Jump to content
IGNORED

I miei set Vintage


Gozer
 Share

Recommended Posts

Non ci sentiamo oramai dal 2 di gennaio ma purtroppo per impegni vari non ho avuto modo di aggiornare questo mio diario..però ne ho cose da mostrarvi e che ho letteralmente accumulate pronte per catalogarle e presentarvele.

Stay tuned 😜

Link to comment
Share on other sites

Intanto io ho fatto una basetta per i miei tre ABB marbled usando questa ottima tecnica.

Se dovessi farlo per tutta la collezione di brick vuoti (che non ne vogliono sapere di starsene semplicemente attaccati a una baseplate) mi servirebbero milioni di clip vecchie e di brick 1x2 Modulex 😆

IMG_20200202_174311.jpg

PS: Questi sono gli unici mattoncini LEGO marbled destinati alla vendita. Non si tratta infatti né di prototipi, né di test, ma di semplici mattoncini fatti con gli "avanzi" che venivano venduti sfusi. Per la serie "non si butta via niente".

Ma forse ne avevamo già parlato...

Link to comment
Share on other sites

23 ore fa, Laz ha scritto:

Ma forse ne avevamo già parlato...

Forse ma sicuramente mi sarà sfuggito..ottimo a sapersi. 😉 

Comunque la basetta è una grande cosa perché, come sai, ne avrò bisogno pure io per cui grazie per averla condivisa. Poi vi aggiornerò che ultimamente sono molto lento nel fare le cose ahahah. 

Link to comment
Share on other sites

Altro piccolo aggiornamento al mio diario...piccole perle da avere che non mi faccio scappare 😜 

IMG_6180.thumb.jpg.1c70bffe481bebd8da9046fb2bcb4bcf.jpg

 

IMG_6184.thumb.jpg.0842b9fbe1402c17c8ea09928793113a.jpg

 

IMG_6181.thumb.jpg.dfd6a37c1f6690aa6f10decf66efb385.jpg

 

Diciamo che ho preso questo set più che altro per questa piccola particolarità ovvero provenire dalla fabbrica dismessa del cantone di Zugo in Svizzera e set destinato al mercato francese (come si può vedere dal bollino giallo). Certo, però, che i suoi 33 anni non sembra dimostrarli molto 😜  

IMG_6182.thumb.jpg.26cb78a46f3cb199bcdc212f7670b9ab.jpg

 

IMG_6183.thumb.jpg.26d86319b3f8b6e9072ff983189b2367.jpg

Link to comment
Share on other sites

Questo mio post oggi è molto importante...perché quel 666 di contenuti doveva sparire in qualche modo ahahah.

Detto questo vi mostro altre piccolezze recuperate per mia grande piacevolezza.

Questi cubi, di 5cm di lato, sono le primissime versioni di cubi in legno LEGO e la loro utilità educativa, nell'accezione di questa mia frase,  non era alla pari dei loro corrispettivi Klodser (che come sapete avevano lettere, numeri e forme). Ma questi, in monocromo,  avevano una grande particolarità ovvero presentavano (e nei miei presentano) un piccolo sonaglio interno abbastanza divertente.

I cubi set n° 351, se non erro, erano presenti in quattro varianti ovvero giallo, rosso, blu e verde. 

 

IMG_6198.thumb.jpg.9f1b4f8c9847a42b3ff81659b6de01ef.jpg

 

IMG_6197.thumb.jpg.a2e2cd7d51825fdc13a072f9823b5970.jpg

 

IMG_6196.thumb.jpg.4425dc22e6c0985ee012ce7122bf2276.jpg

 

IMG_6199.thumb.jpg.b3e60f7197c3c7bb3fc04a5031adba22.jpg

Ho ancora molto da farvi vedere, recuperato nei mesi passati. Ma prima o poi ste foto le farò ahaha

Spero vi piaccia il mio diario e spero che possa continuare ad ampliare la mia collezione...soprattutto in vista di alcuni progetti che ho in mente 😜 

Link to comment
Share on other sites

Allora eccoci qui in uno dei post più importanti, per me, che ha una grande valenza “affettiva”. 

Oggi vi voglio raccontare una breve storia, la mia storia AFOL
Era il lontano 1991-1992 quando probabilmente tutto è iniziato. Me lo ricordo molto bene e ancora oggi ho ben presente quella sensazione di delusione che provai quando mio fratello (che non era avvezzo a nessun set LEGO) ricevette un set Technic che tutt’oggi custodisco molto gelosamente. Fu veramente un colpo, probabilmente piansi anche e posso essere sicuro che la mia forte passione iniziò proprio per questo episodio. Da quel momento fu come amore a prima vista tant’è che diventò una sorta di incubo per i miei genitori e che mi portava letteralmente ad essere “isterico” se non ricevevo un set LEGO. Non solo Natale o compleanno ma anche in qualsiasi posto ci trovavamo. Ancora mi ricordo il set comprato in vacanza al mare o quello comprato ad Innsbruck che fu quello preso più lontano da casa. I ricordi legati ai LEGO (sfortunatamente non ho nessuna foto e questo mi rammarica) sono molteplici ma ne evocherò un paio. 

Befana del 1996, all’interno di uno dei primi Toys Center di cui ho memoria (preciso che non mi pagano per fargli pubblicità ahahah) vidi questo bellissimo set Western. Esattamente era il set 6765 Gold City Junction e fu amore a prima vista...fu una sorta di lotta e disperazione per ottenerlo ma quando i miei si decisero a comprarmelo fu uno dei giorni più felici che possa ricordare. 
Impiegai poche ore, dopo cena, per montarlo ma la soddisfazione fu talmente tanta da mostrarlo ai miei la mattina successiva. 
L’altro set era il set 6465 Mission Control. Quel set arrivò nel natele 1999 segnato dalla perdita di mio zio. Stranamente fu la primissima volta che con questo set iniziai a tenere box, istruzioni, bustine di plastica e tutto (li custodisco ancora e molto gelosamente). Praticamente fu l’inizio del mio essere AFOL ma segnò anche “la fine dei set” perché i miei non mi avrebbero preso più nulla. Passarono 4 anni in cui io continuavo ad utilizzare i set che avevo e in cui continuavo a pensare molto sulla possibilità di poterli ricomprare soprattutto grazie al mondo web. 
Arrivo il 2004 e quell’anno trasformò questa mia passione in qualcosa di ancora più importante è che oggi posso identificarla come parte della mia “famiglia”. Nel 2004 ebbi un incidente (fui investito sulle strisce pedonali) e non vi nascondo che da quel momento la mia vita fu molto (e lo è ancora oggi) difficile per svariati problemi soprattutto di salute. Mi attaccai molto al mondo LEGO a tal punto che finalmente i miei l’anno successivo cominciarono a ricomprarmi i set. Quando nel 2007 uscì il fantastico 10179 Millenium Falcon UCS del 30º anniversario di SW da buon fan di Star Wars non mi sfuggì..quel set comprato senza sapere cosa andavo veramente a comprare mi fece scoprire tutto il mondo AFOL. I 9 anni successivi ovviamente sono stati pieni di “LEGO” e sono arrivati come una valanga coinvolgendo letteralmente la mia famiglia a tal punto che tutt’oggi sono loro che mi spalleggiano e mi spingono a collezionare e realizzare moc. Chi è stato a Billund lo scorso giugno ha potuto incontrare mia madre che è anche lei molto appassionata, socia Itlug e una piccola costruttrice. 
Il salto avviene poi nel 2016 quando finalmente, e dopo anni, mi decisi a iscrivermi a Itlug e successivamente a partecipare a qualche evento. Con il tempo la mia conoscenza si è ampliata ancora di più e la mia passione per la storia LEGO ha trovato ispirazione nella grande passione del nostro @Laz che ha alimentato questa mia fiamma interna e mi ha permesso, in maniera indiretta, di conoscere molto di questa parte del mondo AFOL. Non saprei il perché ma la storia di Ole Kirk e la nascita di TLG ha assunto una grande valenza a tal punto da diventare un punto d’ispirazione. Chi conosce il logo della mia attività sa della presenza della famosa papera proprio perché la mia passione non ha incontrato mai uno stop e va al di la di essere una semplice passione. 

28 anni di divertimento, niente Dark Age ma un grande amore che mi fa sentire parte di una famiglia anche se non è la mia famiglia. 
Dopo questo mio lunghissimo post (mi dovete scusare ma è sentito e poi sarà l’unica volta per cui passatemelo ahahah) vi dirò una cosa: attaccate, lamentatevi, siate scontenti del comportamento che oggi in TLG hanno e che portato a determinate scelte o determinati set però, se potete, spendete un minuto della vostra passione per ricordare Ole Kirk. È solo grazie alla sua storia se oggi possiamo divertirci tutti insieme, incontrarci negli eventi, in cene AFOL e, in pratica, di essere tutti uniti come una grandissima “famiglia AFOL”. 
 

Ed ora vi mostro il pezzo che affettivamente ha una grande importanza nella mia collezione. 
 

1B986279-0BCD-421B-B842-A37F22DC3965.thumb.jpeg.360d37064d785e9c9dc18171a3266bd5.jpeg

 

AA5C2228-3701-46D5-A9D6-84C818BD9CC2.thumb.jpeg.abeeffd8efc41d513fe92421a1134e49.jpeg

 

21F4D90B-FE5F-49EA-9C49-E8DE59410F8C.thumb.jpeg.979d5b69535d32bc5dcc4bbeda40b82d.jpeg

Ovviamente di recente ho approfittato e ho riscosso qualche punto VIP per prendere questo  premio

AD8AC106-53B7-4923-8AAB-295C3261DB76.jpeg.551c761ab132cdbd67d3705f87b2f7bb.jpeg

E in tutto questo ho ricevuto pure un piccolo regalo del mio “spacciatore” di vintage ahahah 

4C903085-003D-4606-9435-3B39EC012ACC.thumb.jpeg.3790a591af207ae4989537a7be91779b.jpeg

 

Spero di non avervi annoiato con la mia storia e grazie per che ha letto tutto il mio post. 
 

Giuro che se una seconda volta sarò così prolisso potrete bannarmi da Itlug a vita ahahah  

Link to comment
Share on other sites

Torno a scrivervi dopo tanto tempo..tempo, ahimè, che si è  stravolto molto rapidamente  ma che è sempre e solamente occupato da questa nostra passione. 
 

Mi sono lasciato dietro alcune piccole cose, che ho comprato prima di tutta questa “crisi”, così da poter tenere vivo questo mio diario e da mostrarvi per tenervi compagnia con queste piccole bellezze. Detto ciò ecco alcune aggiunte alla mia collezione di spille. 

 

6E3994C9-05BB-4750-B054-3E8E8A8EBCB4.thumb.jpeg.de1e4780987b2246a595da4c74cf8089.jpeg

 

7B6A1188-E881-4EB1-A3A1-7DBABC7D468D.thumb.jpeg.cc662750a0eaa08a9fc1423bf3ea5831.jpeg
 

Vi domanderete cosa ci farò mai con tutte queste spille..semplicemente voglio recuperarle tutte così poi potrò rivenderle con un ricarico del 1000% 🤣🤣🤣
Scherzi a parte, mi piacciono e attualmente trovo solo le stesse ma arriveranno a breve spille differenti spille per cui rimanete sintonizzati 😋😋😋

Inutile ricordarvi ovviamente di rimanete a casa il più possibile 💪🏻💪🏻💪🏻💪🏻
 

Stay strong!!

 

 

Link to comment
Share on other sites

Nuova “unboxing” delle mie pillole personali antivirus. 
 

Ho atteso veramente tanto prima di aprirle, avevo altri progetti ma non potevo più dilungarmi. Cosa si va ad aggiungere alla mia collezione allora?

Ebbene iniziamo con delle piccolezze da aggiungere al comparto spille. 


60CC87D8-CDA7-4A76-ACD1-A44EE9E8A8F3.thumb.jpeg.d79a6b555ddfeaf499e530bc80a751bf.jpeg
 

Questa volta sono stato fortunato e, seppur senza un uso veramente pratico, le spille sono corredate dai documenti relativi alle spille e al The LEGO Club. Purtroppo manca il certificato (c’era ma non ho avuto modo di reperirlo) Ovviamente non che ne avevo bisogno ma era puramente a fine collezionistico.

 

9DCE4BE3-3C49-4489-93D6-3F7079C65EC6.thumb.jpeg.fbc4f726ce658bbb258958608a7c22c4.jpeg

 

E poi veniamo al punto saliente, all’elemento che tengo di più. Questo acquisto, che risale a più di un mese e mezzo fa, è stato il mio saluto e il mio arrivederci (se pur fine a se stesso) al mitico Loplet di Billund. 

EF2FB78D-AA48-45FB-8F6D-4DA73F55C6C2.thumb.jpeg.1616cefa383b789b2adb1420a24fe55d.jpeg

Sono veramente felice di aver recuperato questo pezzo che fa il paio al suo gemello marrone (questa è la versione nera per capirci) soprattutto perché, a differenza dell’altra bambola e a parte dell’usura del tempo, questa versione è praticamente intatta. Ora dovrò attendere per recuperare la terza versione, quella “bianca”, ma so che la troverò prima o poi.

Insomma, nonostante la quarantena, ho modo di ampliare la mia collezione in ”differita” e attendere per continuare il mio progetto come da programma. Nei prossimi giorni ci saranno altri articoli messi da parte che verranno rivelati e aggiunti in collezione..stay tuned 😜😜

Link to comment
Share on other sites

Altro piccolo unboxing oggi...

Ecco la “foldable cardboard” del set 355 del 1972. 
Sinceramente la prima volta che l’ho visto non riuscivo a capire la sua provenienza soprattutto perché veniva identificato con un codice diverso da quello del set (verosimilmente se ho ben capito questa town plan era venduta anche separatamente dal set). 
Poi con un po’ d’impegno ho trovato il riferimento per controllare su BL ed il gioco è fatto.
Si va ad aggiungere alla mia collezione insomma 😜😜😜

A67DAD3D-9133-4DA0-83D5-E7D546848731.thumb.jpeg.1a56d3c22ccc6b2ed0ed3a30c52c3826.jpeg

 

147D8110-1BEC-4F55-89DB-64D6E89DF7A4.thumb.jpeg.26cfe1c25a5e85797789a8f31aa2c947.jpeg

 

A470ED2B-38A7-4E6C-83E0-4ADB2F11A8BB.thumb.jpeg.7dcd2f098920c1b36481e46369cb92f0.jpeg 

Link to comment
Share on other sites

Come promesso proseguo a mostrare ciò che nei primissimi giorni dell’anno ho recuperato. 
Premetto che ahimè (o ahi portafoglio 😂) propriamente espando la mia collezione a memorabilia che hanno a che fare con il mondo LEGO. Non propriamente solo giocattoli di tutti i tipi ma anche altro..ed oggi sono qui a mostrarvi quell’altro che stavolta è estremamente “particolare”. 
 

Senza troppi indugi vi mostro di cosa sto parlando...

051F7190-D3BC-4F09-B46F-47B1B860A8BD.thumb.jpeg.0703483bd31d99ee4d104d4ccd1e61fe.jpeg

 

9BC9311E-90C3-4AE0-83AE-75A6834361CC.thumb.jpeg.738779f23df8df5448fe95d070a24507.jpeg

 

E544454D-5F45-490A-A636-8457BDFB3C3F.thumb.jpeg.4c06ef52cbdf13d2b6bf2efec2c13a32.jpeg

 

Sinceramente ad oggi ancora non ho capito come mi sia capitato ma si sa, le cose capitano senza un vero senso qualche volta. 
In pratica, perché non si vede bene dalla foto, sono 3 celluloidi ovviamente dipinte a mano con il fondale della pubblicità del 1990 che Weetabix  fece per la sua collaborazione con LEGO per i rispettivi set di due automobili “F1” blu e bianca (di cui sono in caccia). 
 

Ecco la pubblicità:


Alla fine sono gusti, avevo pensato di non tenerli a lungo in collezione ma purtroppo non ho resistito e ho già in mente qualcosa per valorizzarli..e lasciarli qui dove sono 🤣 

(ps: nessuna celluloide è stata maltrattata per cui quella pellicola, ovviamente, è stata eliminata 😂). 

Link to comment
Share on other sites

Piccoli nuovi arrivi ma che accetto sempre ben volentieri ahahah 

A62A9118-F17A-4669-82B7-542AEB7154F0.thumb.jpeg.2852f09d4c185b7e3070387f24a5a2ac.jpeg

Tra l’altro, non che mi mancassero in collezione, ma altri Modulex con il logo LEGO sullo stud ne necessitavo. 
 

p.s. c’è un progetto segreto collegato ad uno di questi Modulex che, però, mai realizzerò ... già lo so 🤣🤣

Link to comment
Share on other sites

Aggiorniamo un po’ questo topic che praticamente è il diario/catalogazione sulla mia collezione LEGO. 

Oggi vi mostro altri oggetti che provengono da tempi lontani e situazioni lontane  in tutti i sensi. Difatti l’acquisto è del Gennaio 2020 e per lunghi mesi la scatola è rimasta chiusa..quando il lockdown è arrivato è stato una motivazione in più per tenerla ancora da parte prima di aprirla per poterla mettere in mostra nella mia collezione e, ovviamente, mostrarveli. 
 

Senza dilungarmi vi mostro cosa ho recuperato e vi anticipo che non sono in ottimo stato ma qualcuno se ne doveva prendere cura di questi “sfortunelli” ahahah 

7B5D04A0-2079-4DFF-892D-8D27834F9221.thumb.jpeg.337d2127c67360bdb90c607b53f024d7.jpeg

(l’orologio quazar non c’entra nulla perché anacronistico rispetto al resto 😂)

A7A90480-AF37-41F4-80D7-56999D8B2E21.thumb.jpeg.0ef1911e7588635c648d3457938e90da.jpeg
 

Credevo fosse la stessa versione dell’Abaco che già ho ma dovrebbe essere una versione differente forse appartenuta alle scuole? Qui qualcuno più esperto mi deve aiutare..vi mostro un altro dettaglio 😋

5426FB32-52C1-4F82-A0FB-A56DA5560328.thumb.jpeg.b5eb7393de665ce22896983fc6266bda.jpeg

5254FC08-174E-4920-8C1D-C2A25F48D09D.thumb.jpeg.810729af928d4ab7df6176f45e2c28d4.jpeg

117A3B66-982A-4459-AF2B-637462207F4C.thumb.jpeg.b065914606092db21a4f07d508d19b16.jpeg

92676474-991E-452A-96B7-8A7F2DE30373.thumb.jpeg.da3915ecc0ee6fb6b533e3fe6359bce1.jpeg

7F1BFFB1-4D87-48A3-AAB9-F5F5301B1C7E.thumb.jpeg.3795755caa957e4a88ce0d684f766513.jpeg

7E6B02AF-8EDC-4CCF-B268-463443456EB5.thumb.jpeg.5e70f0a5fbd5449ed100ec9bb8644d18.jpeg

DD83E12B-F7F8-4260-BCB5-17989D52DA90.thumb.jpeg.98d3b74d718d255245bea3108112506e.jpeg

L’Unimog sfortunatamente è in pessime condizioni ma considerando tutto sono felice che sia in mio possesso 😋

 

Ora vi mostro anche i recenti (di alcune settimane fa) arrivi..c’è un progetto segreto dietro questi bricks che poi è pure molto comune in molti collezionisti. 
Fatto sta che sono contento di questo acquisto pazzo! 😋

A3EB9540-5148-41C9-9A53-E96EA230C53A.thumb.jpeg.af741c6ff8cbf652f19e75f34b5141c6.jpeg

Ovviamente il Modulex e il brick classico servono come proporzione rispetto ai JB.

(non mi chiedete la provenienza che tanto non parlerò mai 😂🤣🤣🤣)

 

Spero che vi siano piaciuti e che nei prossimi mesi avrò altro da inserire in questo mio pazzo diario, pazzo come il sottoscritto che ogni tanto ha, in mente, progetti vari da realizzare 😂😂

Stay brick stay tuned!

Link to comment
Share on other sites

Come da consuetudine di fine estate cosa ci si aspetta?

Ma ovvio, le classiche cartoline dai vari parenti/amici..per chi si ricorda 😂😂

Beh oggi ho ricevuto tre bellissime cartoline ma ho il dubbio che siano lievemente in ritardo 🤔

1EF0010A-D804-4086-8B1F-1176AED9C2FB.thumb.jpeg.79420be8398b2d12fc93d979103f8584.jpeg

B3CB3C9E-80BE-4ED5-8F3E-10C2145ED2E5.thumb.jpeg.4a687fa1ae3a7f5d1e5318b4127137a2.jpeg

Partendo dalla sinistra in alto: 1976, 1973 e 1989 quella in basso (che praticamente ha la mia stessa età). 

Sono sempre stato affascinato da chi colleziona cartoline vintage, e che ho sempre incontrato nel mercatino più famoso di Roma ovvero Porta Portese, ma oggi ho capito il perché di questa passione.
Uniamola alla nostra passione e il danno è fatto ahahah. 
 

Alle prossime foto (che dovrò fare visto che le sto rimandando da settimane se non mesi!). 
 

Stay brick, stay tuned!

Edited by Gozer
Link to comment
Share on other sites

Altri piccoli arrivi che avevo lasciato indietro da aggiungere al mio diario..

Come vedete sono dei bellissimi brick test 😋

B2BE2C6B-5157-44B0-8332-80A666D25E50.thumb.jpeg.51883fd683e8184d34b5e95905d60fec.jpeg
 

A9A1B3E0-E399-4CEA-8308-581DE84C993A.thumb.jpeg.ab8c83e2e99b80edf610099456c9ea96.jpeg

 

Infine questi altri due brick test 2x4 rossi, utili nel mio progetto segreto, che mi hanno riservato una piccola sorpresa (perché ovviamente non me lo aspettavo). 
 

AA39D8BE-E115-49F3-8F4B-337DD8C6E9DE.thumb.jpeg.79c488e1f70d0e0d7b94bf426ee1c162.jpeg

6AD541C5-6C46-4188-A7B9-1E3C7C30B3D2.thumb.jpeg.df50990ade822cc81d54cb4e01b5d76d.jpeg

Come vedete il brick test da 8C (8 C sugli stud) è lievemente marmorizzato di color nero. Sarà inutilizzabile per il mio progetto ma comunque finirà tra i mie preferiti nella mia brick collection 😋

Vi rimando alle prossime foto, se siete fortunati entro ottobre arriveranno..1/3 di quelle che dovevo fare le ho fatte ahahah. 
 

Stay brick, stay tuned!

ps @vecchio mattone grazie della dritta, di qualche mese fa, di utilizzare una colla ad alta presa tipo attack per riparare parti danneggiate e recuperabili. 
Ha funzionato alla grande e non si nota troppo! Ancora grazie 😋

Link to comment
Share on other sites

Finalmente sono riuscito ad entrare nel forum!!

Con gli aggiornamenti del layout ci sono piccoli problemi di visualizzazione  da smartphone ma ho trovato il mio trucco per entrare 😎🤣
 

E quindi posso aggiornare il diario della mia collezione con alcune altre piccole memorabilia che si vanno ad aggiungere alle altre bellezze. 
 

Inizio con l’ennesimo Bedford H/0 che si va aggiungere a tutti gli altri Bedford che ho 

C7282171-5223-49A4-A3ED-241DA777C686.thumb.jpeg.6035a1eb8ae1b69468cafb7097ce8088.jpeg

Poi ho recentemente iniziato a collezionare la parte cartacea LEGO. Quindi ho aggiunto, così, questo catalogo danese del 1970.

62BCFA69-A4DE-42F2-AB3D-B54EF7487644.thumb.jpeg.c0a84afc10a9b8e9f10192a6cca91ceb.jpeg
 

1A203FC7-E494-41A7-9124-1661EB81685C.thumb.jpeg.ad5ffde7e6acbf7c6603eecfdc0604f6.jpeg

 

B0FEE0CD-2744-4F0C-AD88-269C31FA1F96.thumb.jpeg.605ea654766103bd2977dd1cbb038b9e.jpeg
 

4FAD7E32-2C3E-454E-8B4B-02D1723936C1.thumb.jpeg.d8d8a3d3eaec976c038f012a1d5982ba.jpeg

Vi confesso, dopo un anno mi sono reso conto che questo non era l’unico catalogo in mio possesso. Ho, pensate, due cataloghi danesi del 1968 e del 1969..se non è destino questo ahaha 

E per ultimo vado ad aggiungere alla mia collezione di spille, e alla sotto collezione dei memorabilia LEGO Club, questa spilla vintage ma molto recente. Dico molto recente ma è degli anni ‘90..si fa per dire insomma 😜
 

61C8A464-F220-4CDB-9419-4EDDD567E260.thumb.jpeg.272bd0a9147786fe3a72bd728d67fcb4.jpeg

 

Tutto qui per ora, ho altre piccole cose da mostravi e a cui devo dedicare 5 minuti per fotografarle e altre che arriveranno  

Insomma seppur in lentezza, visto gli attuali sviluppi che stanno coinvolgendo l’Italia e il mondo, e con certosina ricerca riesco sempre a trovare oggetti non impegnativi da aggiungere alla collezione e tenere vivo questo topic-diario.  
 

Stay brick, stay tuned...e soprattutto, ora più che mai, stay in safe!!

 

 

 

Edited by Gozer
Link to comment
Share on other sites

Altri piccoli arrivi per tenere vivo questo topic. 
Piccolezze ovviamente ma che sono un grande tesoro per me! 😋

E niente lascio la “parola” alle foto...

90D049EB-87AF-42AA-93FE-470324F7B393.thumb.jpeg.63a8fb2201441fd39b25e6e5741852a0.jpeg

 

274BC54F-894E-46EA-93F8-8F10DC5DD5BD.thumb.jpeg.ac5ff9eed604c038a6e537d21d536a08.jpeg

 

28EBFBF1-20CA-43D7-A4B0-55E1294EB537.thumb.jpeg.d8c0d1300d41e2d6e822d0ad8fdb8b3f.jpeg

 

EB8989B4-9498-41E4-AFAD-443C0DE6D446.thumb.jpeg.3c14d796afc3d11a57e331c23a9652b3.jpeg
 

“Qualcuno” già conosce la loro storia ma se vi dicessi che il mio spacc..ehm venditore li ha ritrovati in un cassonetto del pattume!?

Ecco, è andata proprio così. Comunque che amarezza...un attimo, mi sono dimenticato di aggiungervi che ovviamente il cassonetto in questione non è italiano perché da noi si sa, sfortunatamente si trova solamente pattume appunto! 🤣

Stay brick, stay tuned!!

 

Link to comment
Share on other sites

Aggiungo:

per curiosità mi sono messo a cercare delle informazioni in più. 

Non ho trovato nulla di preciso se non che è stato inventariato su Bricklink ma non ce ne sono in vendita ne tantomeno altre informazioni oltre al nome del pezzo:

Paper Clip Metal with LEGO Logo Pattern

È sotto la categoria “Office supplies”

Di più in 5 minuti non ho trovato 😋

Edited by Gozer
Link to comment
Share on other sites

Eccoci qui, sono passati esattamente due anni e 4 giorni dall’apertura di questo topic. 
Non avrei mai immaginato che dopo due anni avrei collezionato così tanti “cimeli” LEGO e non avrei mai immaginato di arrivare a questo punto (pandemia inclusa). 

Purtroppo ho avuto tante gioie ma anche molte tristezze, ultima la dipartita del nostro caro @GianCann..lo voglio commemorare (anche con il suo tag) perché finalmente posso mostrarvi qualcosa che mi è arrivato da poco ma dopo tanta attesa (circa 3 settimane per arrivare più un altro mese in attesa che il mio referente avesse in mano l’oggetto in questione). 

Ma partiamo dall’inizio, era Maggio-Giugno 2019 quando mi apprestavo ad organizzarmi per l’evento che avremmo poi fatto a Billund per il 20º compleanno di ItLUG. Per la prima volta mi cadde l’occhio su un post di Gianluca nella sezione mercatino di questo forum. 
In vendita c’era il bellissimo libro “50 years of play” nella versione inglese. 
Sapevo che il viaggio avrebbe richiesto un bel budget ma bloccai il libro, libro che poi riuscì a prendere ugualmente. 
lì a Billund recuperai (dopo averlo visto almeno 3 volte prima di realizzare che era lui) la versione danese. 
Da quel momento iniziò il desiderio e la ricerca per le altre due versioni, meno comuni, del libro ovvero quella tedesca e quella francese. 
Sapevo che sarebbe stato molto difficile ma ogni tanto mi mettevo alla loro ricerca. 
Destino volle che durante il lockdown riuscì a prendere un altro libro, versione inglese, messo meglio del mio. Qualcosa, però, mi portò ugualmente a vendere questo libro è tenermi quello di Gianluca. 
Passarono altri mesi fino a quando, ripresa la seconda ondata di COVID, ebbi modo (o meglio fortuna) di recuperare contestualmente la versione tedesca e francese di “50 years of play”. 
La cosa veramente strana e “straordinaria” fu che il tutto avvenne in coincidenza con tutto quello che sappiamo essere accaduto al nostro caro Gianluca. 
Oggi non posso che ringraziarlo (e so che mi sta ascoltando) perché se non fosse stato per lui il destino non mi avrebbe mai portato a recuperare tutte le versioni. 
Posso affermare che al di là del valore in se la versione inglese avrà, per me, anche un enorme valore affettivo. 
Vi riposto le prime due versioni e le ultime due arrivate.

A9CFCD16-BC60-45BA-91F4-166C54716846.thumb.jpeg.9a1edf3a1ed2ce8104d6d9c9515a29db.jpeg

F79DCD62-E697-4548-B5E8-FF60BEBFAA5C.thumb.jpeg.36c31c3343a72f65c8c125b08c1224b9.jpeg
 

AA500F92-5CD5-42F2-B889-71BFF3283768.thumb.jpeg.9173c8263eebd0f3b2ec277750fbfd64.jpeg

 

Vi aggiungo altre piccole cose arrivate. 
Questi in realtà sono stati omaggi del mio “contatto” che penso alcuni di voi conosceranno 😉

D606B4B8-D880-4B02-A86C-706B8C3EB1B6.thumb.jpeg.092ab47932d92d795e29c57d4ca773bd.jpeg

Sono (da sinistra a destra):

- test color Fabuland

- un Bayer test brick

- un prototipo di finestra Minitalia 

 

E poi, avendo una sotto-collezione dedicata al LEGO Club, ho recuperato questi:

1751D8FE-1F85-460A-8FC6-93B3D47433C4.thumb.jpeg.16bde11dee2aba602ed0984ca55377fe.jpeg

 

1F2BE990-2EC0-4BB9-B1BE-BC630F01ECCA.thumb.jpeg.070019d239395a1c4827f05466503eab.jpeg

Praticamente un po’ di documentazione dedicata ai membri del LEGO Club, un biglietto di auguri di compleanno per i membri del LEGO Club e una ennesima spilla che mancava in collezione. 
 

Credo che per quest’anno ho concluso anche se sono in attesa di due piccole cose collegate al mondo LEGO ma non prodotte da TLG e in arrivo dal Canada. 
Con tutta probabilità ci rivedremo ad inizio 2021, fortuna permettendo. 

Vi auguro di passare delle serene feste natalizie e un buon inizio del nuovo anno. 

Un saluto a tutti voi e un abbraccio caloroso alla famiglia di Gianluca. 
 

Ciao Gianluca e grazie ancora  ❤️

Gozer 

 

Link to comment
Share on other sites

Vi avevo promesso che gennaio 2021 mi avrebbe portato i primi acquisti (anche se in realtà gli acquisti sono gli ultimi del 2020..chiudiamo un occhio ahahah) dell’anno. 
 

Diciamo che ultimamente mi sto concentrando su piccoli oggetti e memorabilia vari, ho vari progetti tra cui diverse moc da riprendere e una da iniziare da zero ma la collezione non si fermerà e continuerà a crescere ugualmente ma con “dimensioni” differenti. 
 

Quindi ecco i miei nuovi piccoli pezzi aggiunti negli ultimi giorni. 
Inizierei con un bellissimo Jumbo Brick che già possedevo ma che mi occorre per un altro progetto e, di certo, non potevo togliere il JB rosso al “poker” americano già in mio possesso 😜

9623D62C-AF86-47CD-8AFD-9B3882C946F5.thumb.jpeg.aeed24817744cae47c243a9dcc097b8a.jpeg

 

Poi, contestualmente, ho aggiunto ulteriori cartoline di LEGOLAND Billun. 
Esattamente sono del 1973, del 1988 e del 1991 (Contando dalla prima in alto a sinistra).
Sono tutte utilizzate ma ahimè a quella del 1988 e del 1991 manca il francobollo, fortunatamente il timbro postale è in parte visibile e riporta la scritta LEGOLAND. 
 

3C9C5E34-5B02-4FBD-A258-0B4BD9CD67D5.thumb.jpeg.adccf1e1a249b2f1234a9d8560533f4e.jpeg

 

C7616A23-1429-4E86-8AAB-CD7B21B2352E.thumb.jpeg.a9e5a123971c8897fb4bbde8a0fba9b3.jpeg

Ora per l’unica con il francobollo, quella del 1973, la storia si fa simpatica perché grazie al timbro postale è possibile vedere la data di spedizione che risale al Luglio 1978. 
E a me queste “storie” legate all’oggetto mi appassionano..direte voi “quale storia?”

Beh non è una vera e propria storia ma più triste verità, vi immaginate quella povera cartolina sola in attesa di essere acquistata e spedita? Poverina, ha dovuto attendere 5 anni..troppi per una cartolina! 😂
 

Concludo con gli ultimissimi arrivi canadesi che per coincidenza possono essere collegati a queste cartoline (ma la cosa è avvenuta in maniera casuale). 
Cosa mancano a due cartoline? Ecco, quindi, cosa mi è arrivato..

 

06406848-61CB-43FA-B4EF-737309D5A3E0.thumb.jpeg.b1df4bcb0af587abc4c3b69bfb2c7f8a.jpeg

Qui parliamo non di LEGO ma, comunque, dì qualcosa che è collegato con LEGO. 
Io non sono un gran collezionista di francobolli ma mio padre si, o meglio, piace collezionare francobolli. 
Per cui qualcosina ogni tanto prendo..molto raramente “ogni tanto“ ahahah 

In questo caso mi era caduto l’occhio sul francobollo dedicato ai mattoncini LEGO. 

Praticamente questi sono francobolli della serie Europa CEPT del 1989 (e li ho presi anche perché del mio anno di nascita). 
La serie Europa CEPT è una serie di stampa comunitaria di francobolli. 
Per essere precisi la CEPT (Conferenza Europea di Poste e Telecomunicazione) venne creata nel 1959 a sostituzione della stampa comunitaria dei paesi aderenti alla CECA (Comunità europea del carbone e dell'acciaio) dove il soggetto era una torre in costruzione ottenuta dalla parola latina Europa. 
Nei primi periodi il soggetto doveva essere uguale per tutti anche se alcuni paesi stampavano soggetto diversi ma riportanti la scritta Europa. 
Solo nel 1970 venne autorizzata la stampa di soggetti differenti ma che dovevano riportare il logo della CEPT. Dal 1974 il soggetto comunitario venne sostituito con un tema comunitario a libera interpretazione da ogni paese. 
Eccezione fatta per anni con ricorrenze particolari come il 2000 (nuovo millennio) e il 2006 (think green)

Dal 1993 PostEurop sostituisce la CEPT. 
 

Detto questo il 1989 fu l’anno del giocattolo e di conseguenza l’amministrazione Danese a cosa poteva dedicarlo? Ovviamente al suo orgoglio nazionale e quindi ai mattoncini LEGO e ai soldatini di legno (che possiamo ammirare all’ingresso del LEGOLAND a Billund). 
 

Come detto non memorabilia LEGO ma direttamente collegato a TLG in qualche modo. 
 

Ogni tanto uscire dal sentiero e percorrere altre strade che possono coincidere con la destinazione finale è un bagaglio di esperienza in più..in questo caso conoscere la storia di questi francobolli che, sinceramente, mi erano sconosciuti fino al loro acquisto è stato un ulteriore bagaglio di conoscenza. 
 

Ai prossimi arrivi carissimi!

 

Stay brick, stay tuned 

Link to comment
Share on other sites

Pensa che io quel francobollo ce l'ho da allora perché collezionavo i francobolli da piccolo! 😄 (Non ricordo assolutamente da dove arrivi, presumo qualche vicino di casa dei miei nonni che mi regalavano sempre le buste che gli spedivano i parenti dal mondo.)

Link to comment
Share on other sites

Il 16/1/2021 alle 20:16, Laz ha scritto:

Pensa che io quel francobollo ce l'ho da allora perché collezionavo i francobolli da piccolo!

Wow, bello!

Il tuo ha un valore sentimentale che non si potrà mai comprare 😋
Un piccolo cimelio ma tanta storia..😊

 

Link to comment
Share on other sites

Cosa succede quando un collezionista si lascia prendere la mano?

Ecco, tipo comprare qualcosa del genere...

36116397-1E5D-454E-893F-ED63222E41D9.thumb.jpeg.df81c95d5e33d1b1e38b00c0129d8e5d.jpeg

Cosa è? Una cartolina danese del 1994 con un francobollo stampato del castello di Amalienborg. 
Ma in tutto questo cosa c’entra con la mia collezione? Beh..

AE355A49-FDD3-499E-B8E3-F1F7ACA62261.thumb.jpeg.edf67847ca3514ce262f737ea130a1ad.jpeg

Semplicemente perché il bollo postale è quello di Billund! Un altra piccola memorabilia LEGO aggiunta alla mia collezione 😝

Spero che Max Perner non se la prenda per la violazione della privacy! 😂

Alla prossima amici miei. 
 

Stay brick, stay tuned 

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

Alcune foto degli ultimi arrivi..una cascata di bricks rossi! (o sfumature di rosso 😝)

Sono tutti misti, i primi, della prima foto, sono test bricks (anche con il vecchio logo) e un wheelholder (prima fila, in alto a destra)

Gli altri sono slotted bricks norvegesi. 
In particolare vi metto il dettaglio di quelli “più belli” 😜

81CC1AAE-593A-4A7E-86A6-05F751F1FDDC.thumb.jpeg.7cdf826dc5c320a93b8f8fe38b991def.jpeg
 

B111C60A-D6A8-491F-890B-D40F1CC362B8.thumb.jpeg.3d5aa8a998437dadf4c5b065beaee65e.jpeg

0C02EFB7-C9D0-4882-89E3-FBFFBF13A05B.thumb.jpeg.c728f39def5ff1b71b15dae2d1d31c44.jpeg

56A4E1B6-56D5-4C0A-8714-850581AF08B6.thumb.jpeg.27ec51b261b26af2f9de2ee79436a54f.jpeg
 

Gli slotted bricks.

1962DDAB-72CE-4BC7-B80F-3219E13C5307.thumb.jpeg.bec1ab16641fa91bea0fde3be2121c61.jpeg

In questa foto il primo, sulla destra, è visibilmente realizzato con altro materiale plastico 😋 B49DF3E1-EB11-4E99-BB91-5C5BDA039C59.thumb.jpeg.70dce92694a80d21cce594e6395a678a.jpeg
 

Questi i double logo (logo sugli stud e internamente).

D3132795-64B0-474B-89EC-34BDFD119049.thumb.jpeg.5f173ec04285cc72e652aaf7e558087e.jpeg
 

Scusatemi se ho ridotto all’osso il post ma vado di fretta 🤣🤣

Ai prossimi (veramente prossimi) piccolo arrivi! 

Stay brick, stay tuned

 

 

Edited by Gozer
Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Gozer ha scritto:

In questa foto il primo, sulla destra, è visibilmente realizzato con altro materiale plastico 😋

Non è uno Geas svedese in bakelite?

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Laz ha scritto:

Non è uno Geas svedese in bakelite?

Non saprei, nel senso, il nostro contatto norvegese me li aggiunti dopo e dalla foto non me ne sono accorto anche se mi aveva anticipato che erano tutti norvegesi.
Solo quando li ho ricevuti ho notato questa particolarità. 
Visivamente, e in controluce, è netta la differenza soprattutto per il logo interno.  

Purtroppo per gli slotted ancora ho carenza nel riconoscere i diversi tipi. 
Comunque visto il motivo per cui li ho presi sarebbe una gran fortuna. 
Ad esempio uno dei test brick con il vecchio logo (quello con gli stud rovinati della terza foto) dovrebbe essere un BASF. 
Vi aggiorno! 😋

Link to comment
Share on other sites

@Laz fortunatamente FB ti ha aiutato prima perché se aspettavi la mia risposta sarebbe arrivata veramente molto tardi 🤣 

Comunque lascio qui, per chi leggerà questo topic, la risposta. In definitiva sembrerebbe non essere un GEAS svedese ma proprio uno slotted brick norvegese 😉

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

È da tanto che non aggiorno questo topic soprattutto è da oltre un mese che ho accumulato un po’ di foto da postarvi 😂

Quindi stasera si riparte!

ADC2F173-1A86-4220-B185-50A5ED90F560.thumb.jpeg.a212e70b2f55ab94d6f912269448b7a1.jpeg
 

Questo è un classico esempio di cosa può accadere quando vuoi qualcosa. 
In questo caso quel qualcosa è quella unica spilla LEGO!

Le altre sono “danni collaterali” tanto per dire ahahah 

Comunque la spilla Barbie è spettacolare! Credo che alla fine terrò anche quella e, a discapito di quanto ho affermato ieri in altri lidi, anche quella Montini, perché ne ho altre, e forse la Marklin. 

Come potete vedete ultimamente ci sono stati piccoli “aggiornamenti”.
Infatti da stasera ufficialmente sarà presente, nelle foto, la filigrana con il mio logo! Poi vedremo le ulteriori migliorie. 
Mi raccomando, sono peggio degli avvocati in casa LEGO e ogni suo utilizzo fa capo a me 🤣

Prossimamente altre foto 😜

Stay brick, stay tuned

Edited by Gozer
Aggiunta e modifica testo
Link to comment
Share on other sites

Con l’inizio settimana ecco arrivare un nuovo piccolo aggiornamento del topic..ma piccolo in tutti sensi 😋

Dalla “vicina” Germania, poche settimane fa, mi è arrivato questo micro foglietto molto bello. 


B0F6C08A-2D67-4A88-BBDE-742520F37D44.thumb.jpeg.26f2af79c3adbfcb59e8cf969ddd3fd4.jpeg

 

618F510F-A4F2-4BE0-843E-22C010250180.thumb.jpeg.a25a0bac36c49dabf1622adc29b572f1.jpeg

Quando parlo di micro foglietto è perché da chiuso misura circa 5cm x 3,5cm. 
Veramente piccino..un bonbon bellissimo insomma! 🤩

Nei prossimi giorni altri aggiornamenti 😜 

Stay brick, stay tuned 

Link to comment
Share on other sites

I regali, quelli belli Parte 1:

Queste sono le sorprese che amo, un amico che ti scrive e ti dice “ehi so che ti piace collezionare cartoline LEGO vintage e ti ringrazio del regalo ricevuto, ci penso io a sdebitarmi”  

Ecco il regalo che ho ricevuto ❤️
Anzi a dirla tutta, questa è una tripla sorpresa perché ero a conoscenza di queste cartolina tranne che per quella che ad un primo occhio non sembrerebbe nemmeno una cartolina LEGO.
 

Ma andiamo per ordine...

670D0DF4-91E3-4787-8495-20688B03C83E.thumb.jpeg.086211bddcfb0a082db3211973c9bff5.jpeg

Le prime due a sinistra sono del parco LEGOLAND di Billund (e quelle che sapevo che sarebbero arrivate). Mentre quella a destra...un attimo che vi posto prima il retro delle prime due 😜

7C13BBB8-E83E-4897-AE78-953B64AC35AB.thumb.jpeg.38473752f9ae1a6c5a80f9d3d4671780.jpeg 

Come dicevo quella a destra mi ha sorpreso ed è stato già un doppio regalo perché la cercavo da tempo. Ma cosa è?

Quella cartolina ritrae il Titania’s Palace, un’istituzione Danese. 
Ma cosa è esattamente?

Il Titania’s Palace è una miniatura di un palazzo, o meglio una vera e propria casa delle bambole, realizzata in Irlanda agli inizi del novecento. 
Fonti non certe danno il 1907-1922 il periodo di realizzazione. 
Nel 1930 questa miniatura venne impiegata in un tour per la raccolta fondi a fronte del National Society for the Prevention of Cruelty to Children (NSPCC). 
In quel tour venne visitato da oltre 4000 persone per un totale di 150 sterline di allora (circa 10000 sterline aggiornate al 2017, anche qui fonte non certa). 
Nel 1978 questa miniatura venne bandita all’asta dalla casa d’asta londinese Christie’s. Si dice che l’asta fu veramente agguerrita e la stessa si chiuse portando questa miniatura su suolo danese. 
Non fu un danese qualunque a vincere l’asta ma il Titania’s Palace divenne, in quell’anno, proprietà del gruppo LEGO, o meglio, del parco LEGOLAND di Billund dove venne esposto per un lungo periodo. 
Attualmente si trova “sull’isola” di Funen, a pochi chilometri da Odense, ovvero esposta all’interno del Castello di Egeskov, un pittoresco castello acquatico del XVI secolo, che la espone li dal 2007, quando venne data in prestito da LEGOLAND al castello. 
Un altra piccola storia che ho voluto condividere con voi e che nemmeno il sottoscritto sapeva fino a poco tempo fa.

Vi metto il retro anche di questa cartolina 😋

E79CCE1E-F2C5-40AA-B18D-F613B23B3659.thumb.jpeg.e7ae38bc31a39d4c1c24dbd9ecc63d01.jpeg
 

La cosa sorprendente è che sono cartoline non utilizzate anche se presentano piccoli difetti come quella piccola frase e una graffetta che forse in foto in si nota. 
 

Che dire, veramente un regalo sorprendente..ah ovviamente ho parlato di tripla sorpresa ma vi lascio in sospeso perché voglio dedicarci un post breve, una Parte 2 di questi regali. 
 

Insomma..stay brick, stay tuned 😜

Link to comment
Share on other sites

I regali, quelli belli, parte 2:
 

6A1FEA0F-6C17-4E64-9649-F737274A2CF3.thumb.jpeg.cac0a3801852f7d37d01c4731c0f8ff3.jpeg

 

1F6A5E83-FA00-425F-BECA-65C5315384F3.thumb.jpeg.39fb624165902776d73ba5d0732a07cc.jpeg

 

A724B3CF-1188-4686-85E6-8F8219599F13.thumb.jpeg.eb1ed34792764d5f34e68c7ccd11445e.jpeg

Questo post è la terza sorpresa relativa alle cartoline dell’ultimo post. 
Devo dirvi non ho parole, chiamarlo Amico (con la A maiuscola) è anche poco. 
Tra l’altro quel Rattle Klodser è il migliore che ho in collezione!

Breve retroscena: siccome, tra le tante, colleziono anche i tappi a corona (per capire quelli delle birre ma anche dei succhi di frutta, bevande analcoliche, acqua ecc) gli avevo chiesto se riusciva a recuperarne qualcuno per me. 
Arrivata la box, visibilmente più grande rispetto alle cartoline, e sentendo risuonare qualcosa che non fossero mattoncini, ho subito pensato che erano, per l’appunto, qualche tappo. 
Potete capire lo stupore nel vedere questi regali extra (e quanto sono “orgoglioso” che esistano ancora persone così). 

Questo è uno di quelle poche cose che vanno condivise perché danno speranza, la speranza di un futuro migliore.   

Ah, se vi state facendo domande sulla collezione dei tappi attualmente ne ho tra i 1000 e i 2000 tra birre, succhi, acqua, bevande analcoliche e perfino passata di pomodoro, vino e tappi vergini per le chiusure di bottiglie di vino/pomodoro fatto in casa. 
Tappi provenienti soprattutto da Grecia e Italia poi Canada, Romania/Europa dell’est e tappi vari da paesi nord europei (la Danimarca ovviamente non poteva mancare 😝). 
E non è l’unica collezione ma attualmente è quella ancora in attivo dopo la collezione (in generale) LEGO 😋
 

Ragazzi ai prossimi post!

Stay brick, stay tuned 😜

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...