Vai al contenuto

Classifica


Contenuti popolari

Contenuti con più Mi Piace dal 24/09/2017 in tutte le aree

  1. 13 points
    Un gran bel lavoro di squadra. Tutto è iniziato "quasi per caso", grazie ad un suggerimento di Federico @FEDE LEGO Maestrelli, pazientemente sviluppato insieme a @Giacinto Consiglio, Nico @Zio_Titanok Mascagni e me in questi ultimi 4 mesi, fino ad arrivare alle giornata di sabato 21 ottobre dove, con il contributo di moltissimi AFOL di ToscanaBricks e ItLUG (ognuno con il suo piccolo-grande contributo), abbiamo svolto l'intera attività di costruzione "in diretta" del Duomo, perfetta sotto ogni punto di vista. Persino quelli che durante le fasi di organizzazione si pensavano fossero degli intoppi (come la diversa location utilizzata, diversamente da quella prevista in un primo momento) si sono tramutati in una svolta positiva per tutta l'attività. In tutto questo, oltre a "Gigi" Consiglio ovvero colui che ha progettato per suo diletto il Duomo di Firenze su LDD, il ruolo determinante è stato di Nico: in questi mesi ha ottimizzato il progetto di Gigi, ha inventariato tutti i pezzi che man mano andavamo acquistando in varie parti del mondo, ha verificato la solidità/realizzazione pratica del Duomo (montandolo una prima volta insieme a Mirko @mirkolitico Romano ) ed ha organizzato-coordinato il team composto da Daneile @@danielebocini Bocini, @mirkolitico ed Enrico @3dab Vannucchi che, nella giornata di ieri ha coadiuvato Gigi nella costruzione "compressa" del Duomo, riuscendo a rispettare le strette tempistiche richieste dalla necessità di fare tutto in un giorno e dal poter avere un buon materiale fotografico in tempo utile per poterlo fornire alle agenzie di stampa. Ma dietro l'ottimale riuscita di questo "mini" evento (dal risalto mediatico che ha superato qualsiasi nostra previsione) ci sono tanti altri membri: Fabio @Fabbbbbricks Maiorana, che ha sapientemente usato il Duomo per la grafica di BiFF, Francesco @Laz Spreafico che ci ha aiutato nella comunicazione internazionale agli altri Ambassador, io che mi sono occupato degli ordini Bricklink e delle relazioni con l'ufficio stampa dell'Opera del Duomo, Tommaso @bargello Degl'Innocenti e Matteo @mattes Aglietti che ci hanno aiutato con la logistica/abbigliamento e il servizio fotografico "interno" a ToscanaBricks/ItLUG e, non di meno, a tutti coloro che, nella giornata di ieri, sono passati a trovarci passando un po' di tempo insieme a noi. Ma un ringraziamento va anche a coloro che non sono potuti venire per vari motivi ma che hanno condiviso e diffuso la notizia o che, ancora più semplicemente, ci hanno incoraggiato con i loro messaggi. Infine, ma non certo per ultimo e meno importante (anzi!), il ringraziamento va a l'Opera di Santa Maria del Fiore, a partire dal Presidente Luca Bagnoli, e al consiglio direttivo che ha accolto la nostra proposta di una attività congiunta, e a tutto lo staff dell'OPA che ha seguito l'organizzazione curandone ogni minimo aspetto: dalla logistica alla comunicazione, dalla sicurezza all'ospitalità, dalle riprese video alla rassegna stampa. Ambra Nepi, la responsabile dell'Ufficio Stampa dell'OPA che ha coordinato tutta l'operazione "Duomo in LEGO" (ripeto: nata più per caso che da un progetto ben prestabilito), ci ha seguito con scrupolosa attenzione in ogni aspetto: centinaia di email, telefonate e messaggi whatsapp che, specialmente nelle ultime due settimane, io e lei ci siamo scambiati per stabilire, verificare e curare il più minimo dettaglio. Ieri sera, a mezzanotte, ancora mi condivideva informazioni aggiornate sulla rassegna stampa, a sottolineare come tutto si sia svolto nel migliore dei modi ottenenendo un riscontro di pubblico e mediatico, superiore alle più rosee aspettative. Insomma... una cosa bella, per tutti. Parliamoci chiaro: non capita tutti i giorni di poter dare mostra della nostra passione di "giocare con i LEGO" e, non di meno, anche della bravura e della professionalità dei nostri soci, nel contesto speciale di un museo internazionale come quello del Duomo di Firenze (da visitare, perchè veramente molto, molto bello!). E, in conclusione, permettetemi di evidenziare (da membro del direttivo di ItLUG e da AFOL direttamente coinvolto) che l'aspetto di cui vado più fiero di tutta questa attività non è poi la bellezza (indiscutibile) del Duomo progettato da Giacinto o il fatto che televisioni, giornali, blog e migliaia di turisti abbiano parlato di noi apprezzando il nostri "lavoro", ma l'aver compiuto questa attività con un "Team" etereogeneo di persone accomunate dalla stessa passione, dove ognuno ha contribuito nell'idea di far qualcosa di bello per il gruppo, per l'associazione, ed anche per se stesso, vivendo un'esperienza diversa dal solito evento espositivo al quale siamo tutti (o quasi) oramai ben abituati. Questo di Firenze è un ulteriore ricordo da segnare nel "Diario della vita di ItLUG", che segue il lavoro di gruppo dei bergamaschi con il loro Centro Piacentiniano, e precede il prossimo appuntamento "speciale" che vedrà ItLUG salire fino al 31° piano della "Pirelli Tower" per esporre la riproduzione dello stesso "Pirellone". Ditemi voi se non si può che esser onorati e fieri di essere un socio ItLUG, a prescindere dall'impegno che ognuno di noi può apportare all'associazione stessa.
  2. 10 points
    Norton74

    Art Déco Gas Station

    ART DÉCO GAS STATION Il mio ultimo lavoro sposa il mio interesse per le architetture art déco, per il design futurista e per lo stile "googie"🚀. Si tratta di una stazione di servizio SHELL in stile Art Déco appunto che sembra uscita dagli anni cinquanta.Stazioni come questa erano molto diffuse negli Stati Uniti fino agli anni settanta e rappresentavano degli splendidi esempi di architetture "streamline", contraddistinte da elementi decorativi rivolti al futuro. Esemplificavano lo spirito di ciò che chiedeva una generazione entusiasta: la prospettiva di un futuro brillante e altamente tecnologico.L'edificio è "3 in 1": un classico diner sulla sinistra, lo store al centro e l'officina sulla destra. Rispettando il mio stile (clean style) ho inserito moltissimi dettagli cercando però di mantenere ordine e pulizia nell'assieme. E mi sembra di esserci riuscito. Qui sotto qualche foto. Non aggiungo altro perché poche ora fa sul sito di ItLUG è stata pubblicata una breve ma completa intervista su questa MOC. Gallery completa QUI Grazie per l'attenzione, un caro saluto e alla prossima MOC!
  3. 9 points
    sdrnet

    MOC dal Web - Ottobre 2017

    Forse l’avrete già vista perché ha fatto il giro della rete. Volevo però postarla anche qui perché merita davvero! Oltre alla perfetta realizzazione il messaggio che vuole esprimere questa Moc è molto forte. A me piace un sacco.
  4. 9 points
    Circa 3 mesi fa, scrivevo questo post... ai tempi di quel mio messaggio, insieme a @Giacinto Consiglio, @Zio_Titanok e @FEDE LEGO avevamo già iniziato a lavorare per rendere il progetto di Giacinto reale... Onestamente, 3 mesi fa, non avrei mai immaginato che, il 21 ottobre (oramai mancano solo 3 giorni) avremmo montato questa opera in un posto così prestigioso quale è il Museo del Duomo, grazie alla preziosa collaborazione dell'Opera di Santa Maria del Fiore, ovvero dell'organizzazione (oggi è una ONLUS) che da centinaia di anni è proprietà della cattedrale (del Battistero, della Cripta di Santa Reparata e del Museo del Duomo) e la cura sotto tutti gli aspetti, dalla manutenzione alla gestione museale. A metà agosto, infatti, mandai una email all'OPA (onestamente, con poca speranza di avere un riscontro) presentando il progetto di Giacinto e sul quale già stavamo lavorando alla fase di reperimento dei pezzi, proponendo una loro valutazione al fine di organizzare un qualche tipo di attività "congiunta". Vi dirò di più: nella mia intenzione iniziale era quella di girare un video time-lapse nei pressi del Duomo, sulla falsariga di quello realizzato da un AFOL londinese bei pressi del Tower Bridge . Senza dilungarmi troppo nel racconto di tutto quello che è accaduto dalla loro risposta ad oggi (incluso anche qualche fatto "antipatico", esterno a noi e all'OPA), siamo oramai giunti al traguardo di questa nostra iniziativa: 20.000 mattoncini da tutto il mondo per costruire il Duomo di Firenze, in LEGO Il sogno di un ragazzo di 17 anni che visita Firenze, s'innamora del Duomo ed elabora un sofisticato progetto per costruirlo con il gioco-simbolo dell'infanzia, il LEGO, prende forma. Non solo @Giacinto Consiglio avrà il piacere di vedere realizzata realmente la sua opera contribuendo attivamente alle fasi di costruzione, ma avrà anche il piacere di farlo all'interno del Museo del Duomo, guardando il Duomo stesso! L' Opera del Duomo, infatti, ha voluto dare la giusta enfasi a questa nostra iniziativa mettendoci a disposizione uno spazio all'ingresso del Museo (durante il sabato, si sfiorano oltre 6.000 ingressi di visitatori provenienti da tutto il mondo) e ha diffuso un comunicato stampa che ha avuto un riscontro superiore a qualsiasi mostra aspettativa Nei giorni scorsi, infatti, la notizia di questa attività è rimbalzata dai quotidiani online fino alla carta stampata, persino da alcuni siti in lingua inglese... ed ancora, l'opera finale, non l'ha vista nessuno La notizia è stata diffusa anche dal portale Sky Arte , dall'Ansa, e persino da una delle più importanti testate on-line dedicate all'arte antica e contemporanea: Finestre sull'Arte Come dicevo, tanta enfasi, ma ancora non l'ha vista nessuno... o meglio... l'abbiamo vista in pochi: infatti, ricevuti anche gli ultimi ordini dei pezzi necessari, @Zio_Titanok, con l'aiuto di @mirkolitico, ha proceduto ad un primo reale montaggio del Duomo di Giacinto per verificarne la completezza/solidità del progetto ed apportare le necessarie modifiche, aggiornando di volta in volta il progetto LDD per allinearlo con la versione reale. Un lavoro che ha richiesto ben 4 giorni di lavoro pieno e che, sabato prossimo, un team di "builders" composto ovviamente da @Giacinto Consiglio, oltre che da @mirkolitico, @3dab, @@danielebocini, @FEDE LEGO con il coordinamento di @Zio_Titanok, dovrà nuovamente ripetere (con tecniche ottimizzate) nell'arco di qualche ora, davanti al numeroso pubblico del Museo del Duomo, alla presenza di giornalisti e delle telecamere della Rai. Ieri sera, @Zio_Titanok, ha smontato il Duomo seguendo una logica che consentirà il montaggio "live" con tempi decisamente più corti rispetto alla "prima costruzione". Per Giacinto, così come per ItLUG, è una grande occasione per dimostrare (e diffondere) la nostra passione per il mondo LEGO, nonchè far vedere, dal vivo, come nasce un'opera del genere. Per quanto mi riguarda personalmente, da vicepresidente di ItLUG e coordinatore degli AFOL di ToscanaBricks/soci ItLUG che parteciperanno a questo impresa, sono particolarmente soddisfatto di tutta questa "operazione". Aver aiutato Giacinto nella realizzazione di un'opera che altrimenti sarebbe rimasta "sepolta" sull'hard disk di un PC, dando ampio risalto alla sua passione è qualcosa che ritengo sia un'alta espressione ed applicazione di quelli che sono i principi statuari della nostra associazione. L'evento si svolgerà alle 10.00 alle 19.00 di sabato 21 ottobre, presso il Museo del Duomo (in piazza del Duomo n.9) e l'ingresso è gratuito. (se si vuole visitare l'intero museo, è comunque necessario il biglietto di ingresso). Per l'occasione, sarà presente il Presidente dell'Opera del Duomo Luca Bagnoli, l'Ambassador ItLUG Francesco @Laz Spreafico, la responsabile comunicazione di LEGO Italia Magdalena Negrusz e, infine (ma non meno importante) la responsabile dell'ufficio stampa dell'OPA, Ambra Nepi, che si è fortemente impegnata per coordinare l'intera collaborazione tra Opera del Duomo e ItLUG. Se vi dovesse capitare di passare da Firenze, questo imminente sabato 21 ottobre, sarà un piacere scambiare qualche chiacchiera tra AFOL
  5. 8 points
    Intanto, vi anticipo questa bella foto
  6. 8 points
    Praetorian

    il nuovo wall

    Volevo qualcosa che riunisse i brick degli eventi ed anche le minifig, questo è il risultato..
  7. 7 points
    Teazza

    Blocco discussione "cosa fareste..."

    Ciao a tutti, sono rientrato oggi in Italia e vedo ora il blocco della discussione "cosa fareste se..." A mio modo di vedere il blocco della discussione non è una buona idea, a me pare una discussione interessante, avrei letto con piacere il parere di tanti altri. Non voglio entrare nel merito delle tempistiche o di eventuali secondi fini della discussione, ma del modo "autoritario" in cui è stata bloccata. Non era un caso di pubblicità di marchi concorrenti (ricordo un caso in passato nel quale il blocco fu giusto secondo me) era solo una condivisione di un aspetto legato al mondo di noi costruttori di MOC. In ogni caso, anche il fatto che sia vietato parlare dei cloni, non è che li fa sparire. Tutti li conosciamo, può esserci chi li apprezza, chi li odia, chi li considera "immorali", chi un'alternativa, ma non credo che il non parlarne faccia cambiare l'opinione al singolo. Io personalmente non li compro, non li comprerò mai, ma sapere cosa fanno e cosa si inventano non mi dispiace, giusto per scambiare opinioni. E poi il blocco della discussione non ha granchè senso se adesso io la riapro in qualche modo... Io leggo il forum tutti i giorni, è evidente che si sia impoverito nel tempo, e credo che iniziative di "censura" come queste non ne aiutino la crescita. Non prendetela sul personale, non critico il vostro modo di amministrare il forum, ma questa azione la giudico esagerata. E comunque, visto che a me la discussione interessava vi dico la mia: Se mi chiamasse un produttore di cloni per pubblicare una mia MOC? accetterei alla grande! ovvio che se mi chiamasse TLG sarei più felice, o se facessi 10.000 su ideas; ma sarebbe comunque un riconoscimento di una propria idea / costruzione / opera. TLG queste azioni non le fa ed è chiaro non possa farle. E non sottovaluterei nemmeno l'eventuale aspetto economico, anzi, se posso guadagnare un euro tramite una mia idea ben venga, è il mondo reale, abbiamo sempre bisogno di soldi, se posso averne un po' tramite lavori di svago tanto meglio, ne avrò di più da investire in LEGO originali. Questo è il mio pensiero su tutta la faccenda, ciao a tutti Teazza
  8. 7 points
  9. 6 points
    sdrnet

    MOC dal Web - Ottobre 2017

    Lo seguo da molto tempo... Ora però il suo diorama SteamPunk è volto al termine: https://www.flickr.com/photos/LEGO-castor/37376110706/in/feed
  10. 6 points
    @GianCann vi ha già raccontato in maniera piuttosto sintetica l'evoluzione di questo progetto e non penso ci sia bisogno di aggiungere altro. Questo progetto mi ha richiesto tanto tempo, energie ed impegno, ma sono estremamente orgoglioso di cosa siamo riusciti ad organizzare. E' un progetto a cui ho tenuto molto fin da subito: chi era presente sabato durante il montaggio potrebbe aver intravisto nei miei occhi un po' di emozione alla fine del montaggio della cupola. Sabato sera sono andato a dormire e ad essere onesto non mi sono ancora svegliato. Ora sono qui, con delle occhiaie da Guinness World Record, a scrivere "qualche" riga di ringraziamento... nell'attesa di tutto quello che uscirà nei prossimi giorni. Per iniziare, vorrei ringraziare @Giacinto Consiglio per lo splendido progetto che ha realizzato. La sua passione per i mattoncini LEGO ed il suo impegno nel realizzare questa MOC sono incredibili. Sono estremamente felice di aver potuto lavorare con lui in questi mesi ed allo stesso tempo mi auguro di lavorare nuovamente insieme su altri progetti. So che sei già al lavoro e questo ti fa onore... però adesso rilassati e goditela! Un enorme grazie a Gianluca @GianCann per avermi dato l'onere e l'onore di seguire il lato "organizzativo-pratico" di questo progetto, lasciandomi libero da tutta la noiosissima parte "burocratica". Da un maniaco del controllo come lui so che è una grande dimostrazione di fiducia avermi dato carta bianca sul come organizzare il montaggio. Lavorare a un progetto come questo e non sentirsi soffocati dalle scadenze o non all'altezza degli obiettivi è merito di una grande squadra che ti appoggia ed è pronta a sostenerti: grazie a Fabio @Fabbbbbricks e, nuovamente, a Gianluca. Un altro enorme grazie a Fabio che tiene a bada le follie della "lampadina", che ha curato la grafica ed ha sfornato un manifesto per BiFF con protagonista l'opera di Giacinto.. che ho già appeso in camera. A Federico @FEDE LEGO un grazie, con contorno di qualche accidente, per aver dato inizio a tutto questo ed aver continuato a dare suggerimenti durante tutto il processo: fammi un favore Federico, la prossima volta... nerda sul tablet ! Un sentito ringraziamento, anche per lui contornato da qualche insulto amichevole generico, va a Mirko @mirkolitico che ha generosamente dato la sua disponibilità, con preavvisi ridicoli, per diverse giornate di lavoro in condizioni pietose, senza cui avrei impiegato il triplo del tempo per ultimare il montaggio di prova.. probabilmente, senza la sua compagnia, sarei anche impazzito! Grazie all'incredibile team di costruttori, formato da Enrico @3dab e Daniele @@danielebocini e @mirkolitico, che ha dato la propria disponibilità a partecipare al montaggio senza avere un'idea ben definita di cosa dovesse essere fatto fino alla mattina del Sabato. La vostra disponibilità di fronte all'ignoto e serietà durante tutto il processo è ammirevole e rende onore a ItLUG e ToscanaBricks. Grazie a Matteo @mattes e Tommaso @bargello per il supporto logistico e per tutte le prese in giro che mi hanno tenuto col morale alto in questi mesi. Grazie a @Laz e a tutti gli altri del consiglio direttivo che ci hanno seguito e supportato in questo progetto. Grazie a tutti coloro che ci hanno seguito con interesse durante lo sviluppo del progetto, che sono venuti a trovarci sabato, che avrebbero voluto passare ma ci hanno pensato, che hanno in programma di venire a trovarci a BiFF! Ultimi - ma non ultimi - i miei ringraziamenti all'Opera del Duomo. Grazie al presidente Luca Bagnoli (e al consiglio direttivo) che fin dal primo incontro ha creduto fortemente in questa attività e ha investito personale, tempo e risorse nell'organizzazione dell'evento di sabato. Grazie ad Ambra Nepi, all'architetto Samuele Caciagli e a tutto lo staff della sicurezza presente sabato. Mi auguro che questa attività ispiri altri AFOL a tirar su cose bellissime (... se penso che noi siamo partiti quasi per caso) e che ricordi a tutti quanto questo hobby ci possa dare e fin dove ci possa portare...
  11. 6 points
    Solo ora posso rispondere qua sul Forum...che dire?! Un evento a dir poco eccezionale, che forse, a caldo, non ti rendi bene conto della sua portata ma che adesso, dopo un paio di giorni, capisci di aver partecipato a qualcosa di unico e speciale. Quando @Zio_Titanok mi disse di andarlo ad aiutare un paio di volte per il montaggio del Duomo, MAI mi sarei immaginato di ritrovarmi di lì a poco all'interno dell'Ufficio di Presidenza dell'Opera del Duomo per parlare del nostro progetto e concretizzarlo e figuriamoci se mi sarei immaginato di poterlo montare LIVE con 4 o più telecamere puntate addosso! Tutto questo è stato possibile grazie alla coesione di un gruppo fantastico e ovviamente a Giacinto, persona squisita e seppur silenzioso( ) , molto molto simpatico! Ci tengo particolarmente a far notare, per chi non fosse lì nel momento della posa degli ultimi mattoncini, che Giacinto era VERAMENTE emozionato. Nel video si vede prima la posa del pennone del campanile e poi quella del puntale del Duomo ma nella realtà è stato l'inverso. Se notate bene, la posa del pennone del campanile (Cone 1x1 su Jumper 2x2), un movimento all'apparenza così semplice e che anche lui avrà compiuto migliaia di volte...non è stata così semplice... Era l'accumulo della tensione di tutta la giornata e i fotografi non gli davano tregua. Questo per dirvi che per lui è stato un desiderio che si è avverato, un po' come per noi l'averlo affiancato nel montaggio e sicuramente, se ne avrà ancora voglia, racconterà le emozioni vissute lui stesso...no @Giacinto Consiglio ? I numeri dell'evento, poi, sono impressionanti. Di portata nazionale, indubbiamente. Ho un'ultima osservazione da fare e questa forse ci servirà proprio per la questione "che fine farà il Duomo dopo il 12 Novembre". Durante la giornata e in special modo alla fine, quando avevamo più tempo per parlare con i visitatori, ho ricevuto molti moltissimi feedback di persone che desideravano la sua posa permanente all'interno del Museo. Fiorentini orgogliosi (giustamente) del loro Duomo in tutte le sue forme e di tutte le età. Mi hanno stupito due signori che erano venuti appositamente per vedere tale opera e che si sono offerti di mandare una mail agli uffici dell'Opera per chiedere l'esposizione permanente al Museo! Insomma, non capita mica tutti i giorni che un modellino in LEGO smuova così tanto le acque! Da parte mia, concordo con loro, anche per me l'esposizione permanente sarebbe il massimo coronamento. GRAZIE di nuovo a tutti! GRAZIE a Giacinto, GRAZIE a ToscanaBricks, GRAZIE a ItLUG, GRAZIE all'Opera del Duomo! Come si dice in questi casi "ad maiora" e chissà quali sorprese ci riserverà il futuro Mirko
  12. 6 points
    Fabbbbbricks

    BrickHeadz

    Come immagino saprete, sono uno di quelli che ha apprezzato sin dalla primissima immagine i BrickHeadz che, ovviamente, sto collezionando. Purtroppo però devo limitarmi a quelli disponibili ufficialmente sul mercato e, visto che in LEGO non si preoccupano di rendere la collezione semplice ho pensato, anche dopo aver visto questo post con l'annuncio teaser dei BrickHeadz del 2018 di fare un elenco di tutti i BrickHeadz prodotti fino a oggi. Esclusivi 41490: Superman & Wonder Woman (DC) [SDDC 2016] 41491: Batman & The Joker (DC) [SDDC 2016] 41492: Iron Man & Captain America (Marvel) [SDDC 2016] 41493: Black Panther & Doctor Strange (Marvel) [SDDC 2016] 41496: Supergirl & Martian Manhunter (DC) [SDDC 2017] 41497: Spider-Man & Venom (Marvel) [SDDC 2017] 41498: Boba Fett & Han Solo in Carbonite (Star Wars) [NYCC 2017] In-Store Build Up Wonder Woman Event (DC) [Istruzioni – nessun pezzo esclusivo] Numerati Serie 1: 1: Batman (DC – The LEGO Batman Movie) 2: Batgirl (DC – The LEGO Batman Movie) 3: Robin (DC – The LEGO Batman Movie) 4: The Joker (DC – The LEGO Batman Movie) 5: Capitan America (Marvel – Civil War) 6: Iron Man (Marvel – Civil War) 7: Vedova Nera (Marvel – Civil War) 8: Hulk (Marvel – Avengers) 9: Capitano Jack Sparrow (Disney – Pirati dei Caraibi) 10: Capitano Salazar (Disney – Pirati dei Caraibi) 11: La Bestia (Disney – La Bella e la Bestia) 12: Belle (Disney – La Bella e la Bestia) 13: Supergirl [SDDC 2017] 14: Martian Manhunter [SDDC 2017] 15: Spider-Man [SDDC 2017] 16: Venom [SDDC 2017] 17 Exclusive: Lloyd (NINJAGO – The LEGO NINJAGO Movie) – 1 Novembre 2017 18 Exclusive: Maestro Wu (NINJAGO – The LEGO NINJAGO Movie) – 1 Novembre 2017 19: Exclusive: Finn (Star Wars) – 1 Novembre 2017 20: Exlcusive: Captain Phasma (Star Wars) – 1 Novembre 2017 Serie 2: 21: Flash (DC – Justice League) – Gennaio 2018 22: Wonder Woman (DC – Justice League) – Gennaio 2018 23: Aquaman (DC – Justice League) – Gennaio 2018 24: Cyborg (DC – Justice League) – Gennaio 2018 25: Rey (Star Wars – The Last Jedi) – Gennaio 2018 26: Kylo Ren (Star Wars – The Last Jedi) – Gennaio 2018 27: Boba Fett [NYCC 2017] 28: Han Solo in Carbonite [NYCC 2017] 29: ??? 30: ??? 31: ??? 32: ??? 33: ??? 34: ??? 35: ? (Marvel – Avengers Infinity War) – Aprile 2018 36: ? (Marvel – Avengers Infinity War) – Aprile 2018 37: Star Lord ? (Marvel – Avengers Infinity War) – Aprile 2018 38: Gamora ? (Marvel – Avengers Infinity War) – Aprile 2018 39: Han Solo ? (Star Wars – The Last Jedi) – Aprile 2018 40: Chewbacca ? (Star Wars – The Last Jedi) – Aprile 2018
  13. 6 points
    gabrisermig

    Police Interceptor

    Salve a tutti, oggi guardando le slope 3x6 usata come windscreen mi è venuto in mente che era parecchi anni che non “moccavo” un’auto della polizia e così mi sono dato da fare. Non c’è molto da dire, il design è basato su una americana 70’ mista con un po’ di “sleek” moderno. Personalmente avendoci lavorato solo qualche ora sono molto soddisfatto. Gradirei molto consigli dai più esperti di me. P.s. Scusate per la pessima qualità delle foto: non ho (ancora) una lightbox...
  14. 5 points
    ravescat

    Blocco discussione "cosa fareste..."

    Vi prego non chiudete questo topic E' meglio del Grande Fratello.. mi sto appassionando davvero alle vostre vicende. Verrà creato anche un numero apposito per le votazioni da casa??
  15. 5 points
    Mi sono preso una pausa dai lavori per sistemare casa e ho ricominciato a costruire qualcosa, ero in astinenza.
  16. 5 points
    LegoAmaryl

    Teca per conservare un Set

    Segnalo due nuove teche Ikea: http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/50364352/ http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/30364348/
  17. 5 points
    GianCann

    Jewels of the Sea

    Vi presento la mia ultima MOC che ho realizzato in occasione della partecipazione al Fan Weekend di Skaerbaek. Il titolo è "Jewels of the Sea" ed è "rubato" al titolo di una stampa che, circa una 20na di anni fa, avevo appeso ad una parete nella mia precedente abitazione e che raffigurava la coda di una balena emergere dalle acque del mare, nella fase di immersione del cetaceo dopo aver sfiorato la superficie dell'acqua. Avevo da tempo in mente la realizzazione di un piccolo scenario/diorama che avesse a che fare con l'Antartide e complice il fascino che mi ispirano le orche (immagino che molto di voi abbiano visto, come me, il film "Free Willy") ho unito le due cose... L'idea del piccolo diorama, come detto, risale a circa un anno e mezzo fa, e da tempo avevo fatto magazzino di pezzi bianchi di vario genere ma il tempo per costruire, ahimè, è sempre meno e il materiale giaceva fermo da una parte... Alcune settimane fa, girovagando su Flickr, mi sono imbattuto in questa orca: Quest'opera mi ha "riacceso" l'ispirazione e, non volendo partecipare a Skaerbaek senza esporre nulla, mi sono detto che il soggetto era l'ideale da realizzare per l'occasione, anche per motivi di trasporto (viaggiando il aereo). In realtà, il progetto che mi ero prefissato era leggermente differente da quello che poi ho effettivamente presentato al Fan Weekend... ha influito soprattutto il poco tempo a disposizione per le fasi di costruzione vera e propria, nonché la mancanza di alcuni pezzi, non reperibili in tempo prima della partenza per la Danimarca. Conto, pertanto, di sviluppare ulteriolmente il progetto anche perché le dimensioni attuali sono state 'limitate' dalla logistica di trasporto. Il piccolo diorama si basa su una superficie complessiva di 64x64 stud dove viene rappresentata una porzione di pack artico sulla quale una colonia di pinguini osserva attenta l'evoluzione di un'orca, loro temibile predatore, che si immerge in un tuffo nel mare blu scuro, dopo un immaginabile salto fuori dall'acqua. Nella mia idea iniziale, l'orca doveva essere completamente fuori dall'acqua... purtroppo non sono riuscito a completare il cetaceo ed ho quindi ripiegato per uno scatto fotografico "fuori tempo", come se un ipotetico fotografo avesse perso quella frazione di secondo che gli consentisse di catturare l'immagine dell'orca completamente fuori acqua... Per dare una sensazione di dinamismo al tuffo dell'orca, ho usato dei plate 1x2 trans clear per simulare gli schizzi dell'acqua sollevati dall'imponente massa dell'orca. Per il mare, ho utilizzato circa 10.000 plate round 1x1 trans dark blue che danno quell'effetto di "movimento/increspatura" dell'acqua, unito alla facilità di realizzazione (basta rovesciarli sul tavolo ). Nei contorni del pack ho "sfumato" il blu scuro, usando dei plate round trans light blue. Sono sufficientemente soddisfatto del risultato anche se il mio progetto iniziale lo avevo immaginato differente. Non sono un bravo fotografo e sono dell'idea che il soggetto non sia neanche troppo semplice da fotografare, per esprimere al meglio se stesso... aggiungiamoci che la luce della sala dove esponevo era "giallognola", ed otteniamo che le foto che seguono non sono poi così belle... Al di là di tutto, sono particolarmente felice di aver realizzato questa MOC ed averla esposta per la prima volta proprio al Fan Weekend. Ovviamente, gradirei commenti, suggerimenti, critiche su questa mia realizzazione
  18. 4 points
    mauriziorpg75

    RMS TITANIC

    Un saluto a tutto ragazzi e non più giovani, ma sempre appassionati LEGO Rieccomi qui con un' altra mia creazione sempre fatta anche questa volta con la PS4 e l' editor di LEGO Worlds Più di un mese di lavoro e non ho la più pallida idea di quanti mattoncini ci vogliano per realizzarlo realmente... Il Mitico transatlantico Titanic torna in tutta la sua grandezza... Ponte Lance, Ponte A e Ponte B arredati cercando di restare il più fedele possibile alla nave reale... purtroppo il limite hardware della console non tiene il dettaglio anche da lontano... spero possa piacere e perchè no ispirare qualche creazione saluti
  19. 4 points
    Giacinto è stato davvero bello assistere al montaggio ed emozionante la posa finale dell'ultimo pezzo: ti tremava la mano e poi quel momento di commozione nel tuo sguardo...davvero massima espressione della tua passione e della soddisfazione per un grande progetto. Non ho fatto a tempo a farti la foto mentre ti sei lasciato andare nel divanetto del bar con le mani alla testa: sarebbe stato un grande scatto dal titolo "AFOL sfinito". Ora riposati che 11 e 12 Novembre avrai tante persone a farti mille domande mentre guardano le tue opere (e ti tedierò anche io) Ci vediamo al Florence Festival Ciao Marco Ps: ma davvero 2 crediti scolastici per questo "lavoretto" dovrebbero darteli 😁
  20. 4 points
    carlo.fadel

    Blocco discussione "cosa fareste..."

    Scusate, domanda un po' da tonno come sempre, ma in questa discussione quanto c'è di personale e non solo di principio? Perché è palese...
  21. 4 points
    AirMauro

    Blocco discussione "cosa fareste..."

    In attesa di conoscere la rivalutazione della vicenda, sottolineo come la tua certezza sul fatto che PIX volesse parlare di solo un determinato AFOLS è a mio avviso solo TUA. Il post di PIx potrebbe anche essere stato scritto sull'onda emozionale della nuova sfornata di AFOLS che hanno accettato di collaborare con altri marchi, ma era chiaro nel voler aprire una discussione su un fenomeno di cui sulla LAN LEGO, tutti parlano senza censure, mentre è un problema parlarne sul forum di ITLUG. E' la tua interpretazione che ha ricondotto tutto a EX-UTENTE 2013 o 14 che fosse. Interpretazione la tua, a mio avviso completamente SBAGLIATA. E ad ogni modo ammesso che sia io ad aver interpretato male PIX, e tu avessi ragione... ma non trovi strano che lo stesso @giancann tuo ambassador in Toscanbricks, e membro del cd di ITLUG mi ha detto che stimolato dall'avvenimento è andato a discuterne sulla LAN LEGO, cioè ripeto in casa LEGO, senza alcun problema, e che invece noi non possiamo farlo? Senza contare che se qualcuno postasse il topic dedicato specificatamente a ciò, cioè al fatto che una delle persone che più hanno contribuito ad ITLUG nel passato, oggi sia un designer per una marca concorrente, sarebbe sicuramente di interesse per qualsiasi socio ITLUG, visto che tocca la nostra storia, volenti o nolenti. In più se questi sono a caccia continua di Designer se toccasse alla cattedrale di Firenze anziché ad uno scassone, che fate? Cancellate mezzo forum a posteriori?
  22. 4 points
    Che dire? L'evento di ieri (di cui presto vi faremo un "reportage") è andato ben oltre le nostre aspettative: veder costruire il Duomo in un posto così bello e particolare, alla presenza di tantissimi turisti da ogni parte del mondo, è stata una delle cose più emozianti e belle che ho vissuto in questi anni, relativamente al mondo LEGO. Ancora complimenti a @Giacinto Consiglio per il suo progetto (e per aver sostenuto egregiamente una così forte pressione mediatica, a soli 17 anni) e a Nico @Zio_Titanok Mascagni, per aver coordinato al TOP la giornata di ieri e predisposto tutti i preparativi che sono stati minuziosamente studiati nelle passate settimane. Più tardi arriverà un "comunicato ufficiale", con foto e video.
  23. 4 points
    Ciao a tutti! Dopo "soli" 4 anni ho deciso ieri di inserire uno dei progetti LEGO che hanno avuto più successo (almeno nell'ambito Winter Village) su LEGO Ideas. Si tratta del mio Winter Chalet che potete trovare nella galleria di Flickr qui: https://www.flickr.com/photos/sdrnet/albums/72157638607227773 Il topi sul Forum invece era questo: Su Flickr è stata la mia moc più visitata e quindi ora, nonostante comprenda la grande difficoltà di essere approvato da 10.000 persone, ho deciso di provarci. Quindi se vi è piaciuto e magari vorreste che diventasse un set LEGO ufficiale votatemi su LEGO Ideas su questo link: https://ideas.LEGO.com/projects/849c03ee-e2ae-41d5-9450-6efa53808340 Grazie a tutti!
  24. 4 points
    Certo, ma dato che il regolamento non è stato scritto da Dio, può anche essere sbagliato. Se poi non si può discutere nemmeno su questo allora va bene.
  25. 4 points
    gabrisermig

    Novità 2017

    Annunciato ieri il set Ideas Women of NASA, disponibile dal 1 novembre a 24,99€
  26. 4 points
    ˜AV

    Simil-go kart con Architecture Studio

    Dopo una pausa durata qualche anno dai LEGO, e altrettanti dalla mia ultima MOC, qualche mese fa mi comprai l'Architecture Studio per dilettarmi, e mi sono divertito anche ad uscire dagli schemi creando un'auto piuttosto che un edificio. E' stato troppo divertente, lo ammetto
  27. 4 points
    ˜AV

    Simil-go kart con Architecture Studio

    Mi sono dimenticato di aggiungere che quel "simil-go kart" è modulare, ergo si possono smontare dei pezzi per renderlo più "leggero". E' stato divertente progettarlo, per quanto possa essere fuori dagli schemi e limitato.
  28. 4 points
    kriminal

    MOC dal Web - Ottobre 2017

  29. 4 points
  30. 4 points
    GianCann

    Jewels of the Sea

    Infine, qualche altra foto, con alcuni particolari in primo piano:
  31. 4 points
    Laz

    Skærbæk Fan Weekend 2017

    Leggendo un post di @GianCann su Facebook mi sono reso conto che questo evento per molti di noi è ovvio e scontato, ma per molti non lo è perché sono arrivati negli ultimi anni e non possono saperlo. Lasciate che lo illustri brevemente, così che tutti possiate valutare se iniziare a venire in futuro. Inizialmente questo "Fan Weekend" era organizzato da LEGO e così è stato fino al 2014, quando LEGO ha deciso di smettere di organizzarlo (per non concentrare i propri sforzi solo sugli AFOL che potevano viaggiare fin lì). Ovviamente la comunità non ne è stata particolarmente felice e così alcuni AFOL tedeschi e danesi si sono presi carico dell'organizzazione e hanno continuato a farlo autonomamente da LEGO. Dando così origine agli "HUB events" (detti comunemente "Fan Weekend") che hanno comunque un supporto particolare da LEGO. Il Fan Weekend di Skærbæk è comunque particolare per diversi motivi: - È il primo ed è ormai una tradizione consolidata nella community AFOL mondiale; - È in Danimarca e a una sola ora da Billund (dove spesso vengono organizzate attività collaterali, come quest'anno la preapertura della LEGO House o due anni fa una presentazione della LEGO House all'Hotel LEGOLAND). Inoltre la vicinanza porta spesso ospiti illustri come Kjeld Kirk Kristiansen o Jørgen Vig Knudstorp che si mescolano tranquillamente alla folla per ammirare le creazioni degli AFOL; - Il centro sportivo dove ha luogo l'evento è perfetto, con due grossi capannoni e più di 60 comodi ed economici cottage da 6 persone l'uno che si raggiungono a piedi in 2 minuti. Inoltre (ma questo vale anche agli altri Fan Weekend, o almeno in quello portoghese a cui ho partecipato), è l'occasione perfetta per conoscere e rivedere un sacco di gente da tutto il mondo. Qualche indicazione pratica per chi volesse partecipare dall'Italia: - Se si va in auto il viaggio dal nord Italia dura circa 15 ore (minimo, aggiungete un po' di traffico almeno ad Amburgo, se non ci passate in orari tranquilli). Qualcuno potrebbe volersi fermare a dormire in Germania. (E al ritorno fare tappa a LEGOLAND Gunzburg, con il shopping ticket da 40 minuti...) - Qualcuno preferisce il furgone, qualcuno preferisce il camper. - Qualcuno preferisce l'aereo (portando MOC piccole, non portandone, o facendole portare a qualcuno con il furgone). L'aeroporto di Billund è comodissimo (e raggiunto da diversi aeroporti italiani a settembre), ma tenete conto che per esempio i voli da Orio sono il giovedì per andare e il martedì per tornare. O almeno così sono stati nell'ultimo paio d'anni. Se andate a Copenhagen tenete conto che poi avrete il ponte da fare con 60 (30+30) EUR di pedaggio. Perché comunque in ogni caso andando in aereo bisogna noleggiare un'auto per arrivare a Skærbæk e spostarsi. Tenete presente che farete acquisti, e non pochi, quindi dovrete avere un modo per portarli a casa. - Alcuni LUG organizzano un viaggio comunitario, questo è praticamente impossibile per noi che siamo in tantissimi (e tutti con esigenze diverse). Ma sentitevi liberi di chiedere qualsiasi genere di aiuto e consiglio. - I cottage per il 2018 sono già tutti "pre-prenotati". E probabilmente estrarranno (non l'ho capito nemmeno io) tra i pre-prenotati, quindi anche noi che abbiamo pre-prenotato rischiamo di non averne uno. Non è obbligatorio averlo, è solo più comodo. Suggerimento: Se siete interessati prenotate qualcosa di vicino con cancellazione gratuita su Booking (o dove preferite). - Il cibo: Noi in genere portiamo su un po' di pasta e simili, tanto i cottage hanno la cucina. Qualcuno preferisce uscire a mangiare, altri preferiscono mangiare direttamente al centro (si possono acquistare i pasti). Il sabato sera c'è la cena AFOL prima dell'asta, che tipicamente si prenota al centro (anche se non è obbligatorio). - L'asta. Preparate il portafoglio, è un'asta seria! - Portare una MOC non è obbligatorio. E questo lo trovo giusto, l'evento è prima di tutto l'occasione di divertirsi e conoscere altri AFOL, quindi si preferisce non costringere la gente a portare qualcosa tanto per farlo. Inoltre lo spazio inizia a scarseggiare... (lo stesso vale per il Portogallo). Dubbi? Perplessità? Se siete interessati fatemi sapere!
  32. 4 points
    PhantomTerror

    Swashbuckler McGolden-Skull

    Flickr album La mia voce per un concorso su Flickr. Primo MOC a tema pirata, e sono molto contento del modo in cui è uscito.
  33. 3 points
    The APhOL

    MOC dal Web - Ottobre 2017

    Syndrome's Revenge by monstrophonic, su Flickr
  34. 3 points
    Bravissimi tutti! Gran bel lavoro!
  35. 3 points
    Giusto per dare l'idea dell'impatto mediatico che ha avuto questa attività, vi mostro i risultati in termini di feedback e visualizzazione del video time-lapse pubblicato sulla pagina Facebook "The Florentine", specializzato nella comunicazione verso il mondo degli studenti stranieri che vivono a Firenze: 34 mila visualizzazioni. Sono state decine le testate giornalistiche che hanno ripreso la notizia. Il post pubblicato sul Corriere della Sera (giusto per citare "una testata qualsiasi"), ha fatto questi "numeri", risultando il post con più reazione dell'intero weekend, tanto da essere ripubblicato ben 3 volte nella giornata di ieri.
  36. 3 points
    Dopo soli 4 anni ho deciso di inserire questo progetto su LEGO Ideas! Vedi il topic relativo qui: Quindi se vi è piaciuto e magari vorreste che diventasse un set LEGO ufficiale votatemi su LEGO Ideas su questo link: https://ideas.LEGO.com/projects/849c03ee-e2ae-41d5-9450-6efa53808340
  37. 3 points
    Gozer

    Non ci sono soldi che pagano...

    @alf quoto in pieno quello che dici perché è stato il centro della discussione tra me e un altro fantomatico Fan del LEGO che a dir sua si trattano di opere ricostruibili per cui non va valorizzato l'aspetto tempo/pazienza. Io ora non voglio entrare in merito alla faccenda perché come giustamente dice giancan non sappiamo se si è svolta come le notizie raccontano però sicuramente è un grosso ostacolo l'ansia di essere "sotto attacco" durante gli eventi. Pensa io ho realizzato grosse teche di plexyglass per proteggere i miei moc (fortunatamente sono piccole moc) però si l'apprensione è sempre elevata. E questo succede perchè molti genitori non riescono a insegnare ai propri figli il rispetto. Sono ben felice di vedere però che di contro ci sono moltissimi altri genitori che ci riescono al tal punto che ti vedi questi pargoli davanti alle opere con il timore (tra virgolette) di danneggiarle. Ancora non siamo alla frutta, fortunatamente.
  38. 3 points
    alf

    Non ci sono soldi che pagano...

    Allo scorso BrickGenerationDays ho visto un bambino di probabilmente non più di 4-5 anni infilarsi a velocità supersonica attraverso la transenna e - presumo per curiosità - tirar giù una delle mie locomotive che transitava proprio in quel momento, che si è sfasciata rovinosamente sul pavimento. Qualcuno dei visitatori ha fatto un'allusione al pagare i danni, e suo padre lo ha agguantato con la stessa velocità supersonica e sono entrambi spariti in un batter d'occhio. Tutto questo è avvenuto in pochissimi secondi e sotto i miei occhi. Ero a meno di due metri di distanza. È stata la prima volta che un visitatore mi ha sfasciato qualcosa di proposito. Ci ho messo più di mezz'ora a rimontarla, per fortuna senza perdita di pezzi. Il fatto è che una MOC vale molto più del costo dei singoli mattoncini, perché include il tempo e la pazienza spesi (che sono sì motivati da una passione, ma proprio per questo non meritano di essere vandalizzati).
  39. 3 points
    Una soddisfazione immensa essere stato coinvolto in questo progetto. Oltre che lo spettacolo di averlo potuto montare per la prima volta in assoluto. Penso che ne dovrà passare di tempo prima che rimanga di nuovo a bocca aperta dopo aver finito un montaggio. Io e Nico eravamo di fronte all'opera compiuta con un misto di incredulità e stupore...ma forse erano anche le 9 ore filate di montaggio che amplificavano il tutto. Venite a vederlo! Non ve ne pentirete. Giacinto, sarà un piacere conoscerti... Infine, devo rinnovare il mio orgoglio di far parte di questo bellissimo gruppo (ToscanaBricks) che giornalmente si impegna per tirare fuori queste chicche dal cilindro. Davvero!
  40. 3 points
    sdrnet

    MOC dal Web - Ottobre 2017

    Il tagliaerba!!!
  41. 3 points
    Wolfolo

    Macross SDF-1

    Ebbene, so che ormai la faccio girare per le esposizioni da almeno 2 anni, ma ho deciso di presentarla anche qui sul forum. Ecco a voi l'SDF-1 Macross nelle versioni Robotech e Film (Do you remember love) Entrambe sono completamente trasformabili e si integrano col diorama cittadino che ho preparato. Purtroppo a causa della scala ridotta ho dovuto fare alcuni compromessi, anche sulla colorazione, ma sono dell'idea che sono perfettamente riconoscibili da un appassionato della saga
  42. 3 points
    alf

    Ecco le vecchie versioni di LDD

    Il LEGO Digital Designer è alla versione 4.x fin dal 2011 ma i miei primi progetti LDD risalgono a circa il 2006 e non potevo più modificarli. Infatti il formato LXF è cambiato almeno due volte (in particolare nel modo di rappresentare le coordinate dove sono posti i brick) e la versione 1.6 di LDD già implementava un arcano "LXFML 3.0". Niente paura: ci viene incontro la più grande invenzione dopo internet: il Web Archive, che contiene la pagina di download di LDD 1.6 datata undici anni fa con tanto di avviso "sono 17 megabyte, se hai un modem 56k ti ci vorranno 40 minuti". Si può scaricare e usare (funziona anche con Wine sotto Linux). Il suo catalogo prevede poco più di 250 tipi di brick diversi. Si contenta di 128 Mb RAM. Una versione più recente, LDD 2.3 (formato "LXFML 4.0") è disponibile in questa pagina di dicembre 2008, il download è di 28 megabyte. I requisiti sono raddoppiati: almeno 256 Mb RAM. È l'ultima versione che supporta anche i processori PowerPC. La versione LDD 3.1.3 è disponibile in questa pagina di luglio 2010, siamo a 55 megabyte. Richiede almeno 512 Mb RAM, e supporta solo processori Intel. È la prima che esige il supporto AdobeFlash. La prima release di LDD 4 compare a febbraio 2011 e richiede (lo avreste indovinato?) almeno 1 Gb RAM.
  43. 3 points
    Kaemalux

    Presentazione: Kaemalux

    Salve a tutti! Sono Niccolò Marsili e sono da sempre un appassionato LEGO. Ho 32 anni e ho passato la mia infanzia a giocare con i mattoncini più famosi del mondo. Negli ultimi tempi, avendo due bambini di 3 e 5 (quasi) anni, mi sono riavvicinato al mondo LEGO rispolverando tutti le mei vecchie scatole, principalmente Castle, City and Pirates degli anni 85-95. Io e il mio primogenito stiamo scoprendo i nuovi set, ed anche se non ho niente di mio da mostrarvi al momento, spero di poterlo fare presto. Aspettando di essere (spero) accettato come socio, bazzicherò qui sul Forum cercando di conoscere meglio questa bella community e di approfittare dell'esperienza di tutti per diventare un Mastro-Costruttore. Buona giornata a tutti, Niccolò
  44. 3 points
    vecchio mattone

    Castello Giallo

    Seguendo i desideri degli omini il castello si è gonfiato a dismisura... nelle foto un lato del palazzo del castellano e il mucchio delle parti dei muraglioni in facendo... grandezza totale sette basi 32x32 per cinque... decisamente troppo anche per un'esposizione... preferisco ricostruire il castello originale, che era già abbastanza grande.
  45. 3 points
    gabrisermig

    Moc - Assault at the Gate

    Ciao a tutti, questa sera facendo parting-out del set Ninjago lighthouse siege, mi sono ritrovato i due archi DBG 1x8x2 e una porta di una cinta muraria medievale è la prima cosa che mi è venuta in mente: dopo circa 40 minuti, spero piaccia e gradirei consigli costruttivi dai più esperti P.s. Scusate per la qualità pessima delle fotografie
  46. 3 points
    pivan

    Batterie ricaricabili treni PF

    Ciao! Allora..vi aggiorno con il mio esperimento sulla base dei componenti scelti da@bricksnspace Sono riuscito a disegnare e stampare un contenitore di dimensione 10x4 stud per 3 di altezza (coincide con 2 brick+2 plate + 1 tile) inserire pila 18650, caricabatteria (TP 4056 protect) stepup (Mt 3608), interruttore e led di poweron (un 3mm con resistenza da 220 ohm). Non ho portato fuori i led del caricabatterie perché si vedono attraverso un semplice buco Il tutto ovviamente é in test aspettiamo a cantare vittoria...! Se non da particolari problemi il case,poi si può pensare di farlo più legoso Ecco qualche foto. P.s. Solo un cavo prolunga Power function é stato maltrattato per realizzare questo esperimento. Però si era offerto volontario P.p.s Accorgimento trovato in rete: il regolatore della tensione di uscita dello step-up arriva settato a caso, attenzione perché se la Vout é minore della Vin, il regolatore si brucia Edit: - connettore PF spostato al centro - la locomotiva diventa troppo leggera :-) - limitatamente ai treni, il led di accensione non serve, c'è quello sul ricevitore infrarossi Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
  47. 3 points
    GianCann

    Skærbæk Fan Weekend 2017

    @Laz per certi versi mi ha anticipato, perché era mia intenzione scrivere due righe sul forum della mia prima e molto probabilmente ultima esperienza al Fan Weekend di Skaerbaek... Purtroppo non ho molto tempo in questo periodo e quindi riporto, integralmente, il testo del mio post fatto all'interno del gruppo Facebook di ToscanaBricks, visto che il concetto del racconto è comunque valido anche qui Ecco il mio racconto: Il luuuungo Fan Weekend di Skaerbaek è finito... Era dal 2013 che bramavo dalla voglia di partecipare a questo evento che, nella community AFOL mondiale, è conosciuto come il "miglior evento AFOL" internazionale per tutta una serie di motivi, e non solo per la qualità delle opere esposte e per il numero di partecipanti. Fino al 2014 è stato un evento che vedeva una organizzazione condivisa con LEGO (tanto che prima si chiama LEGO Fan Weekend). Dal 2015, LEGO è uscita "ufficialmente" dall'organizzazione diretta ma resta comunque coinvolta in modo importante sia per la presenza di numerosi designer (Hans, Jamie, Mel e molti altri girellavano per le opere esposte) e di workshop, sia per la possibilità data ai partecipanti di fare acquisti presso lo "spaccio aziendale" (il lunedì mattina successivo all'evento, con una serie di regole stringenti). Fabio e Nico vi partecipano dal 2014 (Nico, da due anni, partecipa anche al più nuovo Fan Weekend di Paredes de Coura, in Portogallo) e questa era la loro quarta edizione. Colgo l'occasione per rammentare che in una delle nostre riunioni periodiche, svoltasi a ottobre 2014, Nico e Fabio fecero un resoconto dettagliato su questo evento, raccontando la loro "prima esperienza" al Fan Weekend e fornendo indicazioni utili per partecipare (vedi qui: https://m.facebook.com/groups/527678403982867?view=permalink&id=688361391247900) . Per me, ahimè, la partecipazione allo SFW di quest'anno è stata contestualmente la prima e ultima volta La mia partecipazione è stata soprattutto condizionata dalla possibilità di partecipare ad un altro evento, più unico che raro: il pre-evento di apertura della LEGO House!!! A marzo 2017, infatti, ho ricevuto da LEGO l'invito (inviato agli Ambassador dei LUG di tutto il mondo) alla pre-inaugurazione della "House of the Brick", evento che si sarebbe svolto il 21 settembre, il giorno prima del Fan Weekend di Skaerbaek. Per un AFOL come me era una di quelle occasioni che non potevo assolutamente perdere... riuscire ad abbinare anche la partecipazione al quasi concomitante Fan Weekend è stata poi la ciliegina sulla torta! (Nota: Riuscire a far "digerire" a mia moglie questa partecipazione è stata dura e non priva di conseguenze...) Purtroppo, per me, lo Skaerbaek Fan Weekend è un evento al quale non potrò più partecipare... ed è anche per questo che ho cercato di viverlo al meglio, pur consapevole di non aver potuto sfruttare al massimo tutte le potenzialità dell'evento e della trasferta... D'altra parte non è una cosa semplice partecipare al Fan Weekend... è costoso e richiede numerosi giorni di ferie se lo si vuol vivere in pieno! (io ne ho "bruciati" in tutto 6). Io, Nico e Fabio siamo partiti giovedì alle 6.00 del mattino, per rientrare a casa alle 18.00 circa di martedì: 6 giorni pieni e abbastanza "massacranti". Billund non è collegato all'Italia quotidianamente e quindi si è vincolati ai voli Ryanair per cercare di non spendere troppo... noi siamo partiti/rientrati da Bergamo e tra biglietto aereo, bagagli in stiva, pedaggi autostradali, carburante, parcheggio aereoportuale, noleggio auto, assicurazioni varie e pernottamenti, abbiamo speso circa 650/700 euro a testa. A questi si aggiungo i pasti (altri 150 euro circa, inclusa la cena AFOL del sabato sera: 30 euro per un buffet nettamente inferiore a quello di Ludicomix 2017). Nel conto del cibo lascio fuori quello delle birre... meglio non ricordare quanto ne abbiamo bevute Ci sono poi gli acquisti "LEGOsi" e il connesso problema di riportarli in Italia. Per mie ragioni personali (incidente con l'auto poco prima di partire e moglie che ha fuso la sua auto mentre ero in Danimarca) mi sono limitato a qualche bicchiere di pezzi sfusi e a qualche gadget/set stagionale). Ma c'è chi vi ha lasciato 1.000/1.500 euro viste le tante occasioni presenti, nonostante il listino danese sia ben più caro di quello italiano. Il problema connesso agli acquisti "scontati" è quello del trasporto. La soluzione più semplice a questo problema, nel caso si abbia intenzione di fare acquisti voluminosi, è quello di affrontare il viaggio in auto (massimo in 2, sicuramente meglio da soli): dalla Toscana sono a malapena 3300 Km, tra andata a ritorno. Altra soluzione è quella di aprire tutte le scatole (buttandole, nel peggiore dei casi) e compattare le buste in uno o più bagagli da mettere in stiva e pagare a parte. Una precisazione sull'evento di pre-apertura della LEGO House: inizialmente (a marzo 2017, come già detto) la partecipazione era prevista su invito e solo ed esclusivamente per gli Ambassador dei LUG. Ad apertura delle iscrizioni per il Fan Weekend (avvenuta ai primi di aprile) i partecipanti all'evento potevano partecipare ad una sorta di estrazione in cui (se non ricordo male) solo in 10 avrebbero potuto partecipare a questo evento di pre-apertura. SOLO SUCCESSIVAMENTE, quando oramai le iscrizioni per il Fan Weekend ERANO ORAMAI CHIUSE, LEGO ha deciso di offrire la possibilità di partecipazione al pre-evento a tutti gli iscritti al Fan Weekend (notate che, queste informazioni, sono tutte note e pubbliche, e presenti sul gruppo aperto dello Skearbaek Fan Weekend https://www.facebook.com/groups/372620046221946/ ) Non solo: chi avrebbe voluto/potuto, poteva partecipare anche ad una visita di test (avvenuta il 25 agosto: https://itlug.org/forum/topic/5902-visita-di-test-alla-lego-house) del tutto slegata dalla partecipazione all'evento di Skaerbaek. Uno dei maggiori "problemi" per partecipare al Fan Weekend è quello del pernottamento (laddove non si vogliano spendere 100/150 euro a notte): le prenotazioni dei cottage presso il centro sportivo dove si svolge l'evento vanno da un anno all'altro. Già quando siamo arrivati il giovedì sera, abbiamo sentito dire che le prenotazioni per il 2018 erano già full e che c'era una lista di attesa per eventuali disdette. Io stesso, quest'anno, ho avuto la possibilità di dormire in un cottage solo perché un altro socio ItLUG ha dovuto rinunciare alla sua partecipazione altrimenti, avendo io deciso di partecipare "solo a marzo" (6 mesi prima dell'evento), avrei dovuto trovare una sistemazione alternativa fuori da Skaerbaek spendendo molto di più per il pernottamento e dovendo obbligatoriamente noleggiare un auto per conto mio, non essendoci più posti letto disponibili nel raggio di una decina di km. Francesco Spreafico, lo scorso 10 febbraio, aveva dato informazioni al riguardo per i soci ItLUG: https://itlug.org/forum/topic/5706-skaeligrbaeligk-fan-weekend-2017/ Per me, quella di Skaerbaek, è stata un'esperienza molto intensa ed affascinante ed ho cercato di condividerla con voi: mi scuso se vi ho assillato con troppi post, ma l'euforia era tanta Anzi, vi dico pure che in parte vi siete salvati, dato che sabato sera la connessione dati mi è stata bloccata dalla Tim ed ho dovuto appoggiarmi a reti Wi-Fi free, quando le trovavo... altrimenti i post sarebbero stati molti, ma molti di più Semmai qualcun altro volesse partecipare alla prossima edizione sappia che deve attivarsi sin da oggi: più si aspetta, più si paga. Ci sono LUG che si organizzano in vari modi: chi fa "ognuno per se", chi noleggia un camper (e vi fa accedere solo a chi, nel LUG, si è dato da fare...) e chi intraprende l'attività di "tour operator" occupandosi di tutta l'organizzazione del viaggio e del pernottamento chiedendo una quota di partecipazione. Sono anni che è così... Personalmente non mi prenderò mai l'onere e la responsabilità di fare il tour operator per #ToscanaBricks. Il Fan Weekend, da anni, è aperto a chiunque voglia partecipare. Basta organizzarsi per tempo, "spendere" diversi giorni di ferie e, non di meno, un po' di soldi. Ah... è scontato, ma lo aggiungo per dovere di cronaca: non è previsto il benché minimo rimborso... Infine, un ultimo dettaglio: a Skearbaek si può partecipare anche solo come visitatori e non necessariamente come espositori... Personalmente la ritengo una cosa che ha poco senso... E' un po' come andare a piedi da Empoli a Panzano in Chianti, all'Officina della Bistecca di Dario Cecchini, per vederlo cucinare la "ciccia" senza assaggiare neanche un pezzetto della sua prelibata carne. Nel mio piccolo ho partecipato con una MOC che, seppur realizzata senza troppe pretese, e purtroppo non come me la ero immaginata inizialmente (per via del poco tempo che vi ho potuto dedicate), ha riscosso un discreto successo rendendomi molto fiero del mio essere AFOL. Se avete bisogno di ulteriori chiarimenti sull'evento, chiedete pure... In ultimo, ma non meno importante, voglio ringraziare Fabio e Nico per avermi sopportato (soprattutto per le "puzzette" che gli ho fatto in auto durante i vari trasferimenti ): sono stati 6 giorni molto divertenti ed intesi... una di quelle esperienze che resterà indelebile nei miei ricordi Mi scuso con Nico per non aver retto fino alla fine al party del sabato sera presso il "Cabin 1"... fare le 4 del mattino a ingurgitare alcool di ogni genere, e a chiacchierare in inglese con AFOL di mezzo mondo, è oramai fuori dalla mia portata... già al terzo bicchiere di quel "liquido" portato da Tony (del LUG Asociatia Brickenburg) ero out
  48. 3 points
    The APhOL

    MOC dal WEB - Settembre 2017

    harbour_total_02 by Mark, on Flickr
  49. 3 points
    Non so se questa storia applichi a questo thread, però credo che in un certo senso, possa andare bene. Qualche anno fa ero in Perù per lavoro e mentre giro in un centro commerciale passo davanti a un negozio di articoli per bambini, prevalentemente carrozzine, culle etc etc, ma sullo sfondo vedo una parete con vari LEGO in mostra. Incuriosito entro e trovo in vendita vari set tra i quali 7990 Cement Mixer 7991 Garbage Truck che non avevo avuto modo di comprare in Italia quando erano usciti. Pur essendo prevalentemente appassionato di techinc il secondo set mi ricordava troppo il 6693 della mia infanzia, con cui avevo giocato fino all'ultimo pezzo, alcuni poi andati perduti, purtroppo... Non avendo internet sul cellulare ma soprattutto spinto dallo sconto sui set e dalla nostalgia compro al volo i due set, non potevo prendere il 7991 e lasciare li il 7990, poverino, suo fratello gli sarebbe mancato. Non ero sicuro della conversione in $ o € pero a occhio mi sembravano un buon affare. Non ricordo il prezzo esatto, ma grande è stata la delusione una volta tornato a casa, al controllare i prezzi su Bricklink, convertendo da Peruvian Nuevo Soles a Dollari a Euro, che forse, questo era uno dei casi dove era meglio lasciarli sullo scaffale.... :-) L'unica consolazione è che adesso sono sul MIO scaffale :-)
  50. 3 points
    Gatto

    Presentazione: Gatto

    Ciao a tutti, bentrovati. In ritardo con l’iscrizione - erano un po’ di anni che dovevo farla -, in ritardo con la presentazione. Meglio tardi che mai. Sono Emiliano (Gatto) e sono un AFOL con l’Adult sostituibile con Always: appassionato da piccolo, appassionato da grande. La storia è una delle tante, lunga una vita: ore, giorni, mesi e anni passati a costruire, inventare, distruggere e sperimentare con i mattonicini, con alcune defezioni nell’adolescenza, rientrate con l’età della ragione. Adesso compro e costruisco per/con i figli, cerco di accontentarli ogni volta che lo chiedono in regalo. Lo faccio per loro, naturalmente… Siamo una famiglia Duplo - anche inquinato da Ubelino -, City, Friends, Creator, Technic e Mindstorm. Da quest’estate siamo anche Boost, miglior gioco del millennio. Facciamo più che altro moc, l’unico diorama che riusciamo a tener costruito per più di una settimana è il villaggio natalizio, che dura tutto l’autunno e metà inverno, e che ogni anno ricostruiamo in modo diverso. Il resto, come da modus operandi dei bambini, è sempre effimero. Negli ultimi anni mi sono specializzato nell’uso formativo dei mattoncini, sia per bambini con linea Education (we-do, mindstorm e il compianto Storystarter), sia per adulti con LEGO Serious Play che ormai affianco regolarmente nel lavoro. Se a qualcuno può far piacere confrontarsi anche su questi ultimi due temi mi faccia un colpo, io posso mettere volentieri in condivisione quello che so. Buona continuazione a tutti.
This leaderboard is set to Roma/GMT+02:00
×