10257 Creator Expert Carousel

  • Età: 16+
  • Pezzi: 2670
  • Misure: 32 cm altezza, 38 cm larghezza, 35 cm profondità
  • Disponibilità: 1 giugno 2017
  • Prezzi: US $199,99 – CA $249,99 – DE 179,99€ – UK £159,99 – DK 1499,00 DKK

(Al solito, non è detto che il prezzo tedesco sia anche il nostro.)

Scopri l’attrazione di punta della fiera: la giostra!

Goditi la maestosa giostra abbellita con grande ricchezza di deliziose caratteristiche, tra cui la grande copertura in tessuto, le ornate tavole rotonde riflettenti con dettagli in blu e oro, i pannelli riflettenti centrali, la piattaforma a due livelli composta da una piattaforma rialzata con corrimano e una principale con cinque carrozze costruibili che includono un cigno bianco e altri quattro animali. Ruota la manovella per vedere l’elefante, la tigre, il fenicottero e la rana muoversi su e giù mentre la giostra gira. Questo delizioso modello LEGO® Creator Expert ha un’eleganza caratteristica che evoca nostalgia, romanticismo e avventura. Aggiorna questo set con i LEGO® Power Functions per renderlo completamente motorizzato.

  • Include 7 minifig: un operatore della giostra, una mamma, un papà, un ragazzo, una ragazza, una nonna e la nipote.
  • La giostra dispone di una grande copertura in tessuto, le ornate tavole rotonde riflettenti con dettagli in blu e oro, i pannelli riflettenti centrali, la piattaforma a due livelli composta da una piattaforma rialzata con corrimano ed una principale con cinque carrozze costruibili incluso un cigno bianco e altri quattro animali: l’elefante, la tigre, il fenicottero e la rana.
  • Dispone inoltre di una solida base costruibile per un facile trasporto.
  • Acquista il tuo biglietto alla biglietteria, prendi le scale per la piattaforma e scegli il tuo animale preferito per la corsa.
  • Ruota la manovella per vedere l’elefante, la tigre, il fenicottero e la rana muoversi su e giù mentre la giostra gira.
  • Goditi un gelato, un dolcetto o un delizioso hot-dog mentre guardi girare la giostra.
  • Tra gli accessori troverai una fotocamera, un gelato, un dolcetto e un hot-dog in un panino.
  • Include molti elementi dorati stampati, etichette dorate riflettenti e elementi in medium blue e dark blue.
  • Motorizza la giostra con LEGO® Power Functions 8883: M–Motor e il 88000: AAA Battery Box (non inclusi).
  • Colleziona e costruisci un’intera fiera con il LEGO® Creator Expert 10247: Ruota Panoramica.
  • Misura oltre 32 cm in altezza, 38 cm in larghezza e 35 cm in profondità.

Questo week-end a Empoli

Questo fine settimana (22 e 23 Aprile) vi aspettiamo a Ludicomix Bricks & Kids, giunto alla sua terza edizione, nato dalla fusione dei due eventi ludici più importanti di Empoli: Mattoncini a Palazzo e Ludicomix. Grazie al supporto dell’Amministrazione Comunale la manifestazione invade il centro storico di Empoli, regalando alla città ed ai visitatori un’esperienza nuova ed unica: due giorni di esposizioni, mostre, contest e attività ludico-creative completamente dedicate a piccoli e grandi appassionati.

Oltre alle variegate attività organizzate a tema fantasy, ai mercatini di fumetti & gadget, ai tornei di videogiochi, alle gare di cosplayer, ad Empoli troverete una grande esposizione di 1000 mq di opere realizzate completamente con i mattoncini LEGO. Ma non solo: saranno presenti anche i ragazzi dell’ITTIS Ferraris, freschi vincitori del concorso di robotica educativa “RoboCup” grazie ad un robot realizzato con i mattoncini LEGO. Il robot, programmato appositamente per sfidarsi con decine di altre squadre di altrettanti istituti scolastici della Toscana, si è qualificato per la finale nazionale: un’eccellenza tutta empolese! Il Concorso CreActive assume un nuovo migliorato format: è nata la Galleria per Giovani Costruttori. Infine non mancherà uno spazio gioco libero, con migliaia di mattoncini.

Venite a trovarci a #ludicomicsbricksandkids: presso lo stand dedicato al mondo LEGO, troverai il desk informativo #ItLUG / #ToscanaBricks per ricevere tutte le informazioni relative alle attività organizzate dalla nostra associazione e sui prossimi eventi in calendario… magari, ad una prossima esposizione, potresti essere “dall’altra parte del tavolo” esponendo al pubblico le tue opere!

Il padiglione Bricks sarà in Piazza Gramsci, a due passi dal centro storico di Empoli (nel cuore della Toscana, facilmente raggiungibile in auto e treno da tutta Italia passando da Firenze) sabato 22 e domenica 23 Aprile dalle 9:30 alle 19:00.

Per maggiori informazioni: www.ludicomix.it

 

 

 

For your MOONEYES only…

[Una chiaccherata con Andrea Lattanzio, aka Norton74, per farci raccontare il suo ultimo lavoro, la riproduzione in mattoncini della sede della MOONEYES company.]

Andrea Lattanzio, conosciuto nella community internazionale degli AFOL con il nickname di Norton74, è apprezzato e riconosciuto per i suoi dettagliatissimi diorami, soprattutto officine per riparazioni auto e scooter. I suoi lavori spesso riempiono le pagine di riviste specializzate e puntualmente finiscono sui blog dedicati ai mattoncini danesi. Sul sito di ItLUG si è già parlato di Norton74 e dei suoi lavori in passato, oggi torniamo dal mastro costruttore milanese per fargli qualche domanda sulla sua ultima MOC.

ItLUG: Ciao Andrea, cosa ci dici del tuo ultimo lavoro?

A.L.: Il mio ultimo lavoro è la riproduzione del quartier generale di MOONEYES Speed Shop che è probabilmente il marchio più iconico nel mondo dei ricambi e accessori per Hot Rod e simili. I due occhietti su sfondo giallo non sono molto conosciuti in Italia, in America, invece, rappresentano l’essenza stessa della Custom Culture. MOONEYES è stata fondata nel ‘62 da Dean Moon e col passare del tempo è divenuta il riferimento per gli Hot Rodder di tutto il mondo. La mia MOC riprende gli interni e gli esterni dell’edificio storico che ospita MOONEYES a Sante Fe Springs in California, con qualche “licenza” rispetto all’originale. Ho cercato come al solito di inserire molti dettagli evitando però l’effetto “troppo pieno” che spesso si vede nelle MOC in scala Minifig e che proprio non mi piace. Gli interni presentano tutte le attrezzature presenti in un’officina (molti degli utensili sono gli stessi, di colore diverso, che ho utilizzato nel mio Vespa Shop) e un paio di veicoli in riparazione. Sui muri ho appeso la bandiera americana e una tavola da surf, proprio come nelle officine custom a stelle e strisce. Anche gli esterni sono ricchi di dettagli e mi sembra che nel complesso l’edifico risulti ben equilibrato. Il tetto con i 4 lucernai è un altro elemento che valorizza l’insieme.

ItLUG: Quali sono i dettagli che preferisci del MOONEYES HQ?

A.L.: Sicuramente gli esterni mi piacciono molto e in particolare le due clèr che riprendono lo schema bicolore dei muri. Anche i pali della luce con i collegamenti verso il muro dell’officina appagano l’occhio. Sul lato destro ho immaginato un angolo dove vengono collocati tutti i materiali di scarto dell’officina e anche questo scorcio mi sembra funzioni molto bene.

ItLUG: Quali sono state le difficoltà che hai incontrato nella realizzazione del MOONEYES HQ?

A.L.: Per quanto riguarda gli interni non ho incontrato particolari difficoltà poiché, come già anticipato, ho utilizzato molti degli utensili/arredi di un mio precedente lavoro e posso dire ormai di sapere come impostare un’officina collocando le attrezzature giuste nel posto giusto. Per quanto riguarda gli esterni ho dovuto fare un compromesso sul colore dei muri. L’edificio originale è infatti completamente giallo ma quando l’ho riprodotto con i mattoncini era proprio un pugno in un occhio. Molto meglio lo schema bicolore bianco/giallo. Infine lo shooting fotografico ha richiesto due sessioni per raggiungere il risultato che avevo in mente ed è stato impegnativo. Il risultato finale però mi soddisfa in pieno.

ItLUG: Negli ultimi mesi sei uscito dalla tua “comfort zone” e hai costruito soggetti diversi dalle officine e anche in scala Minifig, come mai questo cambiamento?

A.L.: Ultimamente ho riscoperto il piacere di costruire in scala Minifig e contemporaneamente ho provato a creare MOC differenti dalle officine. I risultati mi hanno soddisfatto molto e quindi sto continuando su questa strada. Sono solito costruire serie di MOC a tema e dopo la serie truck in scala 1/13, la serie officine in scala “miniland” e la serie Hot Rod/VWs adesso sono nella fase Minifig con un focus particolare sul tema Sci-fi (fantascienza). Mi riferisco ad esempio allo S.H.A.D.O. mobile ispirato al veicolo utilizzato nella serie TV britannica UFO andata in onda negli anni settanta.

ItLUG: Stai lavorando su nuove MOC?

A.L.: Due MOC sono già terminate e sto aspettando di trovare il tempo per fotografarle a dovere e poi condividerle con la community. Nel frattempo sto lavorando su un altro progetto che richiederà ancora qualche settimana di lavoro.

ItLUG: Grazie Andrea per il tempo che ci hai dedicato e continua così!

A.L.: Grazie a voi per l’interessamento e lo spazio che mi riservate.

Per seguire Andrea Lattanzio: FacebookFlickrInstagram.

ItLUG @Robotex2016 di Tallin

[Riceviamo dal nostro socio Valter Padovan (@Valter1966) il resoconto sulla manifestazione/competizione robotica “Robotex 2016” di Talinn in Estonia. ItLUG si congratula con la famiglia Padovan per i risultati ottenuti nelle competizioni robotiche. Abbiamo già parlato dei loro successi in precedenti articoli: Robotchallenge 2015 e Robotchallenge 2016.]

Dopo gli ottimi risultati ottenuti al Robotchallenge di Vienna, il team italiano ItLUG ha partecipato per la prima volta alla competizione robotica “Robotex” che si è svolta presso il polo Universitario di Tallinn in Estonia dal 2 al 4 dicembre 2016. La manifestazione ha raggiunto il record europeo di robots iscritti: oltre 1200 provenienti da 20 paesi di tutto il mondo. Il team ItLUG, composto dalla sola famiglia Padovan, ha ottenuto un risultato eccezionale, riuscendo a conquistare complessivamente tre medaglie d’oro, tre d’argento, una di bronzo e un meritatissimo terzo posto nel medagliere finale. Le medaglie sono state conquistate nelle categorie “LEGO Sumo”, “LEGO Sumo 3Kg”, “LEGO Line Follower” (robot costruiti esclusivamente con pezzi LEGO) e “Micro Sumo” (non LEGO). Per i risultati completi, potete consultare “Risultati Robotex 2016”.

 LEGO Sumo (240 robots iscritti, medaglia d’oro e d’argento)

I nostri robots Shudo, Ziky e SuperArty5.0 vincono i rispettivi gironi di qualificazione a punteggio pieno (9 vittorie in 9 incontri) e passano alla fase finale. Il format a doppia eliminazione negli scontri di finale, permette a Shudo e SuperArty5.0 di essere ripescati; nello scontro diretto passa Shudo. Intanto Ziky non perde un incontro ed arriva in finale dove incontra proprio Shudo.

  • 1° Classificato: Ziky – Italia – Team ItLUG
  • 2° Classificato: Shundo – Italia – Team ItLUG
  • 3° Classificato: GGBOT 3.0 – Romania – Team The Feeders

Competizione incredibile con una durata complessiva di oltre 6 ore: i ragazzi non hanno perso la concentrazione centrando un risultato storico.

 LEGO Sumo 3Kg (40 robots iscritti, medaglia d’argento)

Questa competizione era presente per la prima volta al Robotex, ma ha comunque avuto ben 40 robots iscritti. Il nostro robot Gk3 si piazza secondo nel girone di qualificazione e passa alla fase finale. Anche in questo caso il format a doppia eliminazione negli scontri di finale, permette a Gk3 di essere ripescato dopo una partenza infelice. La strada verso la finale è senza ostacoli.

  • 1° Classificato: Kubix – Polonia – Robotic Team
  • 2° Classificato: Gk3 – Italia – Team ItLUG
  • 3° Classificato: Hexa-Core – Estonia– TTÜ Robotiklubi 

LEGO Line Follower (120 robots iscritti, medaglia d’oro e d’argento)

Qualche problema tecnico nel sistema di cronometraggio rallenta la competizione, quindi i nostri robots  Donatello, Raffaello 2.0 e Giotto 2.0 se la prendono comoda aspettando l’ultimo minuto per scendere in pista (come in F1!) e piazzano i 3 migliori tempi, tra cui il record del circuito (6,62 s) con Giotto 2.0. Il percorso con angoli a 90° e la linea nera più larga di quanto indicato nel regolamento hanno creato qualche problemino ai nostri robots, risolti però con un aggiornamento software “real time”. Nonostante alcuni scontri diretti, due dei nostri arrivano alla finalissima.

  • 1° Classificato: Giotto 2.0 – Italia – Team ItLUG (7,77 s)
  • 2° Classificato: Raffaello 2.0 – Italia – Team ItLUG (7,82 s)
  • 3° Classificato: Vector – Polonia – Team ItLUG

MicroSumo (13 robots iscritti, medaglia d’oro e di bronzo)

Nonostante non si tratti di una competizione tra robot costruiti con pezzi LEGO, merita sicuramente una menzione il risultato ottenuto nella categoria MicroSumo. Per la prima volta un MicroSumo italiano si piazza primo nella competizione davanti allo squadrone estone. I MicroSumo sono i più piccoli robot presenti alla manifestazione (50x50x50 mm, 100 g): nonostante le dimensioni ridotte hanno tutte le caratteristiche dei loro “fratelli maggiori”, compresa la partenza telecomandata da parte dei giudici.

  • 1° Classificato: Bassotto – Italia – Team ItLUG
  • 2° Classificato: Buldosser – Estonia – Team TTÜ Robotiklubi
  • 3° Classificato: Bryger –  Italia – Team ItLUG

Gli organizzatori si sono mostrati molto felici della nostra partecipazione e ci hanno un trattato da “ospiti d’onore” invitandoci alla prossima edizione che si preannuncia “schioppetante” cadendpo in concomitanza con il 100esimo anniversario della Repubblica d’Estonia. Noi torneremo anche il prossimo anno… magari con un Team Italiano “allargato”?

ItLUG partecipa a Lucca Comics & Games 2016

Itbs013-luccacomicsgames_2016-locandinazerocalcarettbs013-luccacomicsgames_2016-locandinazerocalcareLUG®, insieme ai suoi soci toscani ed agli amici del gruppo ToscanaBricks, porterà nuovamente i mattoncini LEGO® a Lucca Comics & Games, la più grande manifestazione ludica europea, giusta quest’anno alla 50esima edizione.

La locandina ufficiale dell’evento è stata realizzata da Zerocalcare che ha ideato una nuova scanzonata supereroina intenta a mimare il numero “50”. Anche ItLUG rende onore a questo traguardo grazie alla creatività del socio Dario Minisini (@Dario3643) che ha ricreato la supereroina di Zerocalcare completamente in mattoncini LEGO®.

Dopo il grande successo della scorsa edizione, siamo lieti di annunciare il rinnovo della nostra collaborazione con Lucca Junior, l’area dedicata ai più piccoli ospitata all’interno del Family Palace, presso lo storico palazzo Real Collegio. Il rinnovo dell’area Junior è stato un successo e la presenza di ItLUG® con i suoi mattoncini LEGO® ha senza dubbio fatto la sua parte, lasciando a bocca aperta migliaia di bambini, ragazzi e adulti davanti alle splendide creazioni degli oltre 50 AFOL che hanno messo in mostra la loro passione. Al Family Palace, area J213/J217, vi aspettiamo con un’esposizione di oltre 400 metri quadri.

Ricco anche il programma delle attività: un workshop su LEGO® Digital Designer e BrickLink, un workshop sulla storia LEGO®, un laboratorio Minecraft, un Creative Contest con l’iconico mattoncino LEGO® 2×4 ed un’area Pick&Build per il gioco libero. Infine a Lucca Junior troverete “CineBrick – Festival di animazione con mattoncini LEGO®”, che sbarca per la prima volta in Italia dopo la prima programmazione tenutasi in Portogallo lo scorso giugno. CineBrick è il primo festival dedicato all’animazione realizzata con mattoncini LEGO®: 5 ore di cortometraggi vi aspettano!

Potete trovare maggiori informazioni ed il calendario completo delle attività in programma sulla pagina dedicata all’evento sul sito di ToscanaBricks. Per tutte le altre informazioni riguardanti Lucca Comics & Games invece visitate la pagina ufficiale dell’evento.

Orari di apertura: 28 Ottobre – 1 Novembre dalle 9 alle 19. Vi suggeriamo di programmare la vostra visita cercando di arrivare a Lucca con mezzi pubblici e di mettere in conto eventuali file e attese dovute all’incredibile numero di visitatori.