Jump to content
IGNORED

Veicoli e altro in scala Minifig


Ise
 Share

Recommended Posts

Buonasera informandomi sul Web la scala del classico Minifig risulta 1:42 . Al momento sto creando veicoli in scala ma sto riscontrando difficoltà perché risultano piccoli con poco spazio per le minifig stesse. Infatti alcuni adottano una scala 1:35 ma se si vuole essere realistici essa non é corretta. Vorrei capire da costruttori esperti se questo é un problema normale oppure sto sbagliando io ? Mi sorge anche la domanda di una Moc intera in scala 1:42.

Grazie del vostro tempo

 

Link to comment
Share on other sites

Partiamo da un assunto: la minifig non è in scala col corpo umano, ma è "tozza", cioè più larga che alta.

Questo comporta che in qualunque scala si dovranno accettare dei compromessi. Per ospitare 4 minifig, un'auto dovrebbe essere larga 6 o 7 stud. Se parti da questa dimensione e la realizzi in scala (non so a quale scala corrisponde), alla fine sembrerà troppo alta rispetto alle minifig e troppo grande rispetto alle strade e agli edifici. Inoltre, se fai una normale auto larga 6/7 stud, allora poi ti tocca fare jeep e fuoristrada 8/9 stud e camion a 10 stud...

Negli attuali set City la scala non è per nulla omogenea: auto e camion sono quasi sempre larghi 6 stud (7 compresi i parafanghi) e usano ruote delle stesse dimensioni. Personalmente, della scala City non sopporto le auto in cui le ruote sporgono rispetto ai parafanghi.

Se guardi in giro le MOC a tema City dei costruttori più noti, ne troverai alcuni che si attengono alla scala City accettandone i compromessi (uno di questi è L@go) o che cercano di renderla più razionale (come Thomas Selander). Delle loro MOC ammiro la giocabilità e la "compatibilità" con i set ufficiali LEGO.

Altri costruttori maggiormente tendenti al modellismo invece costruiscono veicoli perfettamente in scala al prezzo che poi la minifig non ci entra, oppure vi sta "sdraiata". Le loro MOC sono meno giocabili e difficilmente stanno bene nello stesso diorama con altri veicoli provenienti da set ufficiali.

Ti consiglio di vedere qualche esempio in giro (i due costruttori che ti ho citato si trovano su flickr) per capire quale strada vuoi intraprendere.

Link to comment
Share on other sites

20 ore fa, LegoAmaryl ha scritto:

Partiamo da un assunto: la minifig non è in scala col corpo umano, ma è "tozza", cioè più larga che alta.

Questo comporta che in qualunque scala si dovranno accettare dei compromessi. Per ospitare 4 minifig, un'auto dovrebbe essere larga 6 o 7 stud. Se parti da questa dimensione e la realizzi in scala (non so a quale scala corrisponde), alla fine sembrerà troppo alta rispetto alle minifig e troppo grande rispetto alle strade e agli edifici. Inoltre, se fai una normale auto larga 6/7 stud, allora poi ti tocca fare jeep e fuoristrada 8/9 stud e camion a 10 stud...

Negli attuali set City la scala non è per nulla omogenea: auto e camion sono quasi sempre larghi 6 stud (7 compresi i parafanghi) e usano ruote delle stesse dimensioni. Personalmente, della scala City non sopporto le auto in cui le ruote sporgono rispetto ai parafanghi.

Se guardi in giro le MOC a tema City dei costruttori più noti, ne troverai alcuni che si attengono alla scala City accettandone i compromessi (uno di questi è L@go) o che cercano di renderla più razionale (come Thomas Selander). Delle loro MOC ammiro la giocabilità e la "compatibilità" con i set ufficiali LEGO.

Altri costruttori maggiormente tendenti al modellismo invece costruiscono veicoli perfettamente in scala al prezzo che poi la minifig non ci entra, oppure vi sta "sdraiata". Le loro MOC sono meno giocabili e difficilmente stanno bene nello stesso diorama con altri veicoli provenienti da set ufficiali.

Ti consiglio di vedere qualche esempio in giro (i due costruttori che ti ho citato si trovano su flickr) per capire quale strada vuoi intraprendere.

Ciao grazie delle informazioni, vedi io sto facendo un blindato italiano il lince, e sto provando a tenerlo in scala e a farci stare i minifig con una larghezza di 7 stud che essendo dispari ha le sue complicazioni. Credo che lo rifaró a larghezza 8 avvicinandomi ad una scale 1:36.

per quanto riguarda eventuali case   Non ho capito come devo muovermi sulla scala.

grazie, matteo

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
  • Similar Content

    • By Razer
      Ciao a tutti,
      il tempo a mia disposizione è sempre meno ma sono riuscito ad inserire un altro piccolo pezzettino all'interno del mio Winter Village: la vecchia edicola.
      Al momento è ancora in versione "estiva" ma ben presto verrà innevata per sposarsi meglio al contesto. La piccola moc è nata ispirandomi alle vecchie edicole delle città storiche come Milano e Parigi.
      Sono consapevole che presenta ancora qualche "difetto" ma , purtroppo per il tempo a disposizione, è già un risultato essere riuscito a presentarvela.
      Spero vi piaccia e spero di riuscire a finire tutto per questo inverno. Piccolo SPOILER: rispetto alle foto pubblicate in precedenza, il villaggio è quasi raddoppiato e manca ancora un piccolo spazio per finire tutto.

       
      Alessio
    • By Norton74
      Inizia a sentirsi l'aria di Natale... Come sempre in questo periodo è tempo della MOC natalizia, orami è una consuetudine.
      Quest'anno presento ancora una volta la casetta di Babbo Natale ma in stile A-frame.
      Ho ripreso il design del mio A-frame cottage di un paio di mesi fa utilizzando una nuova colorazione: un bel rosso natalizio per l'esterno e tanto bianco sul tetto e tutt'attorno che simula l'effetto neve.
      Molti dettagli sono simili a quelli del precedente lavoro ma questa volta sono tutti ricoperti di neve...cioè di tile bianchi. Nel basamento i "lingotti" hanno preso il posto dei martelli di Thor ma l'effetto è sempre piacevole. Ho voluto inserire la nuovissima renna presente solo nel set LEGO 10275 di quest'anno. Davvero ben fatta.  Anche la fotografia ha un ruolo importante con la luce proveniente da sinistra che crea un'atmosfera calda e un ambiente accogliente. Non mi resta che augurarvi un buon Natale e serene feste! (almeno si spera...)              
    • By Pix
      Ho un certo senso del collezionismo dei Torsi LEGO, maggiormente (si può dire anche unicamente) per quelli a Tema City.
      Ogni volta che esce un Set nuovo mi metto a vedere il part-out per cercare torsi nuovi; e devo ammettere che LEGO in questo campo ha fatto un notevole salto di qualità negli ultimi 30 anni.
      Tralasciando tutto il tema soccorso (quindi polizia, pompieri e ospedale), ogni anno escono dei bellissimi torsi "civili".
      Sapete perché quest'anno (forse per la prima volta) andranno a ruba i calendari dell'avvento tra gli AFOLs? per questi Torsi!

      Questi bellissimi maglioni ricamati a mano li troverete nel Calendario dell'Avvento di SW (i primi due) e in quello City (l'ultimo).
    • By Norton74
      GIARDINO D'INVERNO
      Era da molto tempo che volevo realizzare un ambiente ricco di piante e fiori e contemporaneamente inserire oggetti e utensili di vecchie serie come Scala, Fabuland e Belville. E dopo una lunga gestazione, dovuta a un "periodaccio," finalmente il mio Giardino d'Inverno è pronto.
      Guardate attentamente e scoprite tutti gli elementi che non sembrano LEGO ma che in realtà lo sono.
      Partiamo dagli elementi Scala, una serie dimenticata e forse "snobbata" che però presenta una serie di chicche notevoli, utilissime in diorami in grande scala come questo.
      Da Scala: le due sedie, la valigia posta in alto sul mobile "in stile", i due cesti di vimini, il tappeto in primo piano, il premio appeso alla parete, i due annaffiatoi e i vasi di colore salmone e blu. Ed anche il gattone bianco che aspetta una mossa falsa del topino sulla sedia. Incredibile a dirsi ma sono tutti, ma proprio tutti pezzi prodotti da LEGO.
      Le gambe del tavolino in primo piano sono fissate all'appendi asciugamani della serie Scala, un pezzo dimenticato ma molto interessante.
      Della serie Fabuland la macchina fotografica sul ripiano sinistro del mobile e l'annaffiatoio rosso sulla sinistra vicino alla sedia. 
        Il diorama colpisce anche per la grande varietà di piante e fiori che lo rendono molto "caldo". Da notare anche il mobile con le due ante decorate con dei "grille" che rendono molto bene. Tra gli innumerevoli NPU e dettagli ricordiamo infine le mazze da hockey e le scope utilizzati come gambe dei supporti per i vasi sulla sinistra. E anche l'alveare utilizzato come vaso di fiori. Ci sono altri piccoli dettagli, divertitevi a scoprirli.     E' stato divertente e sfidante costruire questo ambiente ed è qualcosa di molto diverso dalla mia "comfort zone".  
    • By vedosololeg0
      Ciao a tutti.
      E' passato più di un mese da quando sono tornato da quella che è stata la mia trasferta LEGO più grande, bella ed emozionante: LEGO House e Skaerbaek 2017.
      E' stata una trasferta molto lunga, e durante il viaggio io e @Laz abbiamo avuto modo di parlare delle cose più disparate. Una di queste è che, tornato a casa, avrei finalmente iniziato a sistemare la mia LEGO room e fino a quando non ci fossi riuscito non avrei più costruito nulla...
      Non ce l'ho fatta. E' più forte di me. Ogni volta che mi ritrovo un pezzo in mano mi viene voglia di costruire.
      Lasciate quindi che vi presenti la mia nuova moc che è anche il mio nuovo progetto LEGO Ideas (non ho resistito nemmeno a questo):

      L'idea mi è venuta mentre sistemavo una minifig Classic Space. Ho pensato: quasi quarant'anni che viaggiano nello spazio, come avrà fatto a non invecchiare e a non impazzire di noia?

      Allora mi sono immaginato lui insieme ai suoi compagni di viaggio da quasi quarant'anni a costruire ed a giocare con una base spaziale fatta proprio di LEGO. Forse è proprio vero che questo gioco fa restare giovani.

      Secondo me potrebbe stare bene su una mensola o su una scrivania, ma anche (in uno spazio contenuto) farvi tornare bambini giocandoci un po’, oppure modificandolo ricreando la base che avreste sempre sognato costruire da bambini.

      L'occasione del 40° anniversario potrebbe essere quella buona per vedere ristampate le nostre amate minifig Space, o perché no qualche nuovo set a tema.

      Fino ad oggi hanno costruito due monorotaie Classic Space con le rispettive stazioni, una base con due torri di controllo, un razzo con la rampa di lancio, qualche navicella e qualche altro veicolo (lascio a voi valutare se possono assomigliare a qualche set Space). Lo so, in quarant'anni non hanno costruito molto, ma questo è secondo me un punto a favore del progetto perchè si apre a infinite possibilità di trasformazione. Voi come sviluppereste la vostra base spaziale?

      Non so, impressioni, commenti? Vi piace, non vi piace? Ho fatto bene o male a metterlo su LEGO Ideas?
      Io credo di aver avuto una bella idea, per quanto ne so anche nuova. Voi cosa ne pensate?
      Anche soltanto per la possibilità che ristampino le minifig Classic Space (magari anche con il casco giusto) io ne comprerei un camion.
      Vi lascio anche il link se volete votarlo e condividerlo.
      https://ideas.LEGO.com/projects/b21ccd00-a013-4509-9614-65cdab72ec82
      Grazie e ciao a tutti.
      Cristiano
×
×
  • Create New...