Blocks #1

Blocks #1La scorsa settimana nel Regno Unito è uscito il primo (e per ora unico) numero di una nuova rivista chiamata semplicemente Blocks. La rivista è, come sempre, in inglese, e se volete acquistarla dall’Italia non è propriamente economicissima: il costo della rivista è di 5,99 sterline e ne servono altre 5 per farsela spedire in Italia (si può ordinare solo via email, con pagamento via Paypal). EDIT: La rivista è ora ordinabile direttamente dal suo nuovo sito ufficiale!

Detto questo, ne vale la pena? La risposta è… assolutamente sì! La rivista è bellissima, 130 pagine di carta di ottima qualità e di articoli interessanti.

Apre la rivista un articolo dedicato al nuovo Sandcrawler con un’ampia e dettagliata recensione del montaggio, poi si parla in profondità di minifig e casa dei Simpson, per passare a un reportage da un evento della Brickish Association.

Segue poi l’immancabile articolo (con timeline) sulla nascita e la storia della LEGO e un breve sguardo ai set LEGO CUUSOO/Ideas usciti finora. Tocca poi all’altrettanto immancabile intervista con Peter Reid, autore del Exo Suit di prossima uscita e del libro LEGO Space di cui abbiamo già parlato ampiamente.

Blocks #1

Blocks #1Abbiamo poi le recensioni dei seguenti set: Ghostbusters Ecto-1, Camper Van, R2-D2, Torre di Orthanc, Arkham Asylum e Villaggio Ewok.

Seguono un’intervista al designer LEGO Craig Callum e la presentazione di diverse MOC, ognuna con diverse pagine di foto e interviste agli autori: Hoth, il Pentagono, Bahnhof, la Battaglia delle Termopili…

Al paginone centrale della rivista troviamo un’infografica per chi ha appena (ri)cominciato e non sa esattamente come muoversi, seguita da un articolo dedicato ai modulari (e a come utilizzarli per creare un diorama cittadino)

Molto bello è l’articolo dedicato alle fotografie di Vesa Lehtimäki… non si può descrivere, andate a vedere le foto e capirete.

Abbiamo poi un articolo dedicato ai futuri classici (secondo l’editor della rivista, ma potrebbe anche averci preso includendo la Haunted House e il treno di Lone Ranger).

Blocks #1Infine possiamo trovare una sezione dedicata a consigli, guide e notizie utili agli AFOL. Si parte con le “istruzioni” su come costruire un espositore per minifig (partendo da cornici IKEA) e si continua con una guida ai set Blacktron a cura di Huw Millington di Brickset, a una gara di costruzione tra l’editor della testata e un altro collaboratore, a una guida su come creare come tappi per le camere d’aria delle gomme delle auto in LEGO (ma bisogna rompere dei pezzi e usare la colla!!!), e alle recensioni di alcuni degli ultimi libri usciti dedicati al mondo LEGO.

Si chiude con un glossario dei termini AFOL, per i profani, una breve guida alle scatole per riporre i pezzi in maniera organizzata e una prima occhiata al set “The Phantom”, uscito appena prima di andare in stampa.

Al momento questo rimane un numero unico, ma se dovesse esserci abbastanza interesse l’idea degli autori sarebbe quella di continuare. Vista la qualità del materiale trattato… speriamo!

Immagini promozionali dal Flickr di Brickset.

One thought on “Blocks #1

  • 11 luglio 2014 a 10:24
    Permalink

    Da oggi ci si può abbonare.
    Prima uscita (oltre al “prototipo” oggetto dell’articolo); 23 ottobre 2014. Primo numero (quello appunto descritto nell’articolo che state leggendo) in regalo a chi si abbona.
    Costo: 83,88 sterline (1 anno), 162,77 sterline (2 anni – 24 numeri al prezzo di 21)

Rispondi