Vai al contenuto
Antaniperdue

Casa delle Armi al Foro Italico (progettazione preliminare)

Recommended Posts

Salve a tutti, ho introdotto nella presentazione i miei primi tre lavori con la grafica digitale in cui ho iniziato la progettazione di edifici monumentali dell'architettura razionalista italiana. Anche se nell'ordine questo, la Casa delle Armi anche chiamata Accademia di scherma, è l'ultimo, preferisco iniziare da qui perché è quello che purtroppo malgrado andasse così bene ha subito una fase di arresto a causa del crash del programma Stud.io. Ormai quando lo apro, pochi passaggi e si blocca a tal punto che devo spegnere il mac dal tasto off perché non c'è verso..:| Mi sono praticamente arreso, ho cancellato e installato nuovamente il programma ma niente da fare. Qualcuno di vi sa darmi una dritta?!? Per il momento vi mostro quanto ho eseguito sinora passando prima alla fase conoscitiva dell'edificio dal vero. More4.thumb.png.34f003eb232619e448e4525b0b87b46e.png

Si tratta di una struttura a pianta L composta da due corpi di fabbrica in cemento armato totalmente rivestiti di marmo in lastre collegati da due passaggi pensili più una tettoia che collega l'edificio degli uffici e della biblioteca (quello a sinistra) con quello della palestra di scherma e dei servizi (a destra). 

More5.png.536a17e79f9a261f1a87d4d8a09148e3.png

La visione dall'alto mostra la semplicità e la pulizia del palazzo, almeno in prima battuta, ma se osserviamo le parti tonde si notano subito dei raggi di curvatura inaccessibili con i nostri mattoncini, sia per quanto riguarda le scale (che andranno sicuramente adattate), sia per la parte posteriore dell'edificio degli uffici, visibile meglio nella foto sottostante.More3.jpg.0690d1babc8c7adb2781e8080982a26b.jpg 

Infatti la parte curva disegna in pianta un'ovale di cui non sono riuscito a trovare una soluzione convincente coi pezzi che conosco, ovviamente se qualcuno avesse idee sono graditissime! Vi mostro più sotto la soluzione adottata che ho lasciato in sospeso mentre mi consulto con voi...

L'altro problema riguarda la copertura di marmo delle pareti verticali di lastre di marmo, che fin dall'inizio volevo replicare con tile 2x3 o 2x4, soluzione poi abbandonata per l'indisponibilità di tile curvi e quindi ho optato per bricks 1x3 che, dopo un lavoro di proporzionamento con i progetti reali, mi è sembrato quello più idoneo, almeno sulla maggior parte della costruzione. Qui sotto vedete un dettaglio della palestra di scherma dove troviamo un corpo al piano terreno sopraelevato da un blocco in leggero aggetto anch'esso ricoperto da lastre.

More2.png.24c8972d9fd12d26b598d33bb698935e.png

Altro problema (che dai progetti computerizzati noterete ancora non affrontato a causa del crash mondiale di Stud.io) è stato proprio lo studio di questa parte superiore leggermente in avanti rispetto al corpo sottostante. una soluzione che ho trovato convincente è l'utilizzo di bricks modified 1x2 x 2/3 con stud on a side su cui applicare i tile. Il problema è quello degli spigoli, non risolvibile con questa tecnica.

tiless.png.ed5d508098a568b12bf7821a4c4a05cc.png

Altra soluzione è continuare ad utilizzare i mattoncini 1x3 sovrapposti eliminato con i bricks 1x1 messi all'angolo il problema degli spigoli. Però il problema al quale sto lavorando è, come permettere a tutta la struttura di andare avanti di quel dentino che si vede in foto? Dovrei creare una base su cui costruire a parte tutta la parte superiore e poi con qualche sistema attaccarla al corpo sottostante con una serie di plate 1x2 con stud jumper... se si aprisse il programma dell'intero edificio lo proverei direttamente senza fare tutti pezzettini poi inutilizzabili.

Di sotto la foto del progetto della parte posteriore curva di cui vi parlavo e di cui chiedevo altro parere...Mor1.png.cea2a8918411dab9264a07684eeb51f5.png

Ho usato file di brick macaroni 4x4 ai lati, raccordati da bricks 1x4 o 1x3. Visto da sopra sembra un rettangolo con angoli curvi, ma almeno l'effetto lastricato e l'idea di curva è in parte mantenuta. Altro in mente non ho... Atra sfida interessante sarebbe poter continuare con la posa della parete a mosaico dell'edificio uffici. La soluzione adottata la trovate più sotto.

More1.thumb.png.84d6f150d8ccf8790c84a814a89d18bc.png

Mor5.thumb.png.26ba404d1e679ceb6da3a11ff01b2dbe.png

Ho lasciato sull'edificio un foro rettangolare che ho "foderato" con una serie di plate a misura fissati in verticale con bracket e posizionati a misura tale che, una una volta applicati sulla parete i tile 1x1 a ricreare il disegno, questi siano praticamente a filo come dal vero.Le inferriate nere, costituite da bar grille molto fedeli al progetto originale, nella foto dal vero non ci sono perché quei fessi che hanno restaurato attualmente l'edificio le hanno rimosse.. Vi assicuro però che sono quasi perfette! 

Mor2.png.614ff760758d2591b5e794a97214bb07.png

Nella foto di sopra vedete una panoramica degli edifici in costruzione e della passerella con scala in fase di avanzamento lavori (sempre prima del problema con Stud.io) e del corpo della palestra che stava venendo molto fedele all'originale sia per quanto riguarda le mura perimetrali, sia per quanto riguarda le finestre e le fessure sia anteriori che posteriori. Vi sarete accorti che al momento ho omesso la costruzione degli interni per due motivi principalmente: il primo è che non è sapevo se il risultato finale sarebbe stato degno, quindi non mi sono preoccupato del dentro, l'altro è dovuto alle proporzioni della parte circolare tra i due edifici dove dovrebbe essere all'interno dell'ovale una biblioteca e delle scalee. Per mantenere l'estetica esteriore e le proporzioni non ci vanno né le scale (che dovrebbero essere della larghezza di 3 stud, quindi improponibili) tantomeno il tavolo con sedie e librerie alle pareti. Perciò quando procederò agli interni quella zona sarà off-limits.

Mor4.png.fbb51affea14ff431bb2f4845e56b059.png

Spero vi piaccia, e spero anche mi darete qualche consiglio su come risolvere il problema col programma(ammesso non dipenda dalla scheda grafica del mio mac book pro). A presto!

Mor1.png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti! Ho capito quale problema affligge il progetto grande, la ram... Ora tempo qualche giorno per aggiungerne due più potenti e riprendo il lavoro. 

Al momento ho cominciato con la prova preliminare del grande mosaico di cui allego una foto dell'originale e della versione 1.0. Sto lavorando a delle soluzioni più intelligibili ma essendo grandi i tile penso non potrò fare di meglio, se non lavorando con le cromie... ma tanto la prova finale sarà la realizzazione dal vero.

Intanto questo è quanto, come al solito se volete commentare non c'è che scrivere. Ciao!5a90536752afe_mosaicomretti.thumb.jpg.03e767879c98b7178c5737cf6a4d43f4.jpg5a90537ac818e_Schermata2018-02-23alle18_41_07.png.29dd980c3bfac8ab74f8cde350379af5.png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io penserei a ricavare uno sticker da quello originale, magari elaborandolo un pò tipo effetto pixel per dargli l'idea delle tiles.

La versione con LEGO non mi entusiasma

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie ravescat, neanche a me fa impazzire però non so quanto mi piacerebbe tradire la soluzione con pezzi originali mettendo uno sticker così grande che di sicuro sarebbe molto più fedele all'originale. Però magari elaborato come dici forse forse... Grazie ancora.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

  • Contenuto similare

    • Di Giacinto Consiglio
      Un anno dopo Santa Maria del Fiore la mia vocazione si è fatta di nuovo viva e ne ho approfittato per progettare una cattedrale barocco-neoclassica, che concluderà il viale principale della città e darà finalmente agli abitanti di Bricksfield un luogo dove pregare in pace. La pianta è praticamente quella del duomo di Firenze mentre il colonnato ricorda quello di San Pietro. Questi sono rendering, ma la cupola (autoportante) l'ho già completata. Spero vi piaccia!
      Qualche numero
      N.PEZZI 13305      LUNGHEZZA 86.6 cm LARGHEZZA 76.8 cm  ALTEZZA 50 cm                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            









       
    • Di Norton74
      Cerbiatto, Leoncino, Lupetto e via così. Era con questi nomi "zoologici" che negli anni cinquanta e sessanta la OM di Brescia battezzava i suoi autocarri, tra i più diffusi in Italia. 
      Ho fatto in tempo a vederli circolare negli anni ottanta e in parte novanta e da bambino quei nomi mi sembravano curiosi e simpatici allo stesso tempo.
      Ecco qui un piccolo Leone prima serie nella bella livrea AGIP-Supercortemaggiore. 



      Buona estate a tutti!
    • Di Giacinto Consiglio
      E questo è il mio ultimo modulare, l'Agenzia di Viaggi, che molto probabilmente porterò a biff2018😁




















    • Di Giacinto Consiglio
      Vi presento in ritardo una delle mie ultime fatiche, la Stazione Centrale in stile viennese. Buona visione!








×