Vai al contenuto

Frank4bricks

Socio ItLUG
  • Numero messaggi

    772
  • Registrato

  • Ultima visita

  • Vittorie

    15

L'ultima volta ha vinto il Frank4bricks

Frank4bricks ha il contenuto con più Mi Piace!

Su Frank4bricks

  • Rango
    Mastro Costruttore
  • Compleanno 09/09/1971

Informazioni Personali

  • Nome
    Francesco
  • Regione
    Lombardia
  • Provincia
    Milano
  • Città
    Assago
  • Altre informazioni personali
    +393498501777, francesco.frangioja@gmail.com

Profilo AFOL

  • Temi Preferiti
    Technic, City, Creator, Racers, Mars Mission, Architecture
  • Set Preferito
    LEGO Technic 8421 (e da poco 42056 Porsche 911 GT3 RS)
  • Temi Collezionati
    Architecture
    City
    Creator
    Creator Expert
    Dimensions
    Ideas
    Ghostbusters
    The LEGO Movie
    Marvel Super Heroes
    Minifigure (CMF)
    Speed Champions
    Technic
  • Nickname BrickLink
    frank4mail
  • Nickname BrickSet
    frank4bricks

Visitatori Recenti del Profilo

434 lo hanno visualizzato
  1. Frank4bricks

    Luca Di Lazzaro

    Ciao Luca, mi mancherai. Non sono in grado di dire altro.
  2. Frank4bricks

    Luca Di Lazzaro

    Credo sia l'unico modo intelligente di procedere, e non potrei essere più d'accordo. Il mio era un "suggerimento da ignorante" sullo strumento da utilizzare (libretto al portatore o libretto postale sono un classico per i nonni che vogliono creare un gruzzoletto per i nipoti, quindi ho pensato potesse essere un'idea). Mi auguro che tutte le comunità italiane, indipendentemente dalla forma, dalle dimensioni, dalla posizione geografica etc mettano per una volta da parte bandiere, rivalità, antipatie e aderiscano tutte a questa iniziativa.
  3. Frank4bricks

    Luca Di Lazzaro

    Seguo e aderisco a priori. Non so se sia possibile essendo noi "ente terzo" e quindi esterno alla famiglia, ma la forma classica del libretto al portatore o del libretto postale potrebbero essere un buon modo (me ne intendo poco).
  4. Frank4bricks

    Luca Di Lazzaro

    Seguo per gli aggiornamenti sulle esequie. Se avrò modo, mi piacerebbe andare a dargli l'ultimo saluto. Quando l'ho saputo ieri sera, mi si è strozzato il fiato in gola. Seguivo per passione le sue opere (non essendo il mio "genere") e per imparare a fare cose nuove. Non è tanto l'AFOL a mancarmi, quanto la persona e l'amico. Abbiamo parlato spesso, ma quasi mai di LEGO. E' incredibile come certe persone lascino un segno nella nostra vita anche solo sfiorandoci.
  5. Frank4bricks

    #LicenceToBuild

    L'avevo capito Il confronto infatti l'ho fatto proprio con i precedenti perchè i pezzi sono più o meno gli stessi, sia per quantità che, soprattutto, per tipologia. Ovviamente un paragone con il Diner, ad esempio, non avrebbe avuto senso (stesso prezzo ma 2480 pezzi, molti dei quali molto piccoli, parti di minifigure o loro accessori etc).
  6. Frank4bricks

    #LicenceToBuild

    In altri settori è buona norma, ma appunto per questo non è una regola Infatti ho paragonato set simili (BMW Mini, VW T1, VW Beetle, Ferrari F40, London Bus). In nessuno ho visto plate 16x16... eppure li ho montati con gioia tutti quanti... devono essermi sfuggite...
  7. Frank4bricks

    MOC dal Web - Luglio 2018

    Più che altro dovrebbero indicare (ma credo l'abbiano fatto) che è opera dei "Master Builder" LEGO che creano statue e opere per vari clienti e partner, per i parchi etc. Il software utilizzato e un software di modellazione 3D standard (esclusivo di TLG). Esistono sul web vari software free/open source che "modellano" in brick modelli 3D realizzati con CAD e che creano le "istruzioni" (in pratica dividono il modello in "fette orizzontali" fatte di brick) per il montaggio. La bravura non sta nell'esecuzione/costruzione (con le "istruzioni a fette" chiunque sarebbe in grado di costruire quei modelli) ma nella modellazione CAD/3D. Più sei "bravo a CAD" tanto migliore sarà il risultato finale. LSculpt - https://code.google.com/archive/p/lsculpt/ BrickR - http://lgg.epfl.ch/publications/2013/LEGO/ Brickify - https://brickify.it/
  8. Frank4bricks

    #LicenceToBuild

    Ovviamente mi riferivo al fatto che se per un prodotto ti tocca acquisire una licenza più costosa del solito, è buona norma che solo parte di tale costo venga ribaltato sugli acquirenti. Se invece pensi di/vuoi garantirti un margine costante, scegli licensing "a misura". (cit.) "il calcolo del costo per pezzo (per divisione) è assolutamente non significativo": sarà anche non significativo, ma sono comunque 60 euro in più rispetto ad altri set di pari pezzi, pari genere e pari "tipologia" (automotive) di licenza. Tocca pagare il dazio a Danjaq (https://en.wikipedia.org/wiki/Danjaq)? Bene, si pagherà. Resta la domanda: ma proprio uno dei licensing più costosi dovevi mettere in mezzo per sostituire la F40? Immagino (e ovviamente posso sbagliare, anche clamorosamente) che la "quota" di licenza per Aston Martin sia/fosse più che in linea con quelle per Ferrari, BMW e VW. Quanto al London Bus, essendo stata la Associated Equipment Company (AEC) acquisita dalla British Leyland che fallì nel 1986, è in effetti probabile che non abbia comportato costi di licensing, salvo che per motivi a me ignoti, una qualche forma di copyright sia stata acquisita dall'azienda trasporti londinese.
  9. Frank4bricks

    #LicenceToBuild

    F40: licenza storica LEGO-Ferrari (Racers, Speed Champions, Technic, Shell V-Power etc), che comunque non credo sia delle più economiche, sebbene spalmata su tanti anni; Mini: licenza BMW (unico altro set: la moto Technic); T1 e Beetle: licenza Gruppo VW (già in essere da tempo, oltre ai successivi rinnovi ed integrazioni per tutte le Audi Speed Champions e le due Bugatti recenti, Speed Champions e Technic); London Bus: licenza con l'Azienda Trasporti londinese e/o con il produttore del veicolo; In sintesi, nel prezzo di ogni set era inclusa la licenza del produttore/casa automobilistica rispettiva. Aston martin: licenza Aston Martin, licenza MGM/Broccoli, Licenza Ian Fleming. Da qui la domanda: ma proprio la Aston Martin di 007 dovevi scegliere? Tra l'altro la DB5, quella più "tuttacurve" di tutte? Se da 89,99 passi a 149,99 allora vuol dire che il prezzo lo hai fatto per avere sul singolo set lo stesso margine che avevi sugli altri (Mini, F40 etc) e ribaltando quindi su di noi acquirenti il maggior costo della licenza. Se così non fosse, mi piacerebbe che qualcuno di ben preparato che mi spiegasse (o ipotizzasse) un delta così importante.
  10. Frank4bricks

    #LicenceToBuild

    Giusto, diamole le giuste royalties... a Brickset (fonte dei dati di cui sopra)
  11. Frank4bricks

    Sulla rimozione di post a seguito di Leak

    Gli RLFM sono arrabbiati come iene, altro che balle. Innanzitutto, ci sono press release che vengono date prima a siti generalisti e "non LEGO" come Gizmodo o Newsweek e solo poi agli RLFM (qui parliamo di marketing "wide open" e purtroppo per gli RLFM ci può stare). La cosa che invece li fa arrabbiare, e molto, è che quando esce un leak, se ne parla ovunque tranne che sui canali RLFM/RLOC/RLUG. Passi che non se ne parli sui canali RLOC e RLUG, che sono le due facce di una stessa medaglia, quella di community. Nel caso degli RLFM invece, il problema c'è, ed è serio. Alcuni di loro hanno ricevuto vari messaggi da utenti e visitatori il cui tono era "qui non ci vengo più, tanto siete solo un canale ufficiale LEGO mascherato da altro e quindi qui di novità, pareri eventualmente negativi etc non si parla perchè tanto siete pagati da LEGO". Altri hanno visto un calo drastico di traffico perché dei leaks ne vogliono leggere tutti, inutile fare finta che non sia così. Un utente/visitatore perso perché "tu" non pubblichi leaks e altri siti/canali non riconosciuti invece si, è un utente/visitatore perso per sempre. TBB, Brickset, Promobricks etc, che fanno un lavoro egregio, non potrebbero certo vivere di solo supporto LAN, tanto che infatti vivono di banner, affiliazioni etc (ed è perfettamente legittimo che sia così). Per loro perdere traffico equivale a perdere money, e senza money gli staff di redattori, fotografi, grafici, webmaster non si pagano, così come non si pagano server, hosting, domini etc. Da ultimo, se a fronte di un leak inizia a volare "melma" (mi si perdoni il francesismo), come ad esempio nel caso della Aston Martin (OVUNQUE l'immagine è stata pubblicata, il set è stato massacrato, a volte anche con commenti pesanti), il fatto di essere imbavagliati non permette ai canali riconosciuti di RLFM/RLOC/RLUG di agire in difesa del set/prodotto, perché non solo non si può pubblicare un leak, ma nemmeno intervenire laddove lo stesso viene pubblicato. Mi spiace dirlo, ma questo pensiero di @GianCann "Sembra quasi che i blog di settore (gli RLFM) possano pubblicare (per quanto concerne le novità) solo quello che LEGO ritiene sia giusto, nei tempi e nei modi che decide lei... ha avuto più d'una conferma in svariate occasioni.
  12. Finora mi ha dato: - una settimana circa di "doppi punti" (per acquisti di set Star Wars) a Febbraio - la possibilità di spendere 30 euro in set Star Wars per ricevere un poster (dimensioni US Letter, più piccolo di un A4) - l'iscrizione d'ufficio al concorso per vincere la "minifigure" di R2-D2 in oro bianco 18K Sono sopraffatto dall'abbondanza di offerte speciali, GWP dedicati, doppi e tripli punti, sconti etc! Davvero sopraffatto!
  13. Ho ordinato solo il 10715 (2 copie) e ho subito sottoscritto la richiesta di avere il booklet "da collezione". I due set sono arrivati in tempi decorosissimi, il libretto dopo oltre due mesi e 3 solleciti al servizio clienti Walmart. Mi sono appoggiato al servizio di OPAS.com (perfetto, sotto ogni punto di vista - se o quando serve, hanno anche un servizio che prevede l'apertura del pacco ricevuto e la foto a ciò che contiene o alla scansione dei documenti che include) che mi mi ha fornito un indirizzo postale "vero" di Portland, in Oregon. Prima spedizione: i due set, per un importo di 62 dollari Seconda spedizione: il libretto, per un importo di 32 dollari circa (spedito da OPAS all'interno di un involto di cartone rigido a sua volta inserito in una busta sacbol. A loro è arrivato in una normale busta di carta). Servizio ottimo ed ineccepibile, ma da usarsi solo per "gravi casi di collezionismo", oppure laddove il risparmio tra acquisto in Italia e acquisto in USA sia degno di nota oppure ancora se quello che ci serve fosse esclusivo per gli USA e senza speranza di trovarlo in Italia/Europa. Sia comunque dannata LEGO in eterno (in senso buono, ma non più di tanto) per queste esclusive d'oltreoceano!
  14. Frank4bricks

    LEGO Ideas "Moments In Space" Contest

    @vedosololeg0, lo sapevi che la tua MOC è stata inserita in un articolo di Blocks N.42 (Aprile 2018)?
×