Jump to content
Rudy

KIT RCX per automazione eventi e treni

Post raccomandati

Ciao mi sto interessando all'NXT RCX che non ho mai posseduto... ma anche la versione 2.0 va bene ?

 

La versione 2.0 NON possiede il jack per l'alimentatore dei treni e viene venduta con il firmware aggiornato.

Il firmware aggiornato si installa anche sull'1.0 rendendoli praticamente identici.

 

Per un uso domestico sono equivalenti, per l'uso ad un evento ti levi il pensiero di cambiare continuamente le batterie. E non è poco 8)

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Per un uso domestico sono equivalenti, per l'uso ad un evento ti levi il pensiero di cambiare continuamente le batterie. E non è poco 8)

C'è da dire che vi vuole un attimo per adattarlo e farlo funzionare con un alimentatore :D

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

E se vogliamo andare sulle modifiche estreme, c'è chi ha modificato dei motori treni 9V per mandare l'alimentazione dalle rotaie ad un RCX a bordo del treno, e da quello pilotare il motore.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

E se vogliamo andare sulle modifiche estreme, c'è chi ha modificato dei motori treni 9V per mandare l'alimentazione dalle rotaie ad un RCX a bordo del treno, e da quello pilotare il motore.

 

Più o meno quello che dicevo io da fare con sbrick ::)

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

E se vogliamo andare sulle modifiche estreme, c'è chi ha modificato dei motori treni 9V per mandare l'alimentazione dalle rotaie ad un RCX a bordo del treno, e da quello pilotare il motore.

 

Più o meno quello che dicevo io da fare con sbrick ::)

 

Non proprio, con l'RCX puoi controllare in automatico la velocità del treno e mettere sensori a bordo. Il mio progetto era per il treno del GBC, che ha sempre problemi di avvicinamento alle stazioni a causa del peso, dell'attrito, dell'alimentazione non proprio regolarissima, variazioni di rendimento del motore, ecc.

Con l'RCX potrebbe regolarsi da solo e fermarsi proprio sotto le stazioni senza dover regolare tempi e posizione dei sensori.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Come abbiamo visto le possibilità di un kit così semplice ed economico sono praticamente illimitate.

 

Ecco un esempio di MOC che può essere impiegata in un tracciato comunitario:

 

Semaforo

 

I ferrovieri inorridiranno per la spartana bellezza, ma sono sicuro che comprenderanno il funzionamento e sapranno fare decisamente di meglio. :D

 

In un ovale comunitario (sto pensando esclusivamente ad un evento) viene inserito un tratto di rotaia isolato dal tracciato con due pezzi di binario flessibile. Il tracciato è alimentato in maniera autonoma come di norma.

 

Collegamenti dell'RCX:

  • prima uscita binario
     
  • seconda uscita semaforo verde
     
  • terza uscita semaforo rosso
     
  • primo ingresso sensore di luce
     

 

Il sensore di luce ha di fronte un mattoncino ricoperto di stagnola.

il programma è quello del semaforo del CD

 

Funzionamento:

il tratto di binario normalmente è spento ed il semaforo è rosso.

Quando il sensore rileva il treno, aspetta un paio di secondi e scatta il verde.

A questo punto il treno parte accelerando.

Dopo 5 secondi il semaforo torna rosso ed il binario spento, pronto per ricominciare.

 

 

 

 

 

 

4794.jpg

 

4796.jpg

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Se poi ci vogliamo complicare la vita, che ne dite se lavoriamo anche su un circuito tipo questo, con 3 treni in alternanza? :D:D:D

CircuitoTreno2.png

 

Ci ho pensato a lungo.

 

Se vogliamo tre treni, abbiamo bisogno di cinque uscite e l'automazione va fatta con due RCX .

 

Ammettiamo che il treno vada da sinistra verso destra.

L'ovale è sotto sotto tensione con gli alimentatori normali.

Un dritto prima dello scambio di sinistra, c'è un flessibile per binario.

Due dritti prima dello scambio di destra c'è un altro flessibile

Un dritto prima dello scambio di destra c'è un altro flessibile

Il tracciato a destra dallo scambio in poi è sempre sotto tensione.

 

Ingressi RCX1 (parte sinistra con scambio)

- sensore luce binario singolo

Uscite RCX1

- binario alto

- binario basso

- scambio sinistro

Programma RCX1

- Quando il binario singolo è libero, scambia e fa partire il treno (alto o basso) poi spegne

 

Ingressi RCX2 (parte centrale con scambio)

- sensore luce binario alto

- sensore luce binario basso

Uscite RCX2

- tratto singolo

- scambio destro

Programma RCX2

- Quando arriva un treno sul binario alto o basso scambia e fa partire il treno poi spegne

 

Vietato ai puristi: rimane un'uscita con cui si possono controllare due semafori fatti tagliando a metà un cavo 9V ed usandolo per alimentare 2+2 LED rossi/verdi messi ad incrocio (un semaforo è verde mentre l'altro è rosso e viceversa). Non è 100% LEGO ma abbiamo dei semafori belli luminosi.

 

Oppure si possono usare gli ingressi che avanzano per pilotare il semaforo usando la funzione

SetSensorType(SENSOR_1,SENSOR_TYPE_TOUCH)

per accendere e la funzione

SetSensorType(SENSOR_1,SENSOR_TYPE_NONE)

per spegnere.

 

 

Soluzione semplice con un solo RCX e due treni

L'ovale è sotto sotto tensione con gli alimentatori normali.

Un dritto prima dello scambio di sinistra, c'è un flessibile per binario.

Un dritto dopo lo scambio di sinistra, c'è un flessibile.

Il tracciato dal flessibile in poi è sempre sotto tensione.

 

Uscite:

- binario alto

- binario basso

- scambio sinistro e destro

Ingressi

- sensore luce binario alto

- sensore luce binario basso

Programma RCX:

- Quando arriva un treno sul binario alto o basso scambia fa partire il treno poi spegne

 

 

Che ne pensate?

 

PS: Bello BlueBrick ;)

 

 

 

4808.png

 

4810.png

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Dopo avere smanettato un poco di più con BlueBrick, ecco il risultato per il tracciato con tre treni e due RCX ;)

 

Non so se sia meglio il tracciato a colori o quello con i fili..

 

 

 

 

 

4850.png

 

4852.png

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

sulla home del sito manca una bella sezione tecnica.

se si fa un tutorial a prova di utonto lo si può mettere nella nuova sezione tecnica, magari ripescando dal vecchio sito la traduzione che avevo fatto per creare gli scambi automatizzati.

attendo il tutorial in modo famelico :gnam: :gnam:

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

sulla home del sito manca una bella sezione tecnica.

se si fa un tutorial a prova di utonto lo si può mettere nella nuova sezione tecnica, magari ripescando dal vecchio sito la traduzione che avevo fatto per creare gli scambi automatizzati.

attendo il tutorial in modo famelico :gnam: :gnam:

Mi puoi dare qualche riferimento alla traduzione, in modo che la recupero dal vecchio sito?

Grazie

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per postare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai un account? Accedi .

Accedi ora

  • Visualizzato ora da   0 utenti

    Nessun utente registrato su questa pagina.

×
×
  • Crea nuovo...