Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'winter village'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Informazioni, Tecnica e Set
    • Area Generale
    • Area Tecnica
    • Set
  • Events and Meetings
    • Eventi
    • Meetings
  • MOC: Le Costruzioni Originali
    • Le Nostre MOC
    • I Nostri Diorami Comunitari
    • ItLUG LEG GODT Award
    • Contest
    • Le MOC dal WEB
    • GBC – Great Ball Contraption
  • Associazione
    • Bacheca Ambassador
    • Bacheca Associazione
    • Bacheca Associazione (Pubblica)
    • Vita sociale
  • Area Libera
    • Presentazioni
    • Bar di ItLUG
    • Informazioni, Suggerimenti e Problemi
  • Mercatino

Product Groups

  • Abbigliamento
  • Associazione

Calendars

  • Events
  • Appuntamenti sociali
  • Contest

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Nome


Cognome


Regione


Provincia


Città

Found 8 results

  1. Dopo una lunga assenza, quella che vi presento oggi è la singola MOC più grande ed impegnativa che io abbia mai realizzato fino ad ora. Tutto il blocco è composto da 6 basi 32x32 e farà parte ancora una volta del mio villaggio invernale. Questo progetto mi ha richiesto 9 mesi di lavoro (come un parto!) e la fornitura di ben 16.000 pezzi. Purtroppo le fotografie non rispettano i miei soliti standard perchè la moc è molto grande ed è stato davvero difficile fotografarla a dovere! Se siete interessati a conoscere tutta la sua storia e le curiosità, nei prossimi giorni sarà disponibile un dettagliato articolo sul sito principale di ItLUG. Su Flickr ho inserito oltre 100 fotografie per poter osservare ogni singolo dettaglio di questa moc. Potete chiedermi tutte le curiosità che volete e spero che ci saranno molte domande così da poter colmare ogni vostro dubbio. Questa MOC verrà presentata per la prima volta a Lecco durante le due giornate di fiera a fine luglio 2016. Ciao a tutti! Sandro Aggiornamento: Ecco l'articolo completo sul sito di ItLUG! http://itlug.org/2016/07/moc-winter-castle-and-medieval-district/ Galleria Foto su Flickr:
  2. SDRnet Winter Village 2015 Anche quest'anno in questo nuovo topic ho intenzione di mostrarvi i progressi per la realizzazione del nuovo villaggio invernale per l'anno 2015. Partendo dalla base del villaggio 2014 che vi ho presentato a Lecco l'anno scorso con i suoi 24 moduli, vi mostrerò i nuovi moduli che sto realizzando per l'estensione del villaggio e anche l'eventuale aggiornamento di quelli attuali. Il mio nuovo progetto prevede per luglio 2015 di arrivare a 34 moduli, con l'aggiunta quindi di 10 nuovi moduli, in pratica aggiungerò una intera fila di basi nella parte frontale. Alcuni moduli presenti nel 2014 sono stati già parzialmente modificati, ad esempio sto migliorando ulteriormente il livello di dettaglio del paesaggio. Ho già aggiornato il torrente inserendo oltre 800 tile trasparenti per renderlo più realistico, ho fatto una piccola modifica nel palco dei musicisti, ho aggiunto una mongolfiera sopra la montagnola dello chalet. Nel nuovo villaggio, a differenza dello scorso anno, ho previsto solo due nuovi edifici, uno grande e uno medio. Un terzo edificio (il cottage) lo vedrete nei prossimi moduli che presenterò. L'edificio grande lo avete già visto di recente ed è la mia stazione ferroviaria, la quale introduce anche una nuova caratteristica del villaggio ovvero la ferrovia. Mancava in effetti una ferrovia nel mio villaggio e nella versione 2015 ci sarà! Banalmente non potevo farle fare dei giri interni del villaggio e allora ho pensato di farla correre nella parte frontale, per questo motivo tutte le nuove basi frontali avranno la ferrovia. I lati estremi della ferrovia saranno liberi in modo tale che si potranno agganciare altre linee della ferrovia per fare correre i treni in altre direzioni (soluzione utile per collegamento con altri diorami durante le fiere Lego). Un secondo edificio di medie dimensioni sta per essere ultimato e lo presenterò entro un mesetto. [glow=red,2,300]The Frozen Lake[/glow] Visto che la stazione l'avete già conosciuta, oggi per cominciare volevo presentarvi due nuovi moduli del villaggio ovvero il laghetto ghiacciato (Frozen Lake). Il laghetto si posizionerà di fronte alla scuola (vista l'anno scorso), infatti l'apertura dello steccato conduce alla porta principale dell'edificio. Non ci sono molte cose da dire di questi due semplici moduli... tutto quanto potete vederlo a colpo d'occhio con l'immagine qui sopra. C'è un albero con fogliame rosso autunnale, il laghetto realizzato con tile trasparenti (gli stessi usati anche per il torrente), ci sono alcuni personaggi che pattinano, 3 giocatori di hockey, la mamma e la bimba con un palloncino in mano, c'è poi una montagnola di neve sulla quale dei ragazzini scivolano con il bob. In mezzo al laghetto c'è Elsa, Anna e Olaf (personaggi di Frozen) che devo dire calzano a pennello in un lago ghiacciato (da cui il doppio significato del titolo di questi due moduli)! Questi ultimi tre personaggi sono un omaggio al cartone animato della Disney che piace tanto a mia figlia. Grazie a tutti e buona visione. Ci risentiamo presto per nuovi aggiornamenti! Particolare 1: Particolare 2: Particolare 3: Galleria completa su Flickr:
  3. [glow=red,2,300]Winter Pub & Cafè[/glow] Ciao a tutti, oggi voglio presentarvi il mio ultimo edificio realizzato: il Winter Pub & Cafè. Questa moc è stata del tutto inaspettata, infatti non era previsto da parte mia un'altro edificio di piccole/medie dimensioni per il mio villaggio versione 2015. Inizialmente nell'ultima base "libera" del mio nuovo diorama 2015 avevo pensato ad una farmacia... d'altronde i cittadini del mio villaggio se hanno la febbre dovranno pure andare da qualche parte a comprarsi le medicine! Un giorno però si è accesa la lampadina e mi è venuto in mente che non avevo ancora realizzato un pub nel mio villaggio! Esisteva già un bar all'aperto ma questo era un pochino diverso. Quindi ho pensato: meglio le birre e il caffè che un'aspirina! Vorrà dire che la farmacia la costruirò per il prossimo anno... promesso. Ero così preso dall'idea di un Pub che nel giro di soli 3 giorni avevo già pronto il mio progetto in LDD, le idee mi martellavano il cervello. Come sempre dovevo lottare con le dimensioni e quindi l'edificio non doveva essere troppo grande e nemmeno troppo alto altrimenti impediva la visione della parte retrostande il diorama. La presenza di colori molto comuni come il giallo e il marrone hanno inoltre reso estremamente semplice la reperibilità dei pezzi. Volevo inserire un sacco di particolari interni e stavolta credo veramente di aver superato me stesso in così poco spazio. L'ambiente interno è molto accogliente come dovrebbe essere in un pub. C'è il bancone, la macchina per il caffè, lo spillatore che pompa la birra direttamente dai bidoni posti nel primo piano. Ci sono alcuni strani clienti seduti ai tavoli, bottiglie e bicchieri, quadri, lampade, il caminetto scoppiettante, l'orologio, un tappeto. Una scala porta al piano di sopra dove si trova una piccola camera da letto che serve al gestore per quando vuole riposarsi dopo una dura giornata di lavoro. Gli interni dell'edificio sono ben visibili ma per renderli ancora più visibili l'intero tetto è staccabile dividendosi in tre parti. La realizzazione del tetto è stata più complicata del previsto: mi ci sono volute varie prove dovute al fatto che mi serviva l'inclinazione precisa delle falde e avevo pochissimi punti di appoggio. L'insegna frontale è stata realizzata con photoshop, stampata a colori e poi incollata. Spero vi piaccia! Alla prossima Sandro Visualizza la galleria completa su Flickr:
  4. Vi presento la mia ultima creazione, una nuova MOC che entrerà a far parte della nuova versione del mio villaggio invernale 2013-2014: la Fattoria! Questo è il primo di 3 grandi edifici che ho in mente di realizzare per il nuovo diorama. La fattoria era un edificio assolutamente da avere per il mio villaggio ed è stato un grande impegno progettarlo e realizzarlo. Vista la sua dimensione e l'uso molto dettagliato di alcune parti, l'edificio è composto da circa 2700 pezzi compresi gli accessori. Attualmente è il più grande che ho costruito e doveva per forza avere delle dimensioni importanti per riuscire a contenere tutto ciò che avevo in mente. La solita sfida che mi trovo davanti ogni volta è quello di riuscire a fare un qualcosa che sia lineare ed in armonia con il resto del villaggio e nonostante sia più grande di tutti gli altri edifici sono riuscito comunque a mantenerlo nella giusta scala. Doveva essere realizzato quasi completamente "in legno" e quindi ho giocato su due colori principali: il nero e il marrone (nelle due sfumature). La forma dell'edificio ed in particolare il tetto sono stati realizzati basandomi su una foto famosa del Moulton Ranch, una fattoria abbandonata del Grand Teton National Park negli Stati Uniti che mi è sempre piaciuta (vedi immagine qui sotto). La parte più complessa infatti è stato proprio la realizzazione del tetto. Sono riuscito con alcune parti technic a realizzare la struttura portante del tetto in modo tale che mi permettesse di avere il fienile sgombro da qualsiasi palo o muro portante. Le due fiancate del tetto poggiano sul pavimento attraverso dei lift-arm che scaricano il peso in modo tale da non appesantire la plate centrale che non avrebbe potuto reggere tutto senza un doppio punto di appoggio. La struttura che ho creato permette inoltre di aprire il tetto (sfilando due axle) ed effettuare più comodamente eventuali aggiustamenti. L'interno della fattoria è composto dalla stalla per le mucche, una ulteriore stalla per i cavalli e le caprette, una cucina dove il fattore (e sua figlia) può alloggiare, mangiare, scaldarsi con la sua stufa a legna e vendere i formaggi che produce. Il sotto tetto della fattoria (come da tradizione) è invece un fienile che viene usato come scorta invernale per nutrire gli animali. Una luce a pressione nascosta in mezzo alla paglia permette di illuminare la stalla di sotto. Il fienile e l'intero tetto è asportabile per visionare meglio i dettagli delle stalle e della cucina. Come potete vedere dalle immagini, per completare la fattoria ho creato anche un pollaio e un recinto per i maiali. In tutto la fattoria è composta da: 2 minifig (il fattore e sua figlia), 2 mucche, 2 caprette, 2 cavalli, 3 maiali, 8 galline, 1 gatto, 1 topo, 1 ragno! Ulteriori immagini nella galleria di Flickr Commenti e critiche sono ben accetti. Ciao alla prossima!
  5. Ciao a tutti! Era dalla fiera di luglio 2014 (a Lecco) che non mi facevo più sentire con nuove MOC. Ormai però mi conoscete... sapete che se non posto nulla è perchè in realtà sto lavorando a qualcosa di nuovo. In effetti è da agosto 2014 che ho cominciato questa moc: prima un lungo progetto, varie revisioni, ordinativo dei pezzi, attesa del bulk, la costruzione definitiva ed eccomi arrivato solo ora che siamo a fine gennaio a presentarvi questa moc! Vi chiederete nuovamente: ancora Winter Village?! Ebbene sì. Il mio progetto non è finito e come da "piano regolatore" vorrei portarlo a termine, il che vuol dire fino al 2016 quando probabilmente troverò la pace con il mondo innevato e passerò a costruire qualcosa di nuovo (forse i Modulari?!?). Fino ad allora dovrete sopportarmi e vedere ancora nuove moc legate al mondo Winter Village. Torniamo a noi... oggi voglio presentarvi la mia ultima creazione: la Winter Station! Come già precedentemente annunciato nella primavera del 2014, la Stazione era l'ultimo grande edificio che avevo in mente di realizzare. Ci sono arrivato solamente ora perchè finalmente posso mettere la ferrovia nel mio diorama in una nuova fila di basi sulla parte frontale. La stazione occupa due basi 32x32 ed ha delle dimensioni considerevoli ma sempre in linea con gli altri edifici del mio villaggio. La sua dimensione all'inizio mi ha creato dei problemi perchè andava a coprire quasi interamente la vista verso la parte posteriore del diorama, ma alla fine ho trovato la giusta soluzione spostandolo lateralmente verso la sinistra del diorama. Questa modifica mi comporterà l'aggiunta di ulteriori 6 basi sul retro della stazione ma era già previsto nei miei progetti futuri (credo però se ne parlerà solo nella stagione 2015-2016). Il mio stile costruttivo non è cambiato e quindi ho cercato di inserire più dettagli possibili utilizzando molte piccole parti e sviluppando molto sia la parte architettonica che gli interni. Tutto l'edificio (comprese le sue due basi di appoggio) conta la bellezza di oltre 4600 pezzi: il lavoro è stato davvero impegnativo per raggiungere il mio personale livello di gradimento. L'architettura frontale ricorda un mix di alcune stazioni reali, ad esempio per l'orologio in cima al tetto ho preso spunto da alcune stazioni italiane. Le rotaie passano vicino alla banchina, il che permette ai viaggiatori di salire e scendere comodamente dal treno. La parte frontale presenta delle finestre con ormamenti laterali ottenuti con tecniche snot e quelle superiori hanno delle tapparelle di legno con una croce centrale che ricordano un po' lo stile nord-europeo. L'orologio in cima è una aggiunta per non lasciare il tetto troppo semplice. I due piani non sono di uguale larghezza perchè dopo una prima prova la stazione sembrava un po' troppo "casermone" e allora ho deciso di alleggerire la linea dell'edificio. Il risultato esterno come ho detto è quindi un mix di stili diversi che creano una stazione non troppo sobria ma al tempo stesso neanche troppo sfarzosa. Ma ora parliamo degli interni. Ho lavorato tantissimo sugli arredi interni cercando in parte di ricreare una stazione nella realtà. Mi ha aiutato in questo anche la mia personale esperienza lavorativa nel mondo delle ferrovie e del segnalamento ferroviario. Nella parte centrale del piano terra c'è un corridoio aperto (senza portone di ingresso) di passaggio per il pubblico. Nella parte inferiore sinistra potete notare la sala comandi con il capo stazione mentre controlla il traffico ferroviario con tutte le sue strumentazioni. A fianco potete vedere invece l'ufficio della biglietteria con due sportelli per il pubblico, monitor per gli annunci dei treni in partenza e arrivo, un albero con addobbi natalizi e accessori vari. Nella parte inferiore destra troviamo la sala d'attesa. A questa sala si accede con una porta dal corridoio centrale. La sala è composta da una serie di panche di legno per l'attesa delle minifig e alcuni accessori come giornali, lampade, fiori e quadri. Le pareti e i pavimenti ricordano un pochino le stazioni degli anni 60/70 con uno stile un po' retrò. Ed ora arriva la parte più interessante: la soffitta. Il solaio si raggiunge con una scala dal corridoio e aprendo una botola sulla soffitta. Da tempo volevo realizzare una soffitta inserendo una miriade di cianfrusalie ma non ne ho mai avuto l'occasione. I miei altri edifici erano troppo piccoli, invece questa volta avevo sufficiente spazio per sbizzarrirmi! L'idea di fondo era farlo sembrare un deposito merci, o meglio un deposito dove è stato riposto un po' di tutto e conseguentemente lasciato abbandonato nel tempo. Nessun addetto alla stazione si ricorda oggi cosa è riposto lassù! Se guarderete tutto con attenzione noterete diverse cose stravaganti e ovviamente non ho dimenticato il riferimento ad alcuni film famosi, in particolare l'oggetto dorato sulla destra. Per renderlo più riconoscibile avrei avuto bisogno di ali dorate ma arriveranno solamente con il primo set degli "Elves" a marzo del 2015. Vediamo chi indovina cos'è?! Le casse con le scritte stampate sono invece 3 accessori non di marca Lego ma compatibili, acquistabili sul sito www.minifigforlife.com Qui potrete trovare vari accessori interessanti e queste casse non sono da meno... avevo assolutamente bisogno di inserirle nella soffitta per addobbarla a dovere. Altri dettagli Il solaio permette di accedere con le porte laterali a due piccoli terrazzi nei quali è stato fatto un alberello natalizio (a sinistra) e un omino di neve (a destra). L'ingranaggio technic che vedete dietro l'orologio serve invece per regolare l'ora, ovviamente ci permetterà di avere l'ora giusta solo due volte al giorno! ;-) Nell'edificio sono presenti 10 minifig e come di consueto ho inserito una serie di pezzi abbastanza rari come se si trattasse di un UCS. La parte del tetto è comodamente rimovibile per osservare meglio il soffitto; anche l'intero primo piano è rimovibile per poter osservare meglio il piano terra. Infine l'intera stazione è rimovibile dal basamento per poterla riporre nelle scatole per il trasporto. Credo sia tutto, scusate se mi sono dilungato tanto! Lascio ora la parola a voi... sono pronto a rispondere a tutte le vostre domande! Saluti da Sandro Galleria immagini HD su Flickr:
  6. Ciao a tutti. Allego il Link (sempre se ho capito come si fa) al mio primo progetto su Lego Ideas. E' la mia versione del treno di Babbo Natale, o almeno, quella che ho sempre sognato io nel mio Winter Village e che da bambino avrei sempre voluto veder girare sotto l'albero di Natale. Spero che a qualcuno piaccia. Commenti, critiche e Supporti sono sempre graditi. Non si sa mai che un giorno lo potro' vedere sugli scaffali dei negozi o sul Lego Shop. Scusate lo sfondo delle immagini, ma con LDD non sono riuscito a fare lo sfondo bianco. E scusate il mio inglese rustico. Vi ringrazio in anticipo. Ciao a tutti. Cristiano https://ideas.lego.com/projects/95546
  7. In questo nuovo topic ho intenzione di mostrarvi i progressi per la realizzazione del nuovo villaggio invernale per l'anno 2014. Partendo dalla base del villaggio 2013 che vi ho presentato con i suoi primi 12 moduli, vi mostrerò i nuovi moduli che realizzerò per l'estensione del villaggio e anche l'eventuale aggiornamento di quelli attuali. Il mio ambizioso progetto prevede per la metà del prossimo anno di arrivare a 24 moduli ovvero il doppio rispetto all'anno prima con una disposizione di 8x3 basi da 32x32 studs; spero vivamente di farcela perchè il lavoro da compiere è ancora moltissimo! : Quasi tutti i moduli già presenti nel 2013 verranno parzialmente modificati, ad esempio come avevo già accennato renderò la strada più realistica e appronterò alcuni aggiornamenti qua è là per migliorare sempre più il livello di dettaglio del paesaggio e di ogni singola baseplate. Nel nuovo villaggio vedrete 3 nuovi grandi edifici e altre casette, accessori, scenette di dimensioni più piccole. Tra i 3 nuovi edifici avete già scoperto la Fattoria e presto scoprirete lo Chalet. Il terzo edificio sarà una Scuola che sto già progettando e che costruirò tra gennaio e febbraio 2014. Per la Fattoria ho già costruito le due basi di appoggio che sono due nuovi moduli del villaggio. Comincio quindi da questi due nuovi moduli a mostrarvi le immagini del nuovo Winter Village 2014; le foto al momento sono poche ma ben presto questa galleria si riempirà di nuove immagini. Grazie a tutti e buona visione! Fronte: Retro: Link alla galleria Flickr - Winter Village 2014:
  8. sdrnet

    The Winter School

    Winter Village - The Winter School Questa moc è il mio terzo ed ultimo edificio per il nuovo villaggio invernale 2014. Dopo aver fatto in passato la chiesa ed il municipio, nel villaggio non poteva mancare una scuola. Questa moc è nata un pochino a fatica, nel senso che la mia attività di costruzione in questi ultimi 3 mesi si è concentrata molto di più sul paesaggio stesso del diorama più che i suoi edifici ed è stato molto complicato riuscire a far stare tutto il modo armonioso. Immagino che qualcuno potrà contestarmi che il colore blu scuro non si addice molto ad una scuola ma io lo trovo molto bello ed elegante e dal vivo fa tutto un'altro effetto che vederlo in fotografia. Avevo un discreto quantativo di brick blu-scuro dei passati bulk che volevo utilizzare per un edificio che ricoprisse una certa importanza e visto che non faccio modulari (solo per il momento ) ho deciso che l'edificio più consono a questo colore fosse la scuola. Il risultato è un edificio semplice ma elegante e minimalista, con grandi vetrate bianche e un tetto scuro costruito con un sistema un pochino diverso ma più tecnico rispetto agli altri edifici. L'interno non è enorme purtroppo, ma sono comunque riuscito a ricavare due aule (pressochè uguali) non molto grandi ma comunque essenziali, e anche la stanza della presidenza della scuola. Seguendo il mio solito stile, la sezione posteriore è tagliata per poterne vedere meglio i dettagli e l'edificio si può dividere tra il piano terra e il primo piano per osservarne meglio gli interni. Nella saletta di presidenza è inoltre presente una luce a pressione (nascosta nel tetto) che permette di illuminare meglio la scrivania della Preside. L'edificio rispetto agli ultimi due realizzati (Fattoria e Chalet) è forse leggermente meno dettagliato ma la sua eleganza rende giustizia a se stesso e fa la sua bella figura insieme a tutti gli altri edifici intorno alla piazza del villaggio. Anche questo edificio (come per gli altri) sarà abbinato a due baseplates con svariati minifig (soprattutto una serie di bambini con lo zaino mentre escono da scuola) e accessori vari tra cui una fermata dell'autobus e un autobus giallo per il trasporto dei bambini. Il progetto dell'autobus mi è stato ispirato da questa moc ( ) trovata in rete. Ispirandomi a questa, ho rifatto il bus rendendolo più piccolo e apportando alcune modifiche sia per una questione di solidità sia soprattutto per renderlo un pochino più europeo e meno americano. Il risultato è un autobus simpatico con 8 posti a sedere + autista... per un piccolo villaggio dovrebbe essere sufficiente! Grazie a tutti per la visione e per i vostri commenti. Sandro Ecco qui di seguito altre immagini: Visione laterale: Il retro dell'edificio: Dettaglio interni: Saletta Presidenza: Particolare del tetto: Scuolabus: Galleria completa delle immagini su Flickr: Ciao!
×
×
  • Create New...