispettivamente al primo e al secondo posto, senza perdere neppure un incontro. Divertentissima la finale con i nostri robot che per ben due volte si sono messi “letteralmente” a danzare sul campo di gara. In questa competizione siamo sempre saliti sul podio da quando partecipiamo alla manifestazione.

  • 1° Classificato: Bassotto Italia ItLUG Robotics Team
  • 2° Classificato: Bassotto2 – Italia – ItLUG Robotics Team
  • 3° Classificato: HBFS-McS2 – Romania – HBFS Robotics

Per i più curiosi sono disponibili anche i video delle delle nostre avventure robotiche sul mio canale Youtube e tante altre curiosità sulla nostra pagina Facebook.

ItLUG Robotics Team (& Junior): Chiara, Michele, Luca C, Samuele, Massimiliano, Luca Z, Mario, Renato, Valter.

LEGO® 10272 Old Trafford – Manchester United

Nuovo anno, nuovo set Creator Expert!

TLG ha infatti annunciato oggi una versione microscale (scala 1:600) dell’Old Trafford, lo stadio del Manchester United che questo febbraio compie 110 anni.

Il set contiene 3898 pezzi con le dimensioni di 18,5 cm x 47 cm x 39 cm.

Disponibile dal 16 gennaio 2020 a 269 EUR (prezzo non definitivo in Italia).

ItLUG e CLV sbarcano a Gardaland

L’anno prossimo a a Gardaland debutterà il primo LEGOLAND Water Park europeo, ma già ora potete trovare qualcosa di LEGO all’interno del parco in occasione del Magic Winter che apre proprio oggi.

ItLUG e CLV infatti hanno preparato un’area LEGO a tema natalizio/invernale all’interno del Magico Villaggio di Babbo Natale.

Trovate tutte le informazioni su biglietti, giorni d’apertura e orari sul sito di Gardaland!

PS: Questo week-end abbiamo anche un’esposizione a Como, venite a trovarci!

Intervista a Rok Zgalin Kobe (LEGO® Architecture)

Rok Zgalin Kobe con il modello dell'Empire State BuildingContinuiamo a pubblicare le interviste che abbiamo realizzato a maggio in occasione dei Fan Media Days. Oggi tocca al tema Architecture, di cui abbiamo parlato con il designer Rok Zgalin Kobe.

ItLUG: La nostra prima domanda è sull’Empire State Building. Questo set è il terzo Empire State Building nella linea Architecture. Il primo era un modello abbastanza piccolo e semplice, poi è seguito quello nella skyline di New York e ora abbiamo questo enorme e bellissimo modello. Come funziona in questi casi? Come scegliete nuovi progetti quando questi magari sono già stati realizzati in una scala differente? Li considerate comunque? Oppure questa è un’eccezione?

Rok Zgalin Kobe: L’Empire State Building è un edificio famoso in tutto il mondo per i suoi meriti architetturali. È un prodotto dell’architettura molto famoso che esiste da decenni e che ha battuto diversi record in molti campi diversi. È un monumento immortale ed è questo il motivo per cui l’avevamo già realizzato in passato. Finora però non gli era ancora stata fatta giustizia con un set dedicato importante. Per cui credo che abbia senso averlo realizzato.

Trafalgar Square Leggi tutto