Jump to content

Post raccomandati

Ciao

 

Qualcuno di voi ha gia provato il nuovo sensore ad infrarossi dell'EV3.

Electric, Sensor, Infrared - EV3

 

Mi interesserebbe capire se oltre a individuare la distanza di un oggetto sia possibile anche individuare se è a Dx o Sx.

 

 

 

 

 

1895.jpg

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Ciao

Qualcuno di voi ha gia provato il nuovo sensore ad infrarossi dell'EV3.

Electric, Sensor, Infrared - EV3

Mi interesserebbe capire se oltre a individuare la distanza di un oggetto sia possibile anche individuare se è a Dx o Sx.

Ciao,

io non ho ancora avuto il piacere di giocare con l'EV3, nonostante ce l'ho disponibile tra le mani da circa 2 settimane.

In questo momento ho in mano il sensore infrarosso e, anche guardandolo in controluce (nella parte nera/trasparente) l'impressione è che il sensore infrarosso sia solo uno e posizionato nella parte centrale del sensore.

L'effetto degli occhi, che farebbe presumere la presenza di un doppio sensore, è puramente estetica.

Provo ad aprirlo... sperando di non romperlo :)

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Ad integrazione di quanto ho scritto sopra, la risposta è si:

http://www.ev-3.net/en/archives/848#ev3-irセンサーã®ä»•æ§˜

 

Detecting direction 51(-25~+25)

 

Vedi al paragrafo "This is a program "detecting the direction of Infrared Beacon, with Infrared Seeker Sensor connected to input port 4" with LEGO MINDSTORMS Education EV3 Software."

 

Ciao

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Ad integrazione di quanto ho scritto sopra, la risposta è si:

Detecting direction 51(-25~+25)

 

Però sembrerebbe che è possibile individuare la posizione soltanto se si usa l'EV3 Infrared Beacon (telecomando), e non se un oggetto si trova a Dx o Sx, come ad esempio con il sensore mindsensors:

 

http://www.mindsensors.com/index.php?module=pagemaster&PAGE_user_op=view_page&PAGE_id=75

 

 

 

 

1917.jpg

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Però sembrerebbe che è possibile individuare la posizione soltanto se si usa l'EV3 Infrared Beacon (telecomando)

Si, confermo!

Finalmente ho trovato qualche minuto per infilare le batterie nell'EV3 e provare qualche funzionalità :)

Il sensore ha tre modalità di funzionamento:

 

Ir-Prox (per calcolare la distanza di un oggetto)

Ir-Seeker (per rilevare la posizione dell'Infrared Beacon)

Ir-Remote (per rilevare gli impulsi dei pulsanti, anche premuti contemporaneamente, dell'Infrared Beacon)

 

Il Beacon (impostabile su 4 canali di trasmissione differenti, per non interferire con altri EV3 vicini) ha 4 pulsanti + 1 per tenere l'emettitore infrarosso sempre accesso (proprio per far lavorare l'EV3 in modalità seeker).

 

Ho fatto quindi un test, ed in effetti riesce a rilevare la posizione -90°/0°/+90° con un totale di 50 step. In teoria, riesce a discriminare la posizione di un oggetto con un passo di 3,6°

 

e non se un oggetto si trova a Dx o Sx, come ad esempio con il sensore mindsensors:

No. Non è ai livelli di questo specifico sensore :(

 

Ho l'EV3 dal 24 agosto e solo oggi sono riuscito ad accendere l'EV3-Brick... mica male :D

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Oggi ho sbattuto un po' la testa per far funzionare il software dell'EV3 :'(

 

Dopo un po' di analisi del file di log "ev3-crashreport", ho notato questa segnalazione:

 

Unhandled exception occurred at 2013-09-15_05-51-53-

InTheHand.Net.Bluetooth.Widcomm.NoResultCodeWidcommSocketException

 

In effetti, il mio DELL-E6500 ha il BT integrato, che io lo tengo sempre disattivato (tramite il suo panello di controllo) perchè lo uso molto raramente.

Pare che il software dell'EV3, all'avvio, rilevando la presenza del dispositivo BT presente sul portatile tenti di stabilire una comunicazione (magari anche solo per verificare la versione del protocollo BT supportato).

Non riuscendoci, va in "unexpected error".

 

E' stato sufficiente attivare il BT ed è partito alla grande! (anche se ci ho perso un po' di tempo, prima di arrivare alla soluzione)

 

Successivamente, per non tenere acceso il BT, ho provveduto a disabilitarlo (da Device Manager di XP) senza più incappare nell'errore...

 

Vi ho segnalato questo problema, nel caso qualcun altro dovesse riscontrarlo.

 

Vi informo che il software, in esecuzione con progetto vuoto, si prende la bellezza di 200-250 MB di Ram.

 

Tip: Se rinominate la cartella "Plugins" presente in (...)LEGO SoftwareLEGO MINDSTORMS EV3 Home EditionSilverlight farete in modo che la schermata "Home" con i robot che si muovono e rumoreggiano venga sostituita da una più semplice (e leggera) lista degli ultimi progetti aperti, e dei template disponibili.

 

...ed ora, iniziamo a giocare :D:D:D

 

 

 

1920.jpg

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

 

 

 

Tip: Se rinominate la cartella "Plugins" presente in (...)\LEGO Software\LEGO MINDSTORMS EV3 Home Edition\Silverlight farete in modo che la schermata "Home" con i robot che si muovono e rumoreggiano venga sostituita da una più semplice (e leggera) lista degli ultimi progetti aperti, e dei template disponibili.

 

...ed ora, iniziamo a giocare :D:D:D

 

 

Perdona l'ignoranza, ma rinominarla come? :-\

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Perdona l'ignoranza, ma rinominarla come? :-\

E' sufficiente rinominarla da "Plugins" a "old Plugins" (per esempio).

 

Per quanto riguarda l'immagine, invece, il lavoro è abbastanza semplice:

1) Ho preso il logo di ItLUG e l'ho modificato per compattare la scritta spezzandola su più righe: in questo modo, il logo si adatterà meglio allo schermo (quasi) quadrato dell'EV3

2) Ho utilizzato Gimp per ridurre le dimensioni del logo alle dimensione del display (178x128 pixel)

3) A questo punto ho caricato l'immagine nell'Image Editor dell'EV3, aggiustandone il contrasto e modificando alcuni pixel per migliorare la resa grafica.

4) Ho salvato l'immagine come "risorsa" di progetto, nominandola 'LogoItLUG'

5) A questo punto, tramite il blocco "Display", ho visualizzato l'immagine sullo schermo dell'EV3 andando a recuperala dalle risorse.

 

Più semplice a farsi che non a spiegarsi :D

 

Vi anticipo che ho in progetto di realizzare una serie di articoli, da pubblicare sul sito di ItLUG, che esploreranno (partendo da 'zero') le caratteristiche e le funzionalità dell'EV3. Mostrerò l'uso del software e dei piccoli esempi di "codice visivo" per effettuare determinate operazioni base, utili come base per realizzare progetti più complessi.

 

Stay tuned... ;)

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Ho spostato il topic nella Sezione Tecnica", mi sembra giusto visto il tenore "tecnico" dei post :D

 

come già scritto la Sezione Tecnica sarà spunto per articoli da inserire nel sito web, quindi a maggior ragione, evitiamo i commenti che non rendono fluida la discussione. ;)

Probabilmente ne cancellerò qualcuno... ::)

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Prime impressioni sul prodotto...

 

- Rispetto all'NXT ha 4 porte per i motori o per gli attuatori lineari di terze parti

- Il processore è circa 10 volte più veloce dell'NXT

- C'è a disposizione un quantitativo di RAM 1000 volte superiore all'NXT (da 64KB a 64MB)

- Sistema operativo Linux (con tutte le possibili future evoluzioni che la presenza di questo s.o. potrà offrire)

 

I tempi di boot/shutdown sono nettamente cresciuti: l'NXT impiega circa 2 secondi ad essere operativo, l'EV3 quasi 20.... poco più di 15 per fare lo shutdown mentre l'NXT si spenge in un istante.

 

La documentazione sull'ambiente di sviluppo è fruibile solo tramite pagine web, mediante un webserver proprietario (un po' scomodo da utilizzare).

L'unico PDF a disposizione, è una sorta di "manuale generico" (59 pagine) che illustra a grandi linee il brick e le caratteristiche dei sensori/motori senza entrare nello specifico dell'ambiente di sviluppo.

L'help contestuale è sufficientemente ridicolo ed obbliga a passare alla pagine web (ripeto, fruibili con un web server integrato) per i dettagli e/o esempi.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Oltre ad eliminare i titoli di testa, ho un tip interessante:

 

Nella cartella EV3 (di solito C:\Program Files (x86)\LEGO Software\LEGO MINDSTORMS EV3 Home Edition) aprire la cartella Resources, poi Blocks ed infine LEGO.

 

Aprire con il blocco note il file blocks.xml

 

Cambiare le righe

 

<Flags>EducationOnly</Flags>

 

in

 

<Flags></Flags>

nella descrizione dei blocchi extra

 

Vengono aggiunti i blocchi per usare i sensori:

 

Giroscopio

Temperatura

Ultrasonico

EnergyMeter

Suono

Datalogging

 

 

Quello che mi interessa è che può usare l'ultrasonico dell'NXT.

 

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

funziona !

 

Praticamente bisogna cancellare tutti gli "EducationOnly" dal file. Ci sono tanti altri punti dove c'e' una distinzione tra versione Education e versione Retail, pero' sembrano solo configurazioni di alcuni valori di default.

 

Ho eliminato anch'io i titoli di testa, il software e' gia' scandalosamente lento di suo per doversi anche sopportare la presentazione. Aspetto solo che Bricxcc introduca il supporto all'EV3 per dimenticarmi completamente di questa schifezza, secondo me Lego non lo mette nelle scatole perche' si vergogna !

 

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

secondo me Lego non lo mette nelle scatole perche' si vergogna !

 

Ho visto lo stesso team di sviluppo avere grosse difficoltà con questo software...

 

qui lo dico e qui lo nego:

 

Voci di corridoio dicono che ci siano grosse tensioni tra settore Education e Retail, che hanno esigenze del tutto opposte.

Siccome sviluppare un software decente costa una follia, il risultato è una soluzione di compromesso che scontenta entrambi in egual modo e che possa essere usato sia dallo studente che si farebbe male imparando un linguaggio testuale che dal ragazzino che vuole solo videogiochi.

Inoltre ci sono direttive secondo cui il brick dovrebbe venire programmato esclusivamente nel suo linguaggio proprietario, per questo scoraggiano lo sviluppo di software alternativo limitando al minimo le indiscrezioni sulle specifiche tecniche.

Per il resto confermo che dentro ci hanno messo un cellulare con la sua versione di Linux.

 

Si accende con calma perchè il suo firmware è compresso: per caricare ogni driver deve prima decomprimerlo

 

La cosa buona è che se si mette un sistema operativo sulla schedina il brick fa il boot da quella senza bisogno di cambiare il firmware.

 

Per spegnerlo più velocemente, se non si sono caricati nuovi programmi dall'ultimo spegnimento basta togliere le batterie (durante lo spegnimento fa la compressione dei nuovi dati)

 

Per resettarlo, CTRL+ALT+CANC: si premono insieme i tre pulsanti, hanno tolto il reset hardware.

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Su Mac, per trovare blocks.xml aprite Applicazioni (dal Finder, non Launch Control), cliccare col tasto destro sul LEGO MINDSTORMS EV3 Home Edition, scegliere "Mostra contenuto pacchetto", poi aprite Contents/MonoBundle/Resources/Block/LEGO. Potete aprire il file tranquillamente con TextEdit, ma se volete fare le cose come un professionista serio scaricatevi TextWrangler e apritelo con quello. O se volete vantarvi con gli amici di essere hacker, usate vim :D

 

Per eliminare il pacchianosissimo menù iniziale (ma quando impareranno che certe cose semplicemente non si devono fare), la cartella Plugins la trovate nello stesso modo ma sotto Contents/MonoBundle/Silverlight. Rinominatelo in qualunque cosa vi passi per la testa, anche "pippo" va bene.

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

EV3 arrivato :)

 

prime impressioni (negli unici 20 minuti che ho avuto di tempo):

 

- Box decisamente non all'altezza :(, i pezzi all'interno sono tutti nei sacchettini di plastica, almeno l'NXT si apriva come una scatola di cioccolatini ???

- Adesso passo al BRIKO e compro un contenitore con gli scomparti da infilare nel box

- Ottimo il riconoscimento automatico dei sensori, anche se rimango in attesa del nuovo NXC

- Il sensore ad infrarosso legge correttamente anche da vicino (molto meglio dell'Ultrasuoni NXT)

- Ottimi i nuovi punti di aggancio per gli assi su motori e sensori

- Non ho ancora montato nessun modello "original" e già sto pensando al SUMO da portare a Vienna ;D

 

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Ciao a tutti

E' la prima volta che traffico con mindstorm

e di computer e programmazione non so niente

prima di tutto ho una curiosità

il software all'interno del brick ev3 è identico sia nella versione edu che retail?

il software retail sul pc una volta tolto "EducationOnly" è uguale alla versione edu?

 

Dove trovo tutorial in italiano che spiegano potenzialità dei sensori e motori

o c'è qualcuno che sia disposto a spiegare le basi di ev3

 

grazie

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

non mi sembra di aver letto

di qualcuno che ha materialmente ha avuto tra le mani le due versioni e le ha paragonate

dopo aver fatto le modifiche alla versione retail

 

ho visto info su prezzi, sulle scatole, sulle differenze di sensori e su eventuali istallazioni di programmi non lego

 

ma sul "software" interno al brick niente...

 

i sensori so cosa fanno è scritto anche nel pdf ufficiale

la domanda è possono far altro?

 

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

non mi sembra di aver letto

di qualcuno che ha materialmente ha avuto tra le mani le due versioni e le ha paragonate

dopo aver fatto le modifiche alla versione retail

La "modifica" del software per PC non influisce sul firmware/funzionalità del brick.

ho visto info su prezzi, sulle scatole, sulle differenze di sensori e su eventuali istallazioni di programmi non lego

 

ma sul "software" interno al brick niente...

Come spiegato nel mio articolo, la differenza è nella funzionalità di DataLogging presente nel firmware nell'EV3 brick della versione EDU.

i sensori so cosa fanno è scritto anche nel pdf ufficiale

la domanda è possono far altro?

La risposta è no.

Nel senso che i sensori sono progettati per assolvere ad un compito ben specifico: tocco/ultrasuoni/colore ecc.

Nulla però vieta, allo sviluppatore, di impiegare un sensore per uno scopo differente da quello "principale".

Ad esempio, il sensore di colore/luminosità può essere utilizzato per realizzare una "barriera di fine corsa senza tocco"; un sensore di tocco può essere utilizzato per realizzare un contagiri/contapezzi dal quale derivare la misurazione di velocità.

 

È quindi l'applicazione del sensore (nei limiti del possibile) che espande la "funzionalità base" del sensore stesso.

 

È ovvio che un sensore di tocco non potrà mai essere utilizzato come sensore di temperatura ;)

 

La "modifica" del software Retail in Edu, permette solo di utilizzare i sensori della versione Edu. A patto di averli disponibili (sono acquistabili a parte).

Non estende le funzionalità dei sensori della versione Retail.

Per meglio chiarirmi: il sensore di colori non diventerà anche un giroscopio, a seguito della "modifica" del software PC in versione EDU.

 

Spero di aver interpretato correttamente le tue domande ed averti fornito i chiarimenti necessari.

 

Altrimenti ti invito a illustrare, ancora più dettagliatamente, i dubbi relativi alle due versioni.

 

Saluti

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

E' possibile fare una macchina

che per esempio arrivata su un burrone

veda il vuoto e arretri

Che sensore mi consigliate?

escludiamo il sensore di tocco perché lo dovrei usare in altro modo

 

Curiosità...

se avessi il firmware 1.03 edu potrei metterlo nel brick retail?

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Si. Puoi utilizzare il sensore ad infrarossi che è anche in grado di rilevare la distanza di un oggetto (il pavimento, in questo caso): quando arriva sul bordo, il valore rilevato è sensibilmente diverso e quindi lo fao reagire di conseguenza.

 

Per quanto riguarda il firmware Edu non sono in grado, al momento, di darti una risposta certa.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per postare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai un account? Accedi .

Accedi ora

  • Visualizzato ora da   0 utenti

    Nessun utente registrato su questa pagina.

×
×
  • Crea nuovo...