Jump to content
GianCann

Nuovo carrello ferroviario...

Post raccomandati

Promobricks ha realizzato una dettagliata recensione del set Hidden Side che include un treno (set 70424).

La cosa che ritengo degna di nota è la presenza di nuovi carrelli ferroviari con ruote indipendenti e senza barretta di ferro.

lego-hidden-side-70424-geisterzug-021-1068x751.thumb.jpg.baf92a458419590775e7fc9158574884.jpg

lego-hidden-side-70424-geisterzug-022-1068x759.thumb.jpg.720b17360f7a5958d09cf8c26e68ed7c.jpg

Potranno essere migliori di quelli attuali?

Come si comporterà l'usura della plastica, in caso di utilizzo "pesante" come quello sui diorami city negli eventi espositivi?

Ultima modifica: da GianCann

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
5 ore fa, GianCann ha scritto:

lego-hidden-side-70424-geisterzug-022-1068x759.thumb.jpg.720b17360f7a5958d09cf8c26e68ed7c.jpg

Soluzione economica venduta allo stesso prezzo. Sono dei geni del male.

2 ore fa, alf ha scritto:

 dev'essere iniziata una nuova rivoluzione ferroviaria in casa LEGO...

e dov'è il magnete?!.jpg

Se questa è una rivoluzione, come togliere un po' di realismo al tema Treni. Spero che sia solo una soluzione per questo "tema", se no davvero, chi studia queste cose...bah.
Sento già le proteste degli AFOLS delle varie comunità dei treni...

@Laz ti avevano accennato qualcosa?

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
2 ore fa, Superteo00 ha scritto:

quel pezzo per attaccare i vagoni non si può vedere

Quel pezzo ha parecchio attrito e non si presta affatto bene quando il treno attraversa le curve. La vecchia soluzione coi magneti (i cui ganci hanno deliberatamente un po' di "gioco") aveva come unico svantaggio il costo di produzione.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Voglio augurarmi che la questione magneti sia solo una soluzione specifica di questo set, per massimizzare il profitto.

I carrelli, invece, essendo uno stampo nuovo, mi fanno temere per i futuri treni...

Ultima modifica: da GianCann

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
41 minuti fa, alf ha scritto:

...aveva come unico svantaggio il costo di produzione.

Hai detto poco, per il profitto che hanno in mente loro. Idem vale per i carrelli...bah.
Per fortuna che volevano rilanciare il tema Treni...se queste sono le premesse.
Pari prezzo, soluzioni più economiche, soluzioni peggiori. Only the best is good enough.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Sinceramente non mi aspettavo così presto un nuovo treno motorizzato Powered Up...

A questo punto, non ci resta che vedere che tipo di carrello monterà questo set!
Dalla foto del nuovo treno non si riesce ancora a capire esattamente qualche dei due carrelli hanno utilizzato.
carrelli.thumb.png.3691f2a95fcfb8e5bba139440e8d237b.png

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Certo che di tutti i carrelli a disposizione sei andato a prendere la foto di quelli del motore, che rimangono invariati, si notano infatti gli axle technic... gli altri carrelli comunque non lasciano molta speranza, si nota infatti che sono aperti sotto all’asse, mentre quelli vecchi erano chiusi

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

😄😄😄

Hai perfettamente ragione!
Ho fatto un errore madornale... e, a quanto pare, hai proprio ragione.. benchè gli altri carrelli siano più lontani/piccoli nella foto, è abbastanza evidente il taglio della parte inferiore.

Citando @Pix, "Only the best is good enough" 😞

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Come dice il sito New Elementary

https://www.newelementary.com/2019/08/LEGO-review-71044-disney-train-station.html?m=1

Con lo stesso comando (energia) i carrelli nuovi fanno quasi un giro in meno rispetto al vecchio sistema con perno metallico.

Only the best is good enough...ricordaglielo @Laz per favore in LAN.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Avevo già segnalato la differenza di performance tra nuovo e "vecchio" carrello ben evidenziata in questo video:

Il maggior attrito, oltre ad un decadimento delle "prestazioni" (che, su un treno alimentato a batterie, significa un più veloce consumo delle stesse) potrà avere impatto anche sull'usura della plastica nei punti di giunzione, laddove il treno verrà fatto girare per lungo tempo (eventi AFOL/esposizioni).

Probabilmente sarà necessario utilizzare una mezza goccia di olio lubrificante (tipo quello per le macchine da cucito) per ridurre questi inconvenienti.

New Elementary ha ben analizzato il nuovo carrello che, insieme alle ruote, offre comunqur nuove possibilità di interconnessione.

Da un punto di vista produttivo, questo nuovo carrello semplifica la vita a TLG (non di meno i costi) in quanto, a parità di funzionalità (carrello+2 ruote) deve distribuire un elemento in meno (la barra metallica) che a sua volta è confezionato in una scatolina di cartoncino. È indubbio il risparmio dal punto di vista produttivo se si pensa all'intero processo.

Probabilmente è anche una semplificazione costruttiva per il bambino che dovrà assemblare i componenti e, forse, anche una misura di sicurezza. (n.b. cerco giustificazioni che fatico a comprendere...)

La mia personale impressione è che TLG, invece di fare passi in avanti nel settore ferroviario, prosegue sulla strada della semplificazione deludendo una minima parte di clienti (gli AFOL).

Il tempo, comunque, ci saprà dire di più su questi nuovi carrelli, sulla loro durata, sui vantaggi e sugli svantaggi.

Rinnovo la mia richiesta a @Laz di provare a chiedere a TLG (tramite forum LAN) maggiori informazioni tecniche su questo nuovo design. Magari c'è qualcosa che ci sfugge e che ci aiuterebbe meglio a comprendere una scelta che, a leggere un po' dappertutto nel settore AFOL, non è certo stata accolta positivamente.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Dalla pagina Facebook "HA Bricks":

Hello Train Fans,

Wheels, wheels and even more wheels… Train wheels keeps us busy these days. LEGO has decided to update the train wheels. Not to make them better, but cheaper. The driveability is enough for standard LEGO sets, but not for us as train fans. The old type train wheels are massively bought now @BrickLink and the prices are rising fast. We need an alternative!

We are currently exploring if we can produce the train wheels ourselves. The quality must be the same as LEGO. To get the same quality it requires a substantial investment. Before we invest, we are curious to see if there is interest in these train wheels. We can use the wheels in our own custom train sets. But to reduce costs we also want to sell the wheels separately.
 
Are you interested in these train wheels?
Or do you prefer the new LEGO train wheels?  

And if we make the wheels....
What would be a reasonable price for a pair of train wheels? 
Do you have ideas to improve the train wheels? Please let us know!

FB_IMG_1565790393882.thumb.jpg.5c1e355a0ebe5da3cb299b9da67e6c8e.jpg

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Dalla pagina Facebook BrickTracks

Since there seems to be a lot of chatter regarding LEGO's change to the train wheels, it makes sense to announce that BrickTracks has already started on a replacement.  We are currently designing the molds and securing the funding for the tooling and parts.  

We are going to make a change though to the design: instead of the point at the end for fitting into the wheel holders, these will have a fully functional stud on the hub.  The inside will be a tighter fit on the axle.  These will not be a direct replacement for the current wheels, rather they are for use with metal axles and ball bearings.

If any of the 3rd party manufacturers or resellers or kit makers are interested in bulk lots of wheels, please don't hesitate to get in touch.

FB_IMG_1565844476898.thumb.jpg.5ef6836f4d3c9e6c19aaf77a5b1af4b2.jpg

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Durante il BiFF ho testato per un po’ di tempo in diverse situazioni i nuovi carrelli.

la prima impressione è ... pessima!!! 

Rispetto al carrello con l’asse in ferro che collega le due ruote ho notato una maggiore instabilità dovuta proprio dal fatto che le ruote sono indipendenti e tendono a ballare/oscillare molto. La prova l’ho fatta con il nuovo treno Disney e avendo rebrickato la carrozza “con la tenda” si nota la differenza. Il fatto che sia anche larga 8 non aiuta di certo. 

Profondamente deluso 😩

Fatemi sapere se anche voi avete notato lo stesso schif... ehm problema

ciao

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Al di là del fatto che sembra la solita Giustificazione Ufficiale Postuma, avrei un appunto da fare: i treni provati nel video sono piuttosto leggeri. Un treno MOC, specialmente se 7-wide o più, è alquanto più pesante.

La versione classica ha un asse metallico inteso a far resistere alle sollecitazioni laterali, conservare l'allineamento e la distanza tra le ruote (a costo di sfregamenti sui binari), e non deve deformarsi. Anche usando un axle si ottengono queste stesse caratteristiche.

In questa nuova versione "bio" le ruote non sono vincolate a un asse ma solo ai rispettivi perni, con sfregamento continuo "plastica su plastica". Il video citato mi sembrerebbe dunque da interpretare con: se i vagoni sono sufficientemente leggeri, le nuove ruote vanno persino un po' meglio.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
5 ore fa, GianCann ha scritto:

TLG ha diffuso un video con una spiegazione sul nuovo carrello ferroviari...

Che si mettano d'accordo almeno...

Il 13/8/2019 alle 19:32, Pix ha scritto:

https://www.newelementary.com/2019/08/LEGO-review-71044-disney-train-station.html?m=1

Con lo stesso comando (energia) i carrelli nuovi fanno quasi un giro in meno rispetto al vecchio sistema con perno metallico.

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Come ho già avuto modo di osservare su Eurobricks, la LEGO è l'oste a cui si chiede se il vino è buono?

Ci sono almeno 3 GROSSI problemi col test LEGO:

1) non ci sono binari dritti! anche la parte dritta viene evitata! le nuove ruote indipendenti hanno un ovvio vantaggio

2) non si sa come fossero le pile ed il controllo dei motori, le  hanno scambiate? perché non fare un test d'attrito per discesa?

3) le ruote vecchie corrono in senso antirorario cioè hanno più attrito dove ci sono le giunzioni.

Ma chi vogliono prendere in giro, eppoi perché fanno questa bieca propaganda? che bisogno ne hanno se il loro target fossero solo i bambini?

L'unica nota positiva è che ammettono che le nuove ruote COSTANO meno A LORO e quindi avranno maggiori profitti.

Solo il meglio è abbastanza?

ahi ahi per il vecchio Kristiansen

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
3 ore fa, eros ha scritto:

1) non ci sono binari dritti! anche la parte dritta viene evitata! le nuove ruote indipendenti hanno un ovvio vantaggio

New-LEGO-Train-Wheels.thumb.jpg.4c9c0ca9d027b615d8d36399f3d0f365.jpg

Confermo. L'unico tratto rettilineo, tra i due scambi, non viene utilizzato.

Ed è molto sospetto.

Anche il fatto che hanno usano un senso di rotazione opposto, è inspiegabile in un test "comparativo".

Non ho né il tempo, né (soprattutto) le nuove ruote per poter riprodurre il test in modo più equilibrato ma sicuramente qualcuno lo farà, prima o poi...

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Su Eurobricks c'è un nuovo test, simile a quello effettuato dalla LEGO, da parte di Tcm0

www.eurobricks.com/forum/index.php?/forums/topic/174792-new-train-wheels-tested-by-me/

Sembrerebbe che in una situazione di treno costruito, non di efficienza di rotolamento del singolo carrello, le nuove ruote e le vecchie siano comparabili, il che smentisce LEGO, il cui test è palesemente fazioso.E' probabile che le vecchie ruote a cassa (termine ferroviario per indicare l'asse e le ruote unite) siano meno efficienti, sotto sforzo, nei tratti curvi e, SOPRATTUTTO, nei binari flessibili.

E' inoltre determinante l'uso di pile comparabili. Direi che comunque la geometria delle ruote sia sempre stata il punto dolente in un ottica di LEGO-modellismo (so che a molti questo termine non piace); quello che non mi va giù è che facciano della bieca propaganda, era molto più onesto dire:

sono più sicure, i bambini ci giocano meglio, NOI ci GUADAGNAMO di più. 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per postare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai un account? Accedi .

Accedi ora

  • Visualizzato ora da   0 utenti

    Nessun utente registrato su questa pagina.

×
×
  • Crea nuovo...