Jump to content
IGNORED

Presentazione: PaoloT87


PaoloT87
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti

Mi chiamo Paolo, ho 30 anni e scrivo dalla provincia di Brescia, anche se passo gran parte della settimana a Milano per motivi di studio.

Mi ero iscritto anni fa su questo forum, ogni tanto passavo a spiare le nuove discussioni, ma solo ora mi sono deciso a presentarmi ed a mandare la domanda per l'ammissione all'associazione.

Da piccolo ero un grande appassionato di LEGO, erano gli unici giochi che riuscivo davvero ad apprezzare, perdevo interi pomeriggi a costruire, giocare, distruggere e ripartire da zero.

I temi che più mi appassionavano all'epoca erano pirati, castle e space.

Crescendo purtroppo il tempo libero diminuisce sempre e, colpa anche di nuovi interessi sopraggiunti, i LEGO sono finiti in cantina a prendere la polvere.

Con l'arrivo massiccio del web ho iniziato a scoprire la comunità afol e tutto quanto ruota attorno ad essa, senza però riuscire a sentirmi di nuovo coinvolto in maniera forte.

Qualche anno fa però, dopo svariate vicissitudini in ambito universitario, sono arrivato alla facoltà di architettura al Politecnico di Milano, e da lì a poco ho avuto la prima "folgorazione"!

Girando per negozi in periodo natalizio sono capitato per caso davanti al reparto LEGO, e lì c'era ad attendermi la Villa Savoye della collezione architecture: non ci ho pensato su due volte e l'ho acquistata al volo.

La Villa Savoye è uno dei primi, se non il primissimo progetto che mi hanno fatto studiare in università: poterla montare con i LEGO dopo averla studiata, disegnata e capita sotto ogni aspetto era un sogno per me.

Da lì ho iniziato a vedere i mattoncini come un approccio diverso, magari un po' più spensierato, alla progettazione: sono utili da un lato per poter visualizzare in maniera semplice ed efficace idee preliminari, dall'altro però anche come mezzo per creare modelli più dettagliati in fasi progettuali più avanzate.

Un paio di mesi fa ho acquistato l'architecture studio che avevo da un po' nella mia wishlist e per il futuro progetto di ampliare la mia disponibilità di pezzi sfusi.

Il mio approccio al mondo LEGO è quindi magari meno standard rispetto alla media degli afol, ma sono sicuro che la vostra esperienza mi sarà di grandissimo aiuto per migliorare le mie tecniche e capacità.

Scusate per questo papiro infinito come presentazione, ci si vede tra le pagine del forum

Un saluto a tutti

Paolo

Link to comment
Share on other sites

Anche per me la scintilla per uscire dalle dark ages fu qualcosa che solleticava il mio istinto "professionale": fu quando mi dissero che la LEGO aveva tirato fuori un set "robotico" (e quando lo ordinai subito dopo, fu ovviamente in compagnia di un paio di altri grossi set Technic: non potevo mica limitare i miei acquisti! xD).

Link to comment
Share on other sites

19 ore fa, PaoloT87 ha scritto:

Il mio approccio al mondo LEGO è quindi magari meno standard rispetto alla media degli afol, ma sono sicuro che la vostra esperienza mi sarà di grandissimo aiuto per migliorare le mie tecniche e capacità.

Scusate per questo papiro infinito come presentazione, ci si vede tra le pagine del forum

Benvenuto anche da parte mia, anche se comunque sono praticamente una new entry come te. Non preoccuparti per il papiro, io sono un esperto in materia :D

Detto questo, penso che ogni persona abbia trovato un suo personalissimo "innesco" per riaccendere l'interesse verso i mattoncini.. e di conseguenza anche il proprio approccio cambia da persona a persona... ma alla fine il risultato è lo stesso :) (ovvero: ore passate a montare/smontare, altre a progettare.. e ovviamente tanti soldi spesi :D )

Link to comment
Share on other sites

Grazie a tutti per il benvenuto.

Leggo con interesse che ognuno ha avuto un evento diverso e particolare per fare riscoccare la scintilla e porre fine alla dark age :)!

Adesso mi piacerebbe iniziare, un po' alla volta, ad ampliare la mia disponibilità di pezzi sfusi, anche se devo ammettere che vedere il lunghissimo elenco di parti disponibili (anche solo rispetto a quando ero piccolo) mi ha un po' spiazzato all'inizio.

Credo che la cosa più logica sia andare prima ad aggiungere tipologie di parti che al momento non possiedo, ampliarne la quantità, e passare solo successivamente ad allargare la rosa di colori per ogni tipologia: ma credo aprirò una discussione apposita per chiedere i vostri consigli al riguardo.

Difficilmente, almeno per questa "mia prima fase", sarò in grado di creare moc interessanti da vedere: probabile saranno studi su forme nuove, accostamenti di elementi, ripetizioni in serie con piccole variazioni per studiare singoli elementi...cercherò però di condividere lo stesso la cosa con voi, anche solo per leggere i vostri pareri e suggerimenti.

Ero partito in quarta con l'idea di provare a realizzare ogni giorno un piccolo modellino (partendo dai pezzi presenti nell'architecture studio, magari limitandomi di volta in volta solo ad alcuni di essi per vedere cosa si poteva creare accostando poche parti), ma il tempo libero è sempre poco, quindi è più verosimile rivedere l'obiettivo ad un paio di modellini a settimana.

Vi terrò aggiornati

 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, PaoloT87 ha scritto:

Adesso mi piacerebbe iniziare, un po' alla volta, ad ampliare la mia disponibilità di pezzi sfusi, anche se devo ammettere che vedere il lunghissimo elenco di parti disponibili (anche solo rispetto a quando ero piccolo) mi ha un po' spiazzato all'inizio.

Riguardo questo punto, siamo sulla stessa barca.. come puoi vedere nella sezione MOC, molto di recente ho iniziato a riesumare un po' di mattoncini e iniziato a costruire qualcosa.. ma nel giro di poco ho dovuto accettare il fatto che la mia dotazione di mattoncini è rimasta ferma a 20/25 anni fa.. e che quindi nel 2017 risulta per così dire "inadeguata", perché se da un lato sono tipologie di mattoncini che si useranno sempre, comunque me ne mancano una marea sia per forme che per colori, che permettono di fare tante cose all'epoca impossibili (o comunque farle meglio).

Quindi indubbiamente il passo successivo al "risveglio", diventa inevitabilmente quello di rimettersi in pari, cominciando ad aggiornare la propria dotazione, anche se ovviamente, se il gap è molto ampio, non è una cosa che si fa dall'oggi al domani. Poi qui il modus operandi può variare proprio (come si diceva prima) in base al proprio approccio.. ad esempio a me interessa molto l'aspetto treno/diorama, quindi probabilmente il mio primo nuovo acquisto sarà un set con treno, componenti PF, primi binari ecc.. poi da lì, avendo un minimo di base, inizierò ad ampliare il discorso (più binari, edifici, ecc ecc). Ovvio che nel tuo caso invece procederai in maniera differente ecc...

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Laz ha scritto:

Farsi il magazzino è solo una questione di tempo, non abbiate fretta! ;-) 

Benvenuto!

Grazie anche a te per il benvenuto.

Sicuramente hai ragione riguardo al magazzino, al momento però ho a disposizione solo i pezzi dell'architecture studio: sono pezzi interessanti, visto il modo in cui sto usando i LEGO, però mancano comunque molte tipologie di pezzi e la quantità dei pezzi inclusi è comunque limitata.

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, LostHorizon ha scritto:

Riguardo questo punto, siamo sulla stessa barca.. come puoi vedere nella sezione MOC, molto di recente ho iniziato a riesumare un po' di mattoncini e iniziato a costruire qualcosa.. ma nel giro di poco ho dovuto accettare il fatto che la mia dotazione di mattoncini è rimasta ferma a 20/25 anni fa.. e che quindi nel 2017 risulta per così dire "inadeguata", perché se da un lato sono tipologie di mattoncini che si useranno sempre, comunque me ne mancano una marea sia per forme che per colori, che permettono di fare tante cose all'epoca impossibili (o comunque farle meglio).

Quindi indubbiamente il passo successivo al "risveglio", diventa inevitabilmente quello di rimettersi in pari, cominciando ad aggiornare la propria dotazione, anche se ovviamente, se il gap è molto ampio, non è una cosa che si fa dall'oggi al domani. Poi qui il modus operandi può variare proprio (come si diceva prima) in base al proprio approccio.. ad esempio a me interessa molto l'aspetto treno/diorama, quindi probabilmente il mio primo nuovo acquisto sarà un set con treno, componenti PF, primi binari ecc.. poi da lì, avendo un minimo di base, inizierò ad ampliare il discorso (più binari, edifici, ecc ecc). Ovvio che nel tuo caso invece procederai in maniera differente ecc...

Ho visto i tuoi primi esperimenti con i pezzi riesumati dai vecchi set e mi piace molto l'approccio di arrangiarsi con il poco a disposizione, le limitazioni sono quasi sempre la causa di soluzioni interessanti.

Dovrò, parallelamente all'opera di ampliamento del magazzino, iniziare a "riesumare" i vecchi set sepolti in cantina, pulire/catalogare i pezzi e vedere come integrarli nel mio utilizzo con quelli monocolore del set architecture

p.s. scusate il doppio post: ho provato ad editare il precedente ma non mi è stato permesso credo perchè passato troppo tempo dalla pubblicazione

Link to comment
Share on other sites

Benvenuto anche da parte mia!

Per quanto riguarda la creazione di un magazzino @Laz ha detto giusto. C'è bisogno di tempo, tanto tempo per farsi il magazzino... quindi inutile avere fretta!
Ci sono vari modi per farsi il magazzino pezzi e tutto dipende da quello che uno vuole fare. Ti faccio un mio esempio personale.
Negli ultimi 5 anni ho fatto un grande diorama a tema invernale. Quindi fin dai primi tempi ho iniziato a comprare una grande quantità di pezzi bianchi ma non solo... avevo bisogno di pezzi di qualsiasi tipo per creare gli edifici, veicoli, alberi e tutti gli elementi decorativi. Sono partito da poche basi e mano a mano negli anni ne ho costruite sempre di più. Ogni volta facevo il progetto e una stima più o meno accurata dei pezzi che avevo bisogno e ovviamente ordinavo tutto via BrickLink.
Quando si ordina su BL si richiedono sempre più pezzi di quelli servono e così un po' per volta i miei pezzi sono cresciuti e hanno fatto magazzino. Pochi set sono stati smontati per fare sorting/magazzino ma molti hanno anche questo metodo di accumulo pezzi anche se per come costruisco io non è molto utile perchè rischi di avere un sacco di pezzi che poi non ti servono quasi mai.
E poi ovviamente esiste il LUGBULK! Quando si iscrive e si diventa soci di ItLUG si può partecipare al programma LUGBULK con il quale anno dopo anno si accumulano molti pezzi che prima o poi tornano utili.
Quindi non c'è una regola precisa per farsi un magazzino. Un po' alla volta i pezzi inizieranno a crescere arrivando da varie "fonti" e si avrà un magazzino sempre più fornito. Ovviamente il magazzino deve sempre essere coadiuvato dal fatto che si vuole costruire qualcosa.
Se non si costruisce nulla è inutile farsi un magazzino a meno che questo ci provochi un sacco di piacere nel vederlo così pieno di pezzi pronti all'uso! xD

 

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, sdrnet ha scritto:

E poi ovviamente esiste il LUGBULK! Quando si iscrive e si diventa soci di ItLUG si può partecipare al programma LUGBULK con il quale anno dopo anno si accumulano molti pezzi che prima o poi tornano utili.
Quindi non c'è una regola precisa per farsi un magazzino. Un po' alla volta i pezzi inizieranno a crescere arrivando da varie "fonti" e si avrà un magazzino sempre più fornito. Ovviamente il magazzino deve sempre essere coadiuvato dal fatto che si vuole costruire qualcosa.
Se non si costruisce nulla è inutile farsi un magazzino a meno che questo ci provochi un sacco di piacere nel vederlo così pieno di pezzi pronti all'uso! xD

Grazie anche a te del benvenuto :)

Non ti nego che effettivamente l'idea di avere un magazzino ben fornito mi stuzzica già :D

Ho visto che esiste la sezione lugbulk sul forum, ma avendo appena inviato la domanda di adesione all'associazione non ho modo di accedervi: a giudicare dal nome immagino che siano acquisti fatti in blocco dagli associati, in modo da avere prezzi competitivi? O funziona in altro modo?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...