Addio Lucca Comics & Games…

Dopo tre anni di proficua collaborazione, ItLUG e ToscanaBricks non saranno presenti all’edizione 2017 di Lucca Comics & Games, con la consueta esposizione di opere originali, attività e laboratori dedicati al mondo dei mattoncini LEGO.

(Leggi anche l’integrazione del 14 luglio, più avanti)

Il team di Lucca Crea (la società che organizza la kermesse lucchese) ha infatti deciso di rimodulare gli spazi presso il Family Palace (l’area dedicata alla sezione tematica denominata Lucca Junior) riducendo in modo sensibile l’area che, dal 2014 al 2017, è sempre stata dedicata al mondo LEGO, verticalizzandola (almeno per l’edizione 2017) su un unico tema: LEGO Star Wars.

Sebbene non troppo convinti di questa scelta, soprattutto per il pubblico che negli anni ha apprezzato la particolare e curata esposizione LEGO presente a Lucca Junior, divenuto un riferimento per migliaia di appassionati, i referenti di  ItLUG e ToscanaBricks (a seguito di un incontro avvenuto a inizio maggio con il team di Lucca Crea), hanno comunque creato e presentato un progetto ad hoc secondo quelle che sono state le  indicazioni/specifiche di Lucca Crea.

A fronte di questo nostro progetto, presentato in tempi celeri e con l’obiettivo di offrire un’occasione speciale per gli appassionati LEGO Star Wars, ma più in generale per tutti gli appassionati LEGO, i fan della saga Star Wars e tutto il pubblico di Lucca Junior/Lucca Comics & Games, non sono seguiti riscontri effettivi da parte del team di Lucca Crea e, considerate le tempistiche oramai troppo ridotte per un corretto sviluppo di tale progetto, nei giorni scorsi abbiamo ufficialmente ritirato la nostra proposta predisposta per l’edizione 2017 che, oltre all’area espositiva alla quale avrebbe preso parte i migliori master builder italiani di diorami a tema LEGO Star Wars, era corredata da un palinsesto ludico di laboratori ed attività con il pubblico.

ItLUG e ToscanaBricks ci tengono quindi a  precisare, in particolar modo a tutto il pubblico che ha avuto l’occasione di conoscerci nelle precedenti edizioni, che quest’anno non saranno presenti a Lucca Comics & Games 2017 e non cureranno quindi l’eventuale spazio LEGO presente a Lucca Junior presso il Family Palace (ex Real Collegio).
La nostra è una precisazione doverosa, rivolta a tutti i nostri fan che, da anni, seguono gli eventi e le attività oraganizzate in Toscana da ItLUG e ToscanaBricks e che non vogliano possano confondersi le idee visitando l’edizione 2017.

Nonostante il dispiacere di non veder proseguire una proficua collaborazione iniziata nel 2014 e che molto ha dato all’area Lucca Junior in questi 3 anni di percorso, la nostra passione per il mondo dei mattoncini danesi resta immutata ed un nuovo grande evento, focalizzato esclusivamente sui mattoncini LEGO, è in arrivo in un’importante città toscana e sostituirà a tutti gli effetti l’esposizione che per tre anni abbiamo allestito con grande entusiasmo nella famosa manifestazione lucchese.

Presto comunicheremo tutti i dettagli di questa nuova avventura e, nel frattempo, cogliamo l’occasione di questo comunicato per ringraziare lo staff di Lucca Comics & Games per le tre edizioni in cui siamo stati parte della manifestazione.

Integrazione del 14 luglio 2017

L’associazione ItLUG – Italian LEGO® User Groups, al fine di chiarire e stroncare “voci” non veritiere che in questi giorni stanno circolando nella community AFOL riguardo la mancata partecipazione all’edizione 2017 di Lucca Comics & Games, ritiene opportuno fare alcune necessarie precisazioni ad integrazione di quanto già comunicato, nei giorni scorsi, nel nostro ‘Addio a Lucca Comics & Games‘:

1) Il progetto presentato da ItLUG, al team di Lucca Crea era incentrato fondamentalmente su una esposizione di opere e diorami dedicati esclusivamente al tema LEGO Star Wars, come da loro esplicita richiesta.
Una esposizione diversa dalle solite alle quali siamo oramai abituati, grazie alla già confermata disponibilità fornita dai migliori Master Builder italiani sul tema LEGO Star Wars. Un evento, tra l’altro, già ben definito nei contenuti e negli espositori e non immaginato “solo su carta”.
Una esposizione di diorami particolarmente curati e, soprattutto, inediti per il pubblico di Lucca Comics & Games;

2) Il non rispetto delle tempistiche da parte di Lucca Crea (definite, peraltro, da loro stessi) per la valutazione e gli approfondimenti/aggiustamenti del nostro progetto e, soprattutto, la loro mancata risposta ai nostri svariati solleciti di ottenere un loro riscontro che sarebbe dovuto avvenire in tempi “strettissimi” (così come ci fu da loro assicurato nel corso di una riunione svoltasi il 4 maggio 2017), anche solo al fine di poter meglio illustrare il progetto ed adattarlo eventualmente alle necessità di LC&G (considerando i vari aspetti di palinsesto culturale, logistica e budget), hanno costretto i referenti di ItLUG (nel mese di luglio, dopo una lunga ed inutile attesa) a prendere una drastica, seria e determinata decisione, ovvero quella di ritirare il progetto ed interrompere la collaborazione con Lucca Crea.
Del resto, un progetto come quello che avevamo proposto non si può improvvisare in poche settimane di “lavoro”, visto che il nostro, è bene sottolinearlo, non è un lavoro ma semplice e pura passione;

3) In un articolo pubblicato il 13 luglio 2017 sul sito di Lucca Comics & Games, si parla di come il “Family Palace sia diventato punto di riferimento per gli appassionati LEGO“.
Non possiamo che sottolineare ed evidenziare che il “punto di riferimento” è divenuto tale grazie ai 3 anni di attività durante i quali ItLUG e ToscanaBricks, con la collaborazione di moltissimi AFOL appassionati provenienti da tutta Italia, hanno costruito un percorso espositivo ed interattivo, partendo dal nulla, in quella che è una manifestazione complessa (a partire dalla durata di 5 giorni, oltre a quello di allestimento) che richiede un grande sacrificio ed impegno da parte degli espositori e dei coordinatori, sempre animati da vera passione per il mondo LEGO.
Avremmo pertanto gradito, alla luce di tutto questo, quel minimo di considerazione e di rispetto da parte del team di Lucca Crea, che fosse stato all’altezza della pregressa e ben soddisfacente collaborazione finora intercorsa;

4) Da nessuna parte, ItLUG e/o ToscanaBricks, hanno mai dichiarato che a Lucca Comica & Games edizione 2017 non sarebbero stati presenti “i mattoncini LEGO”. Hanno solo e ben chiaramente comunicato che questi LUG non avrebbero partecipato e che non avrebbero curato un eventuale spazio espositivo LEGO all’interno della manifestazione.
Una precisazione ed una informazione che riteniamo tuttora doverosa soprattutto verso i fan e il pubblico, laddove altri soggetti sono chiamati a curare l’esposizione che, in passato, è stata da noi ideata e coordinata.

5) ItLUG e ToscanaBricks, diversamente da quanto scritto su alcuni siti/forum/gruppi Facebook, non si arrogano in alcun modo il “monopolio degli eventi sul territorio nazionale”. Sicuramente una cosa è certa: non è nello stile di ItLUG, cosi come quello di altri LUG di stretta collaborazione, quello di andare a proporsi come alternativa in eventi dove già, altri LUG, hanno consolidato le loro esposizioni/collaborazioni. Anche quando questa possibilità è stata esplicitamente richiesta da una terza parte non soddisfatta da precedenti collaborazioni con altri LUG a meno che, in forma scritta, non fosse stato prima assicurato che non vi erano in essere altre collaborazioni in essere.
Ribadiamo: per noi, è una questione di stile e di correttezza.

6) I referenti di ItLUG e ToscanaBricks, alla luce di quanto occorso, non possono certo nascondere il loro rammarico per non aver potuto aver l’opportunità di sviluppare un progetto particolare, legato al mondo LEGO Star Wars. Un progetto che sarebbe stato sicuramente “amplificato” dal contesto di Lucca Comics & Games in occasione del quarantennale della saga e che aveva tutte le premesse per divenire un evento più unico che raro, nonostante la forte riduzioni degli spazi espositivi dedicati all’area LEGO decisa, quest’anno, dalla direzione di LC&G.
Probabilmente il progetto da noi presentato era troppo importante ed ambizioso anche per una manifestazione come Lucca Comics & Games alla quale, fondamentalmente, probabilmente può bastare anche una qualsiasi esposizione di set e diorami a tema, magari già visti e rivisti nelle precedenti edizioni da noi curate.

Con questa integrazione al nostro precedente comunicato, riteniamo di aver chiarito tutti gli aspetti della faccenda sulla quale ci auguriamo che non vengano più “ricamate” storie da parte di soggetti che non sono a conoscenza di tutti gli aspetti tecnici e burocratici.

Gianluca Cannalire
ItLUG – Italian LEGO® User Group
Vicepresidente

One thought on “Addio Lucca Comics & Games…

  • 7 luglio 2017 a 15:26
    Permalink

    buongiorno, quest’ anno per la prima volta volevo partecipare al Lucca comics con una cattedrale, allora è inutile che mi iscrivo visto che sarà a tema unico Star Wars, è esatto? Peccato che voi non ci siete, mi avrebbe fatto piacere incontrarvi, io sono Antonio Mortola di Afdl Liguria. Fatemi sapere se ci saranno altre vs. manifestazioni per cortesia, vi saluto tantissimo.
    Antonio

Rispondi