Jump to content
Laz

Rebuild the World

Recommended Posts

I miei 2cents:

- fino a qualche anno fa, ogni singolo set (persino quelli di Star Wars) usciva con le istruzioni piene di foto di "alternative" costruibili con gli stessi pezzi, sostituite poi dalle foto dei set della stessa serie per farti fare la collezione degli stessi.

- fino a qualche (parecchi) anni fa, si trovavano un sacco di Ideas Book: zero testo e 1000 immagini di "set" costruibili con i pezzi che avevi a casa. Spariti.

- una volta papà e mamma ti regalavano i set per farti fare "cumulo di sfuso". Oggi papà e mamma ti sgridano se per caso, nel mentre che ci giochi, perdi un pezzo di un set, perché poi va ordinatamente risposto sulle mensole della cameretta.

Adesso che si sono accorti che i set si vendono meno (il +5% di fatturato è stato fatto grazie a Asia/CIna e India, non certo grazie a UE e USA) perché si preferisce lo sfuso (cosa che però vale solo per noi adulti/AFOL e per i nostri figli, perché con i bambini e i figli di genitori non-AFOL funziona che passano ad altro gioco-giocattolo), forse/spero han capito che se punti sulla creatività (che non vuol dire che con un cesto di sfuso ogni bambino può diventare un Zangelmi-Sawaya) e non su-cosa-il-set-sia, magari di set ne vendi di più, visto che non vendi sfuso.

Detto questo, il video e la campagna li vedo per ora come la classica perculata marketing. Vedremo come, nei prossimi mesi, daranno peso e sostanza al messaggio (più set 14-in-1, più Idea Book, magari gratis nei LEGO Store, più foto di modelli alternativi nelle istruzioni dei set etc), perchè per come è adesso è solo una campagna "pensiero positivo", ma pur sempre e solo una campagna.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non riesco a capire perchè ogni volta scoppia la "guerra" sul nulla. Capisco esporre le prorpie idee ma cosi è un dissanguamento ragazzi!! Ahahahah

Secondo me volere è potere. Poi i soldi aiutano un pò e sopratuttto prendere consiglio dagli altri ma non pendere dalle labbra altrui. Ma sono i sogni che ci fanno "essere importanti", ergo tutti possiamo diventare qualcuno togliendo le barriere che ci creiamo...fare fare e solo fare 😉 

Poi ci sono io che faccio schifo perchè ogni cosa mi mette curiosità e la faccio riesco senza problemi. Realizzo copie a mano libera di personaggi dei fumetti ecc, realizzo gioielli in argento con la tecnica della cera persa, sono diplomato in architettura ma ho anche un diploma di chef di pasticceria, sono abbastanza pratico di metereologia e contestualmente sono all'interno di questo pazzo mondo dei LEGO e me la cavo abbastanza bene con le moc. Dimenticavo che mi sono dilettato nel realizzare alcuni mobili in legno a casa e ho realizzato una piccola rimessa in legno con mio padre...ah, ho fatto una esperienza come fabbro. Mi diverto pure ogni tanto a fare delle basi musicali con dei programmi appositi ahahah. E non mi pesa affatto cimentarmi in cose che non ho mai fatto o studiato. 

Vabbè che poi io sono un pò pazzo e non faccio testo ahahah

Ma poi ho scritto sto post e non ho neanche letto bene gli altri per cui non so nemmeno se la mia risposta è giusta o è fuori tema 🤦‍♂️ ahaha

Il 24/9/2019 alle 15:41, Frank4bricks ha scritto:

una volta papà e mamma ti regalavano i set per farti fare "cumulo di sfuso". Oggi papà e mamma ti sgridano se per caso, nel mentre che ci giochi, perdi un pezzo di un set, perché poi va ordinatamente risposto sulle mensole della cameretta.

Il problema, forse, è in gran parte qui. Oltre al fatto che oggi c'è talmente troppo che "perchè creare qualcosa che già c'è?" Manca la creatività e la spinta alla cretività.

E sopratutto la paura a creare persone che pensano con la prorpia testa. Per molti non seguire le istruzioni è equiparato a non rispettare le regole e questo, inutilmente, spaventa.

@Frank4bricks Nel video di presentazione noi AFOL ci hanno definiti abbasciatori della filosofia LEGO. Per quanto per molti possa sembrare una presa per i fondelli (e chi ci paga ahaha) comunque è vero, siamo noi che mostriamo la vera filosofia LEGO e qualcosa nel verso del Rebuild The World la stiamo già facendo.

E io nel mio piccolo per lo meno cerco di farlo al mio negozio spiegando cosa è veramente LEGO...

Questo è il mio umile pensiero, giusto o sbagliato che sia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...