Jump to content
IGNORED

U-139


GiancasStick
 Share

Recommended Posts

Silenzioso, veloce, letale. 

Impiegati in entrambi i conflitti mondiali sbilanciando molte volte a loro favore l'esito della guerra, i sommergibili restano una delle macchine di guerra più affascinanti e tecnologicamente avanzate del novecento.

Dico io facciamoci una bella MOC.

Un progetto simile era già stato fatto da un tizio americano da cui ho preso spunto per le misure, ma cambiando alcune tecniche di costruzione per non plagiare il modello(il tale poi si è imbestialito a morte notando che il mio era tecnicamente più complesso e dettagliato, offendendomi e criticandomi vivacemente online)

A differenza della Morning Star la costruzione ha richiesto solo 4 mesi più due di decorazione, ma è attualmente ancora in fase di completamento, interamente arredato, è aperto su un fianco per osservare l'interno grazie anche ad una striscia di led multicolore posizionati appena sopra le stanze.  

Lungo 2,20 metri alto 40 centimetri e largo 20, il sommergibile è stata un impresa molto stimolante coronata da successi tecnici personali molto soddisfacenti, ma sopratutto un divertimento incredibile!

Anche in questa occasione mi piace sottolineare che non un secondo di tempo è stato speso nella progettazione computerizzata del modello, allego qualche foto delle varie fasi di costruzione sperando di essere di ispirazione a qualche costruttore.

Vi presento l'U-139 sommergibile tedesco.

DSC06382.JPG

DSC06122.JPG

DSC06143.JPG

DSC06161.JPG

DSC06154.JPG

DSC06239.JPG

IMG_9860.JPG

DSC06301.JPG

Link to comment
Share on other sites

Ciao matte,

Parto sempre dallo sfuso trovando le combinazioni giuste, con la conoscenza di pezzi e incastri riesci comunque a fare un quadro generale della parte che vuoi realizzare o almeno decidere il modo in cui vuoi realizzarla anche senza pezzi in mano.

L'immaginazione aiuta molto in quanto preassembli i pezzi mentalmente e poi fisicamente..

I pezzi adatti del resto non esistono, sono quelli che scegli tu per realizzare un determinato particolare è li la sfida e l'ingegno..

Detto ciò per le quantità dopo vai a occhio e quello che avanza tanto lo userai comunque più avanti :)

Edited by GiancasStick
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...