Jump to content
Vitriol

Acquisto bustina Minifigures Series 19

Post raccomandati

Buonasera a tutti,

faccio una (ahimè ...) lunga premessa. Forse questa tema è già stato affrontato, ma non ne ho trovato traccia. Forse quanto sto per scrivere mi spedirà all'inferno, e per precisione nel girone dei "menabelini" (allocuzione genovese che descrive una persona che non avendo nulla da fare, passa il suo tempo tediando gli altri con osservazioni del tutto inutili).

Ma sento il bisogno di dirla, E a chi se non a voi molto più bravi ed attenti di me?

C'è poi un dato oggettivo che deve fare da premessa: sto invecchiando (temo male ....) e le mie percezioni possono essere minate proprio dall'avanzare dell'età. Per cui il vostro giudizio potrebbe essere utile per interpellare al più presto un gerontologo ....

Ma veniamo ai fatti: passando davanti ad un modesto negozietto che si pregia anche di vendere LEGO, non ho resistito alla tentazione di acquistare di bustine della nuova serie di Minifig Serie 19. Posso spiegare a tutti perché milioni di mosche s'immolano sulla carta moschicida: ho lo stesso problema ..... 

Stesso tipo di busta già usato nella serie Minifig LEGO Movie 2: più larga e più sottile. Ma: o la sensazione tattile mi ha tradito ( e allora prenoto la visita dal gerontologo) o la plastica delle minifig la sento nettamente diversa. Provo a spiegarmi meglio: la minifig montata la sento al contempo più "leggera" e di una plastica più "scivolosa". La minifig mi appare diversa al tatto rispetto alle altre minifig che possiedo.

Se però questa percezione tattile può essere anche dettata dalla mia avversità verso la serie 19 ( a mio personale giudizio, la serie più brutta in assoluto), altrettanto non può dirsi del mio olfatto: quella bustina aveva un odore strano, che non posso però definire piacevole. Non so se questo odore sia dovuto magari all'inchiostro con cui viene stampato il foglietto, che come per la precedente serie è diventato un lenzuolo più sottile, ma l'odore c'è. 

Compro le bustine delle Series Minifig sin dalla serie 1 e queste "sensazioni" sono comparse solo dalla serie LEGO Movie 2, così forti e nette.

Che faccio ? Prenoto la visita o c'è qualcosa di veritiero nelle mie sensazioni.

Grazie per un eventuale vostro consulto (per inciso: credo che almeno il vostro sia gratuito .....)

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Il 10/9/2019 alle 22:59, Vitriol ha scritto:

Compro le bustine delle Series Minifig sin dalla serie 1 e queste "sensazioni" sono comparse solo dalla serie LEGO Movie 2, così forti e nette.

La qualità delle CMF è sempre stata oggetto di osservazioni critiche da parte di molti AFOL attenti ai minimi particolari: precisione delle stampe, clutch power, flessibilità degli hips...

Non ho ancora sottomano la serie 19, ed è passato troppo tempo dall'apertura della Disney 2 per ricordare un odore strano.

Ritengo comunque che possa essere riconducibile al foglio illustrativo.

Per quanto mi riguarda, ho deciso di fermarmi ad acquistare le CMF con la serie 20.

Un po' perché mi hanno stufato, un po' perché non sono soddisfatto del prodotto, un po' perché le ritengo troppo care, un po' per... "protesta".

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Il 10/9/2019 alle 22:59, Vitriol ha scritto:

Non so se questo odore sia dovuto magari all'inchiostro con cui viene stampato il foglietto, che come per la precedente serie è diventato un lenzuolo più sottile, ma l'odore c'è. 

L'odore che senti è proprio per l'inchiostro, e più in generale, per il foglieto illustrativo. L'ho ben presente quello della Disney2 e TLM2 perchè per lavoro ne ho aperte un bel pò dal non scordarmi quell'odore...odore che tra l'altro (e per mia disavventura) ho ritrovato su una banconota falsa 😉 

Per il resto non collezzionandole non saprei 😉 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Il 12/9/2019 alle 07:48, GianCann ha scritto:

Per quanto mi riguarda, ho deciso di fermarmi ad acquistare le CMF con la serie 20.

Un po' perché mi hanno stufato, un po' perché non sono soddisfatto del prodotto, un po' perché le ritengo troppo care, un po' per... "protesta".

Perfettamente in sintonia con te, @GianCann su questo aspetto: un prodotto che non soddisfa più, troppo caro e "speculativo". Giorni fa hai scritto un post sull'eccessiva produzione di set che possiamo definire "costosi" e sulla loro proliferazione. Credo che qualcosa del genere sia fattibile anche per le CMF , e a riguardo mi sono ripromesso, e conto di farlo abbastanza presto, di fare un conto sulla produzione delle CFM: quante ne sono state prodotte, con che tempistiche, e il loro lievitare del prezzo ( in 10 anni sono aumentate del 100%: se l'inflazione corresse con gli stessi livelli, sai che disastro). Non solo ma sfiorando la "blasfemia" paragonare il prodotto CFM, con un prodotto che taluni reputano "nemico", ma che per me non è neppure concorrente, che quasi nello stesso arco di tempo ha mantenuto lo stesso identico prezzo negli anni ( € 2 euro a bustina ...) . Personalmente c'è di che riflettere. 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Ragazzi io adoro la LEGO, ma su questo punto di vista ormai lo dico da due anni... basta non comprare più, o comprare molto meno!
Io stesso ho cominciato a farlo (come ho già detto più volte in altri post) perchè non si può stare dietro a tutto a meno di essere un milionario ed avere una casa molto grande!
E con questo non dico che i prodotti recenti non siano validi, anzi... molti dei set degli ultimi due anni sono favolosi se paragonati a quelli di 20 anni fa, però onestamente continuare ad essere collezionisti con la LEGO sta diventando davvero uno "sport difficile".

Per quanto riguarda l'ultima serie di collezionabili personalmente non mi piace a parte qualche raro caso. Io mi sono fermato alla serie 18 e di tutte le serie speciali ho preso la completa solo quella di Harry Potter. Chi dice quanto sono belli (serie 19) forse non si ricorda o non ha trascorso il periodo delle prime 8 / 10 serie dove i personaggi erano davvero belli, originali e caratteristici ed inoltre costavano la metà.
Abbiamo capito che gli AFOL nel panorama economico e di business dell'azienda rappresenta una percentuale importante e quindi se molti di noi cominciano a comprare meno, la LEGO non andrà in crisi ma forse capirà una volta per tutte che forse bisogna raddrizzare la loro rotta e riportarla a livelli più "umani". Il rischio è che se continua così, nel lungo periodo, la LEGO diventerà sempre più un marchio di nicchia.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
21 ore fa, sdrnet ha scritto:

Ragazzi io adoro la LEGO, ma su questo punto di vista ormai lo dico da due anni... basta non comprare più, o comprare molto meno!
Io stesso ho cominciato a farlo (come ho già detto più volte in altri post) perchè non si può stare dietro a tutto a meno di essere un milionario ed avere una casa molto grande!
E con questo non dico che i prodotti recenti non siano validi, anzi... molti dei set degli ultimi due anni sono favolosi se paragonati a quelli di 20 anni fa, però onestamente continuare ad essere collezionisti con la LEGO sta diventando davvero uno "sport difficile".

Per quanto riguarda l'ultima serie di collezionabili personalmente non mi piace a parte qualche raro caso. Io mi sono fermato alla serie 18 e di tutte le serie speciali ho preso la completa solo quella di Harry Potter. Chi dice quanto sono belli (serie 19) forse non si ricorda o non ha trascorso il periodo delle prime 8 / 10 serie dove i personaggi erano davvero belli, originali e caratteristici ed inoltre costavano la metà.
Abbiamo capito che gli AFOL nel panorama economico e di business dell'azienda rappresenta una percentuale importante e quindi se molti di noi cominciano a comprare meno, la LEGO non andrà in crisi ma forse capirà una volta per tutte che forse bisogna raddrizzare la loro rotta e riportarla a livelli più "umani". Il rischio è che se continua così, nel lungo periodo, la LEGO diventerà sempre più un marchio di nicchia.

Quoto al 110% Sandro. 

OT

La discussione è simile a quella che prolifera in ogni dove sul calcio: inutile lamentarsi che i calciatori prendono milioni per tirare calci ad un pallone ma poi gli stessi che si lamentano spendono centinaia di euro per andare allo stadio, centinaia di euro per la maglia nuova della squadra del cuore, centinaia di euro per abbonamenti TV e chi più ne ha più ne metta...

Il calcio professionistico  è un BUSINESS: chi pensa sia ancora uno sport e lo analizza con questo preconcetto, sbaglia... Se io facessi guadagnare alla mia azienda centinaia di milioni, anch’io chiederei uno stipendio a 6 zeri... 

fine OT... 

Se ci fosse un calo della domanda, l’offerta sarebbe costretta a ridurre le pretese...

Ultima modifica: da sancho375
Errore battitura

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per postare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai un account? Accedi .

Accedi ora

  • Visualizzato ora da   0 utenti

    Nessun utente registrato su questa pagina.

×
×
  • Crea nuovo...