Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'moc'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Informazioni, Tecnica e Set
    • Novità, Notizie e Anticipazioni
    • Area Generale
    • Area Tecnica
    • Set
    • Le nostre collezioni
  • MOC: Le costruzioni originali
    • Le nostre MOC
    • I nostri diorami comunitari
    • Le MOC dal web
    • GBC – Great Ball Contraption
  • Contest e attività online
    • ItLUG LEG GODT Activity
    • ItLUG LEG GODT Award
    • ItLUG LEG GODT Side Contest
    • Altri Contest
  • Events and Meetings
    • Eventi
    • Meetings
  • Associazione
    • Bacheca Ambassador
    • Bacheca Associazione
  • Area Generica
    • Help desk
    • Presentazioni
    • Bar di ItLUG
    • Mercatino

Product Groups

  • Abbigliamento
  • Associazione

Calendars

  • Events
  • Appuntamenti sociali
  • Contest

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Nome


Cognome


Città


Provincia


Regione


Indirizzo email


Contatto


Su di me


System o Technic?


Stud o Tile?


Slope o BURP?


ID LEGO Tower

  1. Ciao a tutti, visto il successo della mia MOC "La Macchina delle Idee" presentata per il contest ILGA5, ho pensato di pubblicarla su LEGO IDEAS. Il primo "scalino" dei 100 supporters è stato superato di slancio, ora viene il difficile. Vi chiedo di supportare il progetto, se vi è piaciuto, non si sa mai...grazie! https://ideas.LEGO.com/projects/f8ae080e-d1bf-4dcb-81b4-7b85bdb1a91f
  2. JOE'S COTTAGE Ciao a tutti, qualche giorno fa ho presentato il mio ultimo lavoro, un piccolo diorama ispirato ai lavori di un modellista giapponese che costruisce casette e baracche nei boschi. @Pix l'ha già presentato qui sul forum nella sezione MOC del mese Questo è il cottage di Joe, un tipo solitario che ama vivere nel bosco circondato dagli animali. Fiero del suo piccolo carro-attrezzi è sempre pronto ad aiutare qualche amico in panne sulla strada. In questa piccola creazione ho inserito qualche NPU come la fiocina come supporto per le luci o i pistoni sul palo dell'elettricità
  3. Ciao a tutti, vi presento la mia ultima MOC, ispirata da un'illustrazione del libro "The Electric State". Il libro (una sorta di graphic novel) mi è stato consigliato da un amico, ed io lo stra-consiglio a tutti gli amanti di fantascienza / distopie / ucronie e cose simili. Illustrazioni bellissime e molto di ispirazione. Fatemi sapere cosa ne pensate, ciao! Teazza
  4. Finalmente ho terminato il Music Store, è stato un lungo lavoro ma sono molto soddisfatto. Ovviamente, come potete notare, non poteva mancare un piccolo riferimento a Star Wars
  5. Ciao a tutti, sono stato contattato per esporre la moc della base di partenza dello space shuttle presso il Museo della Scienza di Trento, MUSE, nell'ambito della mostra "Cosmo Cartoons". La moc rimarrà esposta fino a Giugno/Luglio, assieme ad altre due moc a tema spazio/fantascienza. Con l'occasione ho scoperto questo museo che è veramente bello, molto moderno, lo consiglio soprattutto ha chi ha bambini, lo apprezzeranno moltissimo. Per quanto riguarda la moc, vista l'occasione ho rifatto completamente la base, rendendola molto più simile a quella reale, e migliorato qualche de
  6. GENERAL STORE: LA CAPSULA DEL TEMPO Oggi ho presentato il mio ultimo lavoro, si tratta di un classico General Store americano, uno di quelli che nell'ottocento era facile trovare nelle terre lontane e remote nel cuore degli Stati Uniti. Ringrazio @Pix che l'ha scovato al volo e già presentato qui sul forum. I vecchi General Store oggi sono considerati come dei tesori da custodire e preservare e raccontano di un tempo che non c'è più. La caratteristica principale dei General Store era quella di vendere un po' di tutto e, agli inizi del '900, vendevano anche la benzina. Date un occhio al
  7. Moc 8x16 con minifig serie collezionabile "golfista" yellato che deve rimettere sul green una pallina finita vicino all'acqua
  8. 10000000_465486933855011_2988609603697828101_n.mp4 Ciao a tutti. Vi mostro il mio progetto di una caserma dei vigili del fuoco. I primi tre rendering risalgono a marzo 2016. Ho impiegato qualche mese per recuperare tutti i pezzi necessari. Nel corso del tempo son state effettuate diverse modifiche, tra cui l'aggiunta di un cortile con diverse altre piccole palazzine e un castello di manovra (la palazzina che usano i pompieri per esercitarsi). L'idea originale era di replicare una esistente caserma che si trova vicino a dove abito, in realtà ben presto il progetto si è trasformato in qual
  9. INTO THE WILD: NELLE TERRE SELVAGGE A febbraio, il giorno 12 per l'esattezza, ho presentato la ricostruzione dell'iconica scena del film INTO THE WILD di Sean Penn, libera trasposizione del libro di Jon Krakauer "Nelle terre estreme". Ho realizzato il "Magic Bus" immerso nella natura selvaggia dell'Alaska, diventato la casa di Alexander Supertramp, ovvero Chris McCandless, il giovane protagonista della pellicola che, abbandonata la vita di tutti i giorni, va a vivere nella selvaggia Alaska per sfuggire ad una società consumistica in cui lui faceva fatica a ritrovarsi. Purtroppo a Chris sp
  10. CARROZZONI GITANI (XIX-XX secolo) I primi Carrozzoni Gitani (meglio chiamarli Gypsy Wagons...) sono nati probabilmente in Francia agli inizi del '800 e utilizzati prima dai circhi viaggianti e poi dalle comunità Gitane. Queste ultime ne hanno fatte le loro case viaggianti. Colorati, creativi a volte barocchi erano trainati da cavalli e viaggiavano per centinaia di chilometri in giro per l'Europa e non solo. Mi hanno sempre affascinato e nelle ultime settimane ne ho costruiti un paio, complice anche un libro fotografico regalatomi da mia moglie: "Les Roulottes, une invitation au voyage", f
  11. Ciao a tutti, vi presento la mia ultima MOC, una città medioevale fortificata. Anche questa destinata ad essere un modulo di un diorama più grande da sviluppare coi miei amici genovesi (in teoria volevamo preparare qualcosa per l'evento di Verona, ma dobbiamo rimandare). Fatemi sapere cosa ne pensate e suggeritemi eventuali modifiche o aggiunte.
  12. Anche se è già da un po' che l'ho fatta ,la pubblico anche qui ,ecco la mia versione di questo cataclisma che ci ha colpito il mondo intero ,ecco il mio ultimo Human Disaster ,ciao a tutti
  13. Ciao a tutti, con alcuni afol genovesi ( @pivan ; @Vitriol ; @Iry ) stavamo pensando di sviluppare un diorama a tema futuristico / post apocalittico Vi presento il mio primo "modulo", una sorta di baraccopoli decadente: Cosa ne dite? suggerimenti? Il tema mi piace molto e ho in mente diversi soggetti per nuovi moduli, vi aggiorno. Ciao
  14. Eccomi qui con una nuova moc. Questa volta sono uscito fuori dai miei soliti schemi per creare una cosa che mi interessava fare da tempo. Quando ero un ragazzino mi piaceva molto la mitologia greca, leggevo le storie dei miti ed eroi greci e mi affascinava scoprire le incredibili avventure che si trovavano ad affrontare. Tra i miti più conosciuti quello che mi ha sempre colpito è la storia di Perseo e Medusa. Ci sono varie versioni del mito di Perseo. Quella più acclamata però è questa: "Perseo, figlio di Zeus, per via di una disputa con il re Polidette gli viene chiesto di recupe
  15. A distanza di due anni (ma forse anche di più) realizzo questo post con una mia MOC realizzata per @Frank4bricks e per il suo libro (La Casa in Città). La MOC in questione è indirizzata a dei "giovani AFOL" o per chi si affaccia per la prima volta al mondo delle MOC, in questo caso alla realizzazione di piccoli "palazzi" per creare una prima città(dina). La richiesta fu di MOC semplici, basilari e facili da realizzare, ovviamente (quindi) con pochi pezzi. La prima MOC è il "Negozio Sarto". Piccolo "modulare" (se così si può definire) di due piani; il piano terra dedicato alla vendita,
  16. Come il Negozio Sarto, anche questa è una MOC realizzata per @Frank4bricks e per il suo libro (La Casa in Città). La MOC in questione è indirizzata a dei "giovani AFOL" o per chi si affaccia per la prima volta al mondo delle MOC, in questo caso alla realizzazione di piccoli "palazzi" per creare una prima città(dina). La richiesta fu di MOC semplici, basilari e facili da realizzare, ovviamente (quindi) con pochi pezzi. Sweet Bakery è un piccolo laboratorio di pasticceria. All'epoca non esisteva ancora Stud.io, quindi utilizzando LDD dovevo "rispettare" certe limitazione di pezzi. Ba
  17. Come il Negozio Sarto e la Sweet Bakery, anche questa è una MOC realizzata per @Frank4bricks e per il suo libro (La Casa in Città). La MOC in questione è indirizzata a dei "giovani AFOL" o per chi si affaccia per la prima volta al mondo delle MOC, in questo caso alla realizzazione di piccoli "palazzi" per creare una prima città(dina). La richiesta fu di MOC semplici, basilari e facili da realizzare, ovviamente (quindi) con pochi pezzi. L' Irish Pub è un piccolo Pub per la bevuta di qualche birra analcolica in LEGO city. All'epoca non esisteva ancora Stud.io, quindi utilizzando LDD do
  18. Ciao a tutti, dopo due anni dalla creazione del vecchio villaggio (qui le vecchie foto: https://flic.kr/s/aHsmbqiRwn ) , sono molto felice di presentarvi l'evoluzione di quest'anno. non sono ancora propriamente soddisfatto e sono ancora un principiante, ben distante da tutti voi e dallo stupendo villaggio di @sdrnet. In tutte le foto ho dovuto cancellare tutta una nuova parte perchè sto già lavorando alla versione 2020 e non voglio spoilerare nulla Spero vi piaccia: _DSC2922 by Alessio Stebel, su Flickr _DSC2924 by Alessio Stebel, su Flickr _DSC2925 by Alessio Stebel
  19. Come nel 2018, su Archibrick è stata aperta una votazione per eleggere la Migliore MOC del 2019 tra quelle da loro pubblicate. L'anno scorso era presente con due MOC il nostro @Giacinto Consiglio, che anche con l'aiuto dei nostri voti si è aggiudicato il primo premio. Quest'anno è presente il nostro @Norton74...quindi se non volete trovare Vito il giorno di Natale sotto casa vostra...sapete già per chi votare!!! Post ArchBrick: https://archbrickdaily.wordpress.com/2019/12/15/voting-2019-archbrick-build-of-the-year/ Votazione: https://drive.google.com/open?id=1co33c6gT-taL8hpo7NB
  20. E' tempo di andare per Babbo Natale! Come ormai da qualche anno, in questo periodo presento una MOC a tema Natale. L'anno scorso avevo presentato Santa in versione taglialegna; nel 2017 la motoslitta in stile Hot Rod. E così via. Quest'anno ho costruito invece la casa di Babbo Natale immersa nella neve (del Polo Nord? o in Lapponia? mah...) con Santa che sta per saltar su sulla sua slitta per iniziare il duro lavoro che gli aspetta in questi giorni. La slitta stranamente è trainata da due husky invece che da due renne. L'impostazione generale riprende quella che del mio precedente la
  21. Ebbene, so che ormai la faccio girare per le esposizioni da almeno 2 anni, ma ho deciso di presentarla anche qui sul forum. Ecco a voi l'SDF-1 Macross nelle versioni Robotech e Film (Do you remember love) Entrambe sono completamente trasformabili e si integrano col diorama cittadino che ho preparato. Purtroppo a causa della scala ridotta ho dovuto fare alcuni compromessi, anche sulla colorazione, ma sono dell'idea che sono perfettamente riconoscibili da un appassionato della saga
  22. Walden; or, Life in the Woods Qualche mese fa un amico mi ha prestato un libro di cui avevo sempre sentito parlare ma non avevo mai letto: "Walden, ovvero vita nei boschi". Scritto da Henry David Thoreau è il resoconto dell'avventura dell'autore che dedicò ben due anni, due mesi e due giorni (1845-1847) della propria vita nel cercare un rapporto intimo con la natura e insieme ritrovare se stesso in una società che non rappresentava ai suoi occhi i veri valori da seguire. Il libro fu scritto quasi interamente durante il soggiorno di Thoreau in una capanna, costruita in gran parte da solo,
  23. The Takehito Yamato Coupé Qualche mese fa ho letto sulla rivista Chop & Roll di una Hot Rod costruita in California per un cliente giapponese, tal Mr. Takehito Yamato. L'auto, una Ford Deuce del '32, era di un colore talmente particolare che me ne sono innamorato immediatamente. Mr. Yamato ha commissionato questa Coupé alla Walden Speed Shop - Pomona, California - dopo aver visto i lavori del customizzatore sulla rivista americana Rodders' Journal. Seppur il Giappone abbia una folta schiera di appassionati del mondo custom, a quanto risulta questa è la prima Hot Rod prodotta su commis
  24. Viva Mexico! Una delle tradizioni più vivide e caratteristiche del Messico è sicuramente la cultura Mariachi (dopo la Tequila naturalmente ). Quando mi è capitata tra le mani la Minifig Mariachi ho immaginato subito una MOC a tema ed oggi vi presento la casa messicana e la banda Mariachi. La scena è tipicamente MEX con i musicisti che si avvicinano alla casa di adobe (imbiancata) pronti a suonare la serenata alla bella e giovane ragazza sul terrazzo. Sulla scala a destra il padre con gli occhi ben aperti. La casa ha una struttura a terrazze multilivello con un paio di pergolati ric
×
×
  • Create New...