Vai al contenuto

Classifica


Contenuti popolari

Showing content with the highest reputation since 24/08/2018 in tutte le aree

  1. GianCann

    Luca Di Lazzaro

    Aggiungo un'ultima cosa: è stato bello vedere che tutti i LUG/gruppi e pagine Facebook di settore, abbiano aderito alla pubblicazione contemporanea di un messaggio di saluto in concomitanza dell'inizio della cerimonia funebre e che molti AFOL abbiano, di loro iniziativa, fatto loro questo saluto. Almeno per una volta, siamo stati tutti d'accordo, e di questo Luca ne sarà molto contento
  2. Dario3643

    Luca Di Lazzaro

    Si riparte da qua ,onestamente ne ho sentito molto la mancanza di Itlug,sono stato assente per problematiche mie che non vi elencherò ma oggi e scattata la molla che mi ha fatto ritornare a scrivere qui sul forum,dopo piu di un anno ,la presenza di Gianluca oggi alle esequi e di Luca mi ha toccato molto da vicino,,vedere diversi Afol e un membro del consiglio direttivo al funerale mi ha lasciato qualcosa di straordinario dentro ,Luca e io eravamo diventati buoni amici assiene abbiamo fatto un paio di trasferte da Lecco alla Croazia e anche al di fuori dei LEGO ci vedevamo spesso ,avevamo dei progetti insieme ,e sopratutto tanta voglia di costruire ,di sperimentare quasi una competizione a fare le moc piu belle!!!!Mi mancherá molto come persona e come Afol chi lo há conosciuto da vicino come io e Daniele Daprile sappiamo bene come era fatto ciao Luca fai un buon viaggio
  3. Damiano

    Luca Di Lazzaro

    Al più presto apriremo una Money Box pubblica su PayPal dove chiunque senza bandiere potrà collaborare a raccogliere fondi da donare ai figli di Luca, La struttura della money box permette sia una quota libera, sia la possibilità di donare nominalmente o anonimamente e l'ammontare raccolto sarà pubblico e verificabile. Questi sono i motivi per cui ho scelto questa soluzione proprio per garantire trasparenza e verificabilità dell'operato.
  4. Fabbbbbricks

    Il manifesto

    ToscanaBricks mette al centro del manifesto di Bricks in Florence Festival il mattoncino 2x4 nell'anno che ne celebra i 60 anni. Semplicità, celebrazione, riconoscibilità. Queste le chiavi della grafica che ho realizzato mettendo insieme anche due importanti citazioni: "Questo non è un giocattolo." che è un chiaro riferimento a Il tradimento delle immagini di René Magritte e "È un sistema altamente sofisticato di mattoncini a incastro." affermazione tratta da The LEGO Movie e recitata da Will Ferrell nei panni de l'Uomo di sopra nelle battute finali del film. Nonostante il focus principale sia il mattoncino anche la Minifigure e i suoi 40 anni vengono comunque ricordati nella parte bassa del manifesto.
  5. ilmanciobo

    Locomotore da manovra

    Ciao a tutti Volevo aggiungere ai miei treni (tutti set LEGO per ora) un locomotore da manovra, quindi ho cominciato a lavorare in LDD. L'idea iniziale era riprodurre un noto piccolo locomotore italiano, ma poi date le difficoltà soprattutto dovute alla mia inesperienza ho optato più per una cosa più di fantasia. Ecco il risultato progettato in LDD. E' un locomotore motorizzato: ho inserito un motore Power Function M, ponendolo in verticale nella cabina e ho lasciato molto spazio per il controllore del motore che ho costruito smanettando un po'. Purtroppo con questa soluzione non sono riuscito a connettere le quattro ruote, quindi il locomotore ha due sole ruote motrici, questo limita un po' la capacità di trainare... Ed ecco la versione reale, una versione "arlecchino" in quanto non ho ancora tutti i pezzi e di colore giusto. Lo volevo fare verde, ma mi sa che alla fine lo farò grigia perché cominciando a cercare i pezzi su BrickLink ho visto che con il verde non riesco a comprare i pezzi da soli uno o due rivenditori. Come accennavo ho fatto un sistema per controllare il motore. Leggendo gli interessanti post sull'argomento trattati anche in questo Forum ho messo insieme, per ora in maniera un po' grezza un sistema che mi permette di controllare il treno via Bluetooth. Ed ecco l'interno del muso del locomotore che avevo lasciato così "vuoto". Ho usato una Arduino NANO per il controllo di un regolatore per motore DVR8833; l'Arduino è collegata ad un modulo Bluetooth HC06 per il controllo a distanza. Per l'alimentazione ho inserito una pila a Litio del formato AA (3.7V) ed un booster di tensione per avere i 9V necessari. Ho dovuto anche inserire un regolatore di tensione a 5V per l'alimentazione della Arduino e modulo Bluetooth. Alla fine il tutto è sufficientemente compatto da entrare nello spazio del muso del locomotore. Ho poi scritto una applicazione per lo Smatrphone (con Android Studio) in modo da usare il telefonino per controllare il locomotore. Infine, per chi ha avuto la pazienza di arrivare in fondo, un filmato giusto per vedere la cosa in funzione. View My Video Ciao LocoMioS.mp4
  6. Laz

    Luca Di Lazzaro

    Mi è sembrato giusto scrivere anche qualcosa pubblicamente sul sito ItLUG: https://itlug.org/2018/09/ciao-luca/
  7. GianCann

    Luca Di Lazzaro

    Stiamo valutando lo strumento/modalità più adatta per effettuare una raccolta di fondi per i figli di Luca.
  8. Laz

    Luca Di Lazzaro

    Io ho avuto modo di conoscerlo bene durante il nostro viaggio in Croazia 5 mesi fa. Eravamo io, lui e Dario Minisini su un furgone... che ha guidato lui tutto il tempo raccontandoci le sue avventure di "gioventù" (si fa per dire, aveva 46 anni...) come carabiniere di frontiera contro i contrabbandieri... davvero assurdo che sia andato a morire in un modo così assurdo dopo aver rischiato la vita in maniera molto più seria tante volte! Ora aveva un incarico più tranquillo e ne era ben contento... In quei tre giorni in cui abbiamo vissuto insieme in Croazia siamo diventati amici... e ora mi mancherà tantissimo. Il fatto che fosse uno dei migliore costruttori al mondo non ha nemmeno importanza, quello che importa è che fosse un amico...
  9. GianCann

    Luca Di Lazzaro

    La sorella di Luca, su Facebook, ha comunicato: Il funerale sarà celebrato a Remanzacco nella chiesa di San Giovanni battista - via Roma 1. Alle ore 15.00. Come vicepresidente di ItLUG, ma ancora prima come amico di Luca, andrò al funerale per l'estremo saluto a rappresentenza dei membri di tutta l'associazione.
  10. CIANO75

    Luca Di Lazzaro

    Che disgrazia , anche io come padre di famiglia penso a queste povere creature che non avranno più il papà e ai suoi familiari che vivranno col dolore della perdita di un loro caro ... non ho, come molti, avuto modo di conoscerlo di persona ma solo attraverso i suoi lavori come AFOL ... credo che se, tramite l'associazione itlug o tramite non so chi, si potesse fare in modo che una sua opera , come " piccolo angolo d'talia", fosse esposta alla LEGO HOUSE .. non so forse lui ne sarebbe contento da lassù
  11. Dario76

    LEGO Room

    Ultimo giorno di ferie oraticamente finita 36 casette da 9 65 casette da 30 62 casse trofast ikea e altro..
  12. Laz

    Luca Di Lazzaro

    Questa mattina abbiamo inviato, come ItLUG, un telegramma di condoglianze.
  13. kriminal

    MOC dal Web - Agosto 2018

    Sariel è tornato
  14. kriminal

    MOC dal Web - Settembre 2018

    Treni, treni TRENI Modelli pazzeschi dal paese del sol levante
  15. GianCann

    I set LEGO costano troppo?

    Qualche giorno fa, l'amico e socio ItLUG Jody @Shintaku Padulano ha pubblicato su Facebook un video in cui ha sostenuto, in modo molto empirico, la tesi che oggi i set LEGO costano quanto costavano 30 anni fa, né più, né meno. Jody non può certo nascondere (almeno a me) che questa sua tesi è una risposta indiretta a chi asserisce che i LEGO costano troppo e si rivolgono, per risparmiare, al mercato dei compatibili (legali) o, ancor peggio, a quello dei cloni (illegali). Non convinto al 100% dell'effettiva bontà della tesi di Jody e visto che l'argomento mi è più volte passato per la mente (nel vedere il sempre più ampio e costoso catalogo LEGO), ho pensato di approfondirlo condividendo con voi alcune riflessioni. È bastato "googlare" un paio di minuti per arrivare a questo interessante, dettagliato ed approfondito articolo che, dati alla mano, fa delle valutazioni più sostanziali di quelle fatte da Jody nella sua "diretta Facebook". What Happened with LEGO http://www.realityprose.com/what-happened-with-lego/ È un articolo del 2013, ma comunque attualissimo e valido. D'altra parte, era impensabile che finora nessuno si fosse messo ad analizzare, in dettaglio, l'evoluzione del costo dei prodotti LEGO. E, sicuramente, non è detto che sia l'unico. Riassumendo all'estrema sintesi il contenuto dell'articolo, posso oggi dire che conferma quanto esposto da Jody: a parità di prodotto (pezzi contenuti), e considerato tutta la rivalutazione-inflazione, oggi una scatola LEGO costa quanto negli anni 80-90 (lira più-euro meno) Però, ci sono almeno due spunti di riflessione che, secondo me, andrebbero come minimo coinvolti in questo ragionamento. Perché dire che oggi, un set LEGO costa quanto 30 anni fa è contemporaneamente giusto e sbagliato. A) La produzione/distribuzione di un oggetto, oggi, ha costi nettamente inferiori rispetto a 30-40 anni fa. Potrebbe quindi, un set LEGO, costare meno all'utente finale di quanto costa realmente oggi? Alla fine, tutto è diminuito di prezzo (pensiamo banalmente ai PC, agli smartphone e a tantissimi altri prodotti), e il fatto di asserire che un set LEGO oggi costa quanto costava 30 anni fa, non è che sia una buona cosa. E, non dimentichiamo: il (bellissimo) packaging di una volta, era roba che oggi ci sognamo, quanto meno per i set di fascia medio/alta (pensate alla scatola del Barracuda e a quella dell'attuale nave dei PoC: sono lontane anni luce). B) Quanti prodotti c'erano nel catalogo LEGO del 1985 (un anno a caso, di quel periodo), e quanti ce ne sono oggi? Stando ai dati di Brickset, nel 1985 c'erano nel catalogo la bellezza di 140 set/prodotti. Ebbene, nel 2018 siamo a quota 713, e ancora mancano 3 mesi alla fine dell'anno (il 2017 ha visto un catalogo di 836 prodotti). E poi, nel 1985, uno dei set (esclusi i Dacta) con il maggior numero di pezzi era il "7745: High-Speed City Express Passenger Train Set" con la bellezza, tenetevi forte, di 736 pezzi (ed una scatola bellissima). Era uno dei "top set" del catalogo... oggi, nel 2018, avete idea di quanti set sopra i *2.000* pezzi sono nel catalogo? Ve lo dico io: 27 (ventisette). Qual'è quindi, il paragone tra un top set dell'85 ed un top set del 2018? Ci sono senz'altro altri fattori da considerare, e sono sicuro che @AirMauro, sempre sensibile all'argomento "costo di un set", avrà ulteriori argomenti da aggiungere alla discussione. Per la verità, anch'io mi son tenuto qualche "cartuccia" da parte Appurato che il costo al pezzo di un set è rimasto "invariato", io ritengo che oggi i set LEGO costano più di quanto potrebbe essere il loro prezzo di vendita, pur garantendo un margine di guadagno sensibile per la compagnia che, io non dimentico mai, non è certo un ente benefico. Voi cosa ne pensate?
  16. Norton74

    Tutti in spiaggia...

    Totally Tubular Dude! Ciao a tutti, e con questa mia ultima foto vi auguro di trascorrere serenamente quel che resta di questa calda estate, magari in spiaggia... Un caro saluto e alla prossima MOC!
  17. Ecco qualche misura per farsi un'idea della scala di riduzione adottata dalla LEGO per i principali modelli di automobile prodotti negli ultimi anni: C'è un po' di oscillazione per quanto riguarda la lunghezza, comunque siamo intorno al rapporto 1/13. Può essere importante come riferimento per chi volesse proporre altri modelli, in particolare per 'LEGO IDEAS'.
  18. Laz

    LEGO Fun Stuff

    Già da diverso tempo (anni) avevo notato su un edificio abbandonato lungo la statale 36 (Lecco-Milano) una strana scritta "#Born to Be LEGO", ma non ho mai potuto fotografarla perché guidavo sempre. Qualche tempo fa ne ho trovata un'altra più a nord (sempre sulla statale). E solo oggi ho pensato di cercare l'hashtag online... e l'ho trovato. Guardate tutto il profilo.
  19. GianCann

    Luca Di Lazzaro

    Stiamo aspettando notizie da @Damiano L'idea è quella di fare un unico punto di raccolta, "senza bandiere", a nome di tutta la comunità AFOL italiana. Luca era conosciuto, e ben voluto, praticamente in ogni LUG/gruppo Facebook/associazione presente in Italia e sarebbe bello fare una cosa unitaria.
  20. sdrnet

    Luca Di Lazzaro

    Da oltre 10 ore tutta la comunità AFOL si è unita nei messaggi di cordoglio per questa tragedia. Quando capitano queste cose è come se perdessimo tutti una parte di noi stessi. In più era una gran brava persona oltre ad essere un artista tra i più bravi in Italia. Ti saluto Luca... avrei voluto avere più tempo per parlare con te.
  21. Greenlamia

    Presentazione - Greenlamia

    Ciao a tutti! Mi chiamo Laura, abito in provincia di Milano. Grafica (perlopiù editoriale) per lavoro e amante di libri, fumetti, videogiochi, gatti e ovviamente LEGO! Un paio d'anni fa con mio marito abbiamo rispolverato l'antica passione comune per i LEGO e da allora collezioniamo Modular, qualche auto (technic e speed champions) e set Star Wars... soprattutto Microfighters. MI riprometto di iscrivermi al forum da tempo e dopo esser stata all'evento di Lecco mi sono decisa. Da qualche mese a questa parte ho iniziato nel tempo libero a creare qualche MOC (che conto di presentarvi in un altro post), ho già realizzato una Hall of Armor per fare da casa alla collezione di minifigure di IronMan e sto lavorando a una dice tower a tema piratesco... a forma di Thousand Sunny di One Piece! Laura
  22. jaymz_hd

    TAURUS: MAV-STAR 1047 001-1

    Presentata a Lecco 2018.. aggiungo la TAURUS con livrea OBB-ITALIA.. ferma nella mia tipica stazione ferroviaria italiana.. Son soddisfazioni ne'... "Màma se l'è belaaaaaaaaaa!
This leaderboard is set to Roma/GMT+02:00
  • Newsletter

    Want to keep up to date with all our latest news and information?

    Sign Up
×