Jump to content
IGNORED

Cosa accadrebbe se i LEGO fossero in scala 1:1?


Recommended Posts

Da qualche settimana ho pubblicato su Behance un progetto fotografico sul LEGO e voglio condividerlo anche con gli amici di ItLUG.

 

 

Molto bello! Originale come "progetto fotografico" Per la foto con la vettura gialla, al primo colpo non sembrava neppure fatta di LEGO

 

Ottima l'idea di coniugare la passione dei LEGO con la passione della fotografia!!

Complimenti, qualche cosa di nuovo!!

Link to post
Share on other sites

@Giuliano @Nikotra Grazie mille, contento che il tema e le immagini abbiano un buon riscontro.

 

Aneddoto circa il "saran mica veri" ;D, durante l'ultima esposizione a Zagarolo mi sono mimetizzato tra i visitatori per ascoltare i loro commenti: non era infrequente sentire bambini, ma più spesso i loro genitori, esclamare frasi del tipo "Hanno ricostruito un modello in cartone" oppure "Hanno realizzato un giocattolo in LEGO in scala reale". :D

 

La parte più difficile del lavoro è proprio azzeccare la stessa prospettiva poiché sulla luce puoi intervenire in post produzione mentre sulla prospettiva i margini di manovra sono veramente minimi.

Link to post
Share on other sites

Mi unisco anche io ai complimenti. Ho visto queste foto dal vivo a PSG e sono davvero belle. Un idea originale e fuori dagli standard!

 

[...] non era infrequente sentire bambini, ma più spesso i loro genitori, esclamare frasi del tipo "Hanno ricostruito un modello in cartone" oppure "Hanno realizzato un giocattolo in LEGO in scala reale". :D

 

@f_random : non dimenticare di chi, durante Porto San Giorgio, impazzendo nel ricercare una risposta è passato al lato oscuro e ha deciso di distruggere (tirando tutto in terra) la foto e il quadretto!

(Ovviamente è stato un evento accidentale, ma raccontata così è più divertente!)

Link to post
Share on other sites

non dimenticare di chi, durante Porto San Giorgio, impazzendo nel ricercare una risposta è passato al lato oscuro e ha deciso di distruggere (tirando tutto in terra) la foto e il quadretto!

 

@Zio_Titanok

Me lo ricordo benissimo, tant'è che a Zagarolo ho esposto solo le 4 sopravvissute (un altro vetro mi si è rotto nel trasporto) :)

Link to post
Share on other sites

Davvero ben fatte, anche le luci e ombre sono messe nei punti giusti.

Sono daccordo con gli altri, non sembrano neanche LEGO. Bravo.

 

Grazie Andrea, la prossima sfida sarà inserire i modelli su fotografie scattate in pieno sole quindi con ombre nette, vedremo.

 

Complimenti per il tuo avatar, che effetto ti ha fatto rivederlo "nel mondo reale"? :)

Link to post
Share on other sites

Ho aggiunto quattro nuove immagini portando a dieci la serie completa grazie allo stimolo offerto dalla prestigiosa cornice del chiostro degli Agostiniani in cui ho potuto esporre il mio progetto durante Ludicomix ad Empoli. Grazie @GianCann !

Le fotografie sono state stampate nel formato 60x40.

 

Oltre ai link di Behance (part 1 / part 2) le ho raccolte in un unico album su flickr complete di titoli.

 

 

Ho rilasciato le immagini con licenza (CC BY-NC-ND 3.0 IT) pertanto potete ridistribuirle avendo cura di indicarmi come autore e aggiungere almeno uno dei seguenti link:

http://www.domenicofranco.it/

https://flic.kr/s/aHsk9M739u

http://on.be.net/1z17gdo

Link to post
Share on other sites

Oltre alla qualità delle foto e del lavoro che hai fatto, le trovo veramente molto divertenti :D

fantastiche!!

 

Grazie mille! ;D

 

Una curiosità: hai una preferenza per il vintage o semplicemente hai usato quello che avevi?

Si nota la mia predilezione per il LEGO di una volta? ;) Diciamo che, a modo mio, ho voluto celebrare alcuni set che hanno fatto la storia della casa danese.

Stona un po' l'horizon express ma mi mancava un 7740 da poter mettere sui binari.

 

per curiosità: i riflessi di luce sull'horizon......li hai fatti tu con photoshop o per fortuna c'erano già nella foto originale? perchè sembrano davvero riflettere il paesaggio che c'è intorno e anche le zone d'ombra sono coerenti ???

 

Tommaso sono contento che hai notato anche questi dettagli (è qui che si gioca il fotorealismo). L'immagine del treno è quella che più mi ha fatto penare, tanto per cominciare è l'unica con la luce diretta del sole quindi ho dovuto prima analizzare l'inclinazione e la direzione dei raggi di sole sulla foto di sfondo e successivamente regolare macchina fotografica e modello in relazione ad esse (un lavoraccio!!).

Ecco una foto del backstage

width=287 height=300

 

Inoltre l'ABS è estremamente riflettente e la riflessione aumenta con l'aumentare dell'angolo di incidenza e quando riflette superfici molto illuminate, per cui ho dovuto miscelare i riflessi dell'ambiente circostante il modello con alcune elaborazioni in Photoshop.

 

Link to post
Share on other sites

 

Inoltre l'ABS è estremamente rilfettente e la riflessione aumenta con l'aumentare dell'angolo di incidenza e quando riflette superfici molto illuminate, per cui ho dovuto miscelare i riflessi dell'ambiente circostante il modello con alcune elaborazioni in Photoshop.

 

Per quel poco che conosco di Photoshop, capisco che è un lavoro notevole!!

Hai già pensato di inserire anche dei minifig? Magari in mezzo alle persone "vere"?

 

Link to post
Share on other sites

Hai già pensato di inserire anche dei minifig? Magari in mezzo alle persone "vere"?

 

Certo Giuliano che ci ho pensato, solo che ci ho ripensato subito dopo :D

Scherzi a parte, credo che ne sfornerò qualcuna con i minifig ma il loro problema sono le proporzioni: sono decisamente poco "umane" in più sono molto piccoli e, a seconda dell'immagine che userò come sfondo, potrebbero non bastare gli obiettivi che ho (occorrerebbe un macro con tutta una serie di complicazioni sulla corrispondenza della prospettiva e la profondità di campo che, come si dice a Roma, "la metà basta").

Link to post
Share on other sites

Stupende, davvero. E si apprezzano ancor di più immaginando tutto il lavoro che c'è dietro ad ogni singolo scatto ... poi la 928 nel prato e l' 8860 con i matton(cini) al posto delle ruote rubate, beh, due piccoli capolavori :)

Complimenti

 

Grazie Nicola!

Pensa che a mio figlio non è andato giù che abbia pubblicato la 8860 senza ruote, avrebbe preferito la versione con le quattro gomme (già pronta), ma il senso del progetto è proprio ironizzare sul quotidiano (in positivo o in negativo).

Link to post
Share on other sites

Complimenti Domenico,

 

molto bella la idea e molto belle le ambientazioni.

Non entro nei dettagli tecnici visto che non conosco nulla dell'argomento.

 

Con piacere ho rivisto alcuni set della mia infanzia.

L'elicottero della stazione di polizia 6384 e la mitica 8860.

 

Invece del camper io ci avrei visto molto bene il camion della spazzatura 6693 per restare sul tema dei set classici.

 

Hai mai pensato di fare una foto con la monorotaia 6399?, con i piloni e binari ??

 

Saluti,

Federico

 

Link to post
Share on other sites

Complimenti Domenico,

 

molto bella la idea e molto belle le ambientazioni.

 

Grazie Fede, felice che ti piacciano!

 

Invece del camper io ci avrei visto molto bene il camion della spazzatura 6693 per restare sul tema dei set classici.

 

Gran bel set il 6693 però in quel contesto (davanti ad uno scivolo per disabili e sulle strisce pedonali) vedevo molto bene un mezzo privato ;)

 

Hai mai pensato di fare una foto con la monorotaia 6399?, con i piloni e binari ??

 

E perché no? Vi terrò aggiornati

Link to post
Share on other sites

 

Gran bel lavoro.. mi piacerebbe vedere un video mentre photoshoppi il tutto ;D

 

Grazie, purtroppo non sono tipo da videotutorial, anche perché la lavorazione di una immagine spesso richiede più giorni (non faccio solo questo nella vita).

Comunque la parte più divertente è l'analisi e la ricostruzione della prospettiva dell'immagine di sfondo senza Photoshop

Link to post
Share on other sites

Gran bel set il 6693 però in quel contesto (davanti ad uno scivolo per disabili e sulle strisce pedonali) vedevo molto bene un mezzo privato ;)

Confesso che non avevo notato le strisce pedonali e lo scivolo.

 

Ritorno a proporre il set 6693, che nel caso non si fosse capito, e' uno dei miei preferiti del tema city,

Con a fianco una persona vera e un bidone di plastica di questo tipo l'illusione sarebbe totale.

 

Buona prosecuzione con il tuo progetto e aspetto con ansia di vedere nuove foto.

 

Mi chiedo inoltre se tu sia stato il primo a realizare questo tipo di foto. Chissa che tu non abbia iniziato un nuovo genere. Como lo sono stati il microscale, il GBC, e adesso la scala 1:1

Link to post
Share on other sites

Bella anche l' idea di mettere in vendita delle stampe delle fotografie :) nel caso sono potenzialmente interessato (a far da cliente) :)

Ancora complimenti :)

 

Grazie, il mio progetto è nato come puro divertimento e non pensavo riscuotesse tale apprezzamento che sicuramente è da stimolo per proseguire su questa via.

Circa la vendita delle stampe, chi è interessato mi può contattare direttamente con un MP. :)

Link to post
Share on other sites

Buona prosecuzione con il tuo progetto e aspetto con ansia di vedere nuove foto.

Ti ringrazio ancora per il supporto, vi terrò aggiornati sugli sviluppi ;)

 

Mi chiedo inoltre se tu sia stato il primo a realizare questo tipo di foto. Chissa che tu non abbia iniziato un nuovo genere. Como lo sono stati il microscale, il GBC, e adesso la scala 1:1

 

;D

No, non sono stato sicuramente il primo.

 

Ho voluto però utilizzare la tecnica non solo per gioco ma per guardare la città contemporanea con occhi diversi.

 

P.S.

Complimenti per il tuo avatar: il mitico 8868!!

Link to post
Share on other sites

Grazie Gianluca,

mi spiace di scrivere solo ora sul forum ma chi mi segue su twitter e su instagram si sarà accorto di una attività anomala negli ultimi due giorni che ha provocato una pletora di contatti da tutto il mondo.

Ecco un sunto non aggiornato.

 

Tutto è iniziato da questo articolo, sono stato contattato gentilmente dalla redazione di New York e nel giro di due giorni mi hanno preparato questo articolo, mi hanno scritto ieri dicendomi che in 24h aveva totalizzato 30000 visualizzazioni, numeri che non raggiungono con tutti i progetti che pubblicano, che dire: sono molto felice.

 

Un'altra testata italiana mi ha contattato e dovrebbe pubblicare l'articolo lunedì al massimo.

 

So di parecchie pubblicazioni in giro e non tutte autorizzate da me, vi prego di segnalarmele

 

Link to post
Share on other sites

Grazie mille, stamattina ho provato a mandare una email all'indirizzo segnalato da ravescat, ma al momento tutto tace

 

 

Con i social si è più incisivi! Se non ti rispondono fammelo sapere che inizio il martellamento su FB (stesso sistema che mi ha fatto arrivare la Porsche da Mondadori nonostante mi avessero cancellato l'ordine)

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...