Jump to content

Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation on 03/01/2018 in all areas

  1. Salve ragazzi!/e! Questa è una mod che ho realizzato esclusivamente usando i pezzi del set 70612, ovvero il drago verde di Lloyd. Devo dire che è un set a dir poco favoloso per creare di propria fantasia qualsiasi cosa che sia collegato al tema ''meccanica''. La scatola è piena di articolazioni e pezzi interessanti, rispetto ad altri set sempre a tema ninjago (lo preferisco di gran lunga al mech rosso. Per me questo è il set migliore della linea ''ninjago movie''). Conclusione; mi ha messo alla prova e mi ha divertito parecchio. Lo consiglio vivamente a tutti coloro che vogliono cimentarsi nel divertirsi a creare qualcosa senza istruzioni. Anche per divertirsi insieme ai propri figli, se si hanno. ps. Anche in negozio lo dico sempre ai clienti! Cosa ne pensate del progetto finito?
    2 points
  2. Teazza

    Wooden Coaster (Extended)

    Ciao a tutti, primo test di funzionamento in vista di Verona: F2C73044-488C-4F94-9369-301F748E27B2.MOV
    2 points
  3. fulvix

    Presentazione: Fulvix

    Buonasera a tutti, sono un nuovo iscritto ...originario di Campobasso ma vivo ad Ancona da un bel po’ di anni. Ho 35 anni e sono stato sempre “ammagliato” dai LEGO ma fino a 2 settimane fa avevo spento questo amore ...vi racconto in breve la storia: Quando ero piccolo adoravo i LEGO, avevo milioni di mattoncini ed i miei ricordi dei miei pomeriggi da bambino a casa sono tutti sfregiato per terra ad assemblare e riassemblare non so cosa. Poi vennero i 12 anni e un’estate, mentre io ero al campeggio, mia madre decise che ero diventato grande per giocare con le “costruzioni” e me le buttó (o regalo non l’ho mai saputo) tutte tant’é che quando tornai dal campeggio non trovai più nessun giocattolo...si salvó solo il Gameboy che ancora custodisco che n ricordo dei tempi che furono. Da allora, sarà lo shock sarà l’incazzaturs, non ho più comprato nessun LEGO ma mi sono sempre fermato ad ammirarli nei negozi o alcune esposizioni che ho visitato. Ora sono padre di una bimba di 3 anni e già da quando era piccola le ho iniziato a regalare delle costruzioni e da poco siamo passati ai LEGO. È l’unico gioco da “femmina” che faccio volentieri con lei e lei l’ha capito ed infatti quando vede che non mi va di giocare con le bambole o atre min... da femmina mi chiama e mi dice: giochiamo con i LEGO? [emoji7] La scorsa settimana l’ho portata in un negozio qui ad Ancona “Dadi & Mattoncini” a fare un giro e comprarle un giocattolo che aveva visto e entrato...sono rimasto incantato da una parete con 1040 minifigures tutte diverse. Non riuscivo a guardare altro e da collezionista quale sono ho deciso di iniziare questa collezione. È un po’ tardi lo so, ormai di serie ne sono uscite tante, ma piano piano spero di arrivare a quei numeri e magari anche di più. È un po’ di giorni che non faccio altro che visitare siti di minifigures, di cercarle su subito.it e leggere articoli del settore...mia moglie mi dice che mi sono rincretinito...può essere! Purtroppo al momento non posso permettermi di collezionare set o sperimentare MOC in quanto la mia casa è davvero piccola e mia figlia distrugge tutto...però le minifigures (al momento ne ho solo 5) sono piccole e facilmente stivabili. Vi chiedo di illuminarmi se esiste un sito che parla solo di minifigures e dove potrei trovarle tutte per capire a cosa mi sto orientando...pr ma o poi scoverò Mr.Gold [emoji6] A giorni dovrebbe aprire uno Store LEGO in zona Chieti e già mi sono ripromesso di andare al Day1 ...non si sa mai venga venduta una minifigure ad box per l’evento...magari con qualcuno de forum ci si incontrerà li... Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    1 point
  4. Salve di nuovo a tutti. Dopo aver capito e ripristinato il problema con Stud.io, cioè un problema con la ram, eccomi di nuovo con il progetto per una MOC di un celebre villino dell'altrettanto celebre architetto italiano, Adalberto Libera. Si tratta di un villino composto da due corpi contrapposti identici siti ad Ostia Lido e realizzati negli anni '30.Di seguito le foto dell'epoca e attuali. Si tratta di un mirabile, a mio avviso, e tipico esempio di architettura futurista le cui linee essendo sul mare sono ispirate all'architettura navale sia per quanto riguarda la forma complessiva, per gli aggetti dei balconi e delle tettoie ed infine per le ringhiere che li circondano. Ho iniziato con la progettazione delle parti più salienti e complicate, sempre a mio avviso, per vedere l'aspetto finale e per verificare i volumi finali e la disponibilità dei colori scelti. Ho incominciato dai balconi e dalle tettoie che non ammettevamo semplificazione proprio per la già struttura minimale. Devo dire che se non vi fossi riuscito avrei abbandonato subito l'impresa. Ecco il progetto finale. Purtroppo consono riuscito a trovare una soluzione che rispettasse la struttura sottostante con linee tese, impossibilitato ad usare slope di qualsiasi tipo a causa delle angolazioni troppo acute. Però devo dire che il risultato mi sembra più che discreto. Dopo i balconi sono passato all'altro tasto dolente: le finestre con i bordi di travertino sui quattro lati. Anche questo dettaglio non ammetteva compromessi e l'insuccesso avrebbe determinato la chiusura del progetto. Mi sono dovuto inventare una soluzione affatto elegante (ma nascosta) per avere un effetto a mio avviso strepitoso! Di seguito il risultato finale di una striscia di cinque finestre in cui sono presenti i "provini" per inserire le tapparelle avvolgibili realizzate con dei tile da 8 di cui sto studiando anche la versione con le guide spioventi apribili. Al momento ci sono due tapparelle su ogni finestra. I tile 2x3 del margine superiore sono stati posizionati sottosopra con l'unico escamotage che ho trovato su due piedi. Ve lo mostro più sotto. La parte posteriore delle finestre nasconde la soluzione come detto non elegante per consentire di apporre il bordo in marmo superiore, la struttura che sorregge i 3 tile 2x3 ed una ulteriore struttura per consentire una rapida messa in opera delle tapparelle. Come potete vedere (metterò una foto più esplicativa più tardi del sistema che sorregge i tile) per consentire al bordo superiore di aggettare della misura giusta ho dovuto ricorrere a diversi aggiustamenti, così come la realizzazione della struttura che regge con un bracket un plate 2x8 che può diventare anche doppio per simulare un maggior numero di tapparelle abbassate, così come la rimozione totale per una finestra totalmente aperta. L'altra parte che richiedeva un progetto di fattibilità era infine la facciata posteriore, totalmente diversa rispetto a quella sulla strada principale, caratterizzata dalla presenza del vano scale dalla forma ellissoidale e dalle finestre a nastro verticale. Essendo usate due diverse soluzioni per l'edificio A e B, ne ho presa una (l'altra foto sottostante mostra la parte terminale sul terrazzo. Di seguito la soluzione il più simile possibile al vero, realizzata da me. In ultimo, ho provato a realizzare le ringhiere dei balconi. Dopo tanto riflettere ho optato per quella di sotto riportata che dal vero, cioè se e quando costruirò il modello LEGO, avrà gli stessi elementi ma le aste lavorate a caldo per dare l'effetto circolare come sul progetto originale. Per adesso hanno un angolo vivo, devo dire però che non sono proprio "acce, acce".. Come detto dal vero troverò altre soluzioni più riprendenti la realtà. Spero che il lavoro vi piaccia, spero anche di realizzarlo anche se sarà come al mio solito con un numero abbastanza cospicuo di pezzi Come sempre commenti e consigli sono ben accetti! Emiliano.
    1 point
  5. Rieccomi , ciao a tutti. Comunicazione di servizio, per tutti gli espositori iscritti al #ModelExpoItaly2018: Poco fa abbiamo mandato a tutti una email in cui ci sono informazioni sui pasti e cena. controllate la vostra casella di posta elettronica e/o la casella di spam semmai... Vi ricordo che le mail informative di CLV arrivano dall'indirizzo no-reply@clvbrickteam.it Se avete domande potete scrivere qui o a info@clvbrickteam.it Presto manderemo le ultime informazioni importanti, modalità ingressi, parcheggi ecc Buon LEGO a tutti Lollo
    1 point
  6. Ti suggerisco una vera chicca dell'arte razionale che ho pensato più volte di riprodurre con i LEGO. La stazione di servizio FIAT Tagliero, costruita all'Asmara da Giuseppe Pettazzi, oggi bene nazionale di valore storico dell'Eritrea, bene protetto dall'UNESCO e patrimonio dell'umanità. https://it.wikipedia.org/wiki/Fiat_Tagliero
    1 point
  7. Aggiornamento: per questioni principalmente di natura nevosa, molto probabilmente l'attività di sabato verrà rimandata a un altro giorno. Vi faccio sapere.
    0 points
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
×
×
  • Create New...