Jump to content
cvianini

Conservazione LEGO in soffitta o cantina

Post raccomandati

Chiedo informazioni sulla resistenza dei nostri mattoncini agli agenti atmosferici.

Un anno fa ho costruito in LEGO un supporto per il navigatore e il cellulare che ho collocato sul cruscotto della macchina, era bellissimo.

Nel tempo, per via del caldo estivo e dei cambiamenti climatici, la plastica si è indurita e i pezzi si staccavano anche con minimi sobbalzi dell'auto, in pratica il supporto si è rivelato inutilizzabile e ho dovuto sostituirlo con un dispositivo tradizionale.

Attualmente ho in soffitta parecchio LEGO. La soffitta non è riscaldata e non ci sono grandi protezioni sotto il tetto. I pezzi e i kit sono tutti inscatolati in contenitori di plastica, però risentono certamente delle variazioni di temperatura e in parte dell'umidità.

Posso fidarmi a lasciarli lì?

Non è che nel giro di un anno o due mi trovo a dover buttar via tutto?

 

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Gli sbalzi di temperatura all'interno dell'abitacolo di un'autovettura sono spesso elevati e talvota repentini (pensa d'estate, quando prendi l'auto che è stata al sole per alcune ore raggiungendo magari i 40/45°, e nell'arco di pochi minuti, con l'aria condizionata, la porti a 15° in meno di differenza) non paragonabili a quelli di una cantina/soffitta.

Aggiungi inoltre, la forte l'influenza dei raggi UV sull'ABS.

 

Insomma, cantine e soffitte possono più che altro essere un pericolo per via dell'umidità, che può danneggiare scatole ed istruzioni ma non l'ABS.

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Una volta, quando le istruzioni LEGO avevano ancora le note in Italiano, era riportato che i LEGO devono rimanere sotto i 40 gradi per poter assicurare il mantenimento delle tolleranze di fabbrica (e quindi del clutch power.)

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Ok le temperatura me quello che è veramente deleterio per quasi ogni plastica sono gli UV che sul cruscotto della macchina non vengono sicuramente schermati a sufficienza. Ecco perché nei parchi Legoland le strutture vengono incollate, verniciate e alla fine cambiate ogni 5 anni (in California ad esempio).

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per postare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai un account? Accedi .

Accedi ora

  • Visualizzato ora da   0 utenti

    Nessun utente registrato su questa pagina.

×
×
  • Crea nuovo...