Buon 2016, Italian LEGO® Users Group!

Si chiude un altro anno pieno di attività e soddisfazioni per ItLUG – Italian LEGO® Users Group

…e ne inizia un’altro che si preannuncia particolarmente importante, visto il già fitto calendario di eventi in programma per il 2016.

Sono state molte le collaborazioni con le quali ItLUG, per mezzo dei propri membri, ha seguito il principio base dello statuto associativo: quello di diffondere la passione per i mattoncini LEGO®.
Tra queste citiamo la collaborazione con la rivista Brick Journal, ma non solo…

Gli eventi consolidati (Lecco, Latina, Empoli, Istrana, Borgoricco, Lucca ecc.) sono stati affiancati e supportati da molti altri eventi e partecipazioni che hanno dato lustro alle opere realizzate dai tanti appassionati del mondo LEGO, soci e non soci.

Quest’anno vogliamo fare un bilancio di fine anno basato su un solo numero, il 455!
Tanti sono i soci iscritti all’associazione ItLUG al 31 dicembre 2015, ovvero un incremento del 38% rispetto al 2014.

Ringraziamo in particolare tutti coloro che si sono impegnati nelle attività associative (dalla redazione di una recesione  alla partecipazione alle discussioni sul forum, dalla partecipazione ad un evento come espositore all’organizzazione di un vero e proprio evento, e così via…) perché è grazie al loro impegno che si concretizza lo scopo sociale di ItLUG

Auguriamo Buon Anno a tutti i soci ItLUG con un’immagine che rappresenta la loro presenza sul territorio italiano!
Allo stesso tempo, auguriamo Buon Anno a tutti gli appassionati LEGO, con l’auspicio di vederli sempre più partecipi alle nostre attività, nello spirito della condivisione di una passione che può sicuramente essere vissuta singolarmente ma che, se vissuta in gruppo, può dare ancor soddisfazioni ancor maggiori!

Buon 2016 a tutti i soci ItLUG e agli AFOL d’Italia!

ItLUG-distribuzione-soci

ItLUG Porto San Giorgio 2015 – Ecco il menù!

Ho ho ho!
 
In perfetto tema natalizio, ecco l’annuale esposizione dei mattoncini a Porto San Giorgio!
Al Palasavelli (il Palazzetto dello Sport nelle immediate vicinanze dell’uscita dell’A14 di PSG), potrete infatti ritrovare il mondo delle costruzioni LEGO® come lo avete sempre sognato! Ogni anno infatti gli AFOLs di ItLUG & RomaBrick vi portano la crème de la crème in tema di opere realizzate con i mattoncini LEGO , rinnovando ed ampliando l’esposizione in terra marchigiana.
Quest’anno, appassionati provenienti da tutta Italia, parteciperanno per dare vita ad un’esposizione ancora più ghiotta del solito: le abbiamo pensate davvero tutte per farvi vivere un weekend a tutto “LEGO!
Vediamo allora nel dettaglio che cosa abbiamo pensato di proporvi.
Il menù prevede:
ANTIPASTO DI MARE: Il nuovissimo diorama Pirates prende il largo sulle coste di Romabrick! Tutti i set della vostra infanzia in un’unica grande rappresentazione! Ed anche i nuovi pirati 2015 avranno il loro spazio, di certo!
PRIMO PIATTO: SPECIALITA’ DELLA CASA: E quante case troverete nel diorama City, con i modulari, i treni, gli edifici creati dai nostri mastri costruttori!
SECONDO: CASTELLO AL TRONO: Il nostro pluridecorato Diorama Castle con Il Trono di Spade come gradito ospite avrà alcune sorprese e novità. Riuscirete a contarle tutte?
CONTORNO DI FANTASIA: Le opere di tutti i mastri costruttori con temi di ogni tipo: natalizio, Technic, STAR WARS (il film è alle porte…) western e quant’altro… non potete perderli!
DOLCE: TORTA MOSAICO: La nostra attrattiva regia! Prendete una tessera e montate tutti i mattoncini seguendo le nostre istruzioni: come ogni anno il tema è nuovo!
Quale sarà quello di questa edizione?… non resta che venire a Porto San Giorgio per scoprirlo!
DIGESTIVO: PICK’N’BUILD: Decine e decine di chilogrammi di mattoncini a disposizione di tutti i nostri visitatori, per giocare tutto il tempo che vorrete…
 
Ogni anno siamo lieti di accoglierti al nostro evento e siamo felici quest’anno di ospitare gente di tutta la penisola per unirci in un unico turbinio di colori e suoni.

Vi aspettiamo sabato 5 e domenica 6 dicembre, dalle ore 10.00 alle ore 18.30, al Palasavelli di Porto San Giorgio!

L’ingresso è GRATUITO
 15866352219_f20a5900d6_k 15866375939_c1a5a4a997_k 15866662477_e73d490637_k 16026659096_6930f5ff85_k

Buon 2015, Italian LEGO® Users Group!

Un anno intenso per ItLUG – Italian LEGO® Users Group, quello che si va a concludere tra poche ore…

Oltre agli oramai consolidati eventi espositivi, si sono affiancate nuove e variegate attività, grazie all’interesse, al coinvolgimento e all’impegno di tanti nostri associati e collaboratori.

Citiamo, ad esempio, le varie partecipazioni al Museo del Cinema di Milano, l’allestimento di una scenografia per un film (Scusate se esisto, con la Cortellesi e Bova), il coinvolgimento nell’inaugurazione di una nave da crociera, lariproduzione di un monastero, esposto all’interno dello stesso monastero…

Come non evidenziare, inoltre, la nuova e prestigiosa location del Politecnico di Milano (sede di Lecco) dove si è svolta la manifestazione storica di ItLUG o la partecipazione, per la prima volta in assoluto per il mondo degli AFOL, alla più importante manifestazione europea dedicata al settore del ludico: Lucca Comics & Games!

Ai “grandi eventi” si sono affiancati tanti altri eventi, non meno importanti, che, seppur non fanno particolare  notizia per via dei ridotti spazi espositivi o per la “numerosa” presenza di visitatori, contribuiscono a diffondere la nostra passione tramite l’esposizione delle nostre opere, coinvolgendo nuovi e vecchi soci, con risultati sempre positivi, sotto tutti gli aspetti.

Un anno intenso per ItLUG, quello che si va a concludere tra poche ore…

L’Associazione ItLUG, oltre che sul territorio nazionale, ha avuto visibilità anche sul panorama internazionale, grazie alla bravura dei propri membri. Ai tanti articoli “pre e post evento”, pubblicati sulle varie testate locali (stampa e online), ItLUG è apparsa anche su RaiUno, RaiTre e sul sito di RaiNew24.

Le opere di alcuni nostri soci hanno fatto il “giro del mondo”: chi su un libro (Riccardo Zangelmi), chi su una rivista internazionale (Sandro Damiano), chi sul Web (Daniele Daprile).
Non sono state le uniche, ovviamente, le bellissime MOC realizzate quest’anno dai nostri soci. Nell’apposita sezione del forum potete ripercorrere l’attività costruttiva del 2014!

Anche noti e seguiti siti web internazionali dedicati agli AFOL (vedi Brothers Brick, ad esempio) hanno dato rilievo alle “nostre” MOC ed iniziative.

Alle tante attività di promozione delle attività ItLUG effettuate tramite il sito web, il Forum e la pagina Facebook dell’Associazione, si è aggiunta anche la pubblicizzazione degli eventi nazionali sulla pagina Facebook di LEGO® Italia, contribuendo ad aumentare la notorietà di ItLUG e della passione dei propri iscritti.

A tutto questo, si aggiunge la diffusione di notizie inerenti il mondo LEGO® tramite articoli e recensioni pubblicati sul sito web e sulla pagina Facebook, nonché tramite discussioni di vario genere sul forum online.

Parallelamente a tutto questo, che in sostanza è il front-end dell’Associazione ItLUG, il Consiglio Direttivo e molti soci-collaboratori si sono impegnati per il corretto funzionamento della macchina organizzativa e gestionale.

Un lavoro “dietro le quinte” sconosciuto ai più che, aldilà della gestione ordinaria degli oltre 330 associati (+130 soci nel solo anno 2014!) e di tutte le attività connesse all’organizzazione dei vari eventi, ha visto concretizzare molte novità nel 2014: la registrazione del marchio “ItLUG”, l’iscrizione all’albo delle associazioni lo snellimento e la semplificazione delle procedure di iscrizione all’associazione, nuove modalità di distribuzione e smistamento del LUGBulk, la stesura di nuovi regolamenti (“Eventi” e “Forum”), l’introduzione di nuove convenzioni di acquisto agevolato con alcuni store BrickLink, l’adesione al nuovo programma LUG Ambassador,
l’avviamento di consulenze legali e tecniche per la miglior gestione dell’intera associazione.

Attività meno impegnative, ma pur sempre utili nel loro complesso, quali il restyling del sito web istituzionale, l’implementazione di nuove funzionalità per il forum, realizzazione di grafiche per varie occasioni e le risposte alle centinaia di email che giungono all’email di ItLUG ed altro ancora completano il quadro di quanto avviene in “background”.

Non sempre è andato tutto per il verso giusto, e di questo ne siamo ovviamente dispiaciuti…
L’impegno del Consiglio Direttivo è sicuramente quello di completare le attività tuttora in essere e di migliorare quelle che richiedono qualche “aggiustamento”.

Il bilancio di questo anno solare è comunque nettamente positivo e l’augurio che vogliamo fare a tutti noi, a partire dai soci fondatori fino all’ultimo (in ordine cronologico) degli utenti iscritto al forum, è quello di un 2015 ancor più positivo!
Confidiamo, a questo fine, nel coinvolgimento di nuovi collaboratori.
Fatevi sotto: la recensione di un set, la scrittura di un articolo che descriva una vostra MOC, o quanto altro riteniate utile per contribuire alla vita associativa è più che ben accetto e ricercato.

Buon 2015 a tutti i soci ItLUG e agli AFOL d’Italia!
mini-Hello-2015-lego-image

Game of Thrones – Il diorama LEGO®

Dal libro “Le cronace del Ghiaccio e del Fuoco” di G.R.R. Martin, e dal susseguente show  “Il Trono di Spade” di HBO, i soci ItLUG della “combriccola” di Romabrick sono orgogliosi di presentare “Game of Thrones – Il diorama”.

Diversi mastri costruttori si sono riuniti per dare vita ad un diorama unico al mondo basato sulla famosa saga. L’Iconica barriera, composta da un numero di mattoncini superiore alla vostra immaginazione, ma minore dei litri di sudore spesi per assemblarla, è ad opera di Er Khanc (Marco Cancellieri) Come un buon Lannister, la sua parola è valsa oro. Ci si è impegnato e l’ha fatta. Suo è anche Castle Black, imponente costruzione “in plate” (ovvero usando pezzi piatti anziché mattoncini) e sempre sue sono le “Terre dei Fiumi”, così che anche la Casa Tully trovi il suo posto. Le Terre dei fiumi con le sue rigogliose foreste hanno dato vita a parte della storia, dove si sono anche riposati quelli della Compagnia senza Vessilli. Tristan (Jonathan Petrongari) è l’autore di questa parte di diorama. Ma non solo. Il prode gladiatore è anche il mastro costruttore padre di Winterfell. Speriamo non faccia la fine di Ned Stark! La costruzione dell’imponente capitale del Nord ha richiesto uno sforzo titanico.
Se gli Stark ci ispirano simpatia con i loro lupacchiotti, meno ce ne suscita Walder Frey, il ritardatario Lotti (Federico Micocci) si è preso carico di costruire le torri gemelle, The Twins. Il ponte diagonale è una sua personale invenzione, continuate lungo la Strada del Re.
A sud troviamo una parte del diorama medioevale che non è in tema Game of Thrones, i mattoncini sono fatti per stimolare la fantasia e così Trainspotting (Marcello Amalfitano) ha creato un bel villaggio medioevale di cui andare molto fieri. Adiacente ad esso, svetta imponente la grande Città Fortificata nuovamente di Er Khanc. Dall’alto della sua torre, egli vigila perché tutto si LEGHI alla perfezione.
Pieno di chicche interminabili è invece il regno di Dark Collector (Luca D’ottavio). Volete ritrovare Ash e Golden Axe? Cercate queste due icone anni 80 all’interno del suo magnifico panorama.
Per concludere, oltre il mare, è guerra. La battaglia di Kragta, ad opera di Shintaku (Jody Padulano), è un esempio di entropia. Volete vedere un vero esercito di minifigures? Questo è quello che fa per voi. Non provate a contarle, vi addormentereste.

E così abbiamo completato il panorama del diorama medioevale di Romabrick. Piace a tutti, anche ad Emmet che con il Pezzo Forte si è nascosto da qualche parte nel paesaggio per sfuggire alle ire del Presidente Business.
Pensate di riuscire a scovarlo? Sotto a chi tocca.

La prossima occasione per poterlo vedere “dal vivo”, nella sua maestosità, sarà presso l’evento Brick’n’Build di Porto San Giorgio, dal 6 all’8 dicembre 2014.

Nel frattempo, potete ammirare le foto scattate da un altro AFOL, f_Random (Domenico Franco)
https://www.flickr.com/photos/f_random/sets/72157638573597305/
https://www.flickr.com/photos/f_random/sets/72157644526790035/

Ecco alcune preview

ItLUG a bordo di MSC Armonia…

Il 31 ottobre 2014, sulla Rete, inizia a diffondersi la notizia di una partnership stretta tra la compagnia di navi da crociera MSC Crociere e The LEGO Group.
L’accordo tra i due brand, ben famosi al mondo, riguarda l’allestimento di una speciale “LEGO Playroom” (progettata direttamente da LEGO) a bordo delle navi da crociera MSC per offrire, ai piccoli ospiti a bordo (dai 3 agli 11 anni, in particolare), quella che viene definita “the LEGO experience on board“.

La prima nave in cui è presente questa LEGO Playroom è la MSC Armonia, da poco rimessa in mare dopo uno spettacolare intervento di allungamento di ben 24 metri ed un completo restyling degli ambienti e dei servizi di bordo (è la prima delle 4 navi MSC che saranno ristrutturate secondo il “Programma Rinascimento“, entro il 2015).

In realtà, come vedremo tra poco, le LEGO Playroom a bordo della MSC Armonia sono due, differenziate per fascia d’età, evidenziate anche su questa rappresentazione grafica degli interni della nave-

L’inaugurazione della LEGO Playroom, e più in generale di tutta la nave rimodernata, avviene lo scorso 18 novembre a Genova che, dopo diversi giorni di pioggia e di allagamenti, si sveglia sotto un pallido sole che diventa raggiante nel corso della mattinata. Di sicuro un buon auspicio 😉

Noi di ItLUG siamo tra gli invitati alla cerimonia di inaugurazione della nave, vista la nostra competenza con i “mattoncini danesi”
Insieme a noi, salgono a bordo altri 800 invitati (MSC management, tour operator, media, VIP, autorità) che trascorrerano un’intera giornata a scoprire, valutare e commentare tutte le novità di questa nave da crociera.

Ma non solo… ItLUG viene attivamente coinvolta nell’inaugurazione di quella che viene definita come “the LEGO experience on board” (guarda il video di presentazione), dando maggior risalto alla novità delle LEGO Playroom presenti sulla nave: costruiremo il logo MSC (una rosa dei venti) con una “manciata” di mattoncini… 25.600, per l’esattezza!
Prima di parlare nel dettaglio dell’attività di ItLUG, vediamo cos’è questa “the LEGO experience on board”, frutto della collaborazione MSC Crociere/The LEGO Group:

A bordo della nave sono presenti due ambienti gioco a tema LEGO, definte LEGO Playroom: una a prua (ponte 11), dedicata ai bambini dai 3 ai 6 anni ed identificata dal nome ‘MiniClub 3-6” ed una a poppa (ponte 12) per la fascia 7-11, chiamata “Junior Club

Il MiniClub, si presenta come un ambiente confortevole (oltre 20mq di spazio utile per il gioco), a misura di bambino, molto luminoso e con un arredamento assolutamente in stile “LEGOso” costituito da moltissimi contenitori dalle dimensioni generose a forma di brick di vari tipi e colori (minifig head, brick 1×1, 2×2, 2×4, round 1×1) sparsi quà e là che, durante le attività di gioco potranno essere impilati come i classici mattoncini. Le attività di gioco e costruzione, seguite costantemente da apposito personale specializzato, possono essere svolte sia sui tavolini (uno dei quali dotato di vasche di contenimento dei brick e baseplate incorporate) o sul pavimento, grazie a dei piani di “lavoro” senza gambe (anch’essi con baseplate incorporate) e alla comodità del materiale “antiurto” con cui è rivestito il pavimento stesso.

La dotazione di mattoncini a disposizione dei bambini è ben nutrita e comprende sia brick della linea Duplo sia i classici mattoncini a tutti noi noti, con la presenza di molti pezzi “speciali” quali finestre, porte, ruote, parabrezza, alberi… insomma, tutto quello che serve per far giocare parecchi bambini contemporaneamente, dando loro la possibilità di mettere all’opera fantasia e creatività grazie alla varietà e quantità dei pezzi disponibili.

Su una delle pareti della stanza è presente un pannello costituito da 6 baseplate 48×48 trans clear (trasparenti) dietro le quali è posizionata l’immagine della mascotte MSC “DOREMI”. Questo pannello permetterà ai bambini di “ricostruire” il disegno della mascotte, posizionando i mattoncini al loro giusto posto, con la guida dell’immagine di sfondo.

Un ampio TV LCD permette la visione di cartoni animati e film in tema LEGO, che i bambini potranno gustare seduti su comodi cuscini presenti in quantità.

L’ampia vetrata con vista sull’orizzonte marino o sulla bellezza del porto dove la nave sosterà di volta in volta, dispone di tende per evitare una sovraesposizione al sole. La dotazione del MiniClub comprende un desk di accoglimento, il guardaroba e i servizi igienici a misura di bambino, nonchè un piccolo ambiente di servizio per tenere in ordine altro materiale di gioco, considerato che il MiniClub è comunque un ambiente polivalente per varie attività di gioco anche extra-LEGO.

Lo Junior Club, dall’altra parte parte della nave, è un ambiente più grande, con una disposizione degli spazi più dinamica, il cui colore predominante è il giallo LEGO. Si nota subito che è un ambiente per i “più grandi”: oltre alle presenza dei soliti contenitori-brick, dei tavoli gioco e del mosaico con baseplate trasparenti (quest’ultimo, con un disegno più complesso e colorato), spicca la presenza di 3 consolle per videogiochi della serie LEGO e, soprattutto, di uno spazio “discoteca” con tanto di effetti luce e postazione DJ. Il tutto, sempre e comunque, decorato con immagini di minifigures LEGO.

Gli spazi generosi, una grande vetrata a “filo pavimento” che offre una vista che immaginiamo essere spettacolare durante il viaggio, unite a tutte le attività di gioco ed intrattenimento presenti, offriranno ai giovani croceristi una esperienza di gioco e socializzazione che, siamo sicuri, sarà per loro “indimenticabile”.

Siamo anche convinti che gli spazi qui sopra descritti saranno apprezzati non solo dai bambini ma anche da tantissimi genitori, in alcuni dei quali si risveglierà lo spirito “AFOL” che, talvota dormiente, risiede in ogni adulto.
Insomma, il nostro giudizio è che lo slogan “the LEGO experience on board” è senz’altro azzeccato e veritiero perchè chiunque trascorrerà anche pochi minuti in queste Playroom, non potrà non essere attratto dall’impegnarsi in qualche attività con i mattoncini LEGO.

La “the LEGO experience on board” non si limita alla sola presenze dei due “Club”, ma è affiancata da specifiche attività di gioco ed intrattenimento organizzate durante il viaggio di crociere dagli animatori di bordo.

Parliamo ora delle fasi vere e proprie dell’inaugurazione delle LEGO Playroom, alla quale ItLUG ha partecipato con la realizzazione del grande mosaico raffigurante il logo della compagnia MSC Crociere 😀

La cerimonia di inaugurazione ufficiale, con il taglio del nastro, si è svolta presso gli ampi spazi dello Junior Club ed ha visto la presenza della testimonial d’eccezione, Lorella Cuccarini, accompagnata dal CEO di MSC Crociere Gianni Onorato, dal Comandante della nave Raffaele Iaccarino, da Annette Rosendahl (LEGO Travel Retail Manager) e da Angela Lippolis (LEGO Italia, Marketing).

Un team di 4 membri di ItLUG, composto da Gianluca Cannalire, Fabio Maiorana, Nico Mascagni e Andrea Costagli, ha dato ulteriore risalto alla partnership MSC Crociere/The LEGO Group, realizzando il logo MSC con un mosaico di mattoncini LEGO.
Non è la prima volta che membri di ItLUG si cimentano nella realizzazione di un mosaico: grazie alla specifica esperienza del socio Domenico Franco, viene elaborato il progetto di un mosaico che, nonostante le dimensioni ridotte (poco più di 6 mq), riesce a rendere un risultato ottimale del logo anche se il posizionamento avverà su un piano orizzontale, anzichè verticale, come di solito avviene con questi progetti.

I dettagli tecnici del mosaico sono i seguenti: 25.600 bricks 2×2 in 5 colori differenti, 100 baseplate 32×32, per un peso complessivo di quasi 50kg di ABS, posizionati su una superficie di 2,55×2,55 metri.

L’idea di realizzare un mosaico nasce da alcuni requisiti:
– semplicità di realizzare qualcosa con i mattoncini LEGO che fosse strettamente legata al brand MSC Crociere;
– dimensioni che fossero “importanti”, in rapporto anche alla maestosità della nave;
– tempi di realizzazione pratica brevi (un paio d’ore, all’incirca);
– possibilità di coinvolgimento di altre persone, presenti a bordo nave;
– reperibilità, in tempi strettissimi, di oltre 25.000 mattoncini;
– realizzare qualcosa che fosse “d’effetto”.

L’avventura di ItLUG a bordo della MSC Armonia è stata divertente ed “impegnativa” allo stesso tempo. Dopo un piccolo contrattempo iniziale (“dove sono i mattoncini per il mosaico???”) che ha fatto slittare l’inizio dell’operazioni di costruzione, si è partiti un po’ preoccupati di non riuscire a completare l’opera (almeno in buona parte) nel momento i cui, dopo il taglio del nastro, sarebbero arrivati a visitare il MiniClub l’A.D. di MSC Crociere e gli altri invitati all’inaugurazione.

Grazie all’aiuto pratico di molte persone che passavano a visitare la LEGO Playroom/MiniClub (tra cui anche Annette Rosendahl e Angela Lippolis, di LEGO, manager di MSC e agenti di viaggio) le 3 ore e 30 necessarie al completamento dell’intero lavoro sono trascorse in una atmosfera di puro divertimento e socializzazione.
Da sottolineare, tra i vari “costruttori per caso” l’impegno di una ragazza, titolare di una agenzia di viaggi, che si è affiancata al team di ItLUG per oltre un’ora, componendo almeno 10 baseplate!

Per concludere, quella a bordo della MSC Armonia, è stata una bella “the LEGO experience on board” anche per ItLUG 😉

Guarda anche i video time-lapse della costruzione del mosaico

Video “Iniziamo a costruire
Video “All work
Video “The MSC Logo

Per un articolo di approfondimento sulle novità complessive della nave, vi segnaliamo questo articolo

A cura di Gianluca Cannalire, Fabio Maiorana, Fabio Mascagli, Andrea Costagli