Jump to content
IGNORED

Il futuro dei Minifigs: l'estinzione!


AirMauro
 Share


Recommended Posts

L'era dei minifigs è giunta al crepuscolo come lo è stato per i dinosauri?

 

E' un pò che volevo sottoporvi qualche riflessione che ha preso spunto da alcune mie osservazioni.

 

1- Tempo fa guardavo un documentario sugli anni 60 e sui giocattoli di quei tempi. Il servizio poneva l'accento sullo sbarco del mattoncino in Italia e sul suo immediato successo e apprezzamento. A quei tempi non c'erano minifigs eppure Lego piaceva, poi con il loro successivo avvento lego è diventato ciò che oggi conosciamo...

 

2- Ho messo a posto dividendoli per categorie (ingranaggi, plate, bricks, ruote, liftarm, slope...ecc.) i miei brick di colore nero... alla fine avevo oltre 50 famiglie di pezzi neri... (raggruppando nella stessa famiglia anche pezzi solo simili). Una quantità enorme di pezzi diversi. Impensabile negli anni 80 ed in continuo aumento.

Guardando ai technic mi rendo conto come lì la differenza con il design e lo stile costruttivo iniziale sia profondamente diverso. E soprattutto come siano diversi i pezzi. Lego ha fatto tutto ciò per migliorare e migliorare la resa finale del set...

 

3- I friends hanno un successo enorme e sono esauriti ovunque.... ne ho seguito il montaggio da parte di nipoti... sono ben fatti ben dettagliati e hanno minifigs diversi, che noi afols "disprezziamo".... ho notato però che così non la pensano i destinatari delle scatole.

 

Che lego stia evolvendo insomma non c'è dubbio, andando sempre di più (grazie ai nuovi pezzi, design ecc.) ad avvicinarsi a una riproduzione in scala sempre più fedele di edifici, cose, ecc. sarà così quindi anche per i minifigs?

 

Già da un pò sono stati sempre più elaborati, gli hanno messo espressioni ecc..... ma se svoltassero? Se ci fosse una svolta tipo friends?

 

Certo le gambe unite fanno sorridere (e vomitare) adesso.... ma se i mifigs-tipo-friends fossero dei dettagliati stormtrooper o personaggi del signore degli anelli, o cavalieri ecc. provereste lo stesso disgusto?

 

Il successo enorme di modulari sempre più dettagliati, di set sempre più fedeli alla realtà unito al successo enorme dei set friends che spingerà nuovi set e personaggi per quel mondo, non potrebbe invecchiare i minifigs e fargli fare la fine dei brick classici technic oramai quasi completamente estinti nei nuovi set?

 

Sembra impossibile? Trovatemi un brick classico in un set technic nuovo...

Pensate alle evoluzione dei minifigs che stanno giorno dopo giorno cercando di esser sempre più fedeli ai personaggi che rappresentano......

In fondo il minifig classico con il semplice smile non si è già estinto?

 

:-\

 

 

Link to comment
Share on other sites

Non credo che la Lego abbia intenzione di cambiare se no non farebbe minifig da collezione.

Poi il minifig con il semplice sorriso non si è estinto.Io ho trovato tutti i minifig con quel sorriso nel set 10224.

 

Proprio perchè sta "esaurendo" tutte le possibili versioni di minifigs, più sarà portata al cambiamento.

Per anni c'è stato solo lo smile.... ora è rimasto in minoranza.... le stesse mani gialle oggi sono multicolore ecc. ecc.

E comunque non è questione di intenzione ma di evoluzione. Secondo te il minifig come oggi lo conosciamo quanti altri margini di evoluzione può avere?

 

E' successo per tutto il mondo lego? Quante macchine oggi sono larghe 4 e hanno i vecchi e simpatici parafanghi?

 

 

Link to comment
Share on other sites

Proprio perchè sta "esaurendo" tutte le possibili versioni di minifigs, più sarà portata al cambiamento.

 

Il quintale di versioni che ci stanno propinando, secondo me, è dovuto al fatto che scaduto il brevetto, chiunque può produrre minifig.

 

Quindi LEGO cerca di proteggerla nell'unico modo che resta... Facendo ogni possibile versione per dire "noi l'abbiamo fatto prima".

 

Per anni c'è stato solo lo smile.... ora è rimasto in minoranza.... le stesse mani gialle oggi sono multicolore ecc. ecc.

E comunque non è questione di intenzione ma di evoluzione. Secondo te il minifig come oggi lo conosciamo quanti altri margini di evoluzione può avere?

 

Concordo sul tema "evoluzione", ma incentrare tutto sul semplice minifig nel set è limitativo.

 

A mio avviso lo sviluppo delle espressioni è più da imputare all'evoluzione dell'utenza.

 

I minifig (lego man, omini), nascono come semplici simulacri di uomo, negli anni 70/80 servivano a mettere un mini uomo nelle costruzioni, perché potessero "giocare/essere giocati" nelle costruzioni.

 

Oggi si è evoluto "tutto" ciò che c'è attorno alle minifig, prima i fumetti, poi i VHS, i DVD e ora l'animazione in 3D utilizzata sia per i cortometraggi che per i videogames.

 

Un bambino di allora vedeva sul catalogo il minifig con il sorriso, e tanto bastava, perché quello c'era...

 

Un bambino di oggi vede il minifig negli spot, nei videogames, anche lo stesso catalogo, la confezione del SET e tutte le pubblicazioni riproducono un minifig con una o più espressioni...

 

Si desidera ciò che si vede.

 

E' successo per tutto il mondo lego? Quante macchine oggi sono larghe 4 e hanno i vecchi e simpatici parafanghi?

 

Anche il design dei set si evolve, e sembra essere sostenuto dallo stesso motore... Ce la vedresti una vecchia 4 stud a fare quello che facevi con la spider dei set Agents (tutta argentata) o quella di Clutch Powers?

 

Con tutto quel movimento e soprattutto... "Visto" un set con un modello come quello... Non vorresti che anche nel CITY ci fosse la stessa evoluzione? E così da cosa nasce cosa...

 

Io il minifig lo vedo ancora "molto" vivo... Ed è ancora un vantaggio competitivo che gli altri non si possono permettere...

 

"Chi" oggi avrebbe il capitale per fare tutti gli stampi che ha LEGO "oggi" per gli accessori di minifig?

 

Io penso nessuno...

 

Eventualmente... Anche senza considerare gli accessori...

 

Penso ai SET con Ironman di MB... LEGO nella sola annata 2012 ne ha prodotti ben tre... Semplicemente stampando dei "torsi"... MB ha dovuto fare più stampi... Io la chiamo versatilità... :)

Link to comment
Share on other sites

Proprio perchè sta "esaurendo" tutte le possibili versioni di minifigs, più sarà portata al cambiamento.

 

Il quintale di versioni che ci stanno propinando, secondo me, è dovuto al fatto che scaduto il brevetto, chiunque può produrre minifig.

 

Quindi LEGO cerca di proteggerla nell'unico modo che resta... Facendo ogni possibile versione per dire "noi l'abbiamo fatto prima".

 

Interessante supposizione... non so se è così. Bisognerebbe intendersi di brevetti, per capire quanto deve essere diverso un possibile minifig perfettamente intercambiabile.

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

 

"Chi" oggi avrebbe il capitale per fare tutti gli stampi che ha LEGO "oggi" per gli accessori di minifig?

 

Io penso nessuno...

 

Eventualmente... Anche senza considerare gli accessori...

 

Penso ai SET con Ironman di MB... LEGO nella sola annata 2012 ne ha prodotti ben tre... Semplicemente stampando dei "torsi"... MB ha dovuto fare più stampi... Io la chiamo versatilità... :)

 

 

Su questo ho parecchi dubbi.

Nel senso che se guardo a prodotti industriali commerciali con caratteristiche superiori ai pezzi lego noto che costano di meno..... ergo penso che lego al momento è in una posizione di forza e può imporre anche prezzi molto alti. Al tempo stesso la concorrenza non sembra determinata (o ci sono brevetti) a farle concorrenza sul piano di qualità/prezzo. Al momento puntano su bassa qualità e prezzo stracciato....

 

Ho notato però che gli Unico con Hello Kitty che hanno qualità paragonabile aii duplo, al contrario degli altri marchi di concorrenza nei toys ecc. non vengono posizionati vicino ai lego ma in altri settori.....il che mi fa pensare.

 

 

 

Comunque rimane il fatto che le friends avanzano....e penso siano loro la minaccia principale per yellow man...

Link to comment
Share on other sites

Non lo so....che brutta cosa ora che mi ci fai pensare....! finora LEGO è riconducibile direi a due cose in particolare:

 

1) il mattoncino

 

2) la minifigure

 

 

Se la prima bene o male ha avuto una continua evoluzione e ampliamento delle sue forme e colori, la seconda ha avuto pochi cambi sostanziali nella sua "vita", anche se LEGO si è poi sbizzarrita a crearne credo migliaia.

 

Se LEGO dovesse decidere per un cambio nella forma della minifigures forse non comprenderei appieno la scelta. La continuità paga, come anche l'innovazione. Ma a mio modesto parere, deve esser un'innovazione che non rompe completamente col passato!

Link to comment
Share on other sites

Al momento nessuno ha fatto outing confessando di avere già tutta la serie di minifigs friends... eppure sappiamo che uno c'è... ehheheheh :D:D:D:D:D

 

Dì pure due se ti fa piacere....a mia figlia manca solo Cloe, quella che si trova nel libro.

Però ti assicuro che dal mio punto di vista la giocabilità delle Friends è molto limitata dato che non possono ruotare i polsi e tenere qualsiasi accessorio in orizzontale.

Ad esempio possono suonare il contrabbasso, ma non la chitarra elettrica...

 

Link to comment
Share on other sites

La serie Friends sta avendo molto successo e mi chiedo quanto il merito sia delle nuove minifig.

Visto che la scala è più o meno la stessa, avrebbe avuto lo stesso successo anche utilizzando minifig classiche? Non lo si può dire con certezza, ma si deve sicuramente considerare che la serie Friends ha un target diverso dagli altri set (tanto da far seriamente concorrenza a giocattoli tradizionalmente femminili come Barbie) e che allo stesso tempo le minifig collezionabili hanno avuto un enorme successo.

Nei set classici, compresi quelli dedicati al target femminile come la valigetta rosa del 2013, LEGO sta continuando a inserire minifig classiche. Quindi al momento non vedo il rischio che la minifig esca di scena... e mi sta bene così.

Link to comment
Share on other sites

Mi sembra improbabile cambino le minifigure proprio ora, o almeno mi pare un momento molto florido per quest'ultime così come per Lego stessa. Pensando al mercato dei videogames mi vengono in mente due cambiamenti abbastanza significativi (per quanto il paragone sia azzardato): il restyling di Sonic ed il cambio di colore del logo di Nintendo. Ma in entrambi i casi era un tentativo di rinascita, un ritorno dopo anni di assenza dai riflettori e altro. Lego invece mi pare stia attraversando uno dei suoi periodi migliori e le minifigure sono ormai parte dell'immaginario collettivo, penso anche ai gadget dedicati che vendono nei parchi e che ormai vedo anche in negozi italiani che poco hanno a che fare con i Lego.

 

Poi tutto può essere. Dovesse capitare non mi strapperò i capelli, con mio fratello siam sopravvissuti ai mezzi da 6, si sopravviverà ache questa volta ^^

 

(in caso spero giusto in accessori relativamente riadattabili come nel caso delle Friends :D)

Link to comment
Share on other sites

Beh a vedere le prime tendenze del sondaggio, a quanto pare più della maggioranza di noi è possibilista sul cambiamento/evoluzione... Non fatelo vedere a Lego....

Soltanto il 2,9% smetterebbe di comprare Lego.

 

In effetti se si chiudesse oggi il sondaggio, confermerebbe quanto ipotizzato.

Il Minifigs classico ha raggiunto il suo apice e sta venendo sfruttato a 360° da Lego.

Al tempo stesso come tutte le cose si è possibilisti su un possibile miglioramento epocale dello stesso..... avete presente le casette anni 80.... fantastiche... ma chi ha rinunciato a comprare un modulare perchè non era in stile anni 80?

 

A vedere il sondaggio direi che quasi si dia per scontato che ci saranno prima o poi altre novità tipo friends, il punto è se saranno all'altezza.

Se uscisse un nuovo tipo di minifig che sta a yellow man come le casette anni 80 stanno ai modulari ne vedremmo delle belle....

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

io penso che lego cambierà design ai minifig, o almeno inizierà a pensarci, nel momento in cui avrà bisogno di rilanciare il marchio, come le grandi compagnie ci insegnano, adesso le cose vanno a gonfie vele, a che pro cambiare?

 

Beh di solito bisogna anche cercare di anticipare la concorrenza ed al tempo stesso essere sempre sul pezzo.

Indubbiamente oggi Lego "non dovrebbe averne bisogno" ma al tempo stesso non penso che ignorino quanto successo raccolgono le friends....

Link to comment
Share on other sites

Indubbiamente oggi Lego "non dovrebbe averne bisogno" ma al tempo stesso non penso che ignorino quanto successo raccolgono le friends....

 

A mio avviso non sono le minifig delle friends ad avere avuto successo, ma il fatto che hanno creato dei personaggi con personalità ben definite che permettono alle bimbe di identificarsi in un modello.

 

I set se li guardate bene non sono tutti "rosa" e principessina... Anzi... Queste si sporcano, lavorano nelle stalle, usano macchine veloci e mezzi "sportivi", sono artiste, imprenditrici... Rispecchiano molto di più le donne di oggi, risultando esempi positivi di "parità" e neutralità del sesso che i genitori di oggi probabilmente "incentivano".

 

Come potevano essere così dinamiche e... e... e... E penso che questo video riassuma molto bene le differenze tra minifig e friendsfig.

 

 

Lo so, è in inglese, ma affronta "tutti" i temi spinosi per le friends... E fa capire quanto possano lavorare bene assieme.

Specie quando precede l'esclamazione con un WTF.

 

E sono "estremamente serio", nonostante il video sia ridicolo. :D

Link to comment
Share on other sites

Indubbiamente oggi Lego "non dovrebbe averne bisogno" ma al tempo stesso non penso che ignorino quanto successo raccolgono le friends....

 

A mio avviso non sono le minifig delle friends ad avere avuto successo, ma il fatto che hanno creato dei personaggi con personalità ben definite che permettono alle bimbe di identificarsi in un modello.

 

 

Non so... altri prima di Lego ci hanno provato... sicuramente sono più moderne e con un approcio ben diverso dai paradisa.

Di certo facendo un giro su bricklink, noto che i personaggi delle friends hanno un buon successo anche lì venendo scambiate parecchio. Perlomeno più di quanto pensassi.

Link to comment
Share on other sites

Sondaggio Chiuso!

I risultati sono a mio modo di vedere sorprendenti.

Ci si sarebbe potuto aspettare una levata di scudi a favore dei minifigs, quanto ad una difesa ad oltranza.... invece quel che emerge dal sondaggio è che la nostra comunità è più che possibilista verso un'evoluzione dei minifigs e che in fondo ciò che conta è che cambino per il meglio.... a ben vedere le risposte, questo cambiamento sotto sotto ce lo si aspetta....

 

Nel dettaglio (percentuali espresse sul totale dei votanti):

 

  • Non compreresti più lego. 6,1% - Il partito degli intransigenti è estremamente minoritario nella nostra comunità. 8)
     
  • Faresti come per i brick nel technic... mi mancano ma vado avanti! 42,42% - Il partito degli evoluzionisti pur a malincuore se ne farebbe una ragione.
  • Lego ha già cambiato le minifigs: ho tutta la collezione dei friends!0 (0%) - C'è poco da fare le Friends non sembrano aver attecchito tra gli afols nostrani....perlomeno a parole. Bisognerbbe però passare al setaccio alcune lego-room...
     
  • Ci rimarrei male...ma se fossero ultradettagliate e realistiche forse... 15,15% - vedi il partito degli evoluzionisti.
     
  • Non compro il lego per i minifigs ma per i mattoncini 9,09% - Una piccola percentuale ma significativa ci ricorda che i minifigs non sono così determinanti. (oppure sono rimasti agli anni '70 :P)
     
  • Se mi piacciono le "costruzioni" perchè mi preoccupo dei minifigs? 6,1% - idem vedi sopra
     
  • Non lo farà mai! Sono i minifigs che la differenziano dagli altri costruttori di mattoncini, senza la forza del minifigs il brand non resisterebbe all'assalto della concorrenza 33,33% - Solo un terzo degli Afols nostrani ritiene impossibile l'estinzione del minifigs. In questo il sondaggio è sorprendente, sembrerebbe proprio che la maggioranza in fondo in fondo se l'aspetti... con la speranza che i Galidor passino ovviamente... ma venga qualcosa di meglio.
     
  • Bisogna vedere come cambiano... 24,24% - Questa fa il paio con quanto sopra ed esprime il concetto che poi alla fine quel che conta è come cambieranno....
     
  • I dinosauri piacciono a tutti... ma non ci sono più: viva le friends. 6,1% Lascio a voi commentare questa...
     
  • Ho così tante minifigs che mi basteranno per sempre.... 6,1% Soltanto una sparuta minoranza ha raggiunto il numero perfetto di minifigs..... invito chi a raggiunto tale obbiettivo a dichiarare la propria popolazione. :o :o :o
     
  • "Farei incetta di Minifigs su Bricklink" 6,1% Siccome gli estremi si toccano è curioso che la percentuale di chi correrebbe ai ripari è uguale a quella di chi ha già il numero di perfetto di minifigs.
     

 

Ringrazio tutti per la partecipazione!

 

Link to comment
Share on other sites

Tra Brickset e altro ho fatto il conto di aver poco più di 2000 minifig...posso resistere all'estinzione :-*

 

Questo sondaggio e relativi risultati, meriterebbero una pagina sul sito web ;)

 

Questo sondaggio, cioè i risultati di questo sondaggio, sarebbe meglio che non finisssero mai nelle mani di un eventuale reparto sviluppo della Lego.... ehehehehehehe

:D:D:D

Link to comment
Share on other sites


  • Ho così tante minifigs che mi basteranno per sempre.... 6,1% Soltanto una sparuta minoranza ha raggiunto il numero perfetto di minifigs..... invito chi a raggiunto tale obbiettivo a dichiarare la propria popolazione. :o :o :o
     
  • "Farei incetta di Minifigs su Bricklink" 6,1% Siccome gli estremi si toccano è curioso che la percentuale di chi correrebbe ai ripari è uguale a quella di chi ha già il numero di perfetto di minifigs.
     

 

Eheh, mi riferivo alle minifig dei temi che mi piacciono.

Esclusi set, dovrei essere sulle 1200-1300 minifig castle e 800 minifig harry potter, di città sulle 200 ma tanto quelle si trovano in qualsiasi lotto di usato si compra.

 

Più ci stanno sempre quelle dei set, secondo brickset sono 2163.

 

Riguardo al secondo punto, purtroppo non sono mai abbastanza perché ogni anno lego tira fuori qualche novità succulenta e tocca fare scorta... elfi, nani, troll... e via dicendo! ;)

Link to comment
Share on other sites

 

Esclusi set, dovrei essere sulle 1200-1300 minifig castle e 800 minifig harry potter, di città sulle 200 ma tanto quelle si trovano in qualsiasi lotto di usato si compra.

 

 

Scusa ma come 800 minifig Harry Potter? Stai creando un esercito di cloni? La maggior parte di Harry Potter quando ne hai una per....

 

@Pix: quanto a Mr Minifigs (alias il ns caro Dabol_t) effettivamente tende a metterti in crisi.... quando preparavo l'esercito per la battaglia dei castelli, era incredibile constatare che, per quanto ne avessi un numero impensabile rispetto a quando ero piccolo (cavalieri, fanti, arceri, ecc. ecc.), in realtà mi sembrava di essere Leonida alle Termopili... noi 300 di là 60.000..... Neanche con i classic space posso contrastarlo con tranquillità.... ;)

Link to comment
Share on other sites

Mauro, mi sa che solo noi due, in caso di estinzione, andiamo a sparare in ditta in LEGO :D ...

 

Non lo so... da piccolo quando costruivo con il modulex, poi integravo le mie basi, moc ecc. con i soldatini Atlantic, e devo dire che non è che stonassero poi molto... in effetti le nostre case le costruiamo in mattoni, ma noi non siamo fatti di mattoni....

Non so come reagirei ad una proposta nuova lego. In effetti provando ad immaginare credo che non sarebbe difficile fare dei personaggi accattivanti per star wars o per LOTR..... il problema però sarebbe poi come questi si possano integrare con il lego. Il minifigs per come lo conosciamo si combina molto bene, però a ben vedere se pensiamo ai cavalli, elefanti ecc. in quei casi lego ha abbandonato lo stile cavallo-castello 375 per per passare ad una stilizzazione ben delineata e a guardar bene poco legosa (se messa in paragone con il minifig).

Se funziona per elefanti, cavalli ecc. perchè non dovrebbe funzionare per il resto?

 

Secondo me, se Lego decidesse questo cambiamento, l'unico passaggio che dovrebbe ben osservare, è che dovrebbe dare un taglio netto con il passato, basta tenere tutte quelle scatole nel Vault con i minifigs... soprattutto anni '80. Se ne sbarazzi e non ci pensi più. Le manda a me per ringraziarmi del sondaggio e io ne giro qualcuna a tutti quelli che hanno risposto. E finita lì.... viviamo tutti felici e contenti.... ;D ;D

Link to comment
Share on other sites

SE, e dico SE, LEGO decidesse un giorno di fare qualcosa di nuovo, dovrebbe come minimo aggiungere delle nuove caratteristiche e non semplificare il prodotto, che altrimenti verrebbe visto come un passo indietro... e come qualcuno ha fatto notare, le Friends con le gambe in pezzo unico e le mani non orientabili NON sarebbero il prodotto giusto per soppiantare i minifig, IMHO.

 

Concordo al 110%. Il problema è tutto lì.

Secondo me non è un problema di forma e di aspetto, ma piuttosto di funzioni.

Infatti anche aggiungendo nuove caratteristiche LEGO potrebbe,volendo, mantenere l'aspetto tipico della Minifig che rappresenta uno dei simboli aziendali (con tanto diregistrazione)

 

Il problema è che aggiungere ulteriori articolazioni, soprattutto in punti critici come le spalle ed il bacino, porta normalmentea avere personaggi fragili che si possono rompere.

e non c'è nulla di più triste per un bambino di vedersi rompere in mano uno dei suoi giochi, magari proprio un mini-personaggio a cui è affezzionato.

 

Durante le ultime feste hanno regalato al mio nipotino di 5 anni (mio vero erede legoso)

Spero che tuo figlio non legga questo forum, ma aimé ti capisco benissimo....mio figlio preferisce giocare con le minifig ed inventare storie piuttoste che costruire case, astronavi, auto, ecc. ecc.

 

 

Link to comment
Share on other sites

Se funziona per elefanti, cavalli ecc. perchè non dovrebbe funzionare per il resto?

SE, e dico SE, LEGO decidesse un giorno di fare qualcosa di nuovo, dovrebbe come minimo aggiungere delle nuove caratteristiche e non semplificare il prodotto, che altrimenti verrebbe visto come un passo indietro... e come qualcuno ha fatto notare, le Friends con le gambe in pezzo unico e le mani non orientabili NON sarebbero il prodotto giusto per soppiantare i minifig, IMHO.

 

Secondo me questo è il punto fondamentale. Quali caratteristiche? Diversa scala? Braccia snodabili? Gambe snodabili? Naso, Petto, ecc.

Oppure dovrebbero essere soldatini? Intesi come perfette riproduzioni della realtà? (ma sarebbero inarticolabili?)

 

Io ad esempio noto che le friends per certi versi sono più accattivanti dei minifigs sotto alcuni profili estetici... però sono assolutamente ingestibili dal punto di vista funzionale rispetto ad un minifig.

Quindi a mio parere ciò che difende il minifig è la grande funzionalità ed integrabilità con gli altri elementi lego.

Sicuramente il minifig è arrivato al top della sua evoluzione però se è vero che i dinosauri si sono estinti, è anche vero che ci hanno messo milioni di anni a farlo....

Link to comment
Share on other sites

Si, ma alcuni dinosauri si sono evoluti e sono sopravvissuti fino ai giorni nostri, mentre altri hanno passato alle specie più complesse alcune delle loro caratteristiche...

 

Insomma, parafrasando gli X-men, potremmo essere arrivati al punto di avere una minifig-superior il cui aspetto è simile a quello attuale, o leggermente più aderente alla realtà (vedi naso,mani), ma presenta funzioni extra in fatto di posabilità ed articolazioni.

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...