Jump to content
IGNORED

Un costruttore brianzolo


Genoch
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti, mi chiamo Andrea Finessi e sono di Barlassina, in provincia di Monza e Brianza ed è da un giorno che non tocco un mattoncino... purtroppo.

Scherzi a parte, è da quando ero piccolino che amo i Lego, dai primi set "classici" dello spazio, con le prime astronavi grigio-blu. Poi, crescendo, i Lego restano nel sacco blu di tela di jeans (ve lo ricordate?) finché non vengono rispolverati per i nipotini. 34 anni a breve, dallo scorso novembre mi è tornata la voglia e, abbandonata un'altra passione , ho deciso di "investire" nel mattoncino , acquistando diversi set di Star Wars, recuperando Lego sfusi da amici, e, soprattutto con l'obiettivo in testa di ricostruirmi in casa, recuperando pezzo per pezzo, il famoso Millennium Falcon UCS 10149. Cercando di non badare alle perplessità di mia moglie ::) vi ho lavorato su per mesi (mancava sempre qualcosa...), ma alla fine ci sono riuscito. Ma ormai la passione è esplosa e quando ho tempo mi dedico a costruire. Certo che è un mondo vastissimo, e c'è sempre da imparare (e da spendere) per i sempre più bei set che la Lego sviluppa. Grazie ad un amico di Saronno, proprietario di una Giocheria fantastica, poi c'è sempre la possibilità di organizzare qualche evento Lego a cui sicuramente qualcuno di voi ha partecipato. E' stato lì infatti che ho conosciuto ItLug e ho scoperto che c'è un mondo di matti per i mattoncini di cui entrare a far parte. ;)

 

Ah, io sono questo qui:

img1244u.jpg

Link to comment
Share on other sites

Anche se penso che non spenderei mai una cifra simile per un LEGO, sono totalmente d'accordo con te...

I lego vanno giocati....e certi set continuano a crescere di valore anche usati per cui, se malauguratamente un giorno ci fosse necessità di vendere, comunque non ci vai in perdita...

Link to comment
Share on other sites

Benvenuto e complimenti per il Millennium...io non mi ci metto neanche perchè rischierei in ordine casuale:

1) la vita (per i soldi spesi "per quel coso")

2) la vita (per lo spazio occupato "con quel coso")

3) la vita (per il tempo perso "dietro quel coso")

;D Però lo sfizio di averne uno me lo sono tolto di recente prendente il recente midi-scale

 

Siamo quasi vicini: sono di Seregno! ;)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...