Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'moc'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Informazioni, Tecnica e Set
    • Novità, Notizie e Anticipazioni
    • Area Generale
    • Area Tecnica
    • Set
    • Le nostre collezioni
  • MOC: Le costruzioni originali
    • Le nostre MOC
    • I nostri diorami comunitari
    • Le MOC dal web
    • GBC – Great Ball Contraption
  • Contest e attività online
    • ItLUG LEG GODT Activity
    • ItLUG LEG GODT Award
    • ItLUG LEG GODT Side Contest
    • Altri Contest
  • Events and Meetings
    • Eventi
    • Meetings
  • Associazione
    • Bacheca Ambassador
    • Bacheca Associazione
  • Area Generica
    • Help desk
    • Presentazioni
    • Bar di ItLUG
    • Mercatino

Product Groups

  • Abbigliamento
  • Associazione

Calendars

  • Events
  • Appuntamenti sociali
  • Contest

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Nome


Cognome


Città


Provincia


Regione


Indirizzo email


Contatto


Su di me


System o Technic?


Stud o Tile?


Slope o BURP?


ID LEGO Tower

  1. Sono stare le mie prime 2 moc di trattori, fatte nel 2015 per il diorama dell' essiccatoio! Sono partito dal telaio fatto da LEGO per il set 7634, per poi costruirci la carrozzeria. Non sono perfetti nei dettagli, ma rendono bene l'idea dei modelli copiati. Una difficoltà è stata per le gomme, la anteriori vanno più o meno bene, le posteriori sono un po' troppo larghe e con la spalla troppo sottile. Mi devo accontentare La scelta dei modelli è stata semplice il John Deere l' avevo a casa. Invece per il Fiat, inizialmente volevo fare il Fiat 180/90 (modello che mi piacerebbe avere nella realtà
  2. Rieccomi, oggi inizio a rivelare qualche dettaglio del diorama a cui sto lavorando per Lecco 2017 Ho finalmente completato una delle tante baseplate ed ho fatto un paio di foto. Trattasi dell'hangar per la manutenzione situato all'interno di un aeroporto militare tedesco. Lascio spazio alle foto. Qui è presente anche il portellone di chiuisura in versione semi aperta Qui invece dettaglio dell'interno (scenografia ancora da implementare) senza il portellone
  3. GIARDINO D'INVERNO Era da molto tempo che volevo realizzare un ambiente ricco di piante e fiori e contemporaneamente inserire oggetti e utensili di vecchie serie come Scala, Fabuland e Belville. E dopo una lunga gestazione, dovuta a un "periodaccio," finalmente il mio Giardino d'Inverno è pronto. Guardate attentamente e scoprite tutti gli elementi che non sembrano LEGO ma che in realtà lo sono. Partiamo dagli elementi Scala, una serie dimenticata e forse "snobbata" che però presenta una serie di chicche notevoli, utilissime in diorami in grande scala come questo. Da Scala: le due sed
  4. Questo progetto era nato per accostarlo al diorama dei cerchi nel grano, poi aggiornato per essere esposto da solo! E' composto da un ufficio con pesa adiacente. Dei silos per il stoccaggio e un capannone dove vengono scaricati i cereali appena raccolti, per poi essere mandati all' essiccatoio! Buona visione! ne! Fasi di costruzione:
  5. Durante l'evento di Verona del 2015, due soci @Jacky e @Batta87ve vedendo il mio diorama del campo di orzo, mi dicono che potrei fare dei cerchi nel grano! Da quel giorno le mie finanze cominciarono a piangere!!! Grazie ragazzi Avevo iniziato subito il progetto per Borgobrick 2015, oltre al campo con i cerchi, mi serviva anche un "posto" dove far atterrare la navicella aliena (set 7052 modificato)! Quindi mi inventai un'altro diorama, un deposito cereali! Che presenterò nel prox topic! Oggi vi presento la versione 2.0 del campo con i cerchi nel grano, aggiornata per Porto San Giorgi
  6. Ciao a tutti, Ieri ho ricevuto la notizia che una la MOC, tramite il concorso di LEGO IDEAS, è stata selezionata per essere esposta un'anno nella LEGO House nella zona Gialla. Il tema era quello di costruire qualcosa di alternativo riguardo la natura, ispirato dal coniglietto che corre nel mio giardino, ho fatto un Business-Bunny! Per farle vincere il primo premio però mi serve il vostro aiuto! La votazione scade entro 5 giorni dopodiché verranno decretate le migliori 3 creazioni. Questo è il link per votare la MOC e vedere ulteriori immagini! Grazie mille del support
  7. Il mio primo ordine Bricklink (devo ringraziare il socio @Jacky per avermi insegnato ad usare BL ... oppure no!? ) oltre alla Mietitrebbia usata ho preso anche un pò di sfuso. Aspettavo con ansia il pacco, quando è arrivato vedo che era troppo piccolo, lo apro e dentro c'era solo lo sfuso !!! Ho pensato: se già al primo ordine mi succedono queste cose pensa quelli futuri!!! Poi contattando il venditore ho trovato il problema...si era dimenticato! Dopo averla montata trovo subito delle modifiche da fare: ho allungato di 4 stud la parte posteriore ho fat
  8. Teazza

    Il mago

    Ciao a tutti, vi presento questa veloce MOC con la quale ho partecipato al concorso di Brickset “build a polybag”. Mi sono classificato al secondo posto! Sono molto contento, visto l’altissimo numero di partecipanti! Qui l’articolo: https://brickset.com/article/52161/polybag-competition-winners
  9. Dopo l'evento di Borgobrick decisi di intraprendere il tema agricolo, a me caro, essendo figlio di agricoltori! Negli eventi che avevo visto era poco rappresentato, quindi ero ancora più spinto a realizzare questo tema! Questo diorama mi porterà a fare il mio primo ordine bricklink, la mia prima mod e prima moc (Farò un post dedicato). Nella linea city fattoria (dove c'erano le famose mucche!!! non ne ho solo 2), mi era scappata la mietitrebbia 7636, poi acquistata su bricklink, ho deciso che da questa (modificata per renderla più simile ad una vera) sarei partito a realizzare il campo
  10. So che molti hanno fatto la loro versione di questo classico, anch'io un anno e mezzo fa mi sono cimentato in questa impresa, ovviamente NON ispirato al set uscito alcuni anni fa (che personalmente ritengo pietoso). Siccome personalmente detesto le auto larghe 8 stud, al massimo ne ammetto 6 (e qui mi inimicherò parecchia gente ) ne ho fatto una versione in scala Speed Champions (o meglio prima che allargassero le auto a 8 stud ) . Questa spero che sia la versione definitiva I LIBICI!! (per dovere di cronaca, avevo caricato tempo fa il file di una precedente versio
  11. JOE'S COTTAGE Ciao a tutti, qualche giorno fa ho presentato il mio ultimo lavoro, un piccolo diorama ispirato ai lavori di un modellista giapponese che costruisce casette e baracche nei boschi. @Pix l'ha già presentato qui sul forum nella sezione MOC del mese Questo è il cottage di Joe, un tipo solitario che ama vivere nel bosco circondato dagli animali. Fiero del suo piccolo carro-attrezzi è sempre pronto ad aiutare qualche amico in panne sulla strada. In questa piccola creazione ho inserito qualche NPU come la fiocina come supporto per le luci o i pistoni sul palo dell'elettricità
  12. Ciao a tutti, vi presento la mia ultima MOC, ispirata da un'illustrazione del libro "The Electric State". Il libro (una sorta di graphic novel) mi è stato consigliato da un amico, ed io lo stra-consiglio a tutti gli amanti di fantascienza / distopie / ucronie e cose simili. Illustrazioni bellissime e molto di ispirazione. Fatemi sapere cosa ne pensate, ciao! Teazza
  13. Finalmente ho terminato il Music Store, è stato un lungo lavoro ma sono molto soddisfatto. Ovviamente, come potete notare, non poteva mancare un piccolo riferimento a Star Wars
  14. GENERAL STORE: LA CAPSULA DEL TEMPO Oggi ho presentato il mio ultimo lavoro, si tratta di un classico General Store americano, uno di quelli che nell'ottocento era facile trovare nelle terre lontane e remote nel cuore degli Stati Uniti. Ringrazio @Pix che l'ha scovato al volo e già presentato qui sul forum. I vecchi General Store oggi sono considerati come dei tesori da custodire e preservare e raccontano di un tempo che non c'è più. La caratteristica principale dei General Store era quella di vendere un po' di tutto e, agli inizi del '900, vendevano anche la benzina. Date un occhio al
  15. Moc 8x16 con minifig serie collezionabile "golfista" yellato che deve rimettere sul green una pallina finita vicino all'acqua
  16. 10000000_465486933855011_2988609603697828101_n.mp4 Ciao a tutti. Vi mostro il mio progetto di una caserma dei vigili del fuoco. I primi tre rendering risalgono a marzo 2016. Ho impiegato qualche mese per recuperare tutti i pezzi necessari. Nel corso del tempo son state effettuate diverse modifiche, tra cui l'aggiunta di un cortile con diverse altre piccole palazzine e un castello di manovra (la palazzina che usano i pompieri per esercitarsi). L'idea originale era di replicare una esistente caserma che si trova vicino a dove abito, in realtà ben presto il progetto si è trasformato in qual
  17. INTO THE WILD: NELLE TERRE SELVAGGE A febbraio, il giorno 12 per l'esattezza, ho presentato la ricostruzione dell'iconica scena del film INTO THE WILD di Sean Penn, libera trasposizione del libro di Jon Krakauer "Nelle terre estreme". Ho realizzato il "Magic Bus" immerso nella natura selvaggia dell'Alaska, diventato la casa di Alexander Supertramp, ovvero Chris McCandless, il giovane protagonista della pellicola che, abbandonata la vita di tutti i giorni, va a vivere nella selvaggia Alaska per sfuggire ad una società consumistica in cui lui faceva fatica a ritrovarsi. Purtroppo a Chris sp
  18. CARROZZONI GITANI (XIX-XX secolo) I primi Carrozzoni Gitani (meglio chiamarli Gypsy Wagons...) sono nati probabilmente in Francia agli inizi del '800 e utilizzati prima dai circhi viaggianti e poi dalle comunità Gitane. Queste ultime ne hanno fatte le loro case viaggianti. Colorati, creativi a volte barocchi erano trainati da cavalli e viaggiavano per centinaia di chilometri in giro per l'Europa e non solo. Mi hanno sempre affascinato e nelle ultime settimane ne ho costruiti un paio, complice anche un libro fotografico regalatomi da mia moglie: "Les Roulottes, une invitation au voyage", f
  19. Anche se è già da un po' che l'ho fatta ,la pubblico anche qui ,ecco la mia versione di questo cataclisma che ci ha colpito il mondo intero ,ecco il mio ultimo Human Disaster ,ciao a tutti
  20. Ciao a tutti, con alcuni afol genovesi ( @pivan ; @Vitriol ; @Iry ) stavamo pensando di sviluppare un diorama a tema futuristico / post apocalittico Vi presento il mio primo "modulo", una sorta di baraccopoli decadente: Cosa ne dite? suggerimenti? Il tema mi piace molto e ho in mente diversi soggetti per nuovi moduli, vi aggiorno. Ciao
  21. Eccomi qui con una nuova moc. Questa volta sono uscito fuori dai miei soliti schemi per creare una cosa che mi interessava fare da tempo. Quando ero un ragazzino mi piaceva molto la mitologia greca, leggevo le storie dei miti ed eroi greci e mi affascinava scoprire le incredibili avventure che si trovavano ad affrontare. Tra i miti più conosciuti quello che mi ha sempre colpito è la storia di Perseo e Medusa. Ci sono varie versioni del mito di Perseo. Quella più acclamata però è questa: "Perseo, figlio di Zeus, per via di una disputa con il re Polidette gli viene chiesto di recupe
  22. A distanza di due anni (ma forse anche di più) realizzo questo post con una mia MOC realizzata per @Frank4bricks e per il suo libro (La Casa in Città). La MOC in questione è indirizzata a dei "giovani AFOL" o per chi si affaccia per la prima volta al mondo delle MOC, in questo caso alla realizzazione di piccoli "palazzi" per creare una prima città(dina). La richiesta fu di MOC semplici, basilari e facili da realizzare, ovviamente (quindi) con pochi pezzi. La prima MOC è il "Negozio Sarto". Piccolo "modulare" (se così si può definire) di due piani; il piano terra dedicato alla vendita,
  23. Come il Negozio Sarto, anche questa è una MOC realizzata per @Frank4bricks e per il suo libro (La Casa in Città). La MOC in questione è indirizzata a dei "giovani AFOL" o per chi si affaccia per la prima volta al mondo delle MOC, in questo caso alla realizzazione di piccoli "palazzi" per creare una prima città(dina). La richiesta fu di MOC semplici, basilari e facili da realizzare, ovviamente (quindi) con pochi pezzi. Sweet Bakery è un piccolo laboratorio di pasticceria. All'epoca non esisteva ancora Stud.io, quindi utilizzando LDD dovevo "rispettare" certe limitazione di pezzi. Ba
  24. Come il Negozio Sarto e la Sweet Bakery, anche questa è una MOC realizzata per @Frank4bricks e per il suo libro (La Casa in Città). La MOC in questione è indirizzata a dei "giovani AFOL" o per chi si affaccia per la prima volta al mondo delle MOC, in questo caso alla realizzazione di piccoli "palazzi" per creare una prima città(dina). La richiesta fu di MOC semplici, basilari e facili da realizzare, ovviamente (quindi) con pochi pezzi. L' Irish Pub è un piccolo Pub per la bevuta di qualche birra analcolica in LEGO city. All'epoca non esisteva ancora Stud.io, quindi utilizzando LDD do
  25. Ciao a tutti, dopo due anni dalla creazione del vecchio villaggio (qui le vecchie foto: https://flic.kr/s/aHsmbqiRwn ) , sono molto felice di presentarvi l'evoluzione di quest'anno. non sono ancora propriamente soddisfatto e sono ancora un principiante, ben distante da tutti voi e dallo stupendo villaggio di @sdrnet. In tutte le foto ho dovuto cancellare tutta una nuova parte perchè sto già lavorando alla versione 2020 e non voglio spoilerare nulla Spero vi piaccia: _DSC2922 by Alessio Stebel, su Flickr _DSC2924 by Alessio Stebel, su Flickr _DSC2925 by Alessio Stebel
×
×
  • Create New...