Jump to content

Glorfindel

Utente ItLUG
  • Content Count

    539
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Reputation Activity

  1. Like
    Glorfindel got a reaction from Giuliano in Modulare Inglese   
    Ohmmioddio... its sooo british ???
     
    Veramente bellissimo.
  2. Like
    Glorfindel reacted to Legonet in GBC dal web 2015   
    Nuovo modulo di Akyiuky!
     

  3. Like
    Glorfindel reacted to ItLUG in Tanti auguri di buone feste!   
    Il consiglio direttivo di ItLUG augura ai propri associati, agli AFOL, ai fan della pagina Facebook e a tutti i nostri collaboratori e partner, serene festività.
     



  4. Like
    Glorfindel got a reaction from mokusou in Ghostbusters III   
    Fenomenale. Questo e' un altro di quelli che dicono "Io sto scrivendo una storia nuova ed originale" pero' usano un nome di successo per attirare l'attenzione. Bimbo bello, se il tuo film lo chiami Specter Hunters io lo guardo con la mente sgombra e mi puo' pure piacere. Se lo chiami Ghostbusters o e' Ghostbusters o ti mando al diavolo. Semplice.
  5. Like
    Glorfindel got a reaction from Laz in Ghostbusters III   
    Fenomenale. Questo e' un altro di quelli che dicono "Io sto scrivendo una storia nuova ed originale" pero' usano un nome di successo per attirare l'attenzione. Bimbo bello, se il tuo film lo chiami Specter Hunters io lo guardo con la mente sgombra e mi puo' pure piacere. Se lo chiami Ghostbusters o e' Ghostbusters o ti mando al diavolo. Semplice.
  6. Like
    Glorfindel got a reaction from sdrnet in Ghostbusters III   
    Fenomenale. Questo e' un altro di quelli che dicono "Io sto scrivendo una storia nuova ed originale" pero' usano un nome di successo per attirare l'attenzione. Bimbo bello, se il tuo film lo chiami Specter Hunters io lo guardo con la mente sgombra e mi puo' pure piacere. Se lo chiami Ghostbusters o e' Ghostbusters o ti mando al diavolo. Semplice.
  7. Like
    Glorfindel reacted to Andrea Como in Palloncino, zucche e bancali   
    Una cosa che adoro della LEGO, con lo stesso pezzo "Brick Round 2 x 2 Dome Top": abbinato ad un Bar 4L è un palloncino, abbinato ad un fiore verde è una zucca.

     
    Ho fatto anche dei bancali, naturalmente c'e' sempre un bancale "rotto".

  8. Like
    Glorfindel reacted to Biffuz in Resistenza al calora   
  9. Like
    Glorfindel reacted to chmar in Bilancio e ringraziamenti   
    Mesi di organizzazione e attesa, poi tutto finisce in un batter d'occhio!
    Però è stato tutto molto bello e personalmente sono molto soddisfatto anche se, come sempre, c'è da migliorare.
     
    L'avventura dello spostamento da Ballabio a Lecco si è conclusa e l'evento di quest'anno ha per me e per tutto lo staff organizzativo sancito un passaggio ad un altro livello per il nostro evento.
    La location fantastica che ci è stata suggerita ed offerta ha consentito a me e a noi organizzatori di dare a tutti gli AFOLs intervenuti uno spazio molto più grande, confortevole e agibile.
    Gli stessi visitatori hanno goduto di ampi spazi anche se poi data l'affluenza pazzesca di Domenica si sono rivelati quasi stretti...
     
    Sale ampie e luminose con aria condizionata, WiFi e tecnologia di supporto ci hanno permesso di vivere un po' meno faticosamente rispetto agli altri anni.
    Tutto lo staff organizzativo ha fatto molta meno fatica, si può dire che seppure stancante (non potrebbe essere altrimenti), la location ci ha consentito di risparmiare tantissimi sforzi fisici e tempo.
    Un evento più grande e bello dello scorso anno a Ballabio ci ha richiesto circa il 30% del tempo per montarlo e il 30% del tempo per smontarlo! I tavoli e sedie già presenti in loco e solo da spostare sono stati una manna dal cielo. Ci siamo chiesti più volte che vitaccia facevamo gli altri anni!
     
    Gli orari in apparenza stringenti del Politecnico (che comunque è una struttura più rigida: niente notte, non si sgarra su orari o parcheggio) ha fatto sì che sia noi dell'organizzazione che tutti gli AFOLs intervenuti li rispettassero agevolando automaticamente anche se stessi. Mi spiego meglio: non abbiamo fatto un ritardo su nessun orario in programma (laboratorio, premiazioni, chiusura, apertura, cena AFOLs, ecc.) e siamo stati velocissimi in fase di smontaggio (alle 21:30 di Domenica sera erano tutti già usciti). Questo ad esempio ha consentito agli organizzatori di rincasare alle 22.00 (anzichè alle 02.00 di Ballabio). Non leggetelo come fretta ma leggetelo come tempi giusti per le cose giuste.
     
    Tutto questo significa che c'è molto margine per migliorare o ingrandire l'evento.
     
    Altro dettaglio di non poco conto, il fatto che finalmente (e sottolineo finalmente) l'evento lo abbiamo organizzato noi. Quando dico noi non dico semplicemente lo "staff organizzativo" ma tutto ItLUG direttamente e indirettamente. Questo ha influito in maniera determinante sullo spirito che ha animato l'evento: nessun secondo fine di terzi, nessuno scontro per obiettivi diversi tra enti organizzatori ma un'unica macchina lanciata nella stessa direzione. Insomma un'occasione colta al volo, magari rischiosa all'inizio, ma sicuramente vincente. Ogni scelta per questo evento è stata fatta da persone di ItLUG per ItLUG. Che poi un ente come il Politecnico abbia utilizzato il nostro evento per far conoscere la struttura nuova alla città è un obiettivo raggiunto da loro ma senza mai intervenire (e non avrebbero potuto) sulle nostre scelte.
     
    Al di là dei tecnicismi organizzativi l'evento è riuscito per le 130 persone coinvolte che hanno risposto alla grande. Il livello delle costruzioni presenti era folle: non ho mai visto in un nostro evento così tante meraviglie tutte insieme e di così diversa estrazione. Non cito nessuno per non fare torti o dimenticanze ma molte MOC erano delle opere d'arte!
    Inoltre ho visto anche alcuni AFOLs che negli anni passati avevano presentato set o diorami composti da set fare il salto di qualità verso MOC o diorami organizzati molto più evoluti. L'effetto di partecipare agli eventi e confrontarsi con gli altri si trasforma in miglioramento collettivo.
     
    Sono contento anche che la cena sia andata abbastanza bene. Personalmente avevo più di un timore, visto che dovevamo spostare 160 persone. E invece: magia. Alle 20.45 erano tutti in pizzeria. Unico neo il caldo del posto ma Lecco in alternativa offre i temporali... :-)
     
    Ha funzionato molto bene anche l'asta della Domenica mattina e la vendita delle buste pezzi ai soci che ci hanno consentito di finanziare l'evento e di dare ulteriori spunti di aggregazione.
     
    Ora veniamo alle criticità. A caldo ne colgo 5:
     
    1) Punto di ristoro mancante
    2) Parcheggio
    3) Corridoio
    4) Aula A1.2 detta dei"Cremonesi"
    5) Orari assemblea
     
    - Punto di ristoro
    Il Politecnico si sta attrezzando con il ristorante/bar interno e inizialmente sarebbe dovuto arrivare per Luglio. Invece arriverà a Settembre. 2 mesi fa abbiamo pertanto optato per pranzi/cene libere (visto poi la fortuna di essere in centro) eccetto per il sabato sera. Non potevamo poi optare per una soluzione simile a Ballabio (ristorante provvisorio all'interno). Comunque l'anno prossimo il problema si dovrebbe risolvere da solo.
     
    - Parcheggio
    Sul parcheggio sotterraneo ho personalmente sbagliato i conti, era ampio ma non a sufficienza. Inoltre nel momento del pieno auto, gli addetti del Politecnico sono andati in panico probabilmente non avvezzi al pienone. Il carico/scarico è stato molto agevole grazie anche all'ascensore ma per il futuro serve una soluzione. Ho già un'idea in proposito e fra l'altro è anche fattibile.
     
    - Corridoio
    Il layout nel corridoio non andava bene. Gli spazi si sono stretti e il punto giochi era troppo caldo. La soluzione è sicuramente estendere l'evento nell'altra ala almeno con due aule. La cosa è fattibile e va solo studiata. Su questo abbiamo pagato l'inesperienza del luogo.
     
    - Aula "Cremonesi"
    Il layout non andava bene. Sembrava bello a tavolino ma in pratica la sala era troppo congestionata.
     
    - Assemblea
    L'orario dell'assemblea si potrebbe anticipare di 30 minuti a meno di rinegoziare gli orari con il Politecnico per il prossimo anno.
     
    Va considerato che i margini di ampliamento sono parecchi visto che l'altra ala è lunga quasi 100 metri disposta su tre piani pieni di aule gigantesche... L'ala che abbiamo occupata è lunga "solo" 70 metri.
     
    Ora è il turno dei ringraziamenti.
     
    A tutto lo staff: Massimiliano Starvaggi, Francesco Spreafico, Alberto Rossi, la famiglia Riva, Tommaso Corti, Roberto Cencig, Alessandro Molteni, Alberto Villa. Si organizza e si ride in continuazione.
    Tutte le persone che hanno aiutato durante l'evento: Silvia Simonassi, Giacomo Marchelli, Elisa, Sara Beduglio e moroso, Willy, Stefano Ferrari, Giancarlo Saba, Gabriele Biffi, Giuliano Beduglio e tutti gli AFOLs reclutati al momento per attività varie.
    I ragazzi romani per il punto giochi, indispensabile e molto apprezzato.
    Aggiungo come sempre tutta la mia famiglia che oltre a lavorare fisicamente ha da sopportare il sottoscritto.
    Tutti gli AFOLs occorsi senza cui tanto vale spostare tavoli e che con le loro MOC danno lustro all'evento e ad ItLUG.
    Lo staff del Politecnico e le istituzioni che ci hanno appoggiato senza mai intervenire sulle nostre scelte.
    Tutti i visitatori che sono arrivati più numerosi che mai.
    Il sig. Antonio che si è fatto le pulizie di tutti i locali nel weekend, un eroe.
    Casartelli che ha contato tutti i visitatori uno per uno coadiuvato dalla famiglia Starvaggi, da mia moglie e mia mamma. Un bigliettaio professionista!
    Ringrazio tutti i partecipanti all'Assemblea dei Soci che è un momento importante della vita associativa (anche se i partecipanti all'Assemblea erano la metà di quelli all'asta...).
     
    Chiudo con i numeri:
    - espositori: 130
    - concorso ragazzi: Sabato 35, Domenica 38
    - visitatori: Sabato 3891, Domenica 7227 (totale: 11.118)
    - 280 bottiglie d'acqua distribuite agli espositori
    - 160 partecipanti alla cena AFOLs
    - 12 ore per l'allestimento
    - 6,5 ore per smontare, pulire e ripristinare le aule
     
    Pronta la galleria delle foto fatte al volo per i social network non tutte utilizzate per mancanza di tempo ed in attesa di quella un po' più ufficiale:
    http://www.youbrick.com/index.php/Club/chmar/Lecco2014/EsposizioneSocial/
     
    Ora un po' di riposo.
     
    Grazie a tutti e arrivederci alla prossima.
  10. Like
    Glorfindel got a reaction from Ex-Utente-2014 in LEGO SHELL E Greenpeace   
    Ecco che arrivano i geni del marketing. Greenpeace ha fatto una cosa che secondo me è una tavanata, ma certo che questi gliela servono anche su di un piatto d'argento...
  11. Like
    Glorfindel got a reaction from dark.collector in SW Microfighters, a qualcuno piacciono?   
    A me piacciono, li trovo divertenti. Sono l'equivalente dei Super Deformed o Chibi.
  12. Like
    Glorfindel got a reaction from Fabbbbbricks in SW Microfighters, a qualcuno piacciono?   
    A me piacciono, li trovo divertenti. Sono l'equivalente dei Super Deformed o Chibi.
  13. Like
    Glorfindel got a reaction from Laz in SW Microfighters, a qualcuno piacciono?   
    A me piacciono, li trovo divertenti. Sono l'equivalente dei Super Deformed o Chibi.
  14. Like
    Glorfindel reacted to chmar in Aggiornamento 33 - Visita turistica Isola Viscontea   
    Sarà possibile visitare negli orari di apertura di ItLUG Lecco 2014 (dalle 11 alle 20 il Sabato e dalle 10 alle 18 la Domenica) la vicinissima Isola Viscontea. L'apertura straordinaria è a disposizione sia degli espositori che dei comuni cittadini ed è gratuita.
    L'accesso all'Isola avviene in barca (6-7 persone alla volta). Gli espositori esibendo il tesserino di riconoscimento, saltano l'eventuale coda.
    Una volta sull'isola è disponibile la visita guidata a cura dei volontari.
     
    L'accesso è vicinissimo al Politecnico (400 m a piedi). Si impiegano 50 minuti/1 ora per raggiunge a piedi l'imbarco, salire sull'isola e assistere alla visita guidata.
     
    Un po' di info qui:
    http://it.wikipedia.org/wiki/Isola_Viscontea
     
    Occorre sperare nel bel tempo. Per il resto gli appassionati di fotografia sono avvisati.
     

  15. Like
    Glorfindel reacted to Genoch in LEGO SHELL E Greenpeace   
    Mah, prendersela con Lego... perché non prendersela con chiunque faccia promozione o perfino con chi vende qualsiasi cosa nelle stazioni di servizio Shell? Sono decenni che Shell è sotto il bersaglio di no-global e di chi vede in questo o quell'altro brand un responsabile dei mali della Terra. Adesso si è scelto Lego, solo per il fatto che è un marchio conosciuto, associato ai bambini, tra l'altro. Una evidente strumentalizzazione.
     
    E domani, come suggerisce Fra, troveranno perfino nei set Artic un "gombloddooo", affermando che c'è un disegno occulto per fare passare il messaggio che in fondo le trivellazioni ai poli non sono malvagie. Io so solo che quelli sono dei bei set. E che c'è gente che campa vendendo libri sui gombloddi e facendo campagne contro quello o quell'altro. Più fai scalpore, più ti fai pubblicità, più fondi raccogli. Coinvolgi i bambini e un marchio famoso e hai trovato l'equazione perfetta. Io ci vedo più complotto in questa cosa che nella Shell che per vendere di più fa promozioni di prodotti che piacciono.
     
    Poi magari alla Shell sono degli squali senza scrupoli eh, ma prendersela con Lego per questo...
     
    Piuttosto, se proprio devono prendersela con Lego potrebbero farlo per il fatto che va a produrre in Cina, dove gli esseri umani sono sfruttati (e non gli orsi polari) e dove per attingere alle materie prime i cinesi devastano l'Africa fomentando guerre tra la popolazione che vuole tenersi le risorse e non vuole che i Governi le svendano... ma questo nessuno lo dice, perché senza la Cina, su cui TUTTI tacciono, l'Occidente non avrebbe nulla. In fondo qualcuno il lavoro sporco lo deve pur fare, mentre tutti guardano dall'altra parte. Ma è così che va il mondo. Chi permette (sfruttando) alla Cina di avere risorse a costo quasi zero? Chi è che va a produrre là a basso prezzo, con margini altissimi, e poi sta zitto quando ti clonano il prodotto?
     
    Insomma, tasto sbagliato...
  16. Like
    Glorfindel reacted to riccardo zangelmi in MOC di Riccardo Zangelmi   
    un Amico di ITLug mi ha chiesto di fare un pugile per la Mostra al Museo del Manifesto Cinematografico di Milano....
    Pensavo di non riuscirci,... ma ecco il risultato...
     

     
    Che ne dite...?... sembra Alì?... ;D
  17. Like
    Glorfindel got a reaction from Devid in SSS Gemini Saga   
    L'idea è quella... ha ancora bisogno di qualche rifinitura (mancano i cannoni delle due torri di poppa, parte del rivestimento di prua, qualche ritocco al cannone a onde e al motore principale) ma conto di finirla entro l'estate.
     

     
    Non è una riproduzione, ma la linea è ispirata alle navi disegnate da Leiji Matsumoto, disegnatore giapponese autore di serie come Capitan Harlock, Galaxy Express 999 e la mia preferita di sempre, Space Battleship Yamato (I Guerrieri delle Stelle).
     
    PS: è swooshabile!
  18. Like
    Glorfindel got a reaction from Dario3643 in SSS Gemini Saga   
    Ecco la mia nuova corazzata classe "Matsumoto": la SSS Gemini Saga, in colorazione Classic Space.
     
    Grazie alla sua lunghezza di 136 stud entra nella categoria delle SHIP (Seriously Huge Investment in Parts), ed è la più grande nave in cui mi sia mai cimentato (oltreche la prima studless). Altre foto quando avrò finalmente trovato le canne per completare gli otto cannoni delle torri poppiere.
     

  19. Like
    Glorfindel got a reaction from sharkone in SSS Gemini Saga   
    Ecco la mia nuova corazzata classe "Matsumoto": la SSS Gemini Saga, in colorazione Classic Space.
     
    Grazie alla sua lunghezza di 136 stud entra nella categoria delle SHIP (Seriously Huge Investment in Parts), ed è la più grande nave in cui mi sia mai cimentato (oltreche la prima studless). Altre foto quando avrò finalmente trovato le canne per completare gli otto cannoni delle torri poppiere.
     

  20. Like
    Glorfindel got a reaction from Andrea Como in SSS Gemini Saga   
    Ecco la mia nuova corazzata classe "Matsumoto": la SSS Gemini Saga, in colorazione Classic Space.
     
    Grazie alla sua lunghezza di 136 stud entra nella categoria delle SHIP (Seriously Huge Investment in Parts), ed è la più grande nave in cui mi sia mai cimentato (oltreche la prima studless). Altre foto quando avrò finalmente trovato le canne per completare gli otto cannoni delle torri poppiere.
     

  21. Like
    Glorfindel got a reaction from Devid in SSS Gemini Saga   
    Ecco la mia nuova corazzata classe "Matsumoto": la SSS Gemini Saga, in colorazione Classic Space.
     
    Grazie alla sua lunghezza di 136 stud entra nella categoria delle SHIP (Seriously Huge Investment in Parts), ed è la più grande nave in cui mi sia mai cimentato (oltreche la prima studless). Altre foto quando avrò finalmente trovato le canne per completare gli otto cannoni delle torri poppiere.
     

  22. Like
    Glorfindel got a reaction from LEGOTEC96 in SSS Gemini Saga   
    Ecco la mia nuova corazzata classe "Matsumoto": la SSS Gemini Saga, in colorazione Classic Space.
     
    Grazie alla sua lunghezza di 136 stud entra nella categoria delle SHIP (Seriously Huge Investment in Parts), ed è la più grande nave in cui mi sia mai cimentato (oltreche la prima studless). Altre foto quando avrò finalmente trovato le canne per completare gli otto cannoni delle torri poppiere.
     

  23. Like
    Glorfindel got a reaction from Genoch in SSS Gemini Saga   
    Ecco la mia nuova corazzata classe "Matsumoto": la SSS Gemini Saga, in colorazione Classic Space.
     
    Grazie alla sua lunghezza di 136 stud entra nella categoria delle SHIP (Seriously Huge Investment in Parts), ed è la più grande nave in cui mi sia mai cimentato (oltreche la prima studless). Altre foto quando avrò finalmente trovato le canne per completare gli otto cannoni delle torri poppiere.
     

  24. Like
    Glorfindel got a reaction from mokusou in SSS Gemini Saga   
    Ecco la mia nuova corazzata classe "Matsumoto": la SSS Gemini Saga, in colorazione Classic Space.
     
    Grazie alla sua lunghezza di 136 stud entra nella categoria delle SHIP (Seriously Huge Investment in Parts), ed è la più grande nave in cui mi sia mai cimentato (oltreche la prima studless). Altre foto quando avrò finalmente trovato le canne per completare gli otto cannoni delle torri poppiere.
     

  25. Like
    Glorfindel got a reaction from D4n13l3 in SSS Gemini Saga   
    Ecco la mia nuova corazzata classe "Matsumoto": la SSS Gemini Saga, in colorazione Classic Space.
     
    Grazie alla sua lunghezza di 136 stud entra nella categoria delle SHIP (Seriously Huge Investment in Parts), ed è la più grande nave in cui mi sia mai cimentato (oltreche la prima studless). Altre foto quando avrò finalmente trovato le canne per completare gli otto cannoni delle torri poppiere.
     

×
×
  • Create New...