Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'moc'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Informazioni, Tecnica e Set
    • Novità, Notizie e Anticipazioni
    • Area Generale
    • Area Tecnica
    • Set
    • Le nostre collezioni
  • MOC: Le costruzioni originali
    • Le nostre MOC
    • I nostri diorami comunitari
    • Le MOC dal web
    • GBC – Great Ball Contraption
  • Contest e attività online
    • ItLUG LEG GODT Activity
    • ItLUG LEG GODT Award
    • ItLUG LEG GODT Side Contest
    • Altri Contest
  • Events and Meetings
    • Eventi
    • Meetings
  • Associazione
    • Bacheca Ambassador
    • Bacheca Associazione
  • Area Generica
    • Help desk
    • Presentazioni
    • Bar di ItLUG
    • Mercatino

Product Groups

  • Abbigliamento
  • Associazione

Calendars

  • Events
  • Appuntamenti sociali
  • Contest

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Nome


Cognome


Città


Provincia


Regione


Indirizzo email


Contatto


Su di me


System o Technic?


Stud o Tile?


Slope o BURP?


ID LEGO Tower

  1. E' stata una lunga giornata ma arrivo ancora in tempo per presentarvi la mia ultima MOC! MOC liberamente ispirata al lungometraggio Lupin III e il Castello di Cagliostro, capolavoro e primo lungometraggio del noto regista Hayao Miyazaki. In Giappone il film non ebbe inizialmente successo, la versione romantica del ladro gentiluomo non era piaciuta neanche al suo creatore Monkey Punch. Come per la serie tv, col tempo però, Lupin III – Il castello di Cagliostro, verrà riconosciuto come il primo capolavoro firmato Hayao Miyazaki, diventando un cult per intere generazioni, tanto da essere ripubblicato costantemente per il mercato dell'home video. Questa pellicola lancerà definitivamente la carriera di Miyazaki portandolo sempre più vicino alla realizzazione del suo obiettivo: la fondazione dello Studio Ghibli. Film uscito nel 1979 in Giappone e solamente nel 1984 in Italia, segnò la mia infanzia, avevo infatti 10 anni, adoravo i cartoni di Lupin III ma questo film mi ha lasciato affascinato da quell'alone di mistero, scene di avventura e ambientazioni fantastiche. Oggi dopo oltre 40 anni dalla sua nascita ho deciso di rendergli omaggio realizzando una MOC molto complessa e impegnativa sotto vari aspetti. Realizzare il Castello in scala minifigure era praticamente impossibile, ma anche la micro-scala sarebbe stata una impresa azzardata ma ... ancora una volta ho deciso di mettermi alla prova e soprattutto... divertirmi! La moc poggia su due basi 48x48 stud, tutto è fatto in microscala basandomi sulle immagini del film. Il Castello riporta alcune sezioni abbastanza fedeli mentre altre sono state inventate come il lato est del castello che non si vede mai in tutta la durata del film. Volevo riportare le cose fondamentali come si vede in questa immagine: Ho riprodotto le cose più importanti per uno scenario completo: il castello nella sua interezza, la sezione del paese posta sul retro, l'iconico acquedotto e la torre dell'orologio con le mura dell'antico castello. Studiare tutta questa ambientazione è stato difficile quanto appagante. Ma non ero contento così... volevo anche rendere delle parti in movimento! Ed è per questo che ho inventato un meccanismo che muove le seguenti cose: 1) il mulino a vento sul fronte 2) il velivolo a motore che usa il Conte per entrare nel Castello oppure Lupin per scappare 3) una luce ad intermittenza che si accende nell'ingresso posteriore del castello 4) il corridoio basculante che collega il castello alla torre della prigione 5) le lancette della torre dell'orologio Tutte queste funzioni sono collegate tra loro e quindi con una unica leva vengono azionate simultaneamente! Nei prossimi giorni farò un video di presentazione delle parti in movimento. Il castello si può suddividere in vari blocchi e anche la base si può dividere in due, per un facile trasporto. La realizzazione di questa opera mi ha richiesto più di 5 mesi di lavoro e conta circa 8700 pezzi. Solamente sulla base ci sono quasi 1500 tile 1x2 trans light-blue! Ci ho creduto molto, spero vi piaccia! Sandro Galleria completa su Flickr: https://www.flickr.com/photos/sdrnet/albums/72177720299613644 Commenti molto graditi
  2. Quest'anno è stato l'anno del primo Bonsai LEGO #10281 nonchè l'inizio della linea "Botanical Collection". Da quando è uscito, la rete si è riempita di opere di magnifici bonsai da parte di centinaia di costruttori. Anche io volevo fare la mia versione e un giorno mi è venuta l'idea giusta per me: fare un bonsai in stile natalizio! Inizialmente volevo coprirlo con foglie bianche innevate ma poi ho pensato che i bonsai generalmente si tengono all'interno di una casa e quindi ho fatto un classico bonsai con foglie verdi che poi però ho ricoperto con addobbi tipici natalizi così come se fosse un abete di Natale. Credo che sia piuttosto inusuale e curioso! La dimensione del vaso è circa il triplo rispetto a quello originale LEGO ed è composto da un tocco di colore particolare dato dal "Bright Light Blue" con dei pezzi abbastanza rari presenti in pochi set di diversi anni fa. Il colore è anche un omaggio al nuovo set natalizio di quest'anno. Il tronco è stato piuttosto complicato da costruire, volevo rendere il Bonsai abbastanza realistico e trovare il modo di agganciare i pezzi con queste angolazioni mi ha richiesto tecniche particolari per renderlo comunque piuttosto robusto. E' composto all'incirca da 1250 parti di cui 222 pezzi per il vaso e all'incirca 450 pezzi di plate red + plate round (1x1) per fare il riempitivo del terreno su cui poggia il tronco. Questa sarà la mia ultima moc del 2021. Grazie a tutti e Buon Natale a Voi e alle Vostre Famiglie! Galleria Flickr: https://www.flickr.com/photos/sdrnet/albums/72177720295395158
  3. Vi presento questa nuova moc del 2021, questa volta a tema medievale. La moc si poggia su due basi da 32x32 ed è stata studiata per essere affiancata alla moc del mulino medievale che ho fatto nel 2018. Ho realizzato un ponte medievale e una Torre di guardia. Il ponte si poggia in diagonale rispetto alle basi utilizzando una tecnica un po' complessa ma efficace. La torre di guardia è sviluppata su tre piani ed è realizzata con le pareti apribili posteriormente per poter osservare l'interno. All'interno della porta di ingresso c'è una botola segreta azionabile con una leva per far cadere una minifig nella galleria sotterranea che porta ad uno dei flussi d'acqua del ponte. Attraverso questa funzione è nata una scenetta per dare una storia a questa moc: "In alto sulla Torre di guardia, il soldato di vedetta, ignaro del suo futuro destino, osservava il carro che stava giungendo alla Torre con il cavaliere fidato del Re. Il suo compito era ritirare un forziere pieno d'oro da consegnare al castello. Un ladro scaltro però aveva scoperto come rubare il forziere attraverso una botola segreta che conduceva alla torre e che gli permetteva anche una via di fuga dal condotto oltre il ponte passando nelle fredde acque del fiume. Riuscirà il ladro a scappare?" Informazioni principali: Nome: Torre di guardia e ponte medievale Dimensioni: 52 x 26 cm Numero parti: 4700 pezzi Numero minifig: 4 minifig Commenti graditi. Grazie a tutti! Galleria Flickr completa: https://www.flickr.com/photos/sdrnet/albums/72157720248922577 Spoiler alert: ...questa non sarà l'ultima moc di quest'anno!
  4. Coming soon!!! https://www.instagram.com/p/CPa5tLoJS0m/
  5. Ciao a tutti! Questo diorama è ispirato alla Riviera ligure dove mi capita ogni tanto di passare il weekend. Questa creazione è una estensione di una moc realizzata nella primavera del 2017 (immagino che alcuni di voi se ne ricorderanno). Il motivo principale di questa modifica è partita dall'idea di fare un allestimento estivo in una vetrina di un negozio nel mio paesino. La prima versione era composta da 4 basi, ho voluto quindi aggiungere altre due basi per dare più grandezza al diorama e in futuro ho deciso che realizzerò anche un faro per completare il tema marino. Da questo deriva il nome del ristorante "Al Faro" che è il nuovo edificio sulla destra. Il diorama non incorpora particolari tecniche, ho volutamente deciso di renderlo semplice ma al tempo stesso divertente e ricco di vignette con vari personaggi che compiono la vita del mare, come giocare in spiaggia, prendersi un gelato, fare una passeggiata rilassante sul lungomare, ecc... Tutti gli edifici anche se piccoli hanno degli allestimenti interni visibili dal retro. Questa moc mi fa venire voglia di mare e di uscire per godersi un po' di sano relax dopo tutto il lungo lockdown portato dal Covid-19. Spero che il diorama sia gradito! Altre immagini nella Galleria Flickr: https://www.flickr.com/photos/sdrnet/albums/72157683391045352 Spoiler: a breve arriverà la mia vera nuova MOC del 2021, quindi rimanete sintonizzati! Alcune anticipazioni le troverete sul mio profilo Instagram (sdrnet74)
  6. Ciao a tutti, il tempo a mia disposizione è sempre meno ma sono riuscito ad inserire un altro piccolo pezzettino all'interno del mio Winter Village: la vecchia edicola. Al momento è ancora in versione "estiva" ma ben presto verrà innevata per sposarsi meglio al contesto. La piccola moc è nata ispirandomi alle vecchie edicole delle città storiche come Milano e Parigi. Sono consapevole che presenta ancora qualche "difetto" ma , purtroppo per il tempo a disposizione, è già un risultato essere riuscito a presentarvela. Spero vi piaccia e spero di riuscire a finire tutto per questo inverno. Piccolo SPOILER: rispetto alle foto pubblicate in precedenza, il villaggio è quasi raddoppiato e manca ancora un piccolo spazio per finire tutto. Alessio
  7. Ciao a tutti! A inizio anno, come molti di voi sanno, il mio Chalet è entrato nella terza review del 2019 di LEGO Ideas dopo aver raggiunto i 10.000 voti. Sappiamo anche che il set non è passato purtroppo nella votazione live del 23 Giugno 2020. Indifferentemente dal risultato che avrei ottenuto, volevo in qualche modo ringraziare tutte le persone che mi hanno scritto e tutte coloro a cui è piaciuto lo Chalet. Ho deciso quindi di realizzare un paesaggio natalizio che "accolga" in maniera dignitosa lo Chalet, che fosse un modello più in stile "UCS"! L'idea iniziale è stata quella di realizzare un pendio innevato con dei bambini che scendono con il bob sulla neve. Inizialmente volevo usare 3 basi ma sarebbe stato troppo ingombrante e allora ho optato per due basi 48x48 in cui all'interno ho condensato un paesaggio natalizio con tutto quello che vedete nella foto qui sotto. Il tema Winter Village non è sicuramente nuovo per me (!) ma per la prima volta in una moc mi sono cimentato in un intero scenario in movimento. Ci sono ben 17 parti in movimento alimentate da un unico motore XL LEGO oppure direttamente a mano con una levetta posta sul retro! Le due basi trasmettono tra di loro il movimento attraverso un axle technic che collega le due aree. Avevo già fatto in passato parti in movimento (come ad esempio il mulino medievale), ma mai come in questo caso ho dovuto davvero ingegnarmi a far stare in uno spazio "relativamente ridotto" tutte quelle scene in movimento. Inoltre lo spazio imponeva la presenza di molte cose tra cui ovviamente lo Chalet! Essendo rialzato ho inoltre realizzato un progetto (in cantiere da tempo) ovvero fare la cantina dello Chalet raggiungibile dalla porta frontale destra. Nella parte laterale del diorama ho inoltre ricavato una piccola grotta di cristalli di ghiaccio che si possono illuminare grazie ad un vano adiacente dove ho riposto anche un piccolo pacco batterie con un filo di luci a led. Le luci scorrono nella grotta ma anche nella cantina dello chalet e posso inoltre farle arrivare fino alle stanze interne dello chalet per illuminarle di notte. Tutte le parti in movimento le potete osservare da soli nel piccolo video che ho realizzato (chiedo scusa per la scarsa qualità del video!): https://www.youtube.com/watch?v=3HSTgaFy0aY La parte più complessa è stata non solo quella di riuscire a "raggiungere" il movimento nelle varie aree del diorama, ma anche differenziare le velocità in base a cosa si doveva muovere. E' stata una bella sfida, ma come sempre mi sono divertito un sacco nel realizzarlo e l'importante è questo! Nonostante il duro periodo in cui stiamo vivendo sono riuscito ad organizzare la sua esposizione nella vetrina di uno strategico negozio nel centro del mio paese durante il periodo natalizio, in modo tale che tutti i bambini quando escono da scuola possono ammirare questo piccolo diorama natalizio e strappare a loro un sorriso. Buon Natale! Questo lavoro lo dedico al caro amico Gianluca che non è più tra noi. Spero potrà ammirarlo da lassù. Potete osservare tutte le fotografie di dettaglio nella galleria Flickr: https://www.flickr.com/photos/sdrnet/albums/72157638607227773 Commenti e critiche ben accetti. Saluti da Sandro!
  8. Ciao a tutti! vi propongo una creazione a tema industriale (la mia serie preferita). Si tratta di una centrale termoelettrica con una turbina a gas. Ho cercato di renderla più dettagliata possibile pur restando entro la base 48x48... e forse questo rende tutto molto affollato. Enjoy! Dettaglio camino e sistema di estinzione a CO2 vista lato generatore con la camera a filtri stazione riduzione e misura del gas metano (con sfiato per la depressurizzazione) trasformatore ausiliario MT-BT e interruttore di macchina. La pompa pneumatic serve a pilotare i sezionatori della sottostazione elettrica. sezionatori visione d'insieme sala quadri vista condotti blindati e sistema raffreddamento olio macchina vista sottostazione alta tensione (da sx: trasformatori voltmetrici, sezionatori, interruttori) dettaglio traformatore elevatore salamacchine con distribuzione sistema anticendio.
  9. B5004 D'oh! x "Polybag Contest" (Forumcommunity) Il contest prevedeva l'utilizzo di 60 pezzi per creare una MOC in stile Polybag. Naturalmente ho voluto esagerare e ho immaginato una polybag molto grande adatta a contenere il pezzo numero 60: la base!
  10. Altra moc di un trattore e due rimorchi dumper. John Deere 6920: Rimorchio Dum per 3 assi: . . . Rimorchio Dumper 2 assi:
  11. Nuove moc di trattori, qui ho voluto migliorarmi sulla costruzione partendo dal telaio, invece di usare i brick technic, ho optato per le plate in modo da rendere il modello più simile ad un telaio reale. Fendt 936: Deutz Fahr 7250 TTV Warrior:
  12. Era il 2015 e decisi di mettermi in gioco e provare a fare una moc un pò più complicata di un trattore. Ed ecco che optai per una trincia raccoglitrice, o più semplicemente trincia e non mietitrebbia (che purtroppo in tanti sbagliano) come anche LEGO, non è harvester ma forage harvester Ho preso spunto da foto fatte sul campo a casa mia e da un catalogo preso ad una fiera agricola!
  13. Teazza

    Rose

    Vi mostro l’evoluzione della mia precedente MOC con l’omino che portava i fiori: Ciao Teazza
  14. Ciao a tutti, come suggeritomi da @AirMauro e @OMY ho provato a fare un cuore con lo stesso stile delle rose, ecco il risultato, ispirato dal brano dei Queen: CIao, Teazza
  15. Ciao a tutti, Visto che quest'anno il mio villaggio di Natale sarà in super ritardo o ,forse, non verrà neanche presentato perchè non lo ritengo ancora completo vi mostro una piccola MOC realizzata su una baseplate 32 x 32. Ho preso ispirazione da un'immagine già postata su internet e ho voluto provare ad inserirla nel mio contesto. Spero vi piaccia Buone feste a tutti Alessio Altre foto qui: https://flic.kr/s/aHsmSMmiY2
  16. Ecco un salotto in stile natalizio, con il caminetto scoppiettante, l'albero di Natale, il tavolino addobbato e i regali sotto l'albero. Babbo Natale guarda dalla finestra... credo si sia dimenticato della sua borsa sul divano! Il gatto si è svegliato e lo guarda dalla finestra. Questa è l'ultima moc di quest'anno, sperando in buone ispirazioni per il prossimo. Auguro un Buon Natale a tutti! Galleria Flickr: https://www.flickr.com/photos/sdrnet/albums/72157638506111644
  17. Altro campo! Di sicuro quello dove mi sono divertito di più, per le numerose moc di mezzi fatti per questo diorama. Soprattutto per la trincia semovente della Claas A parte la difficoltà nel ricreare la pianta di mais! Mi sono voluto far del male, perché ho cercato di non farle tutte simili. Alcune hanno una sola pannocchia e altre 2, ma non sono tutte alla stessa altezza quindi alcune più alte altre più basse. Oltre tutto continuavo a pensare di come poi le avrei ritrovate ad ogni "trasloco" da un'evento all'altro, essendo molto deboli! Ma alla fine essendo una accanto all'altra, si fanno forza l'un l'altra e non ho mai avuto problemi!! La scena si presenta nel periodo di raccolta e trinciatura del mais, con un'altra scena dove si vede un "salvataggio" di un mezzo impantanato!!(scena successa realmente a casa mia) Per fare questa scena, ho dovuto alzare tutto il diorama di un plate!!! In modo da far affondare le ruote del rimorchio verde Fasi di montaggio:
  18. Ciao a tutti, l'altra sera ho parlato con una mia amica, fan di Wonder Woman, così ho voluto replicare la vignetta dell'astronauta, in versione supereroe: Ciao Teazza
  19. Sono stare le mie prime 2 moc di trattori, fatte nel 2015 per il diorama dell' essiccatoio! Sono partito dal telaio fatto da LEGO per il set 7634, per poi costruirci la carrozzeria. Non sono perfetti nei dettagli, ma rendono bene l'idea dei modelli copiati. Una difficoltà è stata per le gomme, la anteriori vanno più o meno bene, le posteriori sono un po' troppo larghe e con la spalla troppo sottile. Mi devo accontentare La scelta dei modelli è stata semplice il John Deere l' avevo a casa. Invece per il Fiat, inizialmente volevo fare il Fiat 180/90 (modello che mi piacerebbe avere nella realtà) ma non avevo abbastanza dark red, quindi mi son spostato sul sua "antenato". FIAT 1880 DT JOHN DEERE 6410 RIMORCHI A 2 E 3 ASSI
  20. Ciao a tutti, vi mostro un’altra piccola e voloce moc fatta ieri sera:
  21. Ciao a tutti, vi presento una piccola moc fatta ieri sera, spero vi piaccia: Ciao Teazza
  22. Rieccomi, oggi inizio a rivelare qualche dettaglio del diorama a cui sto lavorando per Lecco 2017 Ho finalmente completato una delle tante baseplate ed ho fatto un paio di foto. Trattasi dell'hangar per la manutenzione situato all'interno di un aeroporto militare tedesco. Lascio spazio alle foto. Qui è presente anche il portellone di chiuisura in versione semi aperta Qui invece dettaglio dell'interno (scenografia ancora da implementare) senza il portellone
  23. GIARDINO D'INVERNO Era da molto tempo che volevo realizzare un ambiente ricco di piante e fiori e contemporaneamente inserire oggetti e utensili di vecchie serie come Scala, Fabuland e Belville. E dopo una lunga gestazione, dovuta a un "periodaccio," finalmente il mio Giardino d'Inverno è pronto. Guardate attentamente e scoprite tutti gli elementi che non sembrano LEGO ma che in realtà lo sono. Partiamo dagli elementi Scala, una serie dimenticata e forse "snobbata" che però presenta una serie di chicche notevoli, utilissime in diorami in grande scala come questo. Da Scala: le due sedie, la valigia posta in alto sul mobile "in stile", i due cesti di vimini, il tappeto in primo piano, il premio appeso alla parete, i due annaffiatoi e i vasi di colore salmone e blu. Ed anche il gattone bianco che aspetta una mossa falsa del topino sulla sedia. Incredibile a dirsi ma sono tutti, ma proprio tutti pezzi prodotti da LEGO. Le gambe del tavolino in primo piano sono fissate all'appendi asciugamani della serie Scala, un pezzo dimenticato ma molto interessante. Della serie Fabuland la macchina fotografica sul ripiano sinistro del mobile e l'annaffiatoio rosso sulla sinistra vicino alla sedia. Il diorama colpisce anche per la grande varietà di piante e fiori che lo rendono molto "caldo". Da notare anche il mobile con le due ante decorate con dei "grille" che rendono molto bene. Tra gli innumerevoli NPU e dettagli ricordiamo infine le mazze da hockey e le scope utilizzati come gambe dei supporti per i vasi sulla sinistra. E anche l'alveare utilizzato come vaso di fiori. Ci sono altri piccoli dettagli, divertitevi a scoprirli. E' stato divertente e sfidante costruire questo ambiente ed è qualcosa di molto diverso dalla mia "comfort zone".
  24. Questo progetto era nato per accostarlo al diorama dei cerchi nel grano, poi aggiornato per essere esposto da solo! E' composto da un ufficio con pesa adiacente. Dei silos per il stoccaggio e un capannone dove vengono scaricati i cereali appena raccolti, per poi essere mandati all' essiccatoio! Buona visione! ne! Fasi di costruzione:
  25. Ciao a tutti, vi presento una piccola moc fatta ieri sera, l'idea mi è venuta parlando con una mia amica di viaggi spaziali, spero vi piaccia. Ciao Teazza
×
×
  • Create New...