Jump to content
IGNORED

GBC ITLug 2012: un nuovo inizio


 Share

Recommended Posts

Cari amici,

seguendo l'esempio dei nostri amici che preparano il diorama City,

volevo proporre di iniziare anche noi ad organizzare il GBC di ITLUG con un occhio lungo agli eventi del 2012. >:(

Chiaramente, noi non siamo avanti come i ragazzi del diorama city ::), per cui mi piacerebbe poter parlare di un nuovo inizio, dopo quello voluto da Mario Ferrari ormai qualche anno fa e portato avanti con impegno e costanza ammirevole da Biffuz

 

Pertanto pensavo che intanto potremmo iniziare a buttare giù, anche in ordine sparso, delle idee, tendenzialmente pratiche ed operative, e poi, entro Natale, le riassumiamo e cerchiamo di tirare fuori un piano di battaglia

 

Inizio a porre le mie considerazioni in forma di domanda.

 

1) Innanzitutto, oltre a me e a Biffuz (scusami Gabriele se ti do per scontato),

Chi cè degli afficionados del GBC che se la sente di voler prendersi ora un impegno, anche piccolo, ma concreto e continuativo da qui alla primavera?

In questo modo, dandoci una contata, possiamo sapere su che forze e su che numero minimo di moduli possiamo contare.

Chiaramente non si chiede di dare un aiuto degno di un secondo lavoro, ma più che altro di garantire un minimo impegno di collaborare costantemente con le proprie idee, i propri suggerimenti e di fornire un numero preciso di moduli funzionanti, magari anche uno solo (ma ben rodato e funzionante) >:(

 

2) Come vogliamo impostare il GBC questanno?

Vogliamo sviluppare un nucleo centrale e ben definiti di moduli che gira fra i vari eventi ITLUG 2012?

Oppure preferiamo come questanno improvvisare ad ogni evento in base ai moduli che ci sono disponibili?

 

Chiaramente io preferirei la prima ipotesi, in modo tale da avere un numero definito di moduli ben rodati e coordinati fra di loro su cui poter sempre contare. A questo nucleo centrale uguale per tutti gli eventi possiamo poi collegare eventuali moduli che possono venire forniti solo per la singola manifestazione.

Il risvolto della medaglia è chiaramente che ci devono essere delle persone di buon cuore che oltre a predisporre moduli funzionanti , devono essere anche disposte ad affidare tali moduli allorganizzazione ITLUG (fino ad ora incarnata da Biffuz ;) ) dalla primavera allautunno.

 

3) Come impostiamo il lavoro di coordinazione fra i vari collaboratori al GBC di ITLUG?

I nostri amici del diorama city usano bluebrick o altri software simili per impostare il layout.

Secondo voi, noi come dovremmo fare?

Una prima domanda a cui dobbiamo rispondere e se vogliamo mantenere il layout lineare con il treno di Mauro Ferrari o se vogliamo pensare a qualcosa di alternativo tipo un nuovo modo per far ri-circolare le palline o addirittura realizzare un GBC anulare.

 

A mio avviso, per non fare le cose troppo complicate potremmo mantenere il sistema di Ferrari o un sistema simil-Ferrari a condizione di riuscire a rimettere a posto il treno attualmente in dotazione al GBC.

 

Per ora mi sembrano già 3 belle domande e credo ci sia abbastanza carne al fuoco per partire.

Per cui mi tengo in testa per il futuro altre riflessioni che ho in testa in modo da non sparare subito tutte le cartucce e magari creare troppa confusione

 

A voi la palla.anzi la pallina (basket o calcio scegliete voi)

:D

Link to comment
Share on other sites

Non penso di aver mai usato bluebrick,e non so come funzioni,ma se va bene per i GBC sarebbe perfetto.

Altrimenti basta fare un disegno a computer dei moduli.

 

BlueBrick serve per progetare ferrovie e layout city....l'ho citato solo per fare un esempio, non credo vada bene per un GBC.

La mia domanda era intesa per capire se c'è un modo per programmare a priori come mettere insieme dei moduli. Questo per evitare d'improvvisare il giorno dell'evento le varie combinazioni di moduli, quale va prima e quale va dopo, ecc.

Forse potremmo scambiarci delle schede standard in cui ogni creatore di un moduli registra le caratteristiche del proprio modulo, ad esempio: lunghezza e larghezza in stud, quante palline gestisce contemporaneamente, se le gestisce ad una ad una o a fiotti, la durata media di un giro da ingresso ad uscita, ecc...

 

Mi sembrava che andasse bene,almeno all'ultimo di lecco. ???

 

Biffuz mi ha detto che ci sono diversi punti del materiale di Mario Ferrari che vanno risistemati dopo anni di onorato servizio.

 

Link to comment
Share on other sites

 

Forse potremmo scambiarci delle schede standard in cui ogni creatore di un moduli registra le caratteristiche del proprio modulo, ad esempio quante palline gestisce, se le gestisce ad uno ad uno o a fiotti, la durata media di un giro da ingresso ad uscita, ecc...

si,è una buona idea anche se penso che potremmo anche fare il layout anche con programmi di disegno.

Poi però ricordiamoci nei GBC anche se segui calcoli matematici per sistemarli,perderanno sempre un po' di palline :D:D:D

 

Biffuz mi ha detto che ci sono diversi punti del materiale di Mario Ferrari che vanno risistemati dopo anni di onorato servizio.

 

Si giusto,adesso ricordo,il motore del modulo per l'uscita delle palline per farle arrivare al treno aveva problemi e lo aveva sostituito con il motore di un'altro modulo,pensavo che il treno aveva problemi ;)

 

Link to comment
Share on other sites

Pertanto pensavo che intanto potremmo iniziare a buttare giù, anche in ordine sparso, delle idee, tendenzialmente pratiche ed operative, e poi, entro Natale, le riassumiamo e cerchiamo di tirare fuori un piano di battaglia

 

Iniziamo a vedere quanti moduli ci sono o è meglio aspettare che finisca il LUGBULK così avete meno impegni?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...