Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 06/15/2020 in all areas

  1. Teazza

    Il mago

    Ciao a tutti, vi presento questa veloce MOC con la quale ho partecipato al concorso di Brickset “build a polybag”. Mi sono classificato al secondo posto! Sono molto contento, visto l’altissimo numero di partecipanti! Qui l’articolo: https://brickset.com/article/52161/polybag-competition-winners
  2. Mi sono preso qualche ora per rispondervi. Per un breve momento ci ho sperato ma purtroppo mi devo abbandonare all'idea di non poter realizzare questo mio piccolo sogno. Sinceramente pensavo che almeno passasse il Planet Express di Nicola e invece i risultati hanno sbaragliato le previsioni. La scelta dei vincitori è dettata sicuramente da regole e valutazioni di marketing che vanno al di là di una mera considerazione di aspetto esteriore. Purtroppo è andata così e me ne farò una ragione. Al di là della fama e gloria che mi avrebbe portato, sicuramente mi sento deluso anche non poter a livello economico dare un bell'aiuto alle finanze famigliari che per una volta ne avrebbero giovato grazie ad una mia passione e non un lavoro. Per una famiglia si deve valutare anche questo e mi spiace. Caro Marco, un mio vecchio amico diceva che errare è umano ma perseverare è diabolico! Non so se ci riproverò. Al momento onestamente mi sento confuso e devo metabolizzare la "sconfitta". Comunque sia volevo davvero ringraziare tutti quanti voi per l'enorme supporto che mi avete dato e per i grandi gesti di amicizia che mi avete dimostrato con messaggi, mail, telefonate e quant'altro. Grazie a tutti!!
  3. Ciao a tutti! Durante il periodo di Covid ho sempre lavorato in modalità Smart-Working ma, nonostante questo, sono riuscito comunque ad avere anche del tempo libero per iniziare nuovi progetti LEGO e anche ultimare alcuni "lavoretti" che volevo fare da tempo. Oggi ve ne presento uno e a breve ve ne farò vedere un'altro. E' una versione alternativa del set #10255 Piazza dell'Assemblea, il famoso set che ha segnato i 10 anni della storia dei modulari Creator Expert. Come avevo fatto nella mia recensione del 2017 di questo set che vi esorto a leggere... ...avevo spiegato in questa recensione l'unico grosso neo che avevo trovato, ovvero quello di avere una piazza troppo piccola e stretta tra gli edifici. Ho fatto quindi una modifica aggiungendo una ulteriore base di 16x32, allargando la piazza ed inserendo una aiuola e due panchine. Nella parte del parco sul retro ho potuto aggiungere anche un alberello. E' solo una prova, ma spero che vi piaccia. A presto per altre novità
  4. Ciao a tutti, vi presento la mia ultima MOC, ispirata da un'illustrazione del libro "The Electric State". Il libro (una sorta di graphic novel) mi è stato consigliato da un amico, ed io lo stra-consiglio a tutti gli amanti di fantascienza / distopie / ucronie e cose simili. Illustrazioni bellissime e molto di ispirazione. Fatemi sapere cosa ne pensate, ciao! Teazza
  5. Pensiero mio. Guardavo i vari IDEAS, quanti sono idee personali e originali? quanti sono "riproduzione" di qualcosa di esistente? Allora è più importante avere una idea originale o trovare un soggetto da riprodurre che possa richiamare interesse e voti? Forse è una mia interpretazione personale, ma reputo l'IDEA qualcosa di originale, se no la chiamo RIPRODUZIONE. Non so...perché fra tutti i progetti presentati. Certo, può passare per il solito post degli scontenti, ma voglio andar oltre. Voi cosa ne pensate?
  6. Ecco una seconda MOD fatta durante il periodo Covid. Era metà marzo, avevo costruito quasi tutto quello che avevo in casa (tutto il resto era da mia madre purtroppo), e il set del Capodanno Cinese #80105 mi ha colpito molto per il grande numero di dettagli, il folto e variegato numero di minifig e i colori molto vivaci. Mi sono divertito molto nel costruirlo e mentre lo stavo facendo stavo pensando che era un peccato lasciarlo diviso in blocchi oppure chiuso in una scatola. Mi è quindi venuto in mente che il modo migliore per esporlo era fare una base apposita dove posizionare sopra tutte e 4 le bancarelle, gli alberi e ovviamente il tempio nello sfondo. Dopo una prima prova ho capito che il modo migliore era inserirlo su una baseplate 48x48 nella quale sarebbe stato tutto perfettamente... il tempio sullo sfondo, i due alberelli e le 4 bancarelle con tutti gli accessori e le minifig. Mi rimaneva però una parte centrale che sarebbe stata troppo vuota e allora ho pensato di realizzare una fontana. Non sapevo come farla e dopo un po' di ricerche ho deciso di realizzarne una caratteristica cinese, una fontana Zen, quelle tipiche fontane dove l'acqua cade da una posizione rialzata su piatti o sulle pietre andando verso il basso su vari terrazzamenti. Avevo anche pensato di comprare il secondo set #80104 Lion Dance che sarebbe stato una buona accoppiata con questo, ma ho cambiato idea perchè sarebbe diventato troppo grande e forse la porta di questo set avrebbe un po' oscurato il tempio sullo sfondo che invece è molto ben realizzato. Il tempio tra l'altro non ho dovuto modificarlo per adattarlo alla piazza ma si poggia su una base sottostante che ho realizzato. Avevo in casa molti tile 2x2 dark-tan che sono stati perfetti per realizzare il piastrellamento della pizza unito ovviamente anche ad altri parti bianche per la neve. Il risultato è quello che vedete nelle foto. Spero sia di vostro gradimento. Altre immagini su Flickr: https://www.flickr.com/photos/sdrnet/albums/72157638506111644
  7. Ma soprattutto le condizioni di vita nelle city LEGO sono in costante peggioramento. Una volta il crimine non c'era, e la polizia era mera forza di sicurezza. Le minifigs malviventi sono in costante aumento e sempre più organizzate. Evidente le condizioni di vita non devono essere buone, inoltre gli immigrati (VITO), si stanno organizzando. VITO, CLARA, HANK... un movimento criminale in perenne crescita. Ci vorrebbero più scuole e oratori in queste città, i giovani se no li perdi per strada. Non si può vivere di soli Ospedali, Prigioni e Caserme dei Pompieri. Queste sono le conseguenze di mala amministrazione.
  8. Ciao a tutti! Mi chiamo Alessio e con piacere e curiosità ho chiesto di far parte di questa Community. Come si può intuire sono un amante della LEGO Castle e, piano piano, cerco di collezionare quei set che da piccolo sognavo! Grazie a tutti per la bella associazione Alessio
  9. Buongiorno a tutti, a inizio mese sono stato al mattoncino colorato a Tezze sul Brenta a vedere il bellissimo diorama del Castello di Dario Alessio, vi lascio alcune immagini
  10. Ho fatto un po' di ordine tra i miei 2x4 moderni. Non ho incluso tra i mancanti il colore "Rust" (perché non è abbastanza coerente, è più come un marbled), ma ho incluso il "Brittle" Blue (non è un colore vero, ma è molto coerente) e i nuovi portachiavi anche se non sono colori reali. Non ho incluso variazioni minime dello stesso colore (ma ne ho alcune Dark Red, Dark Purple, Brown e "Allianz"). Tengo i mattoncini con le pareti sottili (a sinistra, orizzontale) separati da quelli con le pareti spesse (a destra, verticale). PARETI SOTTILI: 26 Black 199 Dark Stone Gray / Dark Bluish Gray 27 Dark Gray / Dark Gray 2 Gray / Light Gray 194 Medium Stone Gray / Light Bluish Gray [MISSING] 208 Light Stone Gray / Very Light Bluish Gray 1 White 20 Nature / Milky White ============ 140 Earth Blue / Dark Blue XX Brittle Blue 23 Bright Blue / Blue 107 Bright Bluish Green / Dark Turquoise / Teal 321 Dark Azur / Dark Azure 135 Sand Blue / Sand Blue 102 Medium Blue 11 Pastel Blue / Maersk Blue 322 Medium Azur / Medium Azure 212 Light Royal Blue / Bright Light Blue 323 Aqua / Light Aqua ============ 141 Earth Green / Dark Green 28 Dark Green / Green 37 Bright Green 330 Olive Green 119 Bright Yellowish Green / Lime 151 Sand Green 326 Spring Yellowish Green / Yellowish Green ============= [MISSING] 308 Dark Brown 25 Earth Orange / Brown 192 Reddish Brown 154 New Dark Red / Dark Red 21 Bright Red / Red 153 Sand Red 138 Sand Yellow / Dark Tan 38 Dark Orange 312 Medium Nougat 18 Nougat 5 Brick Yellow / Tan 283 Light Nougat ============= 268 Medium Lilac / Dark Purple 104 Bright Violet / Purple 219 Lilac / Medium Violet 112 Medium Bluish Violet / Medium Violet [MISSING] 198 Bright Reddish Lilac / Light Purple 324 Medium Lavender 325 Lavender 124 Bright Reddish Violet / Magenta 22 Medium Reddish Violet / Dark Pink 221 Bright Purple / Dark Pink 222 Light Purple / Bright Pink 9 Light Reddish Violet / Pink ============== 7 Orange 105 Bright Yellowish Orange / Medium Orange 191 Flame Yellowish Orange / Bright Light Orange 24 Bright Yellow / Yellow [MISSING] 121 Medium Yellowish Orange / Light Orange [MISSING] 225 Warm Yellowish Orange 36 Light Yellowish Orange / Very Light Orange 226 Cool Yellow / Bright Light Yellow 3 Light Yellow =============== 299 Warm Gold, Drum Lacquered-Gold Metalized-Gold Laquered / Metallic Gold [MISSING] 297 Warm Gold / Pearl Gold [MISSING] 315 Silver Metallic / Flat Silver 131 Silver / Pearl Light Gray 310 Metalized Gold / Chrome Gold 311 Metalized Silver / Chrome Silver XXX Rose Gold XXX "Chrome Black" XXX "Chrome Medium Blue" ================ 113 Transparent Brown / Trans-Black 43 Transparent Blue / Trans-Dark Blue 42 Transparent Light Blue / Trans-Light Blue [MISSING] 48 Transparent Green / Trans-Green [MISSING] 311 Transparent Bright Green / Trans-Bright Green 41 Transparent Red / Trans-Red 182 Transparent Bright Orange / Trans-Orange 47 Transparent Fluorescent Reddish Orange / Trans-Neon Orange 44 Transparent Yellow / Trans-Yellow 49 Transparent Fluorescent Green / Trans-Neon Green [MISSING] 40 Transparent / Trans-Clear PARETI SPESSE: [MISSING] 217 Brown / Medium Brown [MISSING] 283 Light Nougat 122 Nature With Glitter / (Allianz Arena Milky White) [MISSING] 43 Transparent Blue / Trans-Dark Blue [MISSING] 48 Transparent Green / Trans-Green 41 Transparent Red / Trans-Red 182 Transparent Bright Orange / Trans-Orange 44 Transparent Yellow / Trans-Yellow 40 Transparent / Trans-Clear
  11. E' arrivato dopo tanti rumors l'articolo 10277. La colorazione è marrone, prima livrea usata per la locomotiva SBB Ce 6/8 meglio conosciuta come 'Coccodrillo'. Tempo fa avevo cominciato a raccogliere i pezzi per montare la versione di Holger Matthes. Non ho mai completato l'insieme, ora è uscito questo kit che è a quel livello, mi restano dei pezzi che userò per altre realizzazioni. L'ho montato subito e velocemente, non ci vuole molto, si tratta di un kit nel complesso abbastanza facile. L'unica attenzione va posta nell'innesto delle ruote motrici del carro perchè gli ingranaggi della trasmissione sono solidali tra di loro e vanno messe nella stessa posizione. Il modello è molto evocativo, la locomotiva vera è davvero bellissima oltre che leggendaria. Da questo punto di vista la LEGO ci ha azzeccato, è chiaro che il target è esplicitamente un pubblico adulto. Meglio tardi che mai, c'è uno spazio davvero grande a disposizione, non parlo solo di treni. Se LEGO sistematicamente cominciasse a proporre modelli per questo segmento con periodicità e costanza, potremmo avere in futuro grandi soddisfazioni. Fa parte del kit una basetta ben fatta davvero con l'intento di tenere il modello esposto sul camino, di fianco alla nave in bottiglia: Che sia per adulti si vede tra l'altro nelle tampografie al posto degli sticker, le targhe e le scritte della locomotiva sono perfette. Il modello è imponente ed è largo a tutti gli effetti 7 stud. Ho trovato pochi pezzi 'strani'. Si sta diffondendo l'uso di pezzi misti plate-tile, non saprei come chiamarli altrimenti. A me sinceramente non piacciono troppo, non c'è poi un grande valore aggiunto rispetto ai plate completi. Non vado matto neppure per i brick 1x1x2 con due stud verticali sul lato, qui usati in gran quantità. I due avancorpi sono assolutamente uguali, quindi si possono montare in parallelo. Qualcuno potrebbe preferire tornare indietro e rifare un secondo giro. Ho optato per la prima scelta perchè ero preso dalla fregola di vedere il modello finito. La genialità costruttiva può intravvedersi a un primo livello con l'uso di pezzi che sono stati pensati per tutt'altro: le due fruste riutilizzate come cavi elettrici sul tetto le salsicce sono trasformate in condotte pneumatiche i manubri sono impiegati come ceppi dei freni A un secondo livello è la combinazione che permette il fissaggio inclinato dei cofani sui due avancorpi. Il massimo per me è la riproduzione dei motori reali, molto realistica rispetto al modello vero. Purtroppo non si vede nulla a modello montato, ma resta il piacere del sapere 'cosa c'è sotto': Pregi? L'impatto complessivo è davvero notevole, questo è il punto forte. Le proporzioni complessive, la colorazione e i tanti particolari sono assolutamente ben resi. Inoltre, il modello non è molto costoso, anche sommando la motorizzazione Powered Up. Difetti? Si sa, la perfezione non è di questo mondo, vediamo: Le ruote paracentrali degli avancorpi sono senza bordino per ragioni di iscrizione nelle curve. Va bene, ma sono anche di diametro un po' piccolo e non toccano il binario.Si poteva magari mettere nella scatola anche due coppie di ruote in alternativa con bordino, in molti impianti si usano ormai rotaie di terze parti a largo raggio. Il biellismo incompleto è forse la lacuna più grave, per avere idee bastava guardare sul web dove si trovano dozzine di soluzioni proposte in tante moc. Il pantografo è nel complesso ben reso, è però un po' troppo grande e dalle forme certamente spesse. Si poteva cogliere l'occasione di un modello come questo e pensare a una soluzione innovativa e definitiva: bracci adeguati, funzionamento a molla, pattino metallico con possibilità di presa di corrente. Chiedo troppo? Lo spazio tra avancorpi e cassa è un po' troppo vistoso. Un dettaglio, le pagine nere del manuale saranno anche eleganti, ma oltre a costare un accidente non permettono una facile selezione dei pezzi. In particolare si fa fatica riconoscere quelli in marrone scuro. In conclusione, per chi è appassionato di treni, ma non solo, abbiamo davvero un modello che fa fare un salto in avanti e apre nuove prospettive, come furono nel passato gli articoli 4551 e 10020. Rispetto a questi kit mitici qui siamo a un livello nettamente superiore. Attendo ora impaziente altre realizzazioni, per forza.
  12. Adoro i set Creator 3 in 1 perchè offrono numerose opzioni di gioco. A differenza di molti artisti che improvvisano e creano secondo l'estro, io ogni tanto studio le istruzioni e provo a rielaborarle. Si perchè anche creare con i mattoncini è una forma d'arte ed è un dono. Io non sono un artista, (non so disegnare e senso estetico ne ho poco) ma progettare mi rilassa. Qualche anno fa leggevo le istruzioni del Camion Rimorchiatore presente nel set 10244 e da li è nata l'idea di sviluppare un progetto 6 in 1. Propongo sei diverse alternative di costruzione con difficoltà decrescente. Questo set è composto da 653 mattoni e per la sua realizzazione ho usato LDD e Studio. Ed ora facciamo le cose per bene e presentiamo questo lavoro come farebbe LEGO sulle confezioni dedicate a questa linea o sui siti dedicati. "Questo set offe prestazioni spettacolari. Scarica l'elicottero e la moto per iniziare le tue avventure. La parte anteriore dell'elicottero si separa in una moto d'acqua. Il camion principale ha una cabina di guida dettagliata completa di letto e TV. Questo modello 6 in 1 viene ricostruito in un Trattore Stradale o in due Auto da corsa o in Idrovolante o in una potente Hot Rod ed infine in un Motoscafo. Lasciati trasportare dall'immaginazione e costruisci questi modelli realistici. Sono incluse due minifigures" 1) Camion trasporto elicottero (653 mattoni) 2) Motrice (239 mattoni) 3) Auto da corsa (218 mattoni) 4) Idrovolante (140 mattoni) 5) Hot Rod (124 mattoni) 6) Motoscafo (76 mattoni) Buon divertimento e buona esplorazione Tornando alla realtà, ecco presentato il modello se qualcuno ha piacere di scrivere le criticità su questa proposta è il benvenuto. Grazie per l'attenzione, al prossimo Set
  13. Da qualche anno colleziono minifigures LEGO, praticamente ho tutte le serie tranne quelle dedicate ai Simpson, a Batman ed agli eroi della Dc. Marvel è un tema attivo e proficuo nel mondo LEGO ma nonostante ciò non ci sono serie collezionabili di questi super eroi. Personalmente ho acquistato negli anni i singoli personaggi presenti nei vari Set ma devo dire che LEGO potrebbe avere numerose possibilità di vendita su questo tema ma si limita a produrre solo Set relativi ai Film di successo del MCU. Ho pensato sarebbe interessante vedere altri X-Men oltre a Wolverine, Ciclope e Tempesta oppure nonostante un film e una serie Netflix dedicata a Daredevil, minifigures su di esso non sono state create. Ecco allora l'idea da amante dei protagonisti Marvel di immaginare come risulterebbero le minifigures relative. Peraltro in rete ci sono molte decal disponibili fatte da appassionati e le immagini tratte dai videogiochi ufficiali mi hanno aiutato nell'impresa. Presento in questo spazio la mia interpretazione, realizzata grazie all'ausilio di Software come Studio e Part Designer. 1) Stan Lee 2) Silver Surfer 3) Black Cat 4) Shocker 5) Daredevil 6) Elecktra 7) Bulseye 8 Sentry 9) Punisher 10) Moonknight 11) Gambit 12) Professor X 13) Beast 14) Angel 15) Mistica 16) Sabretooth
  14. Erano belli quei tempi e sono belli anche questi. Ed erano belli anche quelli molto prima di quelli. Sostanzialmente, sono tutti belli. (Tranne magari l'inizio anni 2000, quelli forse erano un filino meno belli.)
  15. @AirMauro il tema che poni è a me caro e sempre attuale. Io ho sempre ricevuto critiche e le ricevo tutt'ora. Ricordo ancora, oramai quasi 10 anni fa, che il mio allora migliore amico mi aveva "sorpreso" a rimontare i miei vecchi set. Il suo primo commento fu: "Non dirlo in giro, non ci sono adulti che giocano con LEGO, ti prenderanno in giro". Ebbene, aveva abbastanza ragione, non passa giorno che io non riceva una critica sul mio hobby, sopratutto dai famigliari, siano essi i miei genitori o altri parenti affini, si salvano solo una manciata di persone della mia stretta cerchia famigliare (madre, moglie e qualche cugino/a). Delle volte credo di essere stato quasi verbalmente bullizzato da chi credevo mi volesse più bene. Solo negli ultimi 2/3 anni la situazione è un po' migliorata, in ufficio la maggioranza dei colleghi condividono o apprezzano molto questa passione, diciamo che ho trovato un ufficio "LEGO Friendly". Ma in casa, nel privato, ricevo ancora troppe critiche. Laddove alcune si riferiscono allo spazio occupato o al mero denaro, e possono essere condivise perché sono solo di natura economica/logistica, altre tendono a sottolinearne l'inutilità e lo spreco. La stessa cosa accade nei confronti di mia moglie ma in altro ambito, quello dei GDT.
  16. Sono d'accordo! E che cavolo... va bene che questi temi tirano molto sui bambini però ogni tanto cambiare non sarebbe male! La caserma si potrebbe fare ogni 2 o 3 anni. E a fasi alterne inserire nuovi edifici ed elementi nella city. Scuole, chiese (ah già questo non è possibile), municipi, biblioteche, officine meccaniche, garage, edicole, uffici e negozi vari, piscine, parchi pubblici, ponti e viadotti, piazze, palazzi pubblici, musei, insomma... basta entrare in una città per avere delle idee utili...
  17. Jang ha messo un nuovo video in cui mostra qualche ottima modifica: 1) per evitare deragliamenti nelle curve, ha tolto gli ultimi 2 elastici rossi delle ultime ruote, davanti e dietro 2) per evitare che i rods finali si blocchino, basta aggiungere qualche peso sui 2 motori 3) per motorizzarlo, consiglia di non motorizzarlo (), ma di mettere una carrozza subito dietro col motore (possibilmente 9v ) 4) per migliorare ulteriormente il comportamento in curva, ha tolto tutti gli elastici dal set (ovviamente se non si monta un motore sopra) 5) per riempire lo spazio vuoto tra motrici e parte centrale ha usato dei plate 1x3 e 4 85984 messi verticalmente https://www.youtube.com/watch?v=KSKqlwXFTxU
  18. Hanno inserito anche Clara come delinquenta („a„ messa in fondo apposta)... Vito e Clara = Bonnie e Clyde all’italiana...
  19. I miei non mi portarono mai. Avevano paura che diventassi un maniaco del LEGO.
  20. Ora sì, a colori. Da "Det bedste er ikke for godt til børn", 1981.
  21. Leggevo ora i vari commenti su due siti: TBB https://www.brothers-brick.com/2020/06/23/LEGO-ideas-third-2019-review VITO'S BLOG https://www.promobricks.de/LEGO-ideas Ci sono sempre contenti e scontenti, ma leggendo i commenti, sono di gran lunga gli scontenti. Come direbbe @Laz, questo non significa nulla e mamma LEGO fa sempre la cosa giusta per tutti noi (amen fratello!), però due o tre commenti mi hanno colpito, tra cui: "Beh ora LEGO può fare il nuovo Tema Film e Telefilm" Che magari, chissà, ci stara pensando? Il commento per la maggiore: "Soldi risparmiati al mio portafoglio" e non posso dargli torto.
  22. Un bel giro in moto Ora che si può uscire, mi piacerebbe tanto fare un giro in moto, peccato che non parte :/ Ho deciso di fare un giretto almeno in questa MOC. Non è lo stesso però mi son divertito molto comunque! Numero di pezzi / Number of parts 300 Foto frontale / Front photo Foto di tre quarti a sinistra / Three quarters left photo Foto di tre quarti a destra / Three quarters right photo Foto del retro / Photo from behind Foto dall'alto / Photo from the top
  23. Porcheria, si dice porcheria! Terrificante!! Brividi...
  24. Ciao a tutti gli appasionati italiani LEGO, sono FranzPlus, lavoro come tecnico di laboratorio biomedico in un ospedale della regione Piemonte e nel tempo libero da circa 5 anni mi dedico alle costruzioni con i famosi mattoncini. I miei temi preferiti che peraltro colleziono sono Star Wars, Collectable Minifigures, Creator 3 in 1 e la Linea Expert dei Modulari. Proprio ispirandomi agli ultimi due temi che ho citato, proporrò in questa piattaforma dei progetti che spero possano essere apprezzati dalla comunità. Citando le Minifigures collezionabili spero che un giorno LEGO dedichi alla Marvel la stessa attenzione che ha dedicato per la DC. A tale proposito presento la mia idea di personaggi Inediti Marvel. Ma eventualmente ne parlerò in un Post dedicato. Grazie per l'attenzione.
  25. Comunque credo che dopo 10 anni sarò io per la prima volta a dire a mia moglie "che ne pensi di andare all'IKEA?" e non il contrario.... potrebbe svenire
  26. Castle of Lord Afol and the Black Knights https://ideas.LEGO.com/projects/f588abaa-4dab-4a56-b7bc-a7e38d018711
  27. Matteo riassume bene problemi che molti hanno. Io sono appassionata di fumetti da quando avevo 13/15 anni, negli anni ho allargato la passione a videogiochi, gdt, LEGO. In quanto donna in alcuni momenti è stato ancora più difficile, perché già è poco accettato che un adulto si interessi di questi argomenti,figuriamoci poi una ragazza (se ci sono altre ragazze che leggono potranno confermare) e se non hai un gruppo di amici che condivide queste passioni ti senti ancora più fuori posto. La mia fortuna è stata di incontrare mio marito, con cui non solo condividiamo molte di queste passioni, ma addirittura alcune ce le siamo passate a vicenda XD In famiglia si sono più o meno rassegnati alle nostre "stranezze" ma questo non vuol dire che il discorso non salti mai fuori... Nota di colore: ci stiamo guardando intorno per cercare una casa più grande, e puntualmente alla prima domanda "ah volete allargare la famiglia?" abbiamo iniziato a rispondere "no, abbiamo finito lo spazio per i LEGO". Il che è vero, ma l'espressione che fa la gente a cui lo dico lo rende impagabile XD (però che fatica a volte)
  28. La discussione sulla policy di LEGO vs Social media è stata ricca di spunti, e mi ha colpito la posizione di chi ha sottolineato come a suo parere la sensibilità verso un determinato tema sia comunque immune allo scorrere del tempo, alla cultura ecc.. Tutto ciò mi ha portato a ripensare, quanto al di là di tutto sia cambiato nel mondo della nostra passione negli ultimi 20 anni, soprattutto nella percezione non solo di LEGO (che ora dedica set appositi agli AFOLS, ma soprattutto negli altri. Diciamoci la verità, a fine anni 90' (diciamo 20/25 anni fa) un adulto che collezionasse LEGO era visto con compassione se non derisione. Perlomeno nella maggioranza dei casi: "Ma giochi ancora con i LEGO?" "Ma davvero sono per lei? No per mio nipote!" (tutti gli afols hanno un nipote pieno di set...:-) ) "Ma davvero vuole comprare questo LEGO vecchio?" Oggettivamente era tutto tranne che figo collezionare LEGO, e ancor meno costruire moc o diorami. La passione per molti era furtiva, poche persone sparse per l'ITALIA. Qualche collezionista si salvava in famiglia con la scusa "Eh ma questa scatola vale..." Fondamentalmente però essere AFOL = "E' un pò grullo!" in tono amichevole, magari, ma non certo piacevole. Mi è capitato di vedere cassiere inorridite mentre @dabol_t si presentava con il carrello pieno in occasione dei saldi. Dopo 20 anni, il panorama è completamente mutato, saranno stati gli eventi (dei veri e proprio "LEGO PRIDE"), sarà stato un cambio culturale legato al fatto che la gente sta sempre più in casa, soprattutto nelle grandi città, ma di fatto oggi collezionare LEGO è cool, dagli influencer, ai VIP, alla percezione di chi ci sta attorno in generale non solo c'è accettazione, ma spesso invidia anche positiva "lo voglio comprare anche io". Anche la stessa percezione del collezionista è spesso rivalutata. Il collezionista, o comunque l'AFOL che ha set rari... HE'S GOT THE POWER! Mi sono interrogato spesso su come è potuto cambiare così in fretta, solo 20 anni, l'intero paradigma culturale attorno ai LEGO, al punto che LEGO stessa, spesso ha faticato a inseguire il nuovo trend e sfornare prodotti ad hoc. Vi volevo chiedere nella vostra esperienza, cosa secondo voi ha generato questo cambiamento? Come fa a passare da NERD a COOL una passione, in un tempo così breve? Cosa è cambiato nella testa della gente secondo voi? Perchè oggi è figo attaccare un quadro mosaico, piuttosto che usare un architecture come soprammobile? E' una questione di moda? O c'è altro?
  29. Come hai scritto tu @AirMauro il panorama è mutato negli ultimi 20 anni completamente. C'è da dire che però lo stesso mondo intorno a noi è mutato anche solo negli ultimi 10 anni. Il modo stesso di comunicare tra di noi è completamente diverso ora che siamo invasi dalle nuove generazioni, social, youtuber ed influencer come dici tu. Figure sociali che una volta neanche esistevano ma che inevitabilmente in questo momento stanno modificando il mercato. Fai caso quanti influencer o ragazzi youtuber abbastanza famosi che trattano temi di vario tipo (mai giocattoli fino ad ora), negli ultimi mesi si sono messi a fare pubblicità a set LEGO a come si montano, video di unboxing... ecc.. ecc.. Come hanno scritto anche gli altri, ognuno vive le proprie passioni come meglio crede, io sono felice ad esempio di fare le mie costruzioni nel mio tempo libero e senza badare a mode o tendenze. Non vivo sicuramente la mia passione come una moda o una malattia... quando riesco mi ci dedico per rilassarmi! Anni fa sicuramente anche io ero visto come una persona "strana" che giocava ai LEGO. Perfino mia moglie pensava che fossi matto. Poi col passare del tempo LEGO è tornato come una parola, un marchio nell'universo collettivo, riconosciuto e capito non solo più come un giocattolo per bambini ma come un trend importante e più maturo. Ora quando vado in giro, anche tra i miei amici si parla molto di più di LEGO senza paragonarlo più ad un "semplice vecchio gioco per bambini". LEGO sicuramente ha cercato di restare a passo coi tempi, anche se di questi tempi (scusate in giro di parole) è difficile stare al passo perchè l'era digitale e della rete sta prevalendo ormai su qualsiasi cosa.
  30. Esternamente non mi esalta, ma gli interni mi piacciono assai...altro MOC del duo di aukbricks
  31. Per chi non fosse mai stato sui Navigli, ecco un bella immagine della zona... Il personaggio più importante... ovviamente...il cameriere! Mentre passeggi è normale guardare nel Naviglio e vedere...il canottiere! Alzare gli occhi e vedere una ragazza sul balcone ad ascoltare la musica... Trovare una marea di gente nel camminare... ...ma soprattutto...il sempre presente...Simba il Magnifico!
  32. L'ho sempre detto che qui sei "braccia rubata all'industria" come si può vedere dal contributo fotografico allegato. Scherzi a parte io mi sono fatto fare 3 vetrine su misura per il salotto da questa ditta qui http://www.essebiemme.net/index.html che non mi sembra sia stata nominata ed è delle vostre parti. I prezzi mi sembrano in linea con quelli detti fino a ora. Le vetrine sono in Metacrilato trasparente (spess. 8 mm) realizzata con incollaggio UVA a 90°, con microviti di ritenuta. Praticamente non hanno giunti e gli sportelli sono a ante scorrevoli. Se mi ricordo questi giorni vi mando qualche foto, ovviamente sono specifiche diverse dalle teche da esposizione di cui si parlava fino a ora ma magari può essere utile.
  33. Nel tempo, mo sono fatto l'idea che Ideas (mi scuso per il gioco di parole) venga vista da LEGO come l'unico modo per produrre cose di nicchia senza tutte le complicazioni di una produzione massiva. Set NASA? Li produco per gli appassionati della Esplorazione spaziale (platea ben diversa dagli appassionati di fantascienza) e morta lì. Serie TV, cartoni animati, film? Li produco per i rispettivi appassionati e morta lì. Pianoforte, Labirinto, Macchina da scrivere? Ci sono moltissimi appassionati, molti più di quelli che molti immaginano, delle repliche in brick degli oggetti reali, e io sono orgogliosamente tra questi (e per quelli che come me lo sono, consiglio questo bel libro di Chronicle Books: https://amzn.to/3fQegXs - non è un link referral, è solo "shortato"). Li produco e morta lì. Tutte le "menate" su difficoltà nel mettere in produzione certi progetti, le "pippe" sugli IP etc servono a "nascondere" due cose, a mio avviso: - "il progetto, se ne produco un set, genera fatturato/utile? SI/NO" (è una multinazionale con il fatturato/utile nel DNA, mica una onlus) - "n progetti di pari soggetto raggiungono i 10K voti? Bene, ci faccio un tema/serie" (leggasi "fucina di idee") Ora, capisco il prestigio e il vanto di avere il proprio il nome su un set. Fossi però in grado di progettare qualcosa di livello alto come i progetti di Sandro, di Gabriele, di Nicola (per citare solo coloro che hanno postato un progetto su Ideas, perché se citassi tutti coloro i cui progetti stimo e apprezzo, non basterebbe il serve su cui gira il forum), mi "accontenterei" di pubblicare e vendere le mie istruzioni: ritorno economico immediato (e ci finanzierei il mi hobby senza distrarre euro dal bilancio famigliare) ritorno immediato in termini di prestigio dato dal numero di copie vendute ritorno immediato in termini di gratificazione dato dai commenti e dalle foto della mia creazione realizzata da altri Aggiungo e mi taccio: mi bocci il progetto e per 36 mesi resta tuo? Già solo questa clausola rende per me incomprensibile la decisione di caricare un progetto su Ideas. Capirei non poterci far nulla durante il processo (raccolta 10K voti, review etc), ma dal giorno successivo alla bocciatura il progetto dovrebbe tornare mio.
  34. Scontento lo sono di sicuro, e non solo perchè Sdrnet è un io grande amico. La sua MOC è veramente un'IDEA maiuscola. La macchina da scrivere non la capisco proprio, ma io sono per i set di edifici. Poi ci sta anche la questione commerciale e probabilmente lo chalet sarebbe stato troppo costo, ma si poteva modificare semplificandolo. Ho partecipato alla votazione solo questa volta e non lo farò più
  35. Bravo, decade un po' il concetto di "idea" se a vincere sono riproduzioni di film, serie tv o altri soggetti già esistenti e famosi. Ma bisogna ragionare in termini economici. Io personalmente non comprerò "home alone" o l'altro set basato su un prodotto già fatto, ma in globale questi prodotti andranno bene, peccato.
  36. Assolutamente scontento... Unico lato positivo: il portafogli respira... Unico conforto é vedere che non sono l´unico insoddisfatto: oltre quelli nostrani sopra, sotto il video degli Ideas i commenti sono tutti su questa lunghezza d´onda... E poi scusate: ma volete mettere lo Chalet di Sandro con la casa di Home Alone? Bah...
  37. Riesumo questo post per condividere la Teca che ho realizzato nel 2015. Essendo stufo durante gli Eventi di lasciare le MOC a prendere polvere, avevo deciso di realizzare una Teca in Plexiglas. Le caratteristiche principali dovevano essere due: - Smontabile - Modulare La prima caratteristica è ovvia; ovvero per questioni di ingombro non posso permettermi di portarla in giro montata. Così ho deciso di studiare dei giunti sempre in Plexiglas così da ottenere la maggior trasparenza possibile. Allego qui sotto degli screen-shot del programma che ho utilizzato per la progettazione. Il giunto è di colore azzurrino per farlo vedere bene. Il primo giunto (SX) è il più grande (mm.18x18x15H), in quanto va a unire la superficie frontale della teca con quella laterale, per poi fissarsi alla base. La base è un pannello in melamminico bianco spessore mm.25 (il sotto tutto svuotato per alleggerire il peso). Il secondo giunto (DX) più piccolo (mm.18x18x10H), serve a unire la superficie frontale e laterale con il coperchio. Tutte le viti sono anch'esse in Plexiglas, il motivo? lo stesso, massima trasparenza e uniformità di materiale. Il risultato finale è questo: Tutti le superficie della teca hanno i bordi a 45°, così da non vedere il sormonto (cosa che odio) di spessore (mm.5). Anche perché alla fine volevo ottenere la visione di un "monolite trasparente". Seconda caratteristica: modularità. La teca qui sopra può contenere una piccola MOC dalle dimensioni di 3x2 baseplate da 32, per una altezza interna utile di mm.410. Ma ho voluto valutare la possibilità di poter inserire MOC più grandi. Così ho studiato un terzo giunto e dei pannelli verticali e orizzontali aggiuntivi. Il risultato finale è questo: Perdonatemi, ma l'unica foto decente che ho della teca è questa: Perché ho voluto fare una teca ad-hoc? primo perché nulla che ci fosse in commercio rispettava le dimensioni che volevo io, ma soprattutto la qualità che volevo io. Anche chi fa teche in Plexiglas adotta spesso soluzioni semplici (come si suol dire "passa dove l'acqua è bassa") e con qualità finale (mio pensiero) alquanto discutibile. Ora il problema è un'altro...mettere MOC decenti dentro perché chi l'ha vista dal vivo mi faceva solo i complimenti per la Teca ...
  38. Ciao! Sono da poco in questo mondo e un pò come tutti ovviamente solo legato ai LEGO per ricordi d'infanzia. Bellissima e sconfinata la scelta a disposizione oggigiorno, 30 anni fa i set disponibili erano molto meno ma sempre divertenti. Sto iniziando a collezionare qualche set e ovviamente ho un'infinità di domande, mi limito a porre le prime qui di seguito. - Esiste un elenco o un libro per capire quali minifigure sono rare, meno rare o esclusive? Ho cercato su Google ma ho trovato solo la top ten, ossia quelli inarrivabili! - Sto cercando di capire qualcosa sul sito Brickline, dove si possono cercare i vari pezzi LEGO. Non riesco però a capire quanto possa venire a costare ricomporre un set che non si trova più. Ad esempio io vorrei il set Architeture Berlin e il set The Big bang theory. Ho fatto anche la wanted list ma non mi tornano i numeri dei pezzi. Detto questo, vale la pena approfondire l'argomento oppure mi cosnigliate di evitare perchè magari la mia riciesta non è economicamente vantagiosa? Grazie!
  39. Ho aspettato tanto... ma non so se sono pronto! Sono sicuramente preparato alla sconfitta...
  40. Grazie hai partecipanti alla prossima
  41. Pirate Tales - At sea again! A causa del naufragio della Southern Lady l'equipaggio si era disperso sull'isola deserta... Ma dopo qualche settimana si sono ritrovati e ora pensano alla prossima grande avventura, la ricerca della pistola di Davy Jones! Nei mesi di lockdown la mia vita casalinga e lavorativa non è stata completamente stravolta, ma una cosa mi è mancato moltissimo: le giornate di gioco da tavolo e telefilm con mia sorella. Alla prima occasione ci siamo riuniti per continuare la campagna di un gioco a tema piratesco, a cui questa moc è ispirata: i 3 personaggi sono i nostri "avatar" nel gioco (il liberto con l'arpione di mio marto, la mia figlia del capitano con scimmietta, la tagliagole di mia sorella). Mi sono divertita a cercare soluzioni alternative per la spiaggia e il mare, oltre ad aver sperimentato con posizionameti obliqui e pendenze. Ho anche inserito una sorta di sorgente d'acqua dietro la nave, improvvisando un po' coi pezzi che avevo a disposizione, e un fuoco da campo riparato da una copertura di fortuna. All'avventura! Numero di pezzi / Number of parts 600 Foto frontale / Front photo Foto di tre quarti a sinistra / Three quarters left photo Foto di tre quarti a destra / Three quarters right photo Foto del retro / Photo from behind Foto dall'alto / Photo from the top
  42. Mi tengo la risposta per me se no mi partono i punti di penalità... Peccato che la diversità si vede anche sugli stessi pezzi. Peccato che su un Set dedicato agli adulti, e con quel prezzo, mi aspetto qualità. Peccato che se chiami la BASF o la LG e gli dici che problemi hai, con quello che gli dai, la soluzione c’è (esperienza personale con BASF). Ma questo problema c’è da anni, se non lo si è risolto ancora è perché non lo vogliono risolvere. Detto questo: amo le persone che rispondo con scuse attaccandosi a motivazioni dalle basi pari alle sabbie mobili.
  43. L'annuncio ufficiale della papera. Sarà il primo di una serie! https://brickset.com/article/51946
  44. Beh in tal caso la cosa migliore sarebbe stata includere nel set altri due sacchettini di ruote (ognuno de ha tre, due normali e una fluttuante) per poter rimpiazzare le quattro ruote appunto fluttuanti. A fine istruzioni poi spiega che se lo vuoi tenere solo sulla sezione di binari fornita nel set metti le ruote accurate, se lo vuoi motorizzare o comunque spingere in un cerchio di binari lo lasci così com’è.
  45. Space Clowns by Blake Foster, on Flickr
  46. Io dico solo che ho invece bullizzato i miei, mia sorella ed i miei nipoti: sono tutti a caccia di LEGO
  47. Conta come MOC se è una MOD di un designer?
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
×
×
  • Create New...