Jump to content
GianCann

LEGO Control+ (Powered Up family)

Post raccomandati

Apro un topic separato per l'imminente nuovo smart hub denominato Control+ che vedrà la luce ad agosto, quando verrà messo in vendita il nuovo "mega set" Technic 42100. In questi giorni, in occasione della più importante fiera modniale dedicata ai mezzi d'opera, la LIEBHERR ha diffuso nuove immagini del set e sono state ufficializzate alcune caratteristiche tecniche:

4108 pezzi, 7 motori, 2 smart hub Control+ e, purtroppo, un prezzo di 450 euro

lego-technic-liebherr-r-9800-42100-muenchen-1024x683.jpg

La cosa più interessante, guardando più attentamente l'immagine della scheda che accompagna il set è una prima, seppur non chiarissima, foto del Control+:

FB_IMG_1555670970432.jpg

Sebbene non ci sia una certezza assoluta che questo sia la versione finale del prodotto, la forma è diversa (e più piccola) dal PU hub uscito insieme ai treni e considerato che disporrà di 4 porte, viene da pensare che possa esserci un pacco batterie esterno.

Altrimenti, non mi spiego come possano mettere 6 batterie AAA in quelle scatoline...

Inoltre, la presenza di due Control+ che pilotano i 7 motori, è la conferma indiretta che la nuova App che sarà rilasciata unitamente al set potrà comunicare contemporaneamente con i 2 hub.

Se il tutto sarà compatibile/intercambiabile anche con l'attuale smart hub rilasciato con i treni/batmobile lo scopriremo solo nei prossimi mesi...

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
55 minuti fa, GianCann ha scritto:

Altrimenti, non mi spiego come possano mettere 6 batterie AAA in quelle scatoline...

Beh, la proporzione nell'immagine con il modello non è in 1:1, quindi si dovrà aspettare delle foto del part-out. Anche io spero siano più piccole. Maggiormente spero abbiano una memoria interna per renderli "indipendenti". Ma dubito possano essere così, in quando il "plus" lo interpreto come un "+ uscite/+ingressi", a mia memoria non ho mai visto un prodotto technic "programmabile" (forse il pantografo), anche perché il bello è proprio quello di comandarlo in remoto.

Ma ci spero lo stesso🤞...

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
3 ore fa, Pix ha scritto:

Beh, la proporzione nell'immagine con il modello non è in 1:1, quindi si dovrà aspettare delle foto del part-out.

La foto infatti è troppo poco definitiva per capire le dimensioni reali. Magari sono più grossi di quanto possano apparire... in ogni caso, se pensiamo al pacco batterie AA del PF 1.0 (un bel mattone) al quale andrebbe aggiunta l'elettronica e, soprattutto, 4 connettori PU, le dimensioni finali di un hun "all-in-one" diventerebbero troppo generose...

3 ore fa, Pix ha scritto:

Maggiormente spero abbiano una memoria interna per renderli "indipendenti"

Se il chip è lo stesso del PU Hub, ci sono a disposizione 256Kb di flash. Sembrano "pochi", ora che siamo abituati a Giga e Tera come fossero noccioline... in realtà, per i "programmi" che devono eseguire nelle loro applicazioni, è una memoria anche troppo genorosa.

3 ore fa, Pix ha scritto:

a mia memoria non ho mai visto un prodotto technic "programmabile"

Dimentichi gli Spybotics e il camion Technic programmabile con i codici a barre:

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
14 minuti fa, GianCann ha scritto:

Se il chip è lo stesso del PU Hub, ci sono a disposizione 256Kb di flash. Sembrano "pochi", ora che siamo abituati a Giga e Tera come fossero noccioline... in realtà, per i "programmi" che devono eseguire nelle loro applicazioni, è una memoria anche troppo genorosa.

Dipende se danno il "permesso" di scrivere su quella memoria i programmi...

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Analizzando meglio le immagini della scatola, evidenzio due particolari:

Il 24/4/2019 alle 23:22, GianCann ha scritto:

Aggiornamento: è quasi certo che il Control+ include al suo interno un "tilt sensor" al pari di quello già presente nel MoveHub del Boost e nello Spike Prime!

E' confermato, a giudicare da questi indicatori sull'App di controllo
blob.png

 

L'App includerà una funzionalità di "gioco" che ritengono sia simile (ma più evoluta) a quella già introdotta l'App per la Batmobile:
Nessuna descrizione della foto disponibile.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

È stata rilasciata l'App per in Control+

Potete scaricarla da qui:

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.LEGO.technic.controlplus

La sto scaricando, anche se non potrò testarla prima di qualche giorno...

Screenshot_20190726-230752.thumb.jpg.e33d5c254baf8792a1852febac8340aa.jpg

Controlla i tuoi modelli LEGO® Technic™ con precisione altamente realistica.

La tua esperienza LEGO® Technic™ può diventare ancora più realistica:
• Ottieni esperienze uniche ed esclusive appositamente progettate per ciascun modello LEGO® Technic™ Control+.
• Guida e aziona i tuoi modelli con dettagli altamente realistici  grazie alla modalità di controllo Multi-funzione.
• Prova opzioni di controllo alternative con lo schermo One-touch.
• Metti alla prova le tue abilità di guida, completa le sfide, sblocca i badge e accendi la tua immaginazione con video in modalità Challenges e Achievements.
• Divertiti con fantastici effetti sonori,  autentici comandi,  feedback con i dati in tempo reale e con  caratteristiche e realistiche  funzioni.

Connetti il tuo Fuoristrada X-treme 4x4 LEGO® Technic™  (42099) e:
• Guida avanti e indietro, sterza, accelera, frena e attraversa ostacoli, ottieni in tempo reale i registri di velocità,  log dell’inclinazione, della velocità e altro ancora sulla schermata di controllo multifunzione.
• Traccia un percorso con il dito sullo schermo One-touch e osserva il tuo modello seguirlo con grandissima precisione.
• Metti alla prova le tue abilità di guida e sblocca badge in modalità Challenges & Achievements.

Il tuo dispositivo è compatibile? Visita LEGO.com/devicecheck per controllare se il tuo device è compatibile. Chiedi il permesso ai tuoi genitori prima di andare online.

Il set Fuoristrada X-treme 4x4 LEGO® Technic™ (42099) è venduto separatamente.

Per il supporto APP LEGO, contattare il Servizio consumatori.
Per i dettagli di contatto, visitare http://service.LEGO.com/contactus
Se si scarica questaAPP, si accettano l’informativa sulla privacy e i termini di utilizzo delle APP LEGO.
Ulteriori informazioni su http://aboutus.LEGO.com/legal-notice/Privacy-Policy e http://aboutus.LEGO.com/en-us/legal-notice/terms-of-use-for-apps

LEGO e il logo LEGO sono marchi di LEGO Group. ©2019 The LEGO Group.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

@cborella l'avevo fatto notare già a suo tempo, quando installai la prima versione dell'App Powered Up.

È un "problema" dovuto all'architettura del sistema Android, dalla versione 6.0

Per gli sviluppatori Android non è un problema ma una nuova necessità/caratteristica del sistema.

Bluetooth permissions

In order to use Bluetooth features in your application, you must declare two permissions. The first of these is BLUETOOTH. You need this permission to perform any Bluetooth communication, such as requesting a connection, accepting a connection, and transferring data.

The other permission that you must declare is either ACCESS_COARSE_LOCATION or ACCESS_FINE_LOCATION. A location permission is required because Bluetooth scans can be used to gather information about the location of the user. This information may come from the user's own devices, as well as Bluetooth beacons in use at locations such as shops and transit facilities.

Questo è quanto indica la documentazione ufficiale di Android.

Fino a novembre 2018 circa, era possibile bypassare la necessità di geolocalizzare, dichiarando che l'App dovesse funzionare con un SDK inferiore rispetto a quello di Android 6.0 (la esempio, la versione 22)

Successivamente a tale data, per pubblicare una nuova App sul Play Store, Google ha modificato i requisiti minimi che deve possedere un'App tra cui l'utilizzo di un SDK non inferiore a quello di Android 6.0

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Sariel ha pubblicato la video recensione del set 42099 (vedi qui) e, per la prima volta, si vede bene in azione il Control+, l'App e i nuovi motori.

Allo stato attuale, i motori non funzionano con il PU Hub.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Approfittando di uno sconto su Amazon.de, ho acquistato un 42099 solo ed esclusivamente per ottenere i componenti Control+ 🙂

Eccovi le prime foto... ovviamente, da diplomato in elettronica e telecomunicazioni, non potevo resistere dall'aprire il nuovo Hub e vedere cosa c'è effettivamente sotto quella plastica grigia 🙂

Tanto per iniziare, come già avrete sicuramente visto nelle varie recensioni pubblicate recentemente sul 42099, i componenti Control+ sono distribuiti in una scatola di cartocino identificata dal codice 6283505 (al momento non ancora catalogata su Bricklink).

IMG_20190810_073415.thumb.jpg.3b5e3d8f7b4c1222bfb9aa8bc380faad.jpg

IMG_20190810_073425.thumb.jpg.1835562835b1f662a507cadc8f3d5a88.jpg

Al suo interno, 4 bustine di plastica contenenti l'Hub (codice 6142536), 2 motori XL (6214088), 1 motore L (6214085)

IMG_20190810_073607.thumb.jpg.8a4866af5c2c577876952e2a760480b1.jpg

L'interno è interessante... il microprocessore è della stessa famiglia dell'Hub a 2 porte che troviamo insieme ai treni, ma ha una velocità di 80Mhz, anzichè 48. Il resto, è sostanzialmente identico (RAM, DAC, ecc. ecc.)

Per pilotare le 4 porte, utilizza due driver LB1836

Vista superiore:

IMG_20190810_074603.thumb.jpg.d423438f2f744597cc6088785b1f9542.jpg

Vista inferiore:

IMG_20190810_074631.thumb.jpg.2917c18421bb5e775d2af683178e119e.jpg

Dettaglii della parte superiore:

IMG_20190810_074609.thumb.jpg.587aca5eb7f988415040ea974728eef8.jpg

IMG_20190810_074614.thumb.jpg.74ab60c3e70653dcb556586a565d608c.jpg

E' interessante notare che è presente un pulsante di 'reset' o qualcosa di simile... la cosa 'strana' è che per 'attivarlo' è necessario rimuovere il pacco batterie...

IMG_20190810_074631.thumb.jpg.a23b1d04c783451d3c09aff968db2de6.jpg

Ultima modifica: da GianCann

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
2 ore fa, GianCann ha scritto:

E' interessante notare che è presente un pulsante di 'reset' o qualcosa di simile... la cosa 'strana' è che per 'attivarlo' è necessario rimuovere il pacco batterie...

La risposta a questa "stranezza" era banale (me lo spiegato su Eurobricks)... Serve a rilevare se è stata inserita una batteria ricaricabile appositamente progettata per il Control+.
LEGO utilizza già questo meccanismo con la batteria ricaricabile dell'EV3.

Probabilmente il firmware gestirà differentemente l'alimentazione in caso di presenza di una batteria ricaricabile.

Sostanzialmente, è la conferma che prima o poi arriverà anche una batteria ricaricabile per il Control+ (cosa che, se non ricordo male, era già stata anticipata nelle interviste degli RLFM Days)

qnla82.thumb.jpg.d0dc3604c4cc8e573fb5bb442799c081.jpg

48 minuti fa, Frank4bricks ha scritto:

Che mappazzo!

@Frank4bricks ti ho già risposto su Facebook e, per completezza, lo faccio anche qui: paragonare le dimensioni (ma anche altro) del BuWizz (o dello SBrick) con il Control+ non ha alcun senso.

Sono due oggetti simili, ma con sostanziali differenze di funzionalità...
- Il BuWizz non è altro che un SBrick con il vano batterie AAA integrato. Ovvero un ricevitore Bluetooth che può pilotare 4 semplici motori PF variandone la velocità. Punto.

- Il Control+ è sempre un ricevitore Bluetooth con il vano batterie AA integrato che può controllare fino a 4 motori Powered Up (volendo, anche i PF, con un apposito hack del cavo) e, soprattutto, implementa un processore RISC che in combinazione con i motori dotati di encoder ottico (3 dei 4 motori PU hanno l'encoder integrato) ne permette un controllo diverso rispetto ai PF.
Aggiungiamoci poi la questione dei sensori integrati e di quelli collegabili (al momento solo quello ottico, ma presto immagino che ne arriveranno altri, come quello di 'tocco') per capire che sono due oggetti ben differenti.

La questione delle dimensioni è dettata solo ed esclusivamente dalla scelta del tipo di batterie.
Il Control+ è pensato per essere utilizzato soprattutto nel settore Technic, con set (o MOC) 'pesanti' o, detto in altre parole, 'energivore'.

Ti immagini quanto durerebbe un 42099 o un 8043 o un 42030 se fosse pilotato con 6 stilo AAA?

Quindi, la scelta delle batterie era obbligata... del resto, basta vedere i battery box del sistema PF.
Quello usato in tutti i set Technic è sempre stato di dimensioni 'generose' ed esclusivamente dettate dalle dimensioni delle pile AA

blob.png.b8cc35a600e4024c3df5fc79032c535c.png

P.S. Magari, la differenza tra AA e AAA non è chiara a tutti, e quindi riporto l'estratto di uno dei tanti articoli sulla comparazione di questi due tipi:

- AAA batteries are smaller than AA Batteries
- The Electrochemical materials in the AAA batteries are smaller than AA batteries.
- AAA battery store a smaller amount of charge than that of AA Batteries.
- As AA Battery store more charge then they are used for high-energy consuming devices while AAA batteries are used in smaller toys

Ovviamente, la logica "+dimensione" = "+durata" si applica, in linea di massima, anche alla ricaricabili.

Ultima modifica: da GianCann

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

@GianCann, amia volta ti ho risposto anche su Facebook, risposta che ti riporto qui.

Ottima precisazione quella dei sensori. 

Per quanto riguarda le batterie :

- ovviamente non era pensabile l'utilizzo di batterie AAA, troppa corrente per troppi dispositivi

- per un hub come questo, destinato ad essere inserito in set complessi/giocabili (vedi 42099) e, in un prossimo futuro, in MOC complesse come quelle alle quali "i soliti" ci hanno abituato, senza contare l'approccio "green" che TLG si è data o questi ultimi anni, personalmente avrei optato per un pack rechargeable fin da subito: non inquini con batterie usa e getta, non devi smadonnare ogni volta che devi smontare-cambiare le batterie-rimontare e l'uso/durata del gioco sarebbe stata maggiore. 

Sono un AFOL semplice e certe logiche "big corporation" non le capisco, così come invece capisco che il mio sia un approccio da end user "bovino", ma tant'è. 

Aspettiamo la versione rechargeable (o addirittura un battery pack rechargeable da inserire al posto delle AAA) e speriamo che non costi un rene 😉

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

LEGO non ha ancora rilasciato un aggiornamento dell'App Powered Up che sia in grado di connettersi al nuovo Technic Control+.

Quindi, ho pensato di realizzare una mia App per controllare, in modo abbastanza versatile, fino a 4 motori.

All'Hun ho collegato 4 tipologie di motori  PU diversi, a conferma che tutti funzionano regolarmente sul Control+ (l'App rilasciata insieme al 42099 non lo permette).

A breve l'App sarà approvata su Google Play e la potrete scaricare sul vostro smartphone, per provarla (funziona anche con lo Smart Hub Powered Up).

Ovviamente la grafica è spartana, perché l'obiettivo era solo quello di interfacciarmi e comandare le 4 porte.

IMG_20190814_193100.thumb.jpg.ae80412c3764bba77075245609da266e.jpg

Screenshot_20190814-193027.thumb.jpg.17a65bb57fd2ecb2e97ed199ca44beae.jpg

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Il 10/8/2019 alle 08:25, GianCann ha scritto:

Approfittando di uno sconto su Amazon.de, ho acquistato un 42099 solo ed esclusivamente per ottenere i componenti Control+ 🙂

Tra tutti quelli con il control+ che hai visto secondo te il 42099 resta il più economico per procurarselo?

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Al momento, il 42099 è l'unico set in cui è presente il Control+ (e i due nuovi motori). A ottobre uscirà il mastodontico 42100 che ne conterrà 2 + 7 motori (il prezzo, se non ricordo male, è un un range tra i 450 e i 500 euro).

Su Bricklink iniziano a comparire i primi partout e l'hub viene venduto a 39,90 euro (gli è stato assegnato il codice bb961c01, classificandolo nella famiglia Battery Box).

Sicuramente, da settembre, su Bricklink che troveremo di più, ma dubito che il prezzo possa calare considerazione che lo Smart Hub a due porte viene venduto a partire dai 20 euro.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Pochi minuti fa mi è arrivata la notifica dell'approvazione dell'App sul Play Store di Google.

È la prima volta che "pubblico" un'App (mi sono registrato il 14 agosto, sulla piattaforma Google Play Console) e l'ho fatto anche se l'App è inguardabile dal punto di vista grafico/funzionale. Mi interessava più che altro capire come funziona tutta la procedura di deploy certificata dal Play Store.

IMG_20190817_165657.thumb.jpg.643d58267b23bafff93bd9020715a4ff.jpg

Schermata di dettaglio dell'App

IMG_20190817_165726.thumb.jpg.0a33377b150e275b5f55402e94175a08.jpg

Se volete scaricarla/provarla ecco il link al Google Play 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per postare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai un account? Accedi .

Accedi ora

  • Visualizzato ora da   0 utenti

    Nessun utente registrato su questa pagina.

×
×
  • Crea nuovo...