Jump to content

ItLUG Calvisano 2017 "Mattoncini nel Paese delle Oche" 4/5 Marzo


Recommended Posts

Di nuovo insieme ... ;D a grande richiesta ... [ ;)][ ;)][ ???][ ::)] si sta organizzando la seconda edizione dell'evento ItLUG Calvisano 2017 "Mattoncini nel Paese delle Oche" in occasione della Fiera Agricola di Calvisano (BS).

 

"Allegorico e tutto molto interessante"

 

L'area espositiva quest'anno messa a disposizione è il piano terra della scuola elementare di fronte al chiostro domenicano, con corridoio per espositori, palestra di 200mq per area giochi, tutti ambienti agevoli, riscaldati e funzionali per garantire una comoda partecipazione degli espositori e dei visitatori, infine area cortile esterno di 800mq.

 

Al termine del percorso area esterna con Street Food piatti tipici locali (spiedo, polenta, ecc.), a disposizione degli espositori più affamati...e dei visitatori...

 

Orari di apertura al pubblico:

 

Sabato 4 Marzo: 14:00 - 18:00

Domenica 5 Marzo: 10:00 - 18:00

 

Setup per gli espositori dal venerdì pomeriggio ore 16.00 all'apertura di sabato.

Smontaggio domenica sera entro le ore 24.00.

 

Ingresso da Via F.lli Cervi, 2 - 25012 Calvisano (BS):

 

Attività presenti

- esposizione

- concorso ragazzi CreActive

- punto giochi costruzione libera

 

L'evento sarà organizzato in collaborazione con il patrocinio del Comune di Calvisano in occasione della fiera.

 

I tavoli a disposizione sono tutti di misura 80 x 220 da affiancare se necessario sul lato corto.

 

Seguirà aggiornamento a breve con piantina

 

Già disponibile link evento Facebook https://www.facebook.com/events/707210549433883/

 

Confido nella pre-adesione alla partecipazione di tutti gli associati, in particolare Ale&Giò che la scorsa edizione hanno saputo guadagnarsi la simpatia dei partecipanti...

 

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...

Purtroppo non ho potuto fare foto dell'evento, c'era così tanto da fare, e poi sono un pessimo fotografo e ci ho rinunciato. Ma voglio ringraziare gli organizzatori dell'evento per l'accoglienza che riservano sempre agli espositori, ma sopratutto vorrei fare loro i complimenti per la formula dell'evento. Ormai partecipo a molti eventi, e spesso, senza voler polemizzare o offendere nessuno, stanno diventando delle asettiche vetrine dei nostri lavori. Per carità, è sempre bello ritrovarsi tra amici, ma alle volte mi sembra che si sia perso un pò lo spirito della festa e del divertimento. Così mi sono ritrovato per il secondo anno a Calvisano, dove alla canonica formula espositiva, si aggiungeva una ampia area dove c'erano dei grandi tavoli uniti, panche dall'una e dall'altra parte, un pò come ad una mensa comune, dove tutti potevano giocare con il LEGO messo a disposizione dall'organizzazione, e non solo le solite vasche di misto, ma anche piccoli set da montare e smontare rimontare a piacere. Domenica mattina mi sono trovato in mezzo ai bambini a giocare con loro, a "sfidarli" a chi componeva in modo più curioso senza istruzioni il set di turno, ed è stato bellissimo. Come è stato bellissimo vedere grandi e piccini in generale costruire senza sosta per ore. Ogni attività organizzata ha visto interagire tutti con passione e divertimento. Questo mi ha fatto riflettere sul fatto che si, un'esposizione LEGO è un momento per condividere le nostre idee e le nostre opere con gli appassionati, ma è anche un momento per trasmettere la nostra passione. E mentre le nostre super opere agli occhi di molti ormai sembrano inarrivabili (sopratutto le ultime, sempre più belle e elaborate), nei passati due giorni ho visto come quello che conquista e appassiona i più piccini è un interazione con i mattoncini e noi costruttori, e cosa c'è di più bello se non trasmettere ai più piccoli qualcosa di nostro? Forse dietro quelle alte transenne e quei cartelli non toccare (giustamente gelosi dei nostri "investimenti"), ci stiamo trasformando un pò in dei "Lord Businnes". 

La soluzione dei fratelli Sisti è stata davvero frizzante e diversa dal solito... Quindi da parte mia e di Alessia il mio più sentito grazie. 

Link to post
Share on other sites
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...