Jump to content

Classifica


Contenuti popolari

Mostro i contenuti con la maggior reputazione dal 23/07/2019 in tutte le aree

  1. sdrnet

    Cittadina Bavarese

    Ciao a tutti! Dopo un periodo di alcuni mesi di stop costruttivi, a inizio gennaio ritrovo finalmente lo spirito giusto per ripartire con un nuovo progetto. Fra le tante idee scritte nella mia "To do list" questa volta ha prevalso il progetto di una cittadina della Baviera. La Baviera è una nota zona geografica della Germania che ho visitato solo di passaggio durante un mio viaggio fotografico nella Foresta Nera diversi anni fa. Lo stile architettonico delle case tipiche con il graticcio e gli incantevoli paesi bavaresi mi hanno affascinato e sono sicuro che in futuro troverò il tempo per fare un tour più approfondito di questa zona. Mi sono quindi messo al lavoro con LDD e nel giro di un mese avevo una bozza più o meno dettagliata per cominciare a lavorare su di essa. La base di ispirazione è la famosa città di Rothenburg; come sempre ho voluto prendere spunto ma re-inventando poi a modo mio. Questa moc mi ha richiesto un lavoro di precisione soprattutto per la parte della base stradale. Ho voluto realizzare una strada pedonale con curve, inclinazioni e pendenze. Questo per rendere il tutto più realistico e meno conforme alle classiche cittadine perfettamente ortogonali. Tutto questo è stato difficile nel renderlo preciso, senza buchi a vista e al tempo stesso robusto. Per chi è interessato posso allegare in futuro delle foto di dettaglio delle tecniche usate. Ho realizzato 6 edifici in tutto: due abitazioni, una panetteria, un negozio di giocattoli, un bar/birreria con la piazzetta, la torre dell'orologio. Per la panetteria e il bar/birreria ho deciso anche di realizzare gli arredamenti che si possono vedere bene in quanto ho lasciato i soliti muri sezionati per osservare l'interno delle case. Parlando di numeri, la cittadina mi ha richiesto 6 mesi di lavoro, poggia su 6 basi da 32 ed è composto da 13.700 pezzi circa (di cui ben 990 tile 1x2 LBG!). Sono inoltre presenti 35 minifig e, come di consueto in ogni mia moc, alcuni pezzi parecchio rari. Verrà presentata per la prima volta tra due giorni a Lecco 2019. Ho cercato di curare ogni dettaglio, spero vivamente che vi piaccia! Saluti a tutti e vi esorto a visionare la solita galleria di Flickr con ben 29 foto di dettaglio: https://www.flickr.com/photos/sdrnet/albums/72157710027418926 Volevo ringraziare 4 amici che in un modo o nell'altro hanno contribuito alla realizzazione di questa moc: 1) Giuliano Beduglio: mi ha venduto metà dei tile LBG che avevo bisogno più alcuni pezzi rari. 2) Daniele D'Aprile: mi ha ispirato con il suo villaggio tirolese che però è immensamente più grande! 3) Dario Minisini: mi ha ispirato nella realizzazione delle panchine rosse. 4) Antonio Cerretti: ho ascoltato un suo consiglio riguardante il colore del bordo strada.
  2. Ciao Altro pezzo che si aggiunge al diorama medievale, una basilica ispirata alle architetture della Roma del X XI secolo, Santa Maria in Cosmedin, San Giorgio al Velabro, Santa Maria in Trastevere. . . . . . .
  3. Laz

    Evento terminato

    Evento davvero andato bene! Pensavamo arrivasse meno gente perché è agosto... e invece ne è arrivata di più! Fairy Bricks contentissimi hanno già chiesto di tornare l'anno prossimo, i francesi (ne avevamo 10 quest'anno!) contentissimi, il designer capo della LEGO House Stuart Harris contentissimo (nonostante non poche disavventure all'arrivo, dovute ai problemi sui voli per il maltempo... venerdì sarebbe dovuto arrivare a Lecco alle 20, invece è sceso alla stazione del mio paesino alle 23:45 e l'ho portato io in auto!), le presentazioni sono andate bene (nonostante i problemi del politecnico con il WiFi), le MOC erano fantastiche, il diorama cittadino veramente ottimo, il quiz direi che è andato benone (per fortuna il WiFi era tornato o avremmo dovuto cancellarlo... dobbiamo pensare a un piano di backup per il futuro)... insomma tutto fantastico! Io (e non solo io) ho corso qua e là per tutta la durata dell'evento e nemmeno ho pranzato , ma quello è normale! Volevo anche e soprattutto ringraziare i volontari, coordinati da @SUPERMIRKO che si è fatto in quattro insieme a @Superteo00 (tutti super siete,??) e le nuove leve Mirko Marangoni (non proprio nuovo, ma nuovo come volontario a un evento!), @Greenlamia (nuova davvero, come socia) e tutta la famiglia Spallone (semi nuovi ) (non taggo più o resto qui fino a domani) che sono arrivati e sostanzialmente si sono messi a disposizione delle varie attività dell'evento. Senza di loro (e di molti altri) l'evento non si potrebbe fare. Grazie anche a @MastroMarco e @Canio per essersi fatti tutti quei chilometri! Okay, la smetto a vado a dormire! Non si offenda chi non ho ringraziato, si consideri ringraziato a prescindere!
  4. chmar

    Evento terminato

    La manifestazione chiude con 4805 visitatori nella giornata di oggi che sommati ai 4403 di ieri, diventano 9208. Ma la cosa importante è vedere tutti gli AFOLs contenti. Grazie a tutti! Ora si comincia a smontare, a presto per le fotografie e tutto il report.
  5. Dogghi

    Duomo di Milano

    Il mio primo MOC degno di nota (dopo qualche progetto di riscaldamento per i contest LEGO ideas) riguarda la mia città: ho deciso di rappresentare il Duomo in una scala tale da essere "giocabile". Ho iniziato il mio progetto senza darmi delle dimensioni precise, motivo per cui poi ho largamente sforato il limite che pone LEGO Ideas arrivando a 6000 pezzi; nonostante questo e nonostante le vaghe regole sui contenuti a tema religioso il mio MOC è ora anche tra le IDEAS votabili (pensavo non me lo avrebbero accettato a prescindere). Vi posto di seguito le foto, qualsiasi tipo di commento e critica sono bene accetti! https://ideas.LEGO.com/projects/6c49a604-21dc-40f8-8542-b34ff73141b5 Grazie, Davide
  6. Canio

    Evento terminato

    Conosco Itlug da 6 anni, ne faccio parte da 3, era arrivato il momento di salire a Lecco, tappa fondamentale per la storia e le persone che ci sono; dare "un volto" ai vari soci e alle MOC è stato qualcosa di importante per me, il contatto umano è fondamentale per poter vivere a pieno l'associazione! Mi sento di ringraziare innanzitutto il mio folle compagno di viaggio @MastroMarco, senza di lui tutto ciò non sarebbe stato possibile. Ringrazio poi i membri dell'attuale CD presenti e disponibili come mai avrei immaginato: @chmar, @Laz, @OMY e @Iry. È stato un enorme piacere conoscere e e scambiare 2 chiacchiere con @sdrnet @Giuliano @ilcarota @chcla @Norton74 @Zeta Racing @Toretto1981 (che mi ha fatto da postino) e tutta un'altra marea di Afol di cui non ricordo il nome . Una volta che stai a Lecco poi tutto quello che fai ti sembra inutile però allo stesso modo ti da la carica per migliorarti. Spero vivamente di poter rivivere e magari portare nel desolato sud anche solo parte della magia vissuta in quelle ore (purtroppo poche)... Vi aspettiamo giù in Calabria qualora vogliate il 7 e 8 settembre (piccolo spazio pubblicità )
  7. Buonasera a tutti..mi presento. Sono Marco ( Marcosaki ) di Pisa...colleziono Set city periodo '78 / '91 e costruisco Moc in stile vintage..tranne rare occasioni...Lecco e' stato un bellissimo evento. Alla prossima
  8. Laz

    Quiz della domenica

    Quest'anno il buon Jody ci dà buca (buuu!!) con il suo videoquiz, quindi mi sono dovuto prendere io l'onere di fare un quiz. Non sarà mai divertente come i suoi, ma adottiamo un nuovo metodo che permetterà a tutti (i presenti in sala) di partecipare. O meglio, tutti quelli con un cellulare (o tablet o computer) e una connessione internet. Vi aspettiamo domenica alle 15:00 nella AFOL room, non serve nessuna registrazione. PS: Vi consiglio di partecipare alla mia presentazione del sabato alle 15:30... sicuramente alcune domande verteranno su quella! (E magari anche all'incontro con Stuart... quello dipende se avrò il tempo di inserire qualche domanda a riguardo!)
  9. sdrnet

    Evento terminato

    Grazie a tutti anche da parte mia. Difficile rinunciare a Lecco. Ormai è un pezzo di storia da rivivere ogni anno e anche se cambiano alcune cose, ogni anno è sempre un bel momento per stare insieme. L'evento è riuscito benissimo, ottima affluenza di persone e un ottimo numero di afol e amici che hanno esposto sempre opere di livello sopra la media. Quest'anno ho avuto anche il modo di godere delle bellezze del lago facendo varie passeggiate e pure un giro in bicicletta con l'amico @Giuliano. Insomma direi che è andata alla grande. Peccato per la pioggia del venerdì senza la quale saremmo andati a fare qualche foto extra... ma di questo @ilcarota ne sa qualcosa! Grazie a tutto lo staff che è sempre gentile ed impeccabile. Alla prossima! p.s. @MastroMarco @Canio complimenti a voi per il viaggio che avete affrontato per venire a trovarci. E' stato un grande piacere per me conoscere voi e fare 4 chiacchiere. Alla prossima!
  10. gmoltra

    Box Ferrari

    Buonasera a tutti, dopo mesi di lettura provo a mostravi il progetto al quale sto lavorando. Sono un appassionato, oltre che di LEGO, di formula 1 e il progetto che ho in mente è quello di realizzare un paddock il più realistico possibile. Ho iniziato prendendo pezzi da qualche set speed champions per il box Ferrari. Continuerò poi con un piano superiore con l’hospitaity e qualche tribuna. Quanto realizzato fino ad ora è modulare, in modo da poter poi attaccare altri box per altre scuderie. Cosa ne pensate? grazie per la vostra attenzione e per i vostri consigli!
  11. Beh, che dire?!?! Sono rimasto davvero affascinato dall'evento!! Quello di Lecco si è rivelato senza dubbio il miglior evento al quale abbia partecipato e questo per vari motivi: organizzazione, MOC esposte (alcune davvero IMPRESSIONANTI sotto differenti punti di vista!!), ventaglio di attività proposte, gli ospiti (e che ospiti!!) e non per ultimo il clima disteso e amichevole che ho/abbiamo respirato in questi due giorni. Questa trasferta fatta insieme a @Canio è stata davvero importante! Anche e soprattutto per comprendere e "studiare" alcune logiche organizzative, che per ovvie ragioni legate all'esperienza, ci mancano ancora. Un GRAZIE di cuore a tutti gli AFOL re-incontrati e quelli conosciuti in questa occasione, che mi hanno dedicato parte del loro tempo: @sdrnet, @Giuliano, @ilcarota, @The APhOL, @Norton74, @Valter1966, @vedosololeg0... Dare un volto a un nickname ti permette di comprendere e apprezzare maggiormente la persona con la quale magari interloquisci a volte anche regolarmente. Un ringraziamento al Presidente @chmar e @Laz, che si sono dimostrati disponibile al di là di ogni nostra immaginazione (visto anche il contesto!) e non per ultimi @OMY e @Iry. E' stato davvero un piacere conoscervi di persona. Di seguito l'album dei nostri 2 giorni a Lecco: https://www.flickr.com/gp/marcellooliani/313r88
  12. Lecco per me è la mia seconda casa ,quindi grazie a Marco e la sua famiglia ,oltre che a tutti gli altri che hanno reso possibile questa manifestazione,complimenti a tutti quanti ,rivedere dopo tre anni tanti amici è sempre bello !!!!!
  13. Giuliano

    Evento terminato

    Che dire? non potevo mancare a questo evento, per me il dodicesimo in terra lacustre. Ammetto che ero in dubbio, per fortuna @sdrnet mi ha fatto da autista e organizzatore della giornata. e ho fatto bene a venire, ho rivisto molte persone di cui avevo perso le traccie, altre che non vedevo da tempo, altri nuovi arrivati. Ringrazio tutti gli organizzatori, inutile nominarli e poi ne dimenticherei la metà, per avere ancora una volta permesso tutto questo. Al prossimo anno!
  14. Ho scoperto da poco questo filmato, tenetevi forte:
  15. Ciao Ragazzi!! Io sono Davide, per tutti Zeta!! Amante del Technic!! Colleziono i set Technic ormai dal lontano 1977. Da qualche anno costruisco le mie MOC auto italiane. Questo weekend trascorso a Lecco mi è piaciuto tantissimo, ho incontrato tanta gente nuova, e incontrato amici vecchi e nuovi!! Arrivederci a presto ItLUG Lecco.....
  16. Visto su Facebook. Wow! https://www.macearchive.org/films/atv-today-02041981-LEGO
  17. chmar

    Speed birding

    La gara di speed birding che si è svolta alle 15.30 di domenica in Aula Relax , consisteva nel fissare più ricci possibili su una baseplate in un minuto: https://www.bricklink.com/v2/catalog/catalogitem.page?P=98389pb02 Dopo la graduatoria iniziale, qui sotto i risultati delle fasi finali: - Quarti di finale: Beat Felber 51 @the_vince82 66 @Iry 43 @carlo.fadel 29 @apollo 65 @stevesp 44 @RicMar 53 @chcla 75 ---- Semifinali: @the_vince82 72 @Iry 41 @apollo 61 @chcla 69 ---- Finale: @the_vince82 69 @chcla 74
  18. nuova aggiunta alla città
  19. Grendizer - Goldorak by Patrick MAGO, on Flickr
  20. "Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino" di Carlo Collodi rivisto in mattoncini e fotografie da @ilcarota
  21. Vorrei fare i complimenti a LEGO per questo set. E' semplicemente fantastico. Bellissimo da montare, NESSUN ADESIVO, ma tanti mattoncini stampati con qualità, e parecchie ore di divertimento con tecniche di montaggio interessanti e a volte sorprendenti. La dimensione finale è giusta, bella, importante, giusto tributo a una delle più grandi imprese della storia umana. Se proprio devo trovargli un difetto: - avrei voluto il manuale delle istruzioni con una copertina rigida tipo architecture e più pagine dedicate all'impresa spaziale. Insomma un volume da tenere da conto nella propria biblioteca - avrei voluto che le tolleranze e la flessibilità dei mattoncini fossero quella di una volta perché in alcuni passaggi la flessione dei pezzi moderni crea qualche problema e luce negli incastri.... Nulla di irrisolvibile. Però... DETTO CIO' CONSIGLIO A TUTTI DI COMPRARLO E MONTARLO ANZI COMPRATENE 5x 10x se possibile per spingere LEGO in questa direzione. Ripeto uno dei migliori set degli ultimi 5 anni, se non forse il migliore. Non perdetevelo! Sapete quanto sono critico con il prodotto LEGO, che per me deve essere sempre eccellenza: QUESTO LO E'. GRAZIE LEGO Unica nota stonata la pratica di divorzio che ho ricevuto dopo averlo messo in esposizione in sala....
  22. Grazie @MastroMarco , Ed ecco classifica e foto del Torneo di Sumo Robotico (categoria Beginner) che si è svolto Domenica 4 agosto 2019. 1° BITRON (Francesco Romano) 2° SLEIPNIR (Alessandro Scali) 3° GOLDRAKE (Daniele Caruso & Luca Branzi) Per la cronaca anche la classifica EXPERT (ma senza premiazione e foto) 1° IKARY (Iris Padovan) 2° XL2 (Massimiliano Mantione) 3° STAR DESTROYER (Michele Mantione) Valter & ItLUG Robotics Team
  23. Io c'ho tenuto a salutare e ringraziare la maggior parte di voi di persona prima di lasciare Lecco un po' in anticipo. Comunque rinnovo i miei ringraziamenti a Marco, Laz e tutti gli organizzatori per il fantastico evento. Un commento personale: Ho preso parte al workshop di LEGO Serious play con mia figlia di 14 anni e anche lei ha apprezzato molto l'esperienza. ci rivediamo l'anno prossimo Inviato dal mio ONEPLUS A3003 utilizzando Tapatalk
  24. Da binario a decimale, e conversione con la tabella ASCII 01001100 = 76 = L 01000101 = 69 = E 01000111 = 71 = G 01001111 = 79 = O
  25. Ducky by Moko (Flickr) Notare le tavole da snowboard utilizzate per fare il becco...
  26. Non ho trovato particolarmente interessante l'articolo. Ad ogni modo vorrei dire la mia. Il mercato per ora non sembra rispondere in maniera forte al classic space. Tutti i set dove c'erano parti o minifigs ispirate, non hanno fatto sold out, anzi spesso hanno terminato le vendite in totale svendita, vedi ero-suit ad esempio. Questo potrebbe essere dovuto a come LEGO ha ritenutoo di fare omaggio al tema stesso. Abbiamo già parlato ad esempio del Battle Pack di Benny che nonostante un prezzo vantaggioso, non è andato sold out, piuttosto che dell'exo suit che modificata rispetto all'originale, fece storcere il naso a parecchi, tanto più con l'introduzione di tuta di colore diverso, grigio diverso, casco diverso. Ma secondo me non è questo il punto. Se torniamo alle origini, ricordiamoci che il Classic Space è stato "ammazzato" dai designer LEGO di allora. Il successo del tema infatti si è sempre basato sulla palette di colori iniziale e sulla prima quindicina di set che rimasero in vendita per parecchio consentendo di costruirsi piano piano, compleanno dopo compleanno (o ricorrenza che sia), il proprio mondo spaziale. Il declino del tema fu dovuto all'arrivo di nuovi set non all'altezza. Le astronavi della famiglia 928 sono oggetto ancora oggi di miglioramento ed emulazione da parte di molti afols (si guardi alle versioni neoclassic ad esempio): Mentre invece le astronavi seguenti sfornate dai designer di allora furono un flop terribile: Neanche il logo stampato sul fronte... accrocchio di colori e pezzi per un design finale orribile. Ritengo quindi che il classic space non possa ritornare, se non in ristampe tipo legend dei set della prima ondata, per i collezionisti. Oppure potrebbe avere successo, anche se ho perplessità in merito, un tema neo-classic space fatto di versioni da urlo dei set migliori già creati dagli afols. Una riproposizione del tema in se stesso, LEGO non seppe riproporla già allora, bruciandosi un mercato che sarebbe stato ancora ricettivo nei confronti del tema, ma che raffreddò completamente, con set via via più brutti. In più il successo del tema secondo me è legato anche a quanto durarono a catalogo i set, consentendo per l'appunto di costruirsi il proprio mondo. Oggi, questo tipo di temi viene bruciato in un semestre, non si ha il tempo di sviluppare con vari set un diorama che già le scatole non sono più reperibili. Se ripensate ai primissimi anni di vendite di STAR WARS persino per quel tema occorse qualche anno prima di ingranare e vedere comparire diorami sul tema ovunque. Quindi la vedo difficilissima. LEGO dovrebbe: riuscire a creare set belli e giocabili con paletta di colori perfetta e family feeling eccellente mantenerli in vendita per qualche anno avere comunque idee chiare sul sistema complessivo che andrà a creare (incluse monorotaie) cambiare il modello di vendita per far si che per dire la monorotaia o un eventuale base a moduli espandile rimanga a disposizione a lungo sugli scaffali. Qualità massima all'attenzione dei modelli o dei dettagli (altrimenti i nostalgici lo segherebbero subito via) IMPOSSIBILE per come LEGO lavora oggi dove non croma le Harley o fa treni tutti in plastica a batteria....
  27. Baby Castle castle castle by Martin Harris 1, on Flickr
  28. Semplici, quanto importanti soddisfazioni personali... come quella di essere contatti dal Team Leader del firmware Powered Up
  29. LEGO non ha ancora rilasciato un aggiornamento dell'App Powered Up che sia in grado di connettersi al nuovo Technic Control+. Quindi, ho pensato di realizzare una mia App per controllare, in modo abbastanza versatile, fino a 4 motori. All'Hun ho collegato 4 tipologie di motori PU diversi, a conferma che tutti funzionano regolarmente sul Control+ (l'App rilasciata insieme al 42099 non lo permette). A breve l'App sarà approvata su Google Play e la potrete scaricare sul vostro smartphone, per provarla (funziona anche con lo Smart Hub Powered Up). Ovviamente la grafica è spartana, perché l'obiettivo era solo quello di interfacciarmi e comandare le 4 porte.
  30. Pix

    Finalmente...vacanze!!!

    Ragazzi finalmente sono arrivate le meritate vacanze...quindi per le prossime 3 settimane Pix non vi romperà i bricks round sul Forum ... Quando sono in vacanza stacco tutto, dal computer al cellulare...quindi...Buona vacanze a tutti! ci si sente a Settembre!!!
  31. Aggiungo una precisazione: il prodotto vero e proprio che verrà venduto non sarà l'intero box, ma solo il top superiore: Questo è, come già detto, un prototipo. La versione definitiva avrà un profilo leggermente più basso e si innesterà su un supporto di brick (tutta la parte nera che si vede nella foto) che ognuno potrà costruire in autonomia. Qui di seguito, alcuni dettagli del contorno che si incastrerà sugli stud. Le dimensioni del "top di scansione" consentiranno di personalizzare il box secondo le proprie esigenze, come in questo esempio: Ripeto: la parte superiore sarà più sottile nella versione definitiva e sarà compatibile con le dimensioni (anche in altezza) del sistema LEGO. Per quanto riguarda la "scatola", si basa su una plate 16x16 con 3 muri di brick alto 12 il cui colore, in linea di massima, dovrà essere scuro. Il prototipo attuale è alto 5 brick, mentre la versione finale sarà un brick più bassa. L'altezza è dovuta probabilmente alla scelta di posizionare i led di illuminazione in modo che non puntino direttamente sull'oggetto da inquadrare. In questa foto si può meglio notare come il top sia LEGO "compliant".
  32. sdrnet

    Cittadina Bavarese

    Grazie davvero a tutti per la vostra solita gentilezza e i vostri complimenti appassionati nei confronti delle mie moc. E' un piacere "lavorare" su questi progetti e ricevere anche tutte queste gratificazioni. Intanto sono stato premiato con la segnalazione di questo progetto su due siti tra i più importanti del settore: Eurobricks: https://www.eurobricks.com/forum/index.php?/forums/topic/172820-moc-bavarian-town/ Brothers Bricks: https://www.brothers-brick.com/2019/08/08/classic-castle-or-modern-town/ Le mie moc le realizzo per soddisfazione personale ma fa un immenso piacere avere anche il gradimento di molte persone e quindi spero di mantenere sempre un buon livello costruttivo... a tal proposito vi preannuncio che per questo inverno ho un'altra chicca da tirare fuori e quindi rimanete sintonizzati!
  33. Grazie alla collaborazione con il negozio monobrand Pianeta Mattoncino (di @Trainspotting e "Ubaldenbrick"), vi informo che gli espositori e i soci che collaboreranno all'organizzazione dell'evento potranno usufruire di uno sconto del 20% sul prezzo di listino LEGO a fronte dell'acquisto di un massimo di n.2 set a testa, tra quelli disponibili a catalogo, incluse le novità di settembre. Le modalità di pre-ordine saranno inviate via email dopo il 15 agosto, e i set potranno essere ordinati entro il 10 settembre, con ritiro e pagamento cash in occasione dell'evento. A breve forniremo anche l'elenco dei negozianti Bricklink che saranno presenti a BiFF2019 e le loro promozioni specifiche, con consegna a mano durante l'evento.
  34. AirMauro

    Evento terminato

    Purtroppo ho dovuto lavorare nel weekend e sono riuscito a ritagliarmi solo una frettolosissima ora di evento. Complimenti a tutti, al volo ho visto moc interessanti, e tanto LEGO... mi spiace non essere riuscito a salutare tutti e i pochi che ho salutato averli visti per un attimo. Mi spiace. Alla prossima.
  35. Stormholme Castle by Patrick Massey, on Flickr
  36. Oramai mancano meno di 40 giorni (7 settembre) alla chiusura della prossima fase che decreterà i set che passeranno all'analisi dei designer LEGO. Nel frattempo, un altro progetto a raggiunto i 10K voti: Il Nasa Spacecraft È quasi scontato che anche l'Haunted Mansion entrerà in questa fase, dato che oramai mancano solo 115 voti al traguardo dei 10.000 (a me, sinceramente, non piace come realizzazione, rispetto l'edificio originale a cui si ispira). (quasi) Sicuramente, in questa fase, non riuscirà a entrare lo chalet del nostro @sdrnet che raccoglie mediamente 17/18 voti al giorno e che, salvo situazione particolari, potrebbe arrivare ai 10.000 nella successiva review, dat9 che mancano poco più di 2.600 voti da raccogliere i 4 mesi e mezzo, ovvero il periodo di scadenza del progetto. Ce la farà il nostro Sandro ad avere la soddisfazione di raggiungere i 10.000? Io sono abbastanza fiducioso, anche se ultimamente è stato superato da altri progetti ed oggi si trova nuovamente al 10° posto (dov'era già il 22 giugno, quando aprii questo topic), nonostante siano usciti di classifica (tra i più votati) vari progetti, ultimo dei quali il Nasa Spacecraft. Se ancora non avete votato il progetto di Sandro @sdrnet Damiano, potete farlo cliccando qui
  37. chmar

    Setup tavoli

    Questa mattina è iniziato il lavoro di disposizione dei tavoli nelle varie sale. @Andrea Como è il primo espositore arrivato all'alba di oggi ed intento alla costruzione del suo stadio.
  38. Ottima analisi, @AirMauro Aggiungerei un altro aspetto, particolarmente importante, che si riallaccia al discorso "tempistiche" veloci di LEGO (e non solo): la nuova generazione di bambini. In questi giorni sono in ferie in Puglia, località dove ho trascorso tutte le mie ferie estive fino alla maggiore età, quando poi iniziai a non andare più in ferie con i miei genitori... Percorrendo le strade tra le campagne del Salento, mi sono riaffiorati ricordi e "aneddoti" di quando ero piccolo 3 giocavo con i miei cugini nella campagna di mio nonno. Quando uscì il tema Classic Space io avevo già 8 anni: l'età perfetta per giocare con astronavi fatte di costruzioni. Possedere una scatola LEGO a quei tempi (parlo della mia famiglia) , era un "lusso": i giocattoli si acquistavano in due occasioni... Compleanno e Natale. Ricordo che a noi bambini che abbiamo vissuto la nostra infanzia nel periodo "35-45 anni fa" bastava veramente poco per divertirci... stavamo giornate intere con i piedi scalzi nella terra a giocare con un bastone di legno, qualche pietra e tanta, tanta fantasia, mentre i miei nonni/genitori irrigavano i campi o raccoglievano l'uva. Quando arrivava un giocattolo "serio" come una scatola di LEGO, ci giocavi per mesi/anni. Non c'era Internet, non c'erano i social, non c'erano i videogiochi, non c'erano gli smartphone, le App e, soprattutto, tutto il "bombardamento" di informazioni (banalmente, pensiamo ai "millemila tutorial su qualsiasi cosa" presenti su YT). Per i bambini di oggi, tutto fa parte della normalità delle cose, anche quelle che, ai nostri occhi di 40 anni fa, sembravano cose impossibili anche da pensare... persino lanciare una Tesla nello spazio. Vedevano in TV serie come "Spazio 1999" dove c'era un aggeggio strafighissimo: il commlock! Una cosa stratosferica che ti permetteva di parlare a distanza, senza fili, guardando nel piccolo schermo l'interlocutore che spesso stava in orbita intorno al pianeta sul quale era scesa la squadra esplorativa. Oggi, un ragazzino di 10-12 anni possiede già uno smartphone con una potenza equiparabile al "computer di bordo" di una astronave di quella serie TV. Erano i tempi in cui si utilizzavano i LUCCHETTI di ferro per bloccare il disco combinatore del telefono, per evitare un uso improprio del telefono (leggi: lunghissime telefonate extraurbane con la ragazzina conosciuta d'estate sulla spiaggia). Insomma, era un'epoca diversa... il bambino di 6-12 anni di oggi non è lo stesso bambino di 40 anni fa. Un paio di giorni fa, mentre ero a pranzo in una trattoria, ho notato una famiglia che aveva due bambine... una avrà avuto 4 anni, l'altra 6. Entrambi giocavano con gli smartphone dei genitori a chissà quale App "friggicervello". C'è poco da fare: oggi, un tema come il Classic Space potrebbe avere mercato solo tra noi AFOL 40-50enni, in scatole come allora, con qualche chicca storica (ad esempio, un libretto che racconti la genesi del tema) o con "pack di estensione" (vedi basi/binari di monorotaia) per realizzare grandi diorami. Ma se già non fa nulla di interessante per il settore dei treni, come possiamo solo pensare che si possa dedicare ad un tema "Classic Space" per adulti?
  39. Ricordate il supporto per il MF di qualche settimana fa? Eccolo nel diorama:
  40. Finalmente apriamo ufficialmente le iscrizioni a BiFF2019, un po' più tardi di quello che avevamo previsto, ma abbiamo preferito attendere la convenzione con Human Company per offrire un pernottamento a prezzo particolare vantaggioso per gli espositori e loro accompagnatori. Trovate il modulo di iscrizione al seguente link: http://bit.ly/BiFF2019-Iscrizione Nota: il modulo richiede anche l'upload di una foto... nel caso non abbiate un'opera già definitiva, potete tranquillamente caricare un'immagine temporanea. Vi faccio presente che coloro che non hanno mai partecipato a BiFF prima d'ora, possono richiedere il pernottamento gratuito (fino ad esaurimento posti disponibili, che non sono moltissimi...).
  41. Ciao a tutti. Quest’anno ho partecipato a Lecco alla costruzione del diorama comunitario con la Metropolitana di cui ho costruito la stazione e il treno. Scrivo qui perché per il controllo ho utilizzato il sistema ATS in particolare per quanto riguarda l’infrastruttura WiFi e MQTT utilizzando la Raspberry Pi configurata come dalle dettagliate istruzioni di @GianCann. Per il controllo sia della stazione (luci e semafori) ho utilizzato una scheda Fishino (del tutto simile ad una Arduino UNO ma con un modulo WiFi integrato), per il treno invece ho usato una scheda D1 Mini (che ha integrato il modulo ESP8266 WiFi) accoppiata con un controllore per i motori DRV8833. Per la gestione delle schede ho scritto un programma in LabView che serve come interfaccia e comunicando via MQTT con le varie schede permette l’accensione/spegnimento delle luci, il controllo dei semafori e il controllo del treno. Nel codice che gira nella D1 Mini è contenuto anche la parte per il controllo “autonomo” del treno che permette di eseguire cicli sincronizzati con l’attivazione di un sensore presente nel treno. Ho usato un sensore magnetico (effetto Hall) installato sul treno nella parte inferiore e ho disposto lungo il percorso tra i binari dei piccoli magneti; inizialmente usavo un sensore ottico per il rilevamento di ostacoli posti al lato dei binari ma è una soluzione poco efficace (almeno per i sensori che ho usato io) in quanto tendevano a “vedere” come ostacoli molti elementi del diorama. I magneti sul tracciato sono numerati e il codice li conta (in avanti se il treno va in un verso e indietro viceversa); ad ogni ostacolo sono associate una serie di azioni che vengono eseguite in sequenza quando l’ostacolo viene incontrato; le azioni sono: “attendi n secondi”, “avvia il motore alla velocità x”, “non fare nulla”, “chiedi il verde”. Nel diorama avevo tre ostacoli: il primo subito passata la prima stazione, il secondo al centro della seconda stazione e il terzo nel tratto finale del binario. L’esecuzione del ciclo quindi fermava il treno alla prima stazione, dopo 30 secondi accendeva il verde del semaforo, dopo 1 secondo faceva ripartire il treno che si fermava poi alla seconda stazione 10 secondi per poi ripartire, fermarsi alla fine del tunnel, tornare indietro fermarsi di nuovo 10 secondi alla seconda stazione per poi ripartire e arrivare alla prima stazione e ricominciare. Il tutto ha funzionato piuttosto bene, il treno ha girato in autonomia per tutta la durata dell’evento; in un primo momento ho utilizzato un motore 9V che avevo modificato in modo da avere la tensione delle ruote (dai binari) disponibile sui contatti esterni del connettore PF che ho aggiunto e il motore collegato ai due contatti interni: in questo modo usavo i 9V dei binari per alimentare il DRV8833 e pilotavo il motore con una sua uscita. Purtroppo il motore si è rotto alla fine del primo giorno a seguito di un deragliamento e lo ho sostituito con un PF aggiungendo una batteria del tipo 18650 con step-up di tensione che incredibilmente è durata ben 7 ore! Un grazie particolare a @GianCann per l’idea dell'ATS in generale, per la pubblicazione delle istruzioni sulla configurazione della Raspberry Pi e per la serie di suggerimenti e indicazioni sull’HW da usare che sono stati indispensabili per arrivare a quanto ho fatto. L'ATS ha grandi potenzialità e mi auguro che il progetto possa andare avanti.
  42. D4-N1

    Evento terminato

    Ci tengo anch'io a ringraziare e fare i complimenti agli organizzatori. Era la mia prima volta a Lecco come espositore e sono sincero nel dirvi che è stato uno degli eventi migliori cui abbia mai partecipato. Ho avuto modo di conoscere alcuni di voi in modo da dare una faccia ad un nick, e naturalmente di rivedere qualche altra faccia più nota. Sono le persone che compongono un'associazione ed il lato umano è per questo fondamentale! Complimenti a tutti!
  43. Arengo

    Evento terminato

    Evento riuscitissimo sotto ogni punto di Vista. E pensare che la partecipazione mia di Ivana e Francesco non era prevista. Poi una serie di concomitanze l'hanno resa possibile .... meno male, altrimenti non me lo sarei mai perdonato. Abbiamo accettato una scommessa rischiosa e ne siamo usciti vincitori alla grande... Peccato per chi non c'era, non sa cosa si è perso. Un augurio di Buone Ferie a chi non le ha ancora fatte, di Buona Ripresa a chi riprende a lavorare. Ora una piccola pausa, ci si rivede a Gallarate ... ooopss scusa Alberto a Garlate Ciao a Tutti Marco Ivana Francesco
  44. Questo modulo mi ricorda un passaggio del Tricky Traps (quante ore a giocarci!) Comunque c'è chi con LSD vede i draghi...questo i moduli del GBC...
  45. Era un test per la vista!
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
×
×
  • Crea nuovo...