Jump to content
IGNORED

The minifigure Diary


Recommended Posts

Novantaduesimo appuntamento: Wight!

Quando una volta andai a Gunzburg e trovai tutti questi pezzi, il Wight prese subito forma. E' basato su Lloyd posseduto (njo154) e modificato con le teste dello spettro di Scooby Doo. E' una minifig che ho da diversi anni ma che devo dire mi piace davvero tanto.

Un Wight (in Old English: with) o anima in pena è una creatura immaginaria. Nel suo significato originale il termine indicava un essere umano vivo, ma nel fantasy è stato spesso impiegato per parlare di entità appartenenti al gruppo dei morti viventi. Il primo esempio di quest'utilizzo si trova nella traduzione in inglese della Grettis saga da parte di William Morris, dove il termine haugbui (draugur simile ad un moderno zombi ma dotato di poteri magici, che venendo sconfitto dal protagonista lo maledice provocandogli varie sventure) è tradotto come barrow-wight. Un barrow-wight (tradotto in italiano come Spettro del Tumulo) è presente inoltre ne Il Signore degli Anelli di J. R. R. Tolkien: qui è un essere dalle sembianze di un fantasma avvolto in un mantello con voce ipnotica e mani scheletriche dalla salda presa e nel libro primo de La compagnia dell'Anello insidia i quattro hobbit protagonisti, ma viene scacciato da Tom Bombadil.

NUMERO MINIFIG : 31
MINIFIG: basata su Njo154
TOTALE MINIFIG FINORA 2390

170287190_854437491808867_18482638112582

169739097_854437541808862_29873579001476

Link to post
Share on other sites
  • Replies 103
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Salve, come alcuni di voi sanno, sono un accumulatore seriale di minifig. Il fatto è che non le butto alla rinfusa, ma le catalogo e le ordino frequentemente. Prima di trasferirmi da Roma a Cre

Primo appuntamento: Gargoyle. Uscita nella Serie 14, mi è piacuta molto da subito, una delle mie preferite della serie. La serie 14 è stata facilmente reperibile e nel corso degli anni ne ho prese 39.

Sesto appuntamento: lo Spettro. E' uscito nella serie 14 ma la testa, benché il colore glow-in-the-dark fosse stupendo, non mi piaceva. Pertanto, ho trovato su bricklink a pochissimo delle teste dei d

Posted Images

Novantatreesimo appuntamento: Annegati!

Ho composto queste minifigure con pezzi vari che avevo o ho trovato su bricklink. La cosa assurda è che le teste sono principalmente di Atlantis, i torsi dei Pirati dei Caraibi e le gambe di Ninjago. Ma si sposano perfettamente con quel torso. 
Inoltre, c'è Hadras, dei pirati dei Caraibi. Sono una composizione che mi piace particolarmente.

Essendo i cadaveri di esseri umani annegati, gli annegati sembrano tipicamente gonfi e hanno una carne scolorita che gocciola di acqua sporca. Le orbite sono spesso vuote, le labbra annerite e la lingua sporgente. Spesso i loro corpi potrebbero essere incrostati di cirripedi e di certe forme di vita acquatica, come le stelle marine. 

NUMERO MINIFIG : 8
MINIFIG: assemblata, solo originali
TOTALE MINIFIG FINORA 2398

171788183_856259974959952_31856569926277

171062215_856260034959946_44691627089491

Link to post
Share on other sites
Novantaquattresimo appuntamento: Imp!
 
Ok, sono gli scurrier di Nexo Knights, ma rendono perfettamente gli Imp. Quando li ho visti per la prima volta mi sono detto "Troppo carini". Una delle ragioni per cui Nexo non è stato proprio da buttare.
 
L'imp è una creatura del folclore britannico, generalmente indicata come un piccolo demone. Il termine imp risale all'inglese antico impe o impa, dal significato letterale di "germoglio", "innesto", e nel XIV secolo, per estensione, il termine veniva usato per indicare i bambini. Intorno agli anni 1580, in ambienti cristiani e specie Puritani, per effetto di frasi come imp of Satan ("progenie di Satana") il termine assunse il significato di "diavoletto", estendendosi anche a creature come i folletti.
 
NUMERO MINIFIG : 57
MINIFIG: nex020, nex033, nex034, nex048
TOTALE MINIFIG FINORA 2455
 
173663296_858628328056450_53305257706870
173333409_858628431389773_29939755928716
Link to post
Share on other sites
Novantacinquesimo appuntamento: Maschere Hannya!
 
Quando Ninjago ha fatto queste maschere, tipiche dei demoni Hannya, ho deciso subito che le avrei avute tutte e 4. Il resto è molto banale, ma l'armatura è di Hidden Side, molto carina a mio modo di vedere. Queste sono pure relativamente recenti.
 
Han'nya (般若?) è una popolare maschera giapponese usata nel teatro nō, che rappresenta un demone femminile geloso. Il dramma più popolare nel quale fu utilizzata la maschera Han'nya, caratterizzata due grosse corna taglienti, due occhi abbaglianti e una bocca ghignante, è il Dojoji, ispirato alla famosa storia di Anchin e Kiyohime. Questa maschera viene utilizzata per rappresentare una donna così gelosa da essersi trasformata in un demone.
 
NUMERO MINIFIG : 4
MINIFIG: assemblate con parti originali
TOTALE MINIFIG FINORA 2459
 
175159369_860445347874748_57028439467391
174347779_860445321208084_28189921465255
174472979_860445284541421_28195732002821
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...