Jump to content

Piru Brick

Socio ItLUG
  • Posts

    969
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    12

Everything posted by Piru Brick

  1. Congratulazione. Sembra verrà un diorama comunitario molto ricco. Mi dispiace molto che quest'anno difficilmente riuscirò a venire a vederlo ;-(
  2. Un marchio commerciale non protegge solo dalle copie identiche, ma ha un proprio carattere distintivo. Se una persona mediamente esperta nel settore merceologico in cui il marchio é impiegato (in questo caso giochi di costruzioni) riesce a riconoscere in un certo segno distintivo o un prodotto un qualche chiaro legame con il marchio così come é registrato, allora tale segno distintivo o tale prodotto ricade nell'ambito di protezione del marchio stesso. Veniamo al caso preciso. Se io prendo una minifig COBY, una minifig Majokit, una minifig playmobil, una minifigure Bionicle o una minidoll Friends mi é immediatamente evidente che non sono minifigure LEGO. Viceversa se prendo un personaggio LEGO HP con le gambe corte, Rudy di Toy story con le gambe lunghe, un soldato castle con armi e scudo mi é immediatamente chiaro, da una pluralità di particolari che hanno in comune, che appartengono alla stessa famiglia della minifig pura ed idealizzata che é stata registrata. Anche se prendo un mazinga o un cavaliere dello zodiaco fatti in Cina per sembrare una minifig LEGO ho il forte dubbio di pensare che sia effettivamente una minifig LEGO perchè mostrano gli stessi caratteri comuni alle minifig (e infatti quelle sono contraffazioni perché ricadono nella capacità distintiva del marchio LEGO originale). Chi decide é il giudice che si mette nei panni dell'utente/persona mediamente esperta del settore e giudica se un prodotto o un segno si distanziano o meno dal carattere distintivo del marchio
  3. La minifig é stata registrata come marchio fin dalle origini (prima modello e poi marchio credo) ed un marchio, come un diamante, può essere per sempre. Direi che la minifig, con le sue specifiche proporzioni, le mani a pinzetta e testa schiacciata, é talmente iconica da essere un esempio perfetto di marchio tridimensionale al pari della bottiglia spiraleggiante della coca cola. Il problema é che se ogni grossa azienda, come ha fatto Renault in passato, iniziasse a comprare migliaia di minifig, stamparle con il proprio marchio e poi darle in giro, si può effettivamente creare, nel lungo periodo, confusione sul fatto che quella minifigure é solo di LEGO. In particolare nei mercati asiatici dove regna il clonaggio selvaggio. La LEGO doveva quindi mostrare almeno i denti per avere una "pezza di appoggio" in caso di un futuro contenzioso... poi sanno benissimo anche loro che non attaccheranno mai legalmente un gruppo di AFOL perché stampa 150 minifig all'anno con il logo di un evento. La protezione del marchio non copre direttamente i singoli pezzi della minifig, ma la produzione di tali pezzi, se marchiati, é comunque considerato "contributory infringement" perché é chiaro che quei pezzi li hai fatti appositamente per assemblarli in una minifig che é coperta da marchio.
  4. Uno dei motivi per cui LEGO sta facendo questa politica che fa innervosire anche i suoi clienti più fidelizzati é che esiste nel mondo dei marchi il cosiddetto istituto/fenomeno della "volgarizzazione di un marchio", per cui é possibile fare decadere un marchio che inizi ad essere usato da molti operatori commerciali tanto che non se ne capisce più l'origine autentica. Ci sono casi famosi di marchi che sono decaduti per volgarizzazione ed ora sono di uso comune, ad esempio la parole "Tupperware". In questi casi, per evitare la decadenza del marchio, il titolare deve dimostrare di aver fatto tutto il possibile per impedire alle terze parti di usare impropriamente il proprio marchio. Secondo me LEGO sta mettendo le mani avanti e predisponendo le difese per il giorno in cui qualcuno chiederà ad un giudice di annullare il marchio della minifig per volgarizzazione....cioé perché lo usano tutti e quindi ormai bisogna considerarlo un patrimonio condiviso
  5. Ma che lagna.... Quanto sarebbe stato più rappresentativo un bel set commemorativo dei Bionicle... Ma sappiamo bene che ci sono stati i soliti poteri forti ed eminenze grigie a falsare i risultati delle votazioni
  6. Piru Brick

    Piacere

    Benvenuto Matteo, Io abito a Rimini, ma ho vissuto molti anni a Bologna. Che dire...sono d'accordo con te.... sicuramente fra i set vintage quello a cui sono più legato é il galeone "Black sea barracuda" 6285 dell'89. Ma anche il Trans Europa Express 7740 ha un posticino nel mio cuore. Spero di conoscerti di persona, magari a Lecco o a qualche evento ItLUG.
  7. LEGO sta prendendo una strana deriva.... ma immagino che questo sia quello che suggerisce il mercato. Menomale un set 18+ in meno da comprare
  8. A parte lo chalet ed il Diner, gli altri set mi sembrano sovraprezzati.... Ho come l'impressione che LEGO abbia intenzione di "spremere" di più rispetto a prima su questo "Bricklink designer program"
  9. LEGO ci ha boicottato... Ha fatto dei "magheggi" per impedire il grande il grande Mata Nui fosse il degno simbolo del 90° anniversario.
  10. Ma non avevano vinto i Bionicle il concorso organizzato da LTG per selezionare il tema del 90esimo?
  11. Pur comprendendone il significato, non é un set che mi attrae particolarmente. Del resto anche la pressa era significativa, ma non particolarmente attraente dal punto di vista estetico.... Del resto però capisco che di set veramente "speciali" ed universalmente amati come l'albero della creatività o la papera ce ne siano pochi...
  12. Da due anni a questa parte, tutti gli abbonamenti della Merlin sono stati "dematerializzati", cioè esistono solo in digitale. L'abbonamento Merlin Premium che dava diritto lo sconto del 10% a Gunzburg oggi si chiama "abenteur pass" e si può fare solo on-line. Dà diritto all'accesso a tutte le attrazioni Merlin tedesche più: - ingresso gratuito a Legoland Billund - Un ingresso gratuito a Gardaland o al parco acquatico - ingresso gratuito a Madame Tussaud ad Amsterdam - sconti vari. L'anno scorso, quando entravi per la prima volta a Legoland Gunzburg Ricevi anche dei voucher per sconti sugli acquisti allo Shop interno da 25% e 20%. Esiste anche l'abbonamento per l'ingresso solo a Legoland Günzburg, ma non dà diritto agli sconti sugli acquisti né agli ingressi nelle altre attrazioni Merlin
  13. Scusate il ritardo, ma era un po' che non venivo sul forum. buona Natale a tutti e felice anno nuovo (speriamo)
  14. Il robot dei Ninja Go é una citazione al recente "sfondamento dei Cieli Gurren Lagann". Niek van Slagmaat, designer del Voltron e ora uno dei giovani designer di Ninjago é un appassionato, come me, di questo bellissimo anime e ha più volte creato pezzi che si ispirano a quel cartone (anche se in pubblico, come all'ultimo Skaerbaek lo nega. Citando the "LEGO Batman Movie" mi ha risposto "I have literally no idea what are you speaking about" mentre la faccia gli rideva di brutto) Ad esempio anche la nave Hydro Bounty 71756 con il robottino frontale che si stacca della serie Ninjago dell'anno scorso é ispirata al Gurren Lagan Lo potete vedere in questa intervista sul LEGO Voltron a Skaerbaek Fanweekend 2018 (e il designer sulla destra) mentre indossa la T-shirt con il protagonsita del cartone
  15. Ci si può iscrivere come nucleo familiare, ma la quota va pagata per ogni membro della famiglia. Quando l'ho fatto io nel 2017 c'erano due coppie sposate (una francese ed una australiana) ed una famiglia con figlio unico (americana se non ricordo male). Ovviamente ogni membro avrà diritto alla sua copia del set esclusivo alla fine dell' Inside Tour
  16. Giocare? e perché? Al massimo glielo faccio montare e poi subito in vetrina ;-D
  17. L'edificio non mi entusiasma... ma sono soprattutto le minifigure inedite che mi attirano e che, sono sicuro, faranno vendere questo grattacelo
  18. Si tratta di un orologio da polso, tipo swatch per ragazzi, con il cinturino a maglie liberamente assemblabili e sostituibili per ottenere l'effetto estetico desiderato. Era uno dei tanti prodotti che la LEGO faceva nel campo degli accessori e del vestiario.
  19. Ma quanto é bello il frontespizio di quello Italiano, con il suo bel bollo da 100 lire ;-D
  20. Un intervista al nostro amico Riccardo, unico LEGO Certified Professional italiano. https://www.gediwatch.it/?settimana=1&ref=RHTP-BI-I283542116-P11-S3-T1#video3
  21. Allora ho indovinato.... avevo proposto la centrale della polizia... Tuttavia sono molto deluso. Il design mi sembra veramente "fiacco" e anche gli interni sono poveri. Io speravo in una degna controparte del "fire brigade" ed invece sembra un set City un po' più evoluto...
  22. Quando l'ho saputo non potevo crederci. Sono addoloratissimo. GianLuca ha fatto veramente molto per ItLUG e, anche ase adesso era meno attivo, la sua assenza si sentirà nella nostra associazione. Condoglianze ed un grande abbraccio ai suoi cari. Propongo di istituire un premio o qualcosa di simile in sua memoria...magari insieme ai ragazzi di Toscana Brick
  23. Centrale della polizia. Stile americano con scale e statue all'ingresso. Fuori una struttura monumentale classica, tipo il fire brigade. e dentro uffici moderni. Ad esempio Uffici relazione con il pubblico al primo piano, prigione nel sottoscala/piano terra, ufficio investigativo e lab. scientifica ai piani superiori
×
×
  • Create New...