Jump to content
Toretto1981

Parere tecnico sulla prossima moc

Recommended Posts

Ciao, non so se posto nella sezione giusta in tal caso chiedo che la discussione venga spostata nella sezione apposita.

 

Scrivo per chiedere un parere tecnico a chi usa technic. Per la mia prossima MOC avevo intenzione di uscire un po' dal mio ambito (city) e fare un qualcosa di technic. La mia idea/sfida è quella di fare un camion gru che abbia un braccio di 2 metri e che in punta alzi 10 kg. Secondo voi è tecnicamente possibile? Naturalmente usando pistoni e motori lego. Grazie per le risposte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cioè fammi capire meglio: intendi 10 kg e 2 m davvero?? Non è un modo di dire per la scala minifig?

Credo sia abbastanza impossibile.......2 m di braccio sono davvero lunghi, forse su 1-1,5 c'è qualche speranza ma non di più (poi dipende chiaramente da come vuoi costruirlo, fisso, telescopico, apribile, ce ne sono diversi e ognuno ha le sue problematiche, ma forse uno potrebbe andarti bene).

 

Altro tasto: con i pistoni originali preassemblati direi impossibile ancora una volta, già fanno fatica a sollevare il braccio dell'8043, figuriamoci un braccio del genere. L'unica soluzione per gru di questa scala è autocostruirsi i propri pistoni. Non so se c'eri, ma il primo anno al politecnico a lecco c'era uno svizzero con un'autogru davvero bella grossa: quello sono sicuro che aveva i pistoni moc e il braccio sarà stato 1,5 m al massimo per un peso di almeno 1,5 kg a vederlo.

 

Ultima cosa: per alzare 10 kg in punta........facciamo LEGO, non meccano ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono un esperto in questo campo, ma i risultati che vuoi ottenere mi sembrano eccessivi: credo che il massimo che ho visto sollevare siano 3 kg. ma era una gru a traliccio, per cui si potevano sfruttare sezioni generose sul braccio... Se come ho capito, vuoi fare una gru telescopica, temo dovrai rivedere di molto almeno la portata (pensa solo di quanto dovrebbe essere il contrappeso di questa gru!).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Toretto, magari tu sei molto grosso, ma sollevare 10 kg con un braccio di 2 metri è faticolso anche per una parsona normale. Prova a sollevare un cestello d'acqua con un manico di scopa e vedrai che ti rendi conto che dei pezzetti di plastica incastrati non possono farcela di sicuro.

Con i lego la vedo molto dura anche solo ralizzare un braccio di 2m che lavori su un solo punto di appoggio senza flettersi o collassare...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi state smontando e di molto... :D :D... Il mio scopo era fare un braccio telescopico a 4 sfili. Per ovviare al problema del contrappeso avevo pensato di fare dei piedi lunghi almeno 50 cm.

 

Comunque ho dei dubbi anche io sulla fattibilità, ma la sfida sta proprio in questo direi. Ora vedrò di studiare qualche cosa e poi vedo se farla o no. Grazie a tutti per i consigli

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il calcolo strutturale è una scienza complessa (arduo trovare strutturisti per l'ABS!) e sospetto che tu non abbia ancora passato certi esami come ingegneria delle costruzioni, meccanica razionale, ecc., e quindi non conosca domini di stabilità, carichi statici, dinamica delle strutture, calcoli del modulo di reazione, ecc. :D :D

 

Ho però il fondato sospetto che certe mastodontiche gru LEGO (alcune delle quali viste negli anni scorsi a Ballabio/Lecco) siano state realizzate a poco a poco, a furia di provare, migliorare, smontare e ricominciare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Segnalo una MOC di dodici anni fa: una enorme gru capace di sollevare due chili e mezzo (con un allarmante concerto di scricchiolii) ma rigorosamente al coperto; portata in cortile, con vento di quasi due metri al secondo (e raffiche da 4,5 m/s), il proprietario non si è azzardato a sollevare nemmeno una piuma...

 

IMGP0407.JPG

 

Notare la 32x32 curva sotto il peso dei veicoli sollevati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao toretto 1981,

effettivamente anche a me 2mt. mi sembrano eccessivamente eccessivi! ???

Se poi ci aggiungi anche gli sfili è molto complesso e quasi impossibile.

Solo il braccio lungo 2mt non so quanto possa pesare...è mai stata fatta una media volume/peso coi lego.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come anticipato da alf, questa è una gru presentata a Lecco nel 2014 da un ragazzo svizzero, che ha il braccio che si estende oltre i 2 metri: però non credo abbia mai sollevato nulla (o veramente poco) con il braccio così esteso...

 

 

 

8077.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perdonate il controluce e quindi la pessima foto, è solo per avere un'idea del braccio esteso...

 

Questa gru è molto bella, però è chiaro che nn sia stata progettata per sollevare qualcosa (o comunque qualcosa di pesante). Il mio intento era proprio quello di progettarla per alzare.

Ora ci pensò un po' sù e poi vedo (magari ridimensiono un po' la mia sfida) 8) 8)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok, la gru postata da alf è impressionante e fattibile evidentemente, ma teniamo conto che è a traliccio: implica che si possono usare le carrucole per sollevare il braccio e questo dimezza parecchio il peso da sollevare/sopportare per la struttura sotto.

farla telescopica ho proprio paura che sia un'impresa maledettamente impestata.....

 

Mi state smontando e di molto... :D :D... Il mio scopo era fare un braccio telescopico a 4 sfili. Per ovviare al problema del contrappeso avevo pensato di fare dei piedi lunghi almeno 50 cm.

gli stabilizzatori servono solo per l'equilibrio, se la struttura non è equilibrata con un contrappeso sulla ralla puoi fare i piedi lunghi 10 m ma quella gru cadrà di sicuro

:)

 

consiglio spassionato: prova a fare qualche prova con modelli decisamente più piccoli; hai in mente già che deve essere in grado di sollevare un peso e la vuoi fare telescopica, quindi io almeno comincerei a studiare un meccanismo di allungo che si possa estendere a qualsiasi lunghezza, poi ci si può ragionare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora io non sono un purista, quindi il problema contrappeso è facilmente risolvibile con un qualsiasi peso (alluminio, acciaio) che verrebbe nascosto.

Per le altre cose sapevo già che non sarebbe stato semplice, infatti ho chiesto consiglio qui apposta.

 

stasera comincio a mettere giù qualcosa riguardo al braccio...vediamo che viene fuori

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Toretto,

 

Il cilindro della gru nella foto è stato fatto con un gioco di carrucole e spago e credo che, considerando il peso che il tuo braccio avrà, sarà l'unica soluzione che potrai utilizzare per farlo sollevare.

In che scala vorresti fare il modello? perchè se pensi di farlo in 1/18 lo sfilo non supporterà mai un tale peso.a meno che la sezione del boom non vada fuori scala rispetto all'intero modello.

Se invece pensi di adottare una scala più piccola, 1/10 o 1/8, credo che tu possa fare qualche tentativo magari non proprio a 10 Kg ma ti potresti avvicinare.

Resta inteso che più piccola sarà la scala e più pesante sarà il braccio da sollevare.

 

Se vuoi fare un modello dinamico, devi considerare anche il peso del braccio + sovrastruttura + contrappeso e di come tenere l'insieme attaccato allo chassis attraverso il turntable...questo indica che dovrai progettarti anche quest'ultimo di adeguata dimensione e robustezza.

 

Infine, se sommi Braccio + sovrastruttura + contrappeso + chassis, devi trovare il modo di evitare che le gomme e gli assali del mezzo non si pieghino di 90° sotto il peso.

 

Non ti scoraggiare, è un bel progetto quello che hai in mente...devi solo fare molti tentativi ma fa parte del gioco. :D

 

Per chi non lo conoscesse, il ragazzo nella foto è "Swissbagger". Su Brickshelf trovate diverse gallerie dei suoi modelli.

 

Ciao a tutti

Panzer

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonasera a tutti,

penso di potere essere d'aiuto, per due ragioni:

  • la mia MOC, esposta a Latina 2015 ed ora in corso di aggiornamento, è proprio una gru telescopica da 700 ton in scala 1:20 con braccio a 5 sezioni (quindi complessivamente più lungo di quello della gru di Lecco 2014);
     
  • nella vita sono ingegnere meccanico.

La mia attuale gru (sto lavorando ad un suo ingrandimento in scala 1:14, usando le ruote della ruspa Volvo) ha una portata estremamente limitata (circa 0.5 kg) nonostante che l'abbia dotata del superlift SSL (la struttura a forma di A che posizionata ortogonalmente al braccio ne collega la punta alla base con un cavo per diminuirne la sollecitazione complessiva).

I punti deboli della struttura, almeno nel modello attuale, sono le teste delle sezioni dei bracci e, soprattutto, il superlift stesso, visto che il cavo ausiliario tende a piegarlo deformandolo e vanificandone l'effetto.

Non so se riuscirò ad ottenere portate più elevate con la nuova gru, comunque posso ragionevolmente affermare che le prestazioni strutturali del braccio dipendono:

  • dalla tecnica costruttiva utilizzata, nel mio caso pannelli sfalsati intervallati con lift, per limitare il peso complessivo;
  • dalla robustezza delle parti terminali di ogni braccio, per evitare che i pin sotto carico cedano ed "aprano" la struttura;
  • dalla lunghezza del tratto di braccio che rimane all'interno della sezione precedente, che deve essere ragionevolmente elevata per garantire l'incastro, ma non eccessiva per non incidere troppo sulla lunghezza complessiva;
  • dalla robustezza del superlift, che, se funzionasse perfettamente, sgraverebbe di molto, il carico sul braccio,
     

oltre che, ovviamente, dalle dimensioni esterne della sezione fissa, cioè dalla scala della MOC, per questo ho scelto una gru di elevata portata e le ruote più grandi possibile (e ne servono ben 18), ma il mio attuale braccio ha lati pari (da 10x10 a 2x2, complicando moltissimo la costruzione dei terminali visto che i lift sono tutti dispari).

 

Per quello che ho potuto sperimentare fino ad ora direi che sollevare 10 kg con un braccio lungo 2 m, ammettendo che i motori abbiano potenza sufficiente, è una sfida molto impegnativa, ma prima di dire che è impossibile vorrei completare i test che ho in programma sul nuovo braccio con sezioni da 15x15 a 7x7 che ho appena iniziato a costruire.

Comunque, se volessimo approfondire la questione direttamente, invece di impegnarci in post kilometrici

:):D e non necessariamente chiarissimi, sarò presente a Latina 2016 per tutta la durata dell'evento con la stessa gru dell'anno scorso e tutti i provini (spero compreso un primo abbozzo di braccio, se pure a lunghezza ridotta) della nuova.

A presto,

 

Fabio

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi piacerebbe moltissimo vedere la tua gru in azione @Fabio ma purtroppo Latina troppo lontana per me.

 

Non ho ancora un'idea precisa di che scala usare (di solito vado molto ad occhio) però ieri ho fatto un timido tentativo di progettazione su Ldd ed avevo proprio cominciato a costruire il braccio partendo da 15x15. Per ora la struttura vera e propria del camion non l'ho pensata, non ho pensato nemmeno al numero di ruote mettere, per ora mi sto limitando al braccio.

 

Non so se riuscirò mai a fare questo progetto però sono contento di aver avuto consigli da voi.

 

Grazie a tutti

 

Ps: ora vado a progettare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi piacerebbe moltissimo vedere la tua gru in azione @Fabio ma purtroppo Latina troppo lontana per me.

 

Peccato, comunque per motivi di sicurezza non farò muovere l'attuale gru completa, ma solo i provini della nuova versione. Nei due anni in cui è stata esposta ha rischiato più volte il disastro causa "pargoli allo stato brado" :);) anche solo da ferma. Non oso pensare cosa potrebbe succedere con tutta la sovrastruttura in movimento :(.

 

Non ho ancora un'idea precisa di che scala usare (di solito vado molto ad occhio) però ieri ho fatto un timido tentativo di progettazione su Ldd ed avevo proprio cominciato a costruire il braccio partendo da 15x15. Per ora la struttura vera e propria del camion non l'ho pensata, non ho pensato nemmeno al numero di ruote mettere, per ora mi sto limitando al braccio.

 

Prima di lasciarti mi permetto di darti un consiglio: il problema della scala è legato alle ruote. Rapportando i due diametri (ruota vera / ruota Lego) ottieni il rapporto di riduzione del modello. Scegliere una gru di tonnellaggio elevato (= molte ruote) ti consente di avere più spazio perché molte parti Lego non sono in scala con il resto e mi riferisco, in particolare, a ruote dentate e motori PF.

Ti dico di più, sono letteralmente impazzito, con l'attuale gru, per piazzare i motori di trazione e la linea di trasmissione visto che in certi punti avevo solo 2 stud al centro mentre i differenziali sono larghi non meno di 3 e la distanza tra gli assi era tale da non permettere di installare i motori tra le due ruote senza contatti in sterzata.

Per questo alla chiusura di Latina, l'anno scorso, ho scelto di progettare una nuova MOC, piuttosto che perfezionare quella attuale, cambiando scala e passando ad 1:14.

Questo valore, tra l'altro, è il massimo ingrandimento possibile con le ruote della ruspa Volvo, che sono quelle più grandi attualmente disponibili con proporzioni simili a quelle reali.

Il prezzo da pagare è che la nuova MOC sarà lunga, in configurazione di trasporto tutta chiusa, poco più di 150 cm e penso supererà i 15 kg di peso.

 

Ti servisse un confronto / conforto fai sapere.

In bocca al lupo.

Ciao ed a presto,

 

Fabio

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...