Jump to content
GianCann

PIQABRICK: Piattaforma per il riconoscimento ottico di elementi LEGO

Post raccomandati

13 minuti fa, GianCann ha scritto:

Andrà visto con quale formula di "abbonamento" lo metteranno in vendita perché di per sè, senza l'uso della loro piattaforma di AI online, quella scatola è solo una webcam.

Aspetta, fammi capire, il core del software sarà online con abbonamento? Flop.
Non li sovvenziono più.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
8 minuti fa, Pix ha scritto:

Aspetta, fammi capire, il core del software sarà online con abbonamento? Flop.

Dimmi la verità, @Pix: finora di questo thread hai visto solo le immagini? 😄😄😄

È scritto abbastanza chiaramente che si basa su una piattaforma web in modalità SaaS e questo, se da un lato può avere degli svantaggi, dall'altro ha il grosso vantaggio che l'algoritmo di riconoscimento (e il database delle immagini di riferimento) sia costantemente migliorato ed ampliato.

Rileggi con attenzione il primo post di questa discussione 😉

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
1 minuto fa, GianCann ha scritto:

Dimmi la verità, @Pix: finora di questo thread hai visto solo le immagini? 😄😄😄

😂

Ma non esiste comunque, per un oggetto che utilizzerò si e no 4/5 volte al mese, devo pagarlo in abbonamento?
Dai @GianCann...esistono anche gli "aggiornamenti" in locale. Suvvia...a questo punto non so nemmeno se un AFOL possessore di un negozio di BL lo possa/voglia acquistare.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Sinceramente da bravo "mi-bastano-le-immagini-e-il-titolo", non avendo letto bene il post iniziale anche io sono un po' rimasto deluso dal fatto che sia un Saas e sono d'accordo con @Pix, c'è però da dire che leggendo bene c'è anche scritto che

Ci sarà anche la possibilità di utilizzare la piattaforma online gratuitamente, benché con alcune limitazioni sul numero di scansioni giornaliere e sulle funzionalità disponibili sulla piattaforma.

Quindi spero in questo, e bisogna vedere le limitazioni, al massimo altro aggeggio che girerà per la mia camera inutilizzato e non saprò dove metterlo...

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
22 minuti fa, Wolfolo ha scritto:

Quindi spero in questo, e bisogna vedere le limitazioni, al massimo altro aggeggio che girerà per la mia camera inutilizzato e non saprò dove metterlo...

Vorrà dire che sposteremo la data del computer 🤣 ...

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Ieri pomeriggio ho fatto una chiacchierata di mezz'ora con gli sviluppatori del progetto.

Mi hanno confermato che a breve inzierà la fase di test con la distribuzione dei prototipi. Manca ancora all'appello una scheda, il cui arrivo è previsto a giorni, e poi procederanno all'assemblaggio e alle spedizioni ai beta tester selezionati.

Selezione che, proprio ieri, ha visto un ulteriore step. Una selezione di 20 AFOL (sui 150 complessivi che si sono registrati come "interessati a partecipare"), nel tardo pomeriggio di ieri hanno ricevuto questa email:

Dear Piqabricker

you have been shortlisted as a potential PIQABRICK beta tester!

The selection was really tough, with over 150 Piqabrickers applying to be a beta tester and over 130 didn’t make it to this stage.

Before going on and finally select the beta tester we would like to know them a little bit.. Piqabrick is still our baby.. 😁

I would like to invite you to chat a little bit in a very short call to know each other a bit better and explain you what beta tester will get and what we expect from them.

Seguita dai dettagli per fissare una chiacchierata online con i responsabili del progetto.

Solo una decina di questi passeranno quindi alla fase finale, ovvero quella di test vera e propria.

Durante la chiacchierata abbiamo parlato anche della questione "sorting". Sono ovviamente interessati a sviluppare il loro progetto anche sotto quest'ottica, ma se ne parlerà al termine della campagna KS. L'idea che gli ho proposto è quella di esporre alcuni API per interfacciarsi alla piattaforma di riconoscimento in modo che chiunque possa interagire con la stessa e sviluppare il proprio sistema di sorting o comunque utilizzare i dati ottenuti dalla scansione per effettuare ulteriori manipolazioni/integrarli con altri software.

Comprendo, ed in parte condivido, le osservazioni di @Pix e @Wolfolo sulla modalità di fruizione del sistema ma, se ci pensiamo bene, oggi come oggi quasi tutte le applicazioni si basano su servizi e/o basi dati online.

Vi comunico anche che lo staff di PIQABRICK sarà presente a BiFF2019, il 9 e 10 novembre (in piena campagna crowdfounding): verrà svolto un workshop aperto a espositori e soci ItLUG durante il quale, i partecipanti, potranno toccare con mano il sistema e discuterne direttamente con gli sviluppatori.

@Pix: prima dici di essere disponibile a spendere 5.000 euro per un sistema di sorting e che vi siete "arenati" su questo progetto proprio per via del problema dovuto all'identificazione dei pezzi.

...e poi dici che non spenderesti più di 50/60 euro (l'1% di 5.000) proprio su quella parte di progetto che, parliamoci chiaro, è fondamentale per un qualsiasi sistema di sorting? 😄😄😄

Comunque, se vuoi risparmiare, prendi un RPi (ora è uscito anche il 4, più potente) e metteci sopra TensorFlow e implementa tutta la fase di "machine learning". Vedrai che ti renderai conto meglio di cosa vuol dire riconoscere la differenza tra un brick 2x4 ed un plate 2x4. A quel punto, sono sicuro che comprenderai meglio la "potenza" della scatolina (e della piattaforma) PIQABRICK 😉

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

No è diverso, io investirei 5K su una macchina che fa sorting e che userei quasi "giornalmente" mettendola a disposizione di altri AFOL, ma non spenderei 50/60 euro su una ("sola") "macchina" che userei da AFOL "solo" per il riconoscimento pezzi una volta al mese.
La questione è ben diversa.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
41 minuti fa, GianCann ha scritto:

Comunque, se vuoi risparmiare, prendi un RPi (ora è uscito anche il 4, più potente) e metteci sopra TensorFlow e implementa tutta la fase di "machine learning".

Guarda anche questo progetto (e gli approfondimenti 1 e 2 e, soprattutto, le considerazioni finali).
Tieni conto che, per avere delle performance migliori (ovvero, aumentare la velocità di riconoscimento ottico), ha utilizzato la GPU di una GeForce 1080Ti (nulla di ché... una scheda video che Amazon Warehouse vende a soli 850 euro).

E' questo il punto che giustifica l'uso di un sistema SaaS.

7 minuti fa, Pix ha scritto:

è diverso, io investirei 5K su una macchina che fa sorting e che userei quasi "giornalmente" mettendola a disposizione di altri AFOL, ma non spenderei 50/60 euro su una ("sola") "macchina" che userei da AFOL "solo" per il riconoscimento pezzi una volta al mese.

Capisco il tuo punto di vista.
D'altra parte è tutto molto soggettivo e dipende dal tipo di utilizzo/necessità del singolo AFOL.
E' un po' come il discorso del tavolo o dei mobili per stoccare il materiale LEGO.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Qualche mese fa ho visto, probabilmente nello stesso periodo in cui sono iniziati i contatti con ItLUG / @GianCann , un banner pubblicitario promosso su Facebook e, incuriosito dal progetto e dalle sue applicazioni ho iniziato a seguirne l'evoluzione. Il progetto era, ed è, interessante per me per velocizzare la catalogazione dei miei pezzi, sia ad uso privato sia per il negozietto che ho su Bricklink. 

Qualche settimana fa, ho visto un annuncio per candidarsi alla fase di beta tester e in modo del tutto indipendente e a titolo strettamente personale, ho mandato una mia candidatura. Mi ero quasi scordato di averlo fatto.. ed invece lunedì mi hanno scritto per chiedermi un appuntamento per una video-chiamata e nel pomeriggio di mercoledì ho sentito i due sviluppatori (che fino al lunedì pensavo essere stranieri, ed invece sono italiani).

Nella prima parte della chiamata mi hanno illustrato il prodotto e fatto vedere i prototipi destinati alla fase di beta-test. Nella seconda parte ovviamente mi hanno chiesto perché fossi interessato al progetto e mi hanno fatto qualche domanda sull'esperienza con i vari argomenti coinvolti con lo sviluppo del progetto, come, ad esempio, le API di Bricklink, Brick Owl, Rebrickable, la fase di catalogazione sugli stessi siti, sui codici adottati dalle diverse piattaforme e sulle varie versioni di alcuni pezzi. A chiamata conclusa sono abbastanza sicuro di aver fatto una buona impressione, per cui spero di essere selezionato tra i beta-tester che metteranno le mani su questo prodotto.

Non ho aspettative alte, anzi credo che all'inizio ci sarà tanto da migliorare; pensate ad esempio alle parti stampate di Minifigure con spesso variazioni insignificanti. Sono comunque molto fiducioso su uno sviluppo del prodotto costante, essendo convinto della buona volontà degli sviluppatori.
 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

S

Quota

Scusate se intervengo solo ora, ho visto il progetto che potrà essere visionato a BIF il prossimo novembre, ma perchè costruire un gadget con telecamera e non sfruttare tutte le telecamere che ci portiamo dietro tutti i giorni sul nostro smartphone????

Non era più semplice sviluppare una app????

Scusate ancora, magari qualcuno aveva già sollevato il quesito.

Jack75

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

In effetti, @Jack75, è la prima cosa che gli chiesi anch'io, quando ci sentimmo la prima volta e mi illustrarono il progetto.

Il tutto è da spiegarsi nella necessità di avere sempre la stessa distanza tra oggetto e telecamera, e le stesse condizioni di luce. Oltre, ovviamente, alla risoluzione di acquisizione.

Avendo questi parametri "fissi", il riconoscimento è ovviamente più semplice...

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

 

Io una cosa del genere, offline, magari addestrabile sul momento, utilissima per quando ordino 3kg di sfuso dal bricks&pieces che mi conta i pezzi e me li divide direttamente e io devo solo rovesciare la busta in un contenitore la pagherei volentieri 500€

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
11 ore fa, GianCann ha scritto:

In effetti, @Jack75, è la prima cosa che gli chiesi anch'io, quando ci sentimmo la prima volta e mi illustrarono il progetto.

Il tutto è da spiegarsi nella necessità di avere sempre la stessa distanza tra oggetto e telecamera, e le stesse condizioni di luce. Oltre, ovviamente, alla risoluzione di acquisizione.

Avendo questi parametri "fissi", il riconoscimento è ovviamente più semplice...

 Quindi il sistema ha un vincolo sulle misure massime del pezzo riconoscibile? Cioè la posizione fissa a 10/12 bricks è vincolante no? un'ala di un aereo uscirà sempre dal campo visivo della camera a quella distanza o hanno ovviato al problema via software?

Credo che pure una gomma dei trattori technic anni 80 andrebbe fuori obiettivo viste le dimensioni.

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Il 13/9/2019 alle 15:35, ZioTitanok ha scritto:

 A chiamata conclusa sono abbastanza sicuro di aver fatto una buona impressione, per cui spero di essere selezionato tra i beta-tester che metteranno le mani su questo prodotto.

Ho ricevuto pochi minuti fa una mail di conferma: sono stato selezionato come BetaTester 🥳

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Ieri pomeriggio, gli sviluppatori del progetto hanno creato un gruppo Facebook "segreto" al quale hanno iscritto i 10 beta tester selezionati nelle scorse settimane.

Tra questi, oltre a me e @ZioTitanok, c'è anche uno degli sviluppatori del backend dello shop online del sito LEGO 😄

Tra gli altri beta tester, gente della Danimarca, Ungheria, Stati Uniti, Inghilterra.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per postare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai un account? Accedi .

Accedi ora

  • Visualizzato ora da   0 utenti

    Nessun utente registrato su questa pagina.

×
×
  • Crea nuovo...