Jump to content
IGNORED

Joe's Cottage


Norton74
 Share

Recommended Posts

Il 19/7/2020 alle 18:15, Wolfolo ha scritto:

Veramente stupendo, dettagli epici come al solito.

Mi piace moltissimo l'uso della fiocina per il braccio della lampada, ci sta veramente bene.

Anche il nido dell'uccellino sull'albero!

Grazie mille @Wolfolo 😀

Il 20/7/2020 alle 09:01, Pix ha scritto:

Andrea, che dire...chapeau!

Io aspetto ancora il tuo primo modulare, ti lancio la sfida 😉

Grazie @Pix 👍
per il modulare...mah, non so se mi cimenterò mai, non è nelle mie corde.
Questo qui sotto non vale come modulare?😉

32593541574_589d12ec09_b.jpg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

  • Similar Content

    • By Norton74
      L’idea dalla serie Netflix “Sweet Tooth”
      Recentemente ho visto la serie TV Netflix Sweet Tooth* (che tradotto in italiano significa golosone) e, seppur non sia una grande fan delle serie TV, il primo episodio mi ha dato un ottimo spunto per ricreare una nuova casa nel bosco. Si tratta del rifugio di Gus, il bambino “ibrido” per metà cervo protagonista della serie, e di Pubba, il suo presunto padre. Come sapete negli ultimi anni ho costruito molte baracche e questa va a unirsi alle precedenti arricchendo la serie.
      Il diorama ha una struttura che ho utilizzato già in passato in altre mie creazioni: una base di wedge plates dark tan su cui poggia il nucleo centrale della creazione e sullo sfondo alcuni alberi e arbusti che incorniciano la scena. In questo caso il nucleo principale è costituito da cinque baracche che, unendosi, creano lo spartano rifugio dei due protagonisti. Oltre ai consueti colori “caldi” come il reddish brown, il dark tan e il classico dark bluish grey, ho utilizzato un colore che non avevo mai usato prima: il medium azure, così come appare in una parte della casa in alcune scene della serie.
      Nella parte centrale si riconosce bene la finestra ottagonale che contraddistingue la casa nel bosco di Gus, costruita con gli utili tile, modified facet 2 x 2 Corner with cut corner. La parte all’estrema sinistra presenta una forma circolare che ho realizzato creando un ottagono. Ho ricreato una specie di rialzo per la baracca utilizzando i tile 6X6 light bluish grey, una pezzo già molto visto in passato in tutti i miei garage.
      Come sempre ho cercato di inserire molti dettagli e dove possibile NPU. Tra le parti più strane mi piace ricordare la pelle d’orso della serie Duplo poste sul tetto come copertura. Questo elemento l’avevo già utilizzato nelle mie Stilt Houses e sono certo che troverò altri contesti dove inserirlo in futuro. Sul terreno a sinistra è visibile una “gamba” di una creatura non ben specificata di colore dark tan che simula un grosso masso sul terreno. Ad essa si accompagna sulla destra il braccio di una maxi-fig, nello specifico Cull Obsidian, anch’esso a rappresentare un masso (questo pezzo l’ho usato già in precedenza).
      Per ricreare Gus, un bambino “ibrido” per metà cervo, ho utilizzato i capelli della Minifigure collezionabile Fauno della serie 15. Da dietro si vedono bene le orecchie e un abbozzo di corna proprio come quelle di Gus mentre cresceva. Pubba, invece, ha l’aspetto da “hiker” con sulle spalle un grosso zaino pieno zeppo di oggetti e utensili utili per la sopravvivenza tra i boschi. Sulla destra fa capolino un cervo che Gus pensa sia sua mamma, se avete visto la serie sapete di cosa sto parlando…
      Ci sono molti altri dettagli e parti interessanti, dateci un occhio e divertitevi a scoprirli qua e là.




    • By LORE84
      Il mio primo ordine Bricklink (devo ringraziare il socio @Jacky per avermi insegnato ad usare BL 🙂... oppure no!? 🤔🤣)  oltre alla Mietitrebbia usata ho preso anche un pò di sfuso. Aspettavo con ansia il pacco, quando è arrivato vedo che era troppo piccolo, lo apro e dentro c'era solo lo sfuso 😱 !!! Ho pensato: se già al primo ordine mi succedono queste cose pensa quelli futuri!!! 😵 Poi contattando il venditore ho trovato il problema...si era dimenticato🤨!
      Dopo averla montata trovo subito delle modifiche da fare:
           
      ho allungato di 4 stud la parte posteriore
      ho fatto in modo che si potesse aprire la tramoggia 
      modificato anche la barra in modo che si potesse alzare ed abbassare e staccare
      anche il naspo si può abbassare ed alzare  

       
      Ora siamo arrivati alla mia prima moc🤩
      Ho preso spunto dalla Feraboli modello FH55 che ho a casa. Ci ho trafficato un bel pò prima di arrivare al risultato finale! Mi ricordo che dovevo portarla al Model Expo Italy 2015 di Verona, la partenza era per venerdì dopo lavoro, ma dovevo ancora completare questa moc 😅 son riuscito, fortunatamente, a farmi dare mezza giornata libera per completarla🤣!!!










       
       


    • By LORE84
      Dopo l'evento di Borgobrick decisi di intraprendere il tema agricolo, a me caro, essendo figlio di agricoltori! Negli eventi che avevo visto era poco rappresentato, quindi ero ancora più spinto a realizzare questo tema! Questo diorama mi porterà a fare il mio primo ordine bricklink, la mia prima mod e prima moc😬 (Farò un post dedicato).
      Nella linea city fattoria (dove c'erano le famose mucche!!! non ne ho solo 2😈), mi era scappata la mietitrebbia 7636, poi acquistata su bricklink, ho deciso che da questa (modificata per renderla più simile ad una vera) sarei partito a realizzare il campo di orzo, creando la classica scena che avviene durante la mietitura nella vita odierna (che naturalmente ho vissuto e vivo ancora adesso di persona)
      L'ho esposto la prima volta al Model Expo Italy del 2015, mi ricordo che riuscii a farmi dare mezza giornata al lavoro il venerdì , per ultimare la moc della rotopressa😃🤣(per chi non sapesse è quella rossa nelle foto)

       

       

       

       

       

       

       
       
       

      Prime fasi di costruzione!

       

       

    • By LORE84
      Durante l'evento di Verona del 2015, due soci @Jacky e @Batta87ve vedendo il mio diorama del campo di orzo, mi dicono che potrei fare dei cerchi nel grano! Da quel giorno le mie finanze cominciarono a piangere!!! Grazie ragazzi😡
      Avevo iniziato subito il progetto per Borgobrick 2015, oltre al campo con i cerchi, mi serviva anche un "posto" dove far atterrare la navicella aliena (set 7052 modificato)! Quindi mi inventai un'altro diorama, un deposito cereali! Che presenterò nel prox topic!
      Oggi vi presento la versione 2.0 del campo con i cerchi nel grano, aggiornata per Porto San Giorgio 2015. Fatta per motivi di trasporto, nella prima versione ero obbligato a portare tutti e due i diorami. Ho aggiunto un capanno,completo di attrezzi agricoli e un trattore, dove far atterrare la navicella. mettendoci anche due agenti segreti con relativo gippone nero! Alcuni Afol, mi fecero notare che la scena faceva venire in mente il film di MIB! Una cosa non voluta😅  

       

       

       

       

       

       

       

       

       

       
      Questa di seguito è la prima versione:

      Alcune fasi del montaggio:

       
       

       
       

    • By LORE84
      Questo progetto era nato per accostarlo al diorama dei cerchi nel grano, poi aggiornato per essere esposto da solo! E' composto da un ufficio con pesa adiacente. Dei silos per il stoccaggio e un capannone dove vengono scaricati i cereali appena raccolti, per poi essere mandati all' essiccatoio! Buona visione!













      ne!

       
      Fasi di costruzione:






       

×
×
  • Create New...