Jump to content

Ale & Gio

Socio ItLUG
  • Content Count

    78
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    4

Ale & Gio last won the day on February 7 2015

Ale & Gio had the most liked content!

About Ale & Gio

  • Rank
    Giovane Costruttore
  • Birthday 06/24/1982

Personal Information

  • Nome
    Giorgio
  • Regione
    Lombardia
  • Provincia
    Brescia
  • Città
    Paratico

AFOL Profile

  • Set Preferito
    Va detto che il mio set preferito e uno ai quali sono più affezionato è di sicuro l' Emerald Night
  • Favourite Themes
    Creator, city, Winter Village, Super Hero, non colleziono temi specifici.

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. come sapete durante l'evento si è tenuto anche un contest tra gli espositori quindi di seguito le foto dei carri allegorici creati da chi si è messo in gioco. Al primo posto la nave pirata, poi un pareggio tra l'albero efteling e il carro Classic Space! entrambe le tre creazioni sul podio erano anche animate da un meccanismo! complimenti a tutti i partecipanti! ps ringrazio Tania che ha fotografato con cura tutte le opere!
  2. E' sempre bello rivedere gli amici e conoscerne di nuovi... Ammetto che dall'altra parte della linea, come organizzatori alle volte è davvero difficile dedicarsi a tutti... Ma ho conosciuto davvero persone simpaticissime e naturalmente condiviso momenti davvero divertenti con tutti voi! Due giorni intensi di emozioni, tra alti e bassi! Quindi grazie a tutti per l'impegno, la pazienza e l'affetto! Se non ci fossero così tanti costruttori appassionati e disponibili, gli eventi non potrebbero nemmeno esistere! Grazie, grazie e ancora grazie di cuore per averci supportati e sopportati in questa avventura! Ve ne sono riconoscente! Ci vediamo presto!
  3. Povera Morte Nera.... sicuramente perderà dei pezzi sotto al letto...
  4. Quest'anno riproponiamo un piccolo evento a Piancamuno (BS) in valle Camonica. L'evento si terrà presso l'oratorio di Piancamuno, e lo spazio espositivo sarà limitato, Quindi largo alle vostre piccole MOC in totale controtendenza!!! Gli orari dell' evento (apertura al pubblico) saranno: Sabato 13 : 14.00 - 22.00 domenica : 10.00 - 18.00 Essendo in concomitanza con la festa dell'oratorio, ci verranno offerti il pranzo di sabato e domenica e probabilmente la cena del sabato sera. Trattandosi di un evento dove, non è prevista tanta gente, potrebbe essere un'ottima occasione per trovarci un pò assieme per poter parlare di LEGO, rilassarci e magari dilettarci in qualche attività da AFOL che stimoli la nostra creatività! Mandatemi quindi un Messaggio Privato se vi ho incuriosito e vorrete partecipare a questo evento! Ricordate che i posti sono limitati, anche se faremo il possibile per accontentare il maggior numero di persone possibile. A presto!
  5. Hai ragione, ho letto di quel contest! Comunque ancora complimenti per la microscala! E poi io adoro le montagne... per me sono come le astronavi per benny
  6. Mentre navigavo placido nelle acque del web, mi sono imbattuto nella seguente foto... e mi sono chiesto se qualcuno di voi, sapesse da quale set uscivano i pezzi verdi che compongono i tetti delle case... Potete aiutarmi?
  7. trovo sempre belli e piacevoli i microscale ben realizzati! Complimenti Gian! Secondo me costruire in piccolo tira fuori il meglio di noi, perchè ti impegna a trovare le soluzioni migliori per rendere l'idea che abbiamo in testa al meglio! Piccola domanda offtopic, ma si potrebbe mica estendere a tutto il forum questi contest AFOL?
  8. Bello il diorama dei mostri, e anche bella l'idea di inserirlo in uno "scatolotto", lo fa quasi sembrare un cinema 3D. L'unica cosa che confesso non mi fa impazzire è la montagna fatta con quei pezzi li... ma è soggettivo! Per il resto complimenti! Mi piace! e poi sei un pessimo fotografo proprio come me!
  9. Purtroppo non ho potuto fare foto dell'evento, c'era così tanto da fare, e poi sono un pessimo fotografo e ci ho rinunciato. Ma voglio ringraziare gli organizzatori dell'evento per l'accoglienza che riservano sempre agli espositori, ma sopratutto vorrei fare loro i complimenti per la formula dell'evento. Ormai partecipo a molti eventi, e spesso, senza voler polemizzare o offendere nessuno, stanno diventando delle asettiche vetrine dei nostri lavori. Per carità, è sempre bello ritrovarsi tra amici, ma alle volte mi sembra che si sia perso un pò lo spirito della festa e del divertimento. Così mi sono ritrovato per il secondo anno a Calvisano, dove alla canonica formula espositiva, si aggiungeva una ampia area dove c'erano dei grandi tavoli uniti, panche dall'una e dall'altra parte, un pò come ad una mensa comune, dove tutti potevano giocare con il LEGO messo a disposizione dall'organizzazione, e non solo le solite vasche di misto, ma anche piccoli set da montare e smontare rimontare a piacere. Domenica mattina mi sono trovato in mezzo ai bambini a giocare con loro, a "sfidarli" a chi componeva in modo più curioso senza istruzioni il set di turno, ed è stato bellissimo. Come è stato bellissimo vedere grandi e piccini in generale costruire senza sosta per ore. Ogni attività organizzata ha visto interagire tutti con passione e divertimento. Questo mi ha fatto riflettere sul fatto che si, un'esposizione LEGO è un momento per condividere le nostre idee e le nostre opere con gli appassionati, ma è anche un momento per trasmettere la nostra passione. E mentre le nostre super opere agli occhi di molti ormai sembrano inarrivabili (sopratutto le ultime, sempre più belle e elaborate), nei passati due giorni ho visto come quello che conquista e appassiona i più piccini è un interazione con i mattoncini e noi costruttori, e cosa c'è di più bello se non trasmettere ai più piccoli qualcosa di nostro? Forse dietro quelle alte transenne e quei cartelli non toccare (giustamente gelosi dei nostri "investimenti"), ci stiamo trasformando un pò in dei "Lord Businnes". La soluzione dei fratelli Sisti è stata davvero frizzante e diversa dal solito... Quindi da parte mia e di Alessia il mio più sentito grazie.
  10. Alcune delle minifigures della serie 17 sono davvero Bellissime (uomo pannocchia e bimbomissile), in linea di massima ce ne sono tante che trovano spazio nella città, magari dando anche qualche variante a ruoli già presi in passato. Spero solo che magari costino un po meno della serie di Batman... A me la nave fantasma piace tantissimo, certo è da valutare un po la sua solidità, ma come dice Fabio secondo me si toglie un po fuori dai soliti vascelli, che agli occhi di sofisticati costruttori di moc sarebbero sembrati in qualunque caso troppo scarni. Immagino già di averla per le mani... povero me... quanti set troppo costosi quest'anno...
  11. Ale & Gio

    Lampi LEGO

    Secondo me dipende tanto dalle nuvole che stanno emettendo i lampi, se hai una nuvola ad esempio 16 x 16 stud, quelli che ci sono in foto sono un pò piccolini. quindi io opterei per un mix di sloppini e plate trans yellow cercando di fare una sorta di "scaletta" da appendere al fondo della nuvola. Supponendo che siano i lampi di una nuvola. Alternativamente potresti usare le fiamme, quelle con i due dentini (ho allegato una foto) si possono incastrare tra loro e potresti giocartele a zigzag, magari creando anche delle diramazioni, ma non so se ci siamo con i colori.
  12. Grandi Ragazzi! Complimentoni! Avete fatto davvero un bel lavoro! Ora però mi lamento.... (ma che simpatico...) ho un problema con i "messaggi privati", quando vado a cercare di inviarne mi da il messaggio in foto... allora ho cancellato tutti quelli che avevo tranne uno... ma stesso errore... probabilmente sono io che sbaglio. P.S. sul post del concorso al sabato sera AFOL di Art of the brick mi appare solo l'immagine del vincitore sul post di risposta. Comunque ancora grazie mille per il lavoro che avete fatto, state facendo, e che farete!
  13. Grazie mille gian, sempre preciso! Confesso che, oltre all'essere affascinato dalle capacità di ev3, è da parecchio che stavo pensando di utilizzarlo per rendere un po più intelligente il mio circuito ferroviario. La mia paura più grande però è che ev3 sia un pochino sprecato per il solo uso "ferroviario". Quindi mi chiedevo se magari i sensori più semplificati di boost potessero fare al caso mio. Il progetto sarebbe una sorta di loop stazione fermata attesa, con possibilità di swichare ad una versione manuale da poter far provare ai bambini (magari inserendo un limitatore di velocità). Se poi ci fosse spazio per comandare anche altri meccanismi della city con un unico processore centrale, sarebbe fantastico. Ad ogni modo , la tua consulenza è stata davvero preziosa... adesso potresti convincere anche Alessia già che ci sei?! Graze!!!
  14. Ciao ragazzi, non so se lo avete già visto, ma c'è un nuovo robottino in casa lego, Lego Boost. Da quello che ho capito non è sofisticato come Mindstorm, e costa meno della metà, ma ha comunque gli stessi sensori di ev3 e si programma con smartphone/tablet. Mi chiedevo, secondo voi può essere una alternativa a ev3? Magari per chi si affaccia al settore e non è sicuro di spendere i 350€ dell'ormai navigato ev3? confesso che è già un po che l'ho visto girare nel web, ma alla fine ho deciso di chiedere consiglio anche a voi, se c'è qualcuno in grado di aiutarmi. Secondo voi Boost può essere un acquisto interessane? vi lascio il link alla sezione del sito Lego dove si può vederlo in azione https://www.lego.com/en-us/boost
×
×
  • Create New...