Jump to content

MastroMarco

Socio ItLUG
  • Posts

    244
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    8

Everything posted by MastroMarco

  1. Congratulazioni @sdrnet!!! Non riesco nemmeno ad immaginare quanta ansia possa assalirti, in una situazione come quella che hai vissuto. Probabilmente i 9 min più lunghi della tua vita! O i più brevi!! MITICO!!
  2. Molto molto bello e d'effetto! Molto fighi anche video e making of. Il secondo un bel valore aggiunto. Penso che condividere con gli altri i processi di realizzazione di una MOC, sia sempre molto interessante e stimolante. Per le luci troppo forti che dici tu @Teazzapenso siano dovute solo ad una scelta fotografica. Con quel fondo nero e nessun'altra fonte di illuminazione aggiuntiva, per ottenere una buona lettura dell'immagine, per forza di cose l'area dell'esplosione doveva risultare sovraesposta.
  3. Si è conclusa l'8a edizione del Cosenza Comics and Games e questo è un breve resoconto di quello che è stato. L'evento in generale ha avuto un notevole successo e una grande affluenza di pubblico (quasi 10.000 biglietti staccati!). L'età media era compresa fra i 12 e i 30 anni. Un tipo di pubblico, almeno in questa specifica occasione, non particolarmente affascinato dal mondo LEGO. I più interessati sono stati ovviamente i bambini, che però in quanto a presenze sono stati davvero pochissimi, causa la mancanza della nostra solita area gioco. Durante la nostra ultima partecipazione al Comics di 3 anni fa, l'organizzazione aveva riscontrato un'impennata di presenze di famiglie e bambini, proprio perché avevamo promosso le attività per i più piccoli. Attività che per questioni di sicurezza, in questo momento abbiamo dovuto sospendere. E questo ha ovviamente causato la quasi totale assenza di famiglie all'evento. Dal punto di vista umano, tante soddisfazioni. La gente aveva proprio bisogno di dimenticare questi ultimi anni e lasciarsi andare un po a quelli che sono sembrati 2 giorni di assoluta normalità. Ne avevamo bisogno tutti! Dal punto di vista organizzativo, abbiamo invece riscontrato i maggiori "bug"! Il cambio di location ha sicuramente influito sul risultato, ma non perché non meritasse, anzi il parco è davvero una location che all'interno di una città come Cosenza fa la differenza. Personalmente, facendo riferimento alla mia esperienza da organizzatore, ho riscontrato problemi legati sopratutto a superficialità e poca attenzione ai dettagli. Ma soprattutto dovuti a una errata "lettura" e gestione degli spazi utilizzabili. Disposizioni sbagliate degli stand, aree troppo poco illuminate, mancanza di tavoli per gli espositori, spazi sprecati e aree super affollate, colonnine di protezione insufficienti... Quello che ha penalizzato noi maggiormente è stata la planimetria fornitaci, risultata errata e che ci ha costretti a ridurre di ben 7mt (!!!) la nostra esposizione, obbligando molti di noi a lasciare MOC e diorami nelle scatole in cui erano arrivate. Alla fine questo evento ha lasciato un po di amaro in bocca a tutti, perché si poteva davvero fare molto di più! Un ringraziamento speciale al mio "partner in crime" () @Canio Di seguito una selezione di foto delle opere esposte e le foto delle illustrazioni presenti al Museo del Presente di Rende, dove erano esposte le illustrazioni di Quirino Calderone e dei coloristi dei coloristi Antonio Antro e Andres Mossa, che resteranno li in mostra fino al 26 maggio.
  4. Presentata la Locandina dell'8a edizione del Cosenza Comics and Games. Il festival con i convegni, l'area games, gli ospiti e i concerti si terranno presso il Parco Acquatico Santa Chiara di Rende dalle 10:00 di mattina fino a sera. - Ticket giornaliero € 5 - Abbonamento 2 giorni € 8 - Ticket giornaliero speciale per chi parteciperà in Cosplay € 3 - Ingresso gratuito per i bambini fino ai 6 anni - Le mostre saranno visitabili gratuitamente presso il Museo del Presente di Rende, dal 14 fino al 26 maggio.
  5. Molto carino l'utilizzo delle ali come baffi!
  6. Molto bella e molto carina l'idea di affiancargli anche una storia. Ti fa apprezzare maggiormente la MOC!
  7. Mi ero fatto l'idea che IL LUG italiano, alla presentazione ufficiale di uno dei simboli italiani nel mondo, sarebbe stato invitato a presenziare sicuramente! Peccato...
  8. Una curiosità: ma ItLUG è stata invitata ufficialmente alla presentazione del nuovo set LEGO dedicato alla Vespa? No, perchè in questi giorni ho visto in giro foto provenienti da diversi LUG, con tanto di invito ufficiale da parte di LEGO Italia (molto carino oltre tutto!), ma nessuna foto che mostrasse la "nostra" presenza all'evento. Se membri del direttivo o qualche socio era presente, mi potrebbe indicare dove recuperare queste foto? Magari me le sono perse io eh... Grazie
  9. Impresa EPICA, ma strameritata!! Sono davvero contento tu ce l'abbia fatta. E come dice giustamente @The APhOL è' un po anche un riconoscimento per tutti i tuoi lavori precedenti. Molti di quelli già meritavano di essere prodotti. Cos'altro dire? Goditi questa grande vittoria @Norton74 e condividi se ti va, con noi, quante più informazioni possibili inerenti questo tuo percorso (per quel poco che ti sarà concesso rivelare! ). Rendici partecipi della tua gioia e rendici orgogliosi non solo per essere il primo italiano a raggiungere questa meta, ma anche perchè sei UNO DI NOI!!!! ItLUG Rulez!!!
  10. Sono davvero contento di questo vostro progetto. Come per @Frank4bricks, anche per me questa storia ha un significato particolare e ha segnato in modo indelebile la mia infanzia. Riprodurre Falcon in maniera verosimile era complesso, ma devo dire che ci siete riusciti. E anche la sua espressione è straordinaria!! Niente da dire su Bastian e Atreiu. Unico piccolo (ma sicuramente migliorabile) neo, l'imperatrice bambina. Da super fan del film, non potevo non dirvelo. Mi sarebbe piacerebbe UN SACCO vedere anche una riproduzione dell'Auryn, ma comprendo l'estrema complessità dell'amuleto. BRAVI!! Vado a votarlo!!
  11. In attesa che gli organizzatori presentino ufficialmente la nuova edizione, vi anticipo le date del prossimo evento in presenza (Covid permettendo...) del Cosenza Comics and Games, ovvero il weekend del 14 e 15 Maggio 2022. Una delle grandi novità di questa edizione è sicuramente la nuova location scelta dagli organizzatori, ovvero il Parco Acquatico di Rende. Anche quest'anno ItLUG sarà presente con un'area LEGO e pertanto, invito coloro che volessero partecipare come espositori o anche dare una mano nella gestione dell'evento stesso, a contattare me o @Canio oppure scrivere direttamente qui sul forum. L'organizzazione ha messo a disposizione dei posti letto gratuiti per entrambi i giorni dell'evento. Abbiamo iniziato ad immaginare delle attività per i presenti, ma anche per gli stessi espositori, tenendo sempre conto dell'attuale situazione di emergenza. Siamo fiduciosi!
  12. Come da titolo, sono alla ricerca di associazioni o società in grado di offrire corsi STEM per bambini e ragazzi, da proporre all'interno di una manifestazione intitolata Pensa Tu. Il primo "Festival della Scienza e della Curiosità" che si svolgerà nella città di Cosenza nel weekend del 26/27 marzo 2022, presso il Castello Normanno Svevo. Gli organizzatori, in parte gli stessi del Cosenza Comics, mi hanno chiesto di aiutarli a identificare tali figure e capire se è possibile organizzare insieme dei laboratori. E' previsto un budget per compensare tali attività. Di seguito parte del comunicato stampa, dove troverete tutte le info necessarie: L’obiettivo della due giorni è quello di garantire ai visitatori la possibilità unica di poter incontrare e ascoltare un gran numero di divulgatori, scienziati, youtubers e professori universitari tutti dediti alle scienze e a tematiche collaterali. Oltre alle conferenze, nelle sale espositive del Castello verranno allestite mostre ed esposizioni legate sempre alla scienza. In programma anche osservazioni degli astri, direttamente dalla terrazza del castello, e spettacoli musicali. L’organizzazione propone alle scuole che aderiranno un percorso di laboratori da realizzarsi presso il Castello. Ogni laboratorio verrà progettato per offrire un’opportunità di approfondimento istruttiva e divertente. I ragazzi saranno guidati dagli animatori del Festival ad affrontare in prima persona gli argomenti scientifici, toccando con mano fenomeni, costruendo oggetti, ragionando sull’indagine della realtà attraverso il metodo scientifico. Durante le mattine verrà dato particolare spazio ad attività adatte anche ai più giovani, dai bambini ai ragazzi. Nella fascia pomeridiana si concentreranno le performance e gli interventi dei divulgatori. Nella fascia serale le osservazioni degli astri e gli spettacoli musicali si intervalleranno agli interventi degli ospiti. L’edizione 2022 di Pensa Tu avrà una tema che influenzerà in modo più o meno evidente tutti i contenuti e gli interventi degli ospiti: i cambiamenti climatici. 

  13. Si, l'ho pensato anche io, ma così guardandoli al volo, al primo impatto mi hanno ricordato immediatamente il nuovo modulare. Magari è voluto, per non svelare nulla immediatamente ed era solo per disseminare qua e la indizi...adoro queste cose!!! Probabilmente sono l'unico a cercare e vedere "cospirazioni" (), ma mi diverte un sacco. E sappiamo bene che LEGO, lo ha fatto volutamente più e più volte
  14. Avete notato anche voi che sulla scatola del set Friends Canal Houseboat (41702), l'edificio nel cerchio somiglia MOLTO al nuovo modulare?!?! E cosa ne pensate invece dell'edificio "in bella mostra" a sinistra?
  15. Presumo il progetto debba restare "top secret", ma nel caso contrario sarebbe INTERESSANTE vedere qualche foto del modello originale. Anche per capire di cosa parliamo...
  16. Buon Anno gente!! E' molto interessante quel set, come d'altronde tutte le serie Ninjago e Monkey Kid degli ultimi anni. Li adoro!!! E spero proprio che il 2022 ci riserverà altre "chicche" come queste: SPACE LIVES!!!
  17. Pensate sia un omaggio (mi piace pensarlo), nonostante LEGO abbia già realizzato la sua minifigure per la serie Dimension?
  18. Il problema sta proprio qui: sembra che il mondo LEGO ruoti ormai, per un ben 90%, SOLO ed ESCLUSIVAMENTE intorno alla parola MISB. Mi spiego: Ad ogni nuova uscita, si tara quel determinato set, in base al suo futuro valore di mercato, relazionato a indici di crescita esponenziale della richiesta, verso quel determinato oggetto. Lo ridico con parole semplici: Non acquistiamo più "giocattoli", bensì lingotti da tenere incellofanati in una "cassaforte", in attesa che aumenti la richiesta quando non più sul mercato e dunque il suo valore economico. Detto ancora più semplicemente: Compriamo per rivendere!! Mi correggo: gli altri comprano per rivendere, io compro, apro e gioco!!! Qui poi, si apre una parentesi, che teoricamente, potrebbe non chiudersi... Non compro LEGO per tenerli chiusi e sognare di giocarci o compro la doppia scatola, come molti, per giocarci e tenerne una "in stand-by". O come ho sentito dire l'altro giorno: «Io compro 3 copie di un set che ritengo possa aumentare di valore: una per me, una per ripagarli tutti e una la metto "a dormire"!!!!». Ho un'idea più ROMANTICA per la mia passione per LEGO: li compro per ricevere in cambio gioia! Non mi lascio condizionare dal non poter aprire un MISB, se il mio desiderio è quello di possedere quel set; per quanto raro possa essere. E poi, è la vita che mi riporta con i piedi per terra, ricordandomi che dobbiamo morire! Quindi...
×
×
  • Create New...