Jump to content

Colori costosi : perchè???


Recommended Posts

Buongiorno a tutti.

Ho fatto una ricerca sul forum ma non ho trovato l'argomento e tantomeno la risposta alla domandache mi sono posto più e più volte.

Pertanto chiedo scusa se l'argomento fosse già stato trattato altrove e in tal caso chiedo gentilmente il link al thread.

 

Venendo alla domanda, chi sa rispondere sul reale perchè alcuni colori costino uno sproposito rispetto a quelli "classici"?!?

Perchè un brick 1x2 giallo mi costa 0,02 €\c ed un mattoncino identico in Dark red ad esempio mi viene a costare (nella migliore delle ipotesi) come minimo 0,08 €\c ???

Capisco che pezzi elaborati tipo il "Brick, Modified 1 x 2 with Masonry Profile" possano avere un costo superiore perchè più lavorato, perchè devono recuperare il costo dello stampo ecc. ecc. , ma proprio non giustifico l'enorme differenza di costo dello stesso brick solo per la diversità del colore.

Da ignorante che sono in materia, non vedo come una "miscela" di plastica (o quel che sia la ricetta chimica dei mattoncini) + il colore giallo possa costare un quinto della plastica + colore dark red ecc.

E' solo ed unicamente una questione di speculazione?

Solo perchè ad esempio la linea di colori "dark" è nuova, la fanno strapagare?

 

Da qui potrebbero aprirsi altri centinaia di thread paragonativi, tipo sul costo folle dei tile rispetto ai plate, ma veramente si va in un discorso infinito, diciamo che la mia domanda è prettamente correlata ai colori.

 

Grazie a chiunque risponderà e di nuovo, mi scuso se avessi aperto in modo inopportuno il thread.

Link to post
Share on other sites

Ciao, probabilmente ci sono altri thread relativi a questo argomento ma non mi costa nulla risponderti.

La risposta è abbastanza semplice da spiegare. Il motivo principale è la rarità del pezzo.

La rarità a sua volta è stabilita in base a:

1) quando (in quale anno) quel pezzo è comparso

2) se attualmente è ancora in produzione oppure no

3) in quale quantità è comparso all'interno di un set

 

Senza entrare nella casistica specifica dei colori "Dark..." è facile fare un esempio:

un brick che è in produzione dal 1980 e ancora oggi è regolarmente utilizzato sui set avrà una diffusione capillare nei negozi BrickLink di tutto il mondo. Per questo motivo un pezzo molto comune, distribuito da molti anni, in tantissimi set, in ampia quantità avrà per forza di cose un prezzo molto basso. Anche perchè se stupidamente un negoziante quel pezzo lo fa pagare 1 euro caduno, quando normalmente si può trovare a 2 centesimi, quel negoziante rimarrà sempre a bocca asciutta.

Un pezzo invece distribuito solamente da un paio di anni in 3 set con quantità per set uguale a 1 ovviamente avrà un prezzo ben diverso.

E con questo la spiegazione del perchè i pezzi dark sono tendenzialmente più cari dei pezzi classici...

Ovviamente ci sono casi particolari, curiosità di vario tipo ed eccezioni strane ma la regola di base è data dalla rarità del prezzo. Se provi a dare una controllata a queste informazioni su BrickLink capirai molte cose sui pezzi.

Poi se alla Lego un brick 1x2 dark red venga a costare (per via della miscela di colore) più caro di un brick 1x2 yellow questa è una info che non ci è data sapere ;)

Link to post
Share on other sites

Per spiegarti ancora meglio prova a dare una occhiata alle due immagini allegate.

Dai uno sguardo ai dati "Tot Qty", "Tot Lots", "Avg Price" nella sezione "Current Items for Sale - New".

 

Intanto grazie di aver risposto.

L'arcano comunque rimane. Ok che i pezzi del colore "X" sono più recenti e che quindi ce ne sono un millesimo rispetto a pezzi con colori che circolano da quasi 50 anni, ok che sono meno diffusi nei set, ma al nuovo (tralasciamo l'usato ed i milioni di brick che circolano appunto da mezzo secolo) a me sembra una follia. Non ha senso.

Non stiamo parlando di "vetri" trans-yellow prodotti solo negli anni 80 per la linea space, (quindi tanti ce n'è e tanti ce ne saranno fino alla fine dei nostri giorni perchè fuori produzione e quindi giustifico un prezzo più alto) si parla di pezzi normalissimi nuovi di fabbrica.

Ritorniamo pertanto al punto speculazione secondo me. Pochi riescono a venire in possesso di grandi quantità, ne consegue che questi ne fanno il prezzo, fine del discorso giusto?

 

Cavolo, mi piacerebbe un sacco capire come funziona la linea di produzione dei pezzi dedicati alla vendita sfusa e non destinata ai set.

Link to post
Share on other sites

Ritorniamo pertanto al punto speculazione secondo me. Pochi riescono a venire in possesso di grandi quantità, ne consegue che questi ne fanno il prezzo, fine del discorso giusto?

 

Cavolo, mi piacerebbe un sacco capire come funziona la linea di produzione dei pezzi dedicati alla vendita sfusa e non destinata ai set.

 

Stiamo parlando di distribuzione a livello BrickLink giusto?

Perchè se parliamo di Bricklink sai che i negozianti acquistano tot scatole di Lego e poi fanno sorting. Oppure si distribuiscono sui PaB dei Lego Store ecc... Nel primo caso citato è normale che un pezzo recente comparso poche volte nei set e con bassa quantità lo venderai più caro di un'altro pezzo molto comune che puoi trovare ovunque. E' la legge del mercato. Comunque stiamo parlando di prezzi ancora molto decenti...

Certo nella legge dei grandi numeri un centesimo di differenza cambia tanto. Dipende cosa hai in mente di realizzare e cerchi di trovare la giusta soluzione al miglior prezzo (questa è la mia legge personale come costruttore).

Prova a cercare pezzi rari comparsi una sola volta in un set fuori produzione da 10 anni e prova a vedere quanto costano!

Link to post
Share on other sites

Recentemente mi sono messo a cercare tanti, ma proprio tanti, pezzi per realizzare le bomboniere per il mio matrimonio. Tra questi c'erano molti pezzi di colori particolari (e costosi) e, quindi, mi sono messo a fare delle ricerche, per poi trovare la soluzione più semplice: il Pick a Brick del LEGO Shop.

 

I prezzi del PaB, infatti, sono sempre gli stessi, indipendentemente dal colore, che sia raro o comunissimo.

Quindi il mio consiglio è, in caso si cerchino colori particolari, di guardar prima lì o, per lo meno, aver bene in mente quale sia il prezzo sul PaB.

 

 

 

Attenzione però: gli slope comuni sono un caso particolare! Quelli si trovano a prezzi migliori su Bricklink che sul PaB!

Link to post
Share on other sites

Si certo, mi riferisco a BL, ho aperto il thread apposta nella sezione BL.

Comunque ho capito, non pensavo ci fossero così tante persone che acquistano set per smembrarli e rivenderne lo sfuso.

Sul PAB, essendocene molti in EU (specialmente in Germania che se non sbaglio è il paese con più negozi BL) pensavo appunto che se ti trovi il giallo ti porti a casa quello e lo paghi 17,99 a bicchiere tanto quanto un tan, un sand green e via via con la lista degli altri colori "rari", chiamiamoli così, quindi se li rivendi al prezzo giusto ci si fanno anche i soldi.

 

So che l'esempio del brick 1x2 a cui ho fatto riferimento ha cifre esigue, giusto oggi su FB in un gruppo dedicato al classic space, è saltato fuori un utente che ha speso 28€ per 2 antenne vintage delle basi lunari (quelle dei primissimi anni '80). Prezzo folle rispetto ai 10 cent per un brick, d'accordo, ma ritorniamo al mio discorso precedente, di quelle antenne non se ne trovano più e quindi posso comprenderlo il costo di 14€ a pezzo.

Morale della favola, i colori nuovi sono di "moda" sono più belli e meno "giocattolosi" quindi l'AFOL affamato di moc dettagliate, moderne cerca quelli. Risultato + richiesta=aumento del prezzo, la legge di qualsiasi mercato.

 

Grazie a tutti per le risposte, è stato un bello spunto per scrivere due righe e per confermarmiquanto pensavo.

Link to post
Share on other sites

giusto per completezza, come costo di produzione il prezzo per il singolo mattoncino è identico a prescindere dal colore, ma potrebbe variare relativamente alla forma; faccio un esempio:

un brick 1x2 che sia classico o "log" ha sempre lo stesso tipo di stampo (quindi il costo di produzione dello stampo è bene o male identico) mentre un 1x2 grilled o masonry dovrebbe necessitare di uno stampo leggermente più complicato (anche se la differenza di costo dello stampo dovrebbe venire ammortata relativamente in fretta)

 

come dicevate prima, è proprio solo una questione di colori più rari e richiesti.

 

 

 

...d'altronde, c'è gente che paga centinaia di euro per queste in LBG... ::)

47996.jpg

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...