Jump to content
IGNORED

LEGO Store e LEGO Certified Store


_Brickarolo_
 Share

Recommended Posts

54 minuti fa, Damiano ha scritto:

A dire il vero fotografare SENZA permesso qualcuno e diffonderne le foto è violazione della privacy. Deciderò come agire a tempo debito.

@Damiano onestamente tu ricadi nella fattispecie dei VIP. Sia tu che @Frank4bricks siete "famosi" all'interno del mondo AFOL, e non potete avocare la privacy se come ogni AFOL che si rispetti avete messo la mano nella marmellata .....

E' il prezzo della notorietà.

 

Link to comment
Share on other sites

Piuttosto qui vedo che il famoso sondaggio di Pix su una certa categoria di persone che puoi incontrare agli eventi  (sondaggio poi censurato) aveva molti sostenitori insospettabili...

Come per i LEAK, tutti santi... ma poi.... 

ehehehhe

 

Link to comment
Share on other sites

12 ore fa, AirMauro ha scritto:

@Damiano onestamente tu ricadi nella fattispecie dei VIP. Sia tu che @Frank4bricks siete "famosi" all'interno del mondo AFOL, e non potete avocare la privacy se come ogni AFOL che si rispetti avete messo la mano nella marmellata .....

E' il prezzo della notorietà.

Dal portale "La Legge per tutti":

************
In assenza del consenso dell’interessato la riproduzione dell’immagine è lecita solamente se giustificata dalla notorietà o dall’ufficio pubblico ricoperto, da necessità di giustizia o di polizia, da scopi scientifici, didattici e culturali o quando la riproduzione è collegata a fatti, avvenimenti o cerimonie di interesse pubblico o svoltesi in pubblico, salvo sempre la necessità di evitare pregiudizio all’onore, al decoro, alla reputazione della persona ritratta.

Tanto stabilisce l’art. 97 della legge sul diritto di autore (legge n. 633/1941), il quale prevede delle specifiche deroghe alla regola del consenso del soggetto ritratto, stabilendo che si può legittimamente prescindere dallo stesso, quando la pubblicazione dell’immagine è giustificata:

– dalla notorietà o dall’ufficio pubblico coperto della persona ritratta;
– quando la riproduzione è collegata a fatti, avvenimenti, cerimonie di interesse pubblico o svoltisi in pubblico;

************

A questo punto, l'unico dubbio è capire se 'metter le mani nella marmellata' può creare pregiudizio all'onore e al decoro della reputazione di @Frank4bricks e @Damiano 😄 😄😄

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, GianCann ha scritto:

Dal portale "La Legge per tutti":

************
In assenza del consenso dell’interessato la riproduzione dell’immagine è lecita solamente se giustificata dalla notorietà o dall’ufficio pubblico ricoperto, da necessità di giustizia o di polizia, da scopi scientifici, didattici e culturali o quando la riproduzione è collegata a fatti, avvenimenti o cerimonie di interesse pubblico o svoltesi in pubblico, salvo sempre la necessità di evitare pregiudizio all’onore, al decoro, alla reputazione della persona ritratta.

Tanto stabilisce l’art. 97 della legge sul diritto di autore (legge n. 633/1941), il quale prevede delle specifiche deroghe alla regola del consenso del soggetto ritratto, stabilendo che si può legittimamente prescindere dallo stesso, quando la pubblicazione dell’immagine è giustificata:

– dalla notorietà o dall’ufficio pubblico coperto della persona ritratta;
– quando la riproduzione è collegata a fatti, avvenimenti, cerimonie di interesse pubblico o svoltisi in pubblico;

************

A questo punto, l'unico dubbio è capire se 'metter le mani nella marmellata' può creare pregiudizio all'onore e al decoro della reputazione di @Frank4bricks e @Damiano 😄 😄😄

Caro @GianCann, se 'metter le mani nella marmellata' in siffatta maniera, contesto e luogo fosse davvero pregiudizievole del mio onore e del mio decoro, allora ci sarebbe davvero da preoccuparsi 😄

Detto ciò, pur consapevole del fatto che un LCS non è certo frequentato da AFOL da battaglia, la tipologia di domande che mi sono state rivolte da nonni e genitori è stata... bah.

Io ricordo che mia nonna (ma anche i miei genitori), quando mi portava (o portavano) in cartoleria a comprare un regalino perché ero stato bravo a scuola o con lei (o con loro, perchè poi compleanno, Natale etc il regalo era sempre una sorpresa), si rivolgeva (e rivolgevano) al titolare del negozio con cognizione di causa, chiedendogli di farmi vedere giochi e giocattoli sì con l'occhio al prezzo (giustamente ogni mia diversa "impresa" aveva un corrispondente e diverso valore di "premio"), ma anche ai miei gusti (tipo "oggi ha preso un bel voto, gli piacciono le macchinine, cosa ha di nuovo?").

Sabato invece il tono delle domande era: "cosa è meglio prendere con 30-40 euro per un bambino/a di 8 anni?" senza però aggiungere quale tema o soggetto piace al bambino (della serie, non conosco mio figlio o mio nipote) e con in mano (perché l'aiutassi a scegliere) un Technic, un Marvel e un Creator (come se equivalessero)...
Oppure "c'è scritto 7+, ma lui ha 8 anni e se vede 7+ si offende"... 😥

Link to comment
Share on other sites

Il sito LEGO Shop ha subito un nuovo (leggero) restyling grafico e, come già accaduto in passato, un peggioramento del funzionamento/prestazioni.

(stamani non funzionava proprio...)

Ben fatta anche la newsletter con la quale mi invitano a partecipare alla lotteria per vincere il viaggio in Florida.

Secondo voi, XX sta per 20, in numeri romani? 😄

IMG_20190801_231701.thumb.jpg.fce9de2b620ca42c2d0143dab5d11f41.jpg

Cliccando su "Partecipa ora" (ero curioso di vedere se era stato rimosso l'embargo verso la Repubblica Fiorentina) mi sono ritrovato davanti questa pagina:

IMG_20190801_231738.thumb.jpg.7796e797e82bafe92d148397ba891ec6.jpg

Ed è in quel momento che ho scoperto la fantastica promozione della borsa di tela, a fronte di una spesa di... 200€

VIP-Tote-Bag-Disruptor.jpeg.936c87c478a59849db12a5e3a77a2632.jpeg

A quel punto, ho chiuso il browser e sono andato al mare 😉

Link to comment
Share on other sites

Il 10/9/2019 alle 13:20, GianCann ha scritto:

È ora possibile acquistare anche il box intero... (uno, al massimo)

Dato che sta imperversando come ennesima polemica, aggiungo l'info che LEGO garantisce al massimo UNA serie completa per Box. Pertanto qualora non venga trovata, si può reclamare. Altrimenti, anche se se ne trova una sola, LEGO non risponde.

Link to comment
Share on other sites

Riprendo questo topic per aggiornarvi sulle attività che ci possono riguardare dell'"Integration Team" (è il nome della sezione che si occupa di integrare in tutto il mondo i vari LCS, LBR, uffici locali, Merlin).

  • Stanno lavorando a un progetto globale per rinforzare i programmi AFOL nei negozi e identificare un modo per renderli globalizzati (mentre ora lo fanno su base regionale o di partner).
  • Alyssa continuerà a occuparsi del programma VIP per cercare e implementare offerte rilevanti per gli AFOL e per aumentare la coerenza tra le offerte nei negozi in USA e in Europa.
  • Pedro continuerà a incoraggiare gli uffici locali a contattarci, per rafforzare le relazioni tra di loro e gli ambassador per creare delle opportunità di collaborazione.
  • Il focus di Jan è ora impegnato nella crescita della conoscenza degli AFOL nei loro colleghi che hanno a che fare con l'esterno (Consumer Service, LBS, uffici locali, eccetera). E' importante che tutti in TLG agiscano come un organismo unico per l'integrazione.

 

Link to comment
Share on other sites

Il 3/3/2021 alle 11:58, Laz ha scritto:
  • Il focus di Jan è ora impegnato nella crescita della conoscenza degli AFOL nei loro colleghi che hanno a che fare con l'esterno (Consumer Service, LBS, uffici locali, eccetera). E' importante che tutti in TLG agiscano come un organismo unico per l'integrazione.

Vediamo se dopo anni...ormai almeno un decennio...ce la fanno.

Link to comment
Share on other sites

Riceviamo da LEGO Italia:

Ventesima apertura italiana per il Gruppo LEGO e Percassi, che sabato 10 luglio inaugureranno a Rimini il nuovo LEGO Certified Store, diventando il nuovo punto di riferimento per tutti i fan e le fan del mattoncino della zona. Il negozio sorgerà presso Le Befane Shopping Centre, che grazie alla posizione strategica, vicino alle principali vie di comunicazione e al centro storico della città, è possibile raggiungere anche in bicicletta.

Con questo nuovo store, l’azienda danese insieme a Percassi porta nel nostro Paese per la prima volta un innovativo concept di piattaforma instore, ideato per offrire un’esperienza di vendita sempre più personalizzata e soddisfare le molteplici necessità dei diversi target di clientela. Il LEGO Store romagnolo si inserisce nel piano di espansione di negozi gestiti da Percassi, che ha in programma di aprirne degli altri sul territorio nazionale nel corso dei prossimi anni.

Ad accogliere i visitatori all’ingresso del nuovo retail shop, un modellino 3D di un pirata: un omaggio all’ambiente marino di Rimini, costruito con ben 18.204 mattoncini LEGO®. Una nuova veste innovativa quella del negozio, accomunata dagli stessi servizi di qualità, che rendono da sempre la visita in store non una semplice esperienza di acquisto, ma un vero e proprio viaggio emozionale all’interno del mondo LEGO. Sarà infatti disponibile il 100% dell’assortimento, inclusi i prodotti in esclusiva, con possibilità di early access e pre-ordine su una selezione di best seller più amati. Immancabile il muro Pick a Brick, dove si potranno scegliere i mattoncini LEGO® per la creazione dei propri progetti. Inoltre, via libera alla personalizzazione: il servizio Build a Mini, mette a disposizione un’ampia selezione di elementi LEGO®, per rendere uniche le proprie costruzioni o semplicemente procurarsi dei mattoncini extra.

“Siamo felici di aprire un nuovo LEGO Store nella città di Rimini. Questo negozio ci permetterà di essere ancora più vicini alle famiglie di tanti bambini e bambine e a tutti i fan e le fan LEGO della zona. Da sempre, esploriamo innumerevoli modi per elevare l’esperienza in-store e soddisfare le esigenze dei nostri consumatori e delle nostre consumatrici, dai piccoli ai più grandi. Il nuovo retail concept viene implementato per la prima volta in Italia a Rimini e offrirà la possibilità di interagire con elementi digitali e fisici. Non vediamo l'ora!” Rossana Mastrosimini (Channel Director LEGO Certified Stores West Europe).

I LEGO Store si confermano ancora una volta il luogo ideale per adulti e bambini per mettere alla prova la propria creatività e condividere momenti preziosi insieme, in piena armonia con i valori del brand LEGO. Parte ufficialmente il countdown per la nuova apertura a Rimini: pronti a rimanere a bocca aperta?

=========

È ufficialmente iniziato il conto alla rovescia: -4 giorni e approdiamo a Rimini il 20° negozio in Italia!

L’apertura del nuovo LCS store ci permetterà di essere ancora più vicini alle famiglie di tanti bambini e bambine, a tutti i fan e le fan LEGO della zona.

Da sempre, esploriamo innumerevoli modi per elevare l’esperienza in-store e soddisfare le esigenze dei nostri consumatori e delle nostre consumatrici e il nuovo retail concept SOTF offrirà la possibilità di interagire con elementi digitali e fisici, tra cui:

  • 3D model: pirata costruito con ben 18.204 mattoncini
  • Demo Table: una nuova esperienza per conoscere i nostri prodotti e le ultime novità
  • Digital Screen
  • Gli immancabili Pick a Brick e Build a Mini in una nuova “veste”

La giornata di apertura, 10 luglio, include:

  • Taglio del nastro  alle 9.00
  • Mascotte
  • Gift with Purchase: la Miniatura di LEGO Store per ogni acquisto che supera 100 euro
  • Influencer activation (wip)

 

image001.png

Link to comment
Share on other sites

Ero in zona Rimini sabato e sono stato nel LEGO Store.... niente di particolare, un addetto me lo voleva spacciare come una rivoluzione negli Store LEGO ma non ho notato nulla di eclatante, anzi è pure abbastanza piccolo.

Come omaggio davano la mini scarpa Adidas dopo 85 euro di spesa e in aggiunta il set del LEGO store oltre i 100 euro.

Il muro coi pezzi era abbastanza standard.

Le minifigure non si potevano comporre per via delle restrizioni covid.

Insomma, se siete in zona, bene.... ma se dovete andarci apposta credo non ne valga la pena...

 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Ceis ha scritto:

Insomma, se siete in zona, bene.... ma se dovete andarci apposta credo non ne valga la pena...

Alla fine sono negozi "tutti" uguali.
A mio avviso a parte il Wall non c'è nulla che mi spinge ad andare.
E per compare i Set...ognuno di noi ormai ha i suoi "canali".

Link to comment
Share on other sites

Una settimana fa sono passato per la prima volta dall'LCS di Marghera e mi è sorta spontanea la domanda. Tutti gli LCS hanno il loro timbro?

E le città che ne hanno più di uno, hanno lo stesso timbro o ne hanno di diversi? (Come vedete io ho "Milano" qui sotto, e dovrebbe essere San Babila, ma non ricordo se ho mai nemmeno chiesto a Carugate o Arese... e non sono mai nemmeno stato ad Assago).

IMG_20210718_110427.jpg

 

 

Link to comment
Share on other sites

Il 18/7/2021 alle 11:11, Laz ha scritto:

Una settimana fa sono passato per la prima volta dall'LCS di Marghera e mi è sorta spontanea la domanda. Tutti gli LCS hanno il loro timbro?

Non sono sicuro che tutti gli store ne abbiano uno. Tieni conto che l'avevano mandato tempo fa, quando avevano fornito anche un tot di passaporti blu specifici per gli store italiani. Una volta finite le scorte non hanno mandato più passaporti. Quindi presumo che gli store più recenti (forse addirittura da quello di Assago in poi) non abbiano il timbro. Magari mi sbaglio, nel caso sarò ben lieto di essere smentito 😉.

Link to comment
Share on other sites

Grazie! In realtà la mia impressione era quella... un'iniziativa fatta in un determinato momento, ma non destinata a essere portata avanti attivamente, solo passivamente (ovviamente i timbri esistenti continuano a esserci).

Vediamo se qualcuno ci smentisce! Intanto sembra che a Rimini (appunto) non ci sia timbro... ma ha anche appena aperto, per cui, chissà!

 

 

Link to comment
Share on other sites

Confermo Assago non lo ha ancora dopo che sono passato nel 2019 a chiedere.

Però l'una tantum forse vale solo per i negozi italiani perché per esempio ad Amsterdam, aperto a fine 2019  l'ho fatto. Vediamo a Bruxelles...

Link to comment
Share on other sites

@Laz per curiosità ho controllato il mio (ho due timbri su Roma) e ti confermo che hanno la stessa grafica ma riportano i due diversi punti vendita (Porta di Roma e Euroma2)...l’immagine è un brick 😜

Inoltre hanno due colori differenti ma questo è dettato dal caso 😉
 

Link to comment
Share on other sites

Il 11/9/2021 alle 15:59, Laz ha scritto:

Presto inizierà un pilot nel Certified Store francese Cretéil (di Percassi) in cui abiliteranno il programma VIP.

Si tratta solo di un pilot e ora non sono previste espansioni altrove... ma sembra un'ottima notizia e fa ben sperare per il futuro.

Ottima cosa, ma mi chiedo a che serva “fare dei test” quando basterebbe abilitarlo e basta. Stessa cosa dentro legoland 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...