Consiglio direttivo

Il consiglio direttivo di ItLUG è stato nominato per la prima volta con l’atto di fondazione dell’associazione, avvenuto il .

Il consiglio direttivo è formato da sette membri, inizialmente eletti con una votazione tra i soci fondatori e rimasti in carica per i primi due esercizi. Successivamente il consiglio direttivo è stato rinnovato ogni tre anni con l’assemblea elettiva, l’ultima volta nel luglio 2016 a Lecco.

  • Foto di Massimiliano Valentini

    Massimiliano Valentini

    Roma, presidente ItLUG. @profilo

  • Foto di Gianluca Cannalire

    Gianluca Cannalire

    Empoli (FI), vicepresidente ItLUG. @profilo

  • Foto di Matteo Frassi

    Matteo Frassi

    Cremona (CR), tesoriere ItLUG. @profilo

  • Foto di Tommaso Corti

    Tommaso Corti

    Lecco (LC), consigliere ItLUG. @profilo

  • Foto di Sandro Damiano

    Sandro Damiano

    Pinerolo (TO), consigliere ItLUG. @

  • Foto di Fabio Maiorana

    Fabio Maiorana

    Viareggio (LU), consigliere ItLUG. @profilo

Nel precedente consiglio direttivo erano presenti anche Marco Chiappa (presidente per sei anni e tuttora responsabile della gestione anagrafica dell’associazione), Giuliano Beduglio (vicepresidente, tuttora moderatore del forum), Damiano Giovanelli e Giacomo Marchelli.

Come nota “storica” va riportato che quando si è deciso di passare da semplice gruppo organizzato ad associazione legalmente costituita, la fase di transizione è stata gestita da un “gruppo di coordinamento” formato da Giuliano Beduglio, Antonella Carabelli, Mauro Cavinato, Marco Chiappa, Mario Ferrari, Stefano Ferrari, Luca Giannitti, Mauro La Guzza, Luca Rusconi, Giancarlo Saba, Monica Schiavina, Willy Tschager e Massimiliano Valentini.

Questo gruppo ha iniziato a lavorare e discutere fin dal 2009, per arrivare a fondare l’associazione nel 2010.

I membri del consiglio direttivo, subito dopo la loro elezione, nominano il presidente, il vicepresidente, il segretario e il tesoriere.

Il consiglio direttivo è investito dei più ampi poteri per la gestione dell’associazione e pone in essere ogni atto esecutivo necessario per la realizzazione del programma di attività.

Il consiglio direttivo si avvale anche di collaboratori esterni per alcune attività, per esempio i moderatori del forum, i webmaster per il sito e il forum o la gestione dei mattoncini commemorativi.