Jump to content

Post raccomandati

MOONEYES HEADQUARTERS

Ecco il mio ultimo lavoro, la riproduzione del quartier generale di MOONEYES Speed Shop che è probabilmente il marchio più iconico nel mondo dei ricambi e accessori per Hot Rod e simili. I due occhietti su sfondo giallo non sono molto conosciuti in Italia ma in America invece rappresentano l’essenza stessa della Custom Culture. MOONEYES è stata fondata nel ‘62 da Dean Moon e col passare del tempo è divenuta il riferimento per gli Hot Rodder di tutto il mondo. 

La mia MOC riprende gli interni e gli esterni dell’edificio storico che ospita MOONEYES a Sante Fe Springs in California. Qui sotto la vista degli esterni.

32593541574_589d12ec09_z.jpg

Sulla destra ho ricreato un angolo con i materiali di scarto dell'officina. 

33280973642_47d61195a5_z.jpg

Qui sotto gli interni del garage con tutte le attrezzature necessarie a rimettere in sesto Hot Rod e pick-up...

32593532674_50d914b9e5_z.jpg

Qui sotto una vista d'insieme dall'alto.

33308376171_97197f4b60_z.jpg

Trovate altre foto e maggiori informazioni sul mio flickr

Un caro saluto e alla prossima MOC!

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Bellissima come sempre... Io però ho bisogno di sapere una cosa perché sono giorni che indago e faccio ipotesi basandomi sulle foto...

Ci sono differenze nella foto dell'officina completa e nella versione del solo interno che mi portano a pensare che esistano quindi due modelli perché, per esempio, nella versione completa l'officina è montata su baseplate, mentre la versione del solo interno è rialzata di un brick e non mi pare però di vedere, sotto le saracinesche, una rampa per salire appunto di quel brick. Inoltre, delle due pareti che mancano, una non ha proprio base di appoggio.

Insomma, dove sta il trucco? :D

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
1 ora fa, Fabbbbbricks™ ha scritto:

Bellissima come sempre... Io però ho bisogno di sapere una cosa perché sono giorni che indago e faccio ipotesi basandomi sulle foto...

Ci sono differenze nella foto dell'officina completa e nella versione del solo interno che mi portano a pensare che esistano quindi due modelli perché, per esempio, nella versione completa l'officina è montata su baseplate, mentre la versione del solo interno è rialzata di un brick e non mi pare però di vedere, sotto le saracinesche, una rampa per salire appunto di quel brick. Inoltre, delle due pareti che mancano, una non ha proprio base di appoggio.

Insomma, dove sta il trucco? :D

 

Grazie Fabio :)

Allora, il trucco c'è e...si vede... Inizialmente pensavo di realizzare solo gli interni ma poi ho voluto completare la MOC anche con gli esterni. Quindi dopo aver terminato e fotografato l'interno ho realizzato gli esterni su una baseplate tenendo conto delle misure dei muri perimetrali già esistenti. Ho "staccato" quindi le due pareti dell'officina e le ho posizionate sulla baseplate. Avendo preso le misure erano quasi perfetti (se non ricordo male ho dovuto fare delle piccole modifiche). Attualmente esiste l'edificio come lo vedi nell'ultima foto (compreso di tetto) e spero di non doverlo cannibalizzare per altre future MOC. Se guardi attentamente ci sono altre "incongruenze" tra il primo garage interno e l'edificio completo...spot the difference ;)

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Allora ci avevo visto giusto! :D

Alcune differenze le avevo notate come per esempio il posizionamento dell'insegna e di conseguenza del brick con stud che la tiene su e il tubo pluviale (o quello che è) a fianco, ma principalmente era proprio il pavimento che non mi tornava! :P

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

primo post dopo la presentazione.. e lo uso volentieri per fare anche i miei complimenti per queste creazioni..

Al di là dell'oggettiva bellezza, attirano il sottoscritto anche per altri motivi: da appassionato di motori, guardo con piacere qualsiasi creazione con motore e route.. poi avendo passato un po' di anni a base di V8 (ho ancora un chevy 327 nel garage xD sempre indeciso se venderlo o metterci qualcosa intorno) non posso che sbavare vedendo i vari Hot Rod in questo topic. Mettiamoci anche i camion, su cui praticamente sono cresciuto...

Quindi doppi complimenti :)

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
48 minuti fa, LostHorizon ha scritto:

primo post dopo la presentazione.. e lo uso volentieri per fare anche i miei complimenti per queste creazioni..

Al di là dell'oggettiva bellezza, attirano il sottoscritto anche per altri motivi: da appassionato di motori, guardo con piacere qualsiasi creazione con motore e route.. poi avendo passato un po' di anni a base di V8 (ho ancora un chevy 327 nel garage xD sempre indeciso se venderlo o metterci qualcosa intorno) non posso che sbavare vedendo i vari Hot Rod in questo topic. Mettiamoci anche i camion, su cui praticamente sono cresciuto...

Quindi doppi complimenti :)

 

Benvenuto nella grande famiglia Itlug :)

Grazie per i complimenti che contraccambio per la tua passione per i motori e per il bel motore che hai ancora in garage, non venderlo, mettici qualcosa attorno ;)

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
4 ore fa, Norton74 ha scritto:

Benvenuto nella grande famiglia Itlug :)

Grazie per i complimenti che contraccambio per la tua passione per i motori e per il bel motore che hai ancora in garage, non venderlo, mettici qualcosa attorno ;)

Grazie a te per il benvenuto ;)

Ho visto che sei di Milano, all'epoca capitavo spesso in zona per incontrare altri malati.. specialmente in quel di Buccinasco dove si poteva trovare una "nota" Hemi 'Cuda arancione ;) (e non solo) mentre parlando di Hot Rod, affini e loro storia, sempre in quel periodo ho avuto il piacere di intavolare belle discussioni sull'argomento con Aldo Canina.

Ma sto andando OT e non voglio inquinare il topic con troppe divagazioni..

 

p.s. tornando un minimo in tema, mai pensato di fare una MOC del DragOne? :)

DragOne02.jpg

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Norton74 ha scritto:

Un dragster è nella mia wishlist, prima o poi... ;)

Ottimo, vedendo i tuoi lavori non posso che esser curioso di vedere una tua realizzazione sul tema ;) Ho buttato lì questo in particolare perché ho visto che in diversi casi hai scelto come soggetti dei mezzi con una storia da raccontare.. e il DragOne sicuramente ne ha una :)

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
il 28/4/2017 alle 14:17, LostHorizon ha scritto:

Già ti avevo fatto i complimenti per hotrod e affini e camion.. ma giustamente devo aggiungere anche quelli per il tema sci-fi, dato che anche questo fa parte delle mie passioni storiche :)

Grazie :D

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
10 ore fa, gabriele.ilpirata ha scritto:

Complimenti, bel lavoro!

Io sono anche un amante della cultura americana e vedere Money speed shop mi gratifica!!

;)

Grazie, mi fa piacere trovare un altro appassionato qui sul forum :D

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per postare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai un account? Accedi .

Accedi ora

  • Visualizzato ora da   0 utenti

    Nessun utente registrato su questa pagina.

  • Contenuto simile

    • di sdrnet
      Eccomi qui con una nuova moc.
      Questa volta sono uscito fuori dai miei soliti schemi per creare una cosa che mi interessava fare da tempo.
      Quando ero un ragazzino mi piaceva molto la mitologia greca, leggevo le storie dei miti ed eroi greci e mi affascinava scoprire le incredibili avventure che si trovavano ad affrontare.
      Tra i miti più conosciuti quello che mi ha sempre colpito è la storia di Perseo e Medusa.
      Ci sono varie versioni del mito di Perseo. Quella più acclamata però è questa:
      "Perseo, figlio di Zeus, per via di una disputa con il re Polidette gli viene chiesto di recuperare un oggetto magico e pericolosissimo: la testa di Medusa.
      Medusa era una delle tre Gorgoni, tre sorelle e mostri che abitavano nell'estremo occidente del mondo conosciuto dai greci.
      Aveva dei serpenti al posto dei capelli e un terribile potere ovvero quello di pietrificare chiunque le volgesse lo sguardo.
      Perseo si deve recare nel regno degli inferi e navigare nel fiume Stige attraverso il traghettatore di anime, Caronte.
      Per riuscire nella sua ardua impresa, in questo regno spettrale dovrà recuperare dei manufatti magici dalle Graie e poi scoprire il luogo segreto dove si trova il tempio di Medusa. Atena donò invece a Perseo uno scudo lucido come uno specchio dicendogli che avrebbe dovuto guardare Medusa solo di riflesso.
      Grazie allo scudo di Atena, l'elmo di Ade che rende invisibili e un falcetto, Perseo recise la testa di Medusa e la ripose in una sacca magica.
      Con la testa riuscì successivamente anche a liberare la bellissima Andromeda, sua futura sposa, salvandola da un terribile ed enorme mostro marino liberato da Poseidone.
      Ancora oggi si può ammirare la magnifica scultura bronzea di Perseo nella Piazza della Signoria a Firenze."

      Ho cercato con questa modesta opera di ricreare la scena principale, con il fiume Stige e il traghettatore Caronte, l'ambiente spettrale e ovviamente Perseo in procinto di tagliare la testa di Medusa mentre usciva dal suo tempio. La moc è abbellita da un filo di microled nascosti tra i brick per donare luce in questo luogo infernale.
      La costruzione mi ha richiesto un mese di tempo, e questa volta non ho realizzato il progetto su cad ma sono andato di istinto.
      La moc è realizzata con circa 3.900 pezzi e sarà presentata per la prima volta al MEI di Verona 2020.
      Buona visione delle foto
      Saluti da Sandro
      Galleria Flickr: https://www.flickr.com/photos/sdrnet/albums/72157690184763535



    • di Pix
      Come il Negozio Sarto e la Sweet Bakery, anche questa è una MOC realizzata per @Frank4bricks e per il suo libro (La Casa in Città). 
      La MOC in questione è indirizzata a dei "giovani AFOL" o per chi si affaccia per la prima volta al mondo delle MOC, in questo caso alla realizzazione di piccoli "palazzi" per creare una prima città(dina).
      La richiesta fu di MOC semplici, basilari e facili da realizzare, ovviamente (quindi) con pochi pezzi.
      L' Irish Pub è un piccolo Pub per la bevuta di qualche birra analcolica in LEGO city. All'epoca non esisteva ancora Stud.io, quindi utilizzando LDD dovevo "rispettare" certe limitazione di pezzi (esempio il tile round 2x2 per le freccette, o i tile 1x effetto legno). Bando alle "scuse", vi allego delle immagini della MOC. Il Render è stato volutamente realizzato in stile fumettoso.
      IRISH PUB - Assieme





      IRISH PUB - Dettaglio interni



      LEGGENDA...
      Si mormora tra i bassi fondi di LEGO City, che qui Vito viene a festeggiare e a bersi una birra analcolica dopo ogni colpo...
       
       
    • di Pix
      Come il Negozio Sarto, anche questa è una MOC realizzata per @Frank4bricks e per il suo libro (La Casa in Città). 
      La MOC in questione è indirizzata a dei "giovani AFOL" o per chi si affaccia per la prima volta al mondo delle MOC, in questo caso alla realizzazione di piccoli "palazzi" per creare una prima città(dina).
      La richiesta fu di MOC semplici, basilari e facili da realizzare, ovviamente (quindi) con pochi pezzi.
      Sweet Bakery è un piccolo laboratorio di pasticceria. All'epoca non esisteva ancora Stud.io, quindi utilizzando LDD dovevo "rispettare" certe limitazione di pezzi.
      Bando alle "scuse", vi allego delle immagini della MOC. Il Render è stato volutamente realizzato in stile fumettoso.
      SWEET BAKERY - Assieme




      SWEET BAKERY - Dettaglio interni


      LEGGENDA...
      Si mormora tra i bassi fondi di LEGO City, che qui Vito svolse il suo primo lavoro da giovane, scaricando i sacchi di farina nel retro bottega...
       
       
       
    • di Pix
      A distanza di due anni (ma forse anche di più) realizzo questo post con una mia MOC realizzata per @Frank4bricks e per il suo libro (La Casa in Città).
      La MOC in questione è indirizzata a dei "giovani AFOL" o per chi si affaccia per la prima volta al mondo delle MOC, in questo caso alla realizzazione di piccoli "palazzi" per creare una prima città(dina).
      La richiesta fu di MOC semplici, basilari e facili da realizzare, ovviamente (quindi) con pochi pezzi.
      La prima MOC è il "Negozio Sarto". Piccolo "modulare" (se così si può definire) di due piani; il piano terra dedicato alla vendita, il piano superiore dedicato al laboratorio della sarta.
      All'epoca non esisteva ancora Stud.io, quindi utilizzando LDD dovevo "rispettare" certe limitazione di pezzi (esempio non ci c'era ancora il tile con il metro o altro) e di "unione" (esempio i pantaloni dovevano essere messi sotto il plate, per simulare un appendino). Bando alle "scuse", vi allego delle immagini della MOC. Il Render è stato volutamente realizzato in stile "fumettoso"...
      NEGOZIO SARTO - Assieme


      PIANO TERRA - Reparto vendita


      PIANO TERRA - Dettaglio cassa

      PRIMO PIANO - Laboratorio


      PRIMO PIANO - Dettaglio interni





      LEGGENDA...
      Si mormora tra i bassi fondi di LEGO City, che qui Vito si fece fare il primo completo gessato...
       
       
       
    • di Razer
      Ciao a tutti,
      dopo due anni dalla creazione del vecchio villaggio (qui le vecchie foto: https://flic.kr/s/aHsmbqiRwn ) , sono molto felice di presentarvi l'evoluzione di quest'anno. non sono ancora propriamente soddisfatto e sono ancora un principiante, ben distante da tutti voi e dallo stupendo villaggio di @sdrnet.
      In tutte le foto ho dovuto cancellare tutta una nuova parte perchè sto già lavorando alla versione 2020 e non voglio spoilerare nulla 😄😄
      Spero vi piaccia:
      _DSC2922 by Alessio Stebel, su Flickr
      _DSC2924 by Alessio Stebel, su Flickr
      _DSC2925 by Alessio Stebel, su Flickr
       
      Gallery completa:
      https://flic.kr/s/aHsmbqiRwn
×
×
  • Crea nuovo...