Jump to content

sdrnet

Moderatore
  • Posts

    2,734
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    184

Everything posted by sdrnet

  1. Si, se inserisci un set di un certo valore, credi basti superiore a 85 euro, compaiono entrambi i set nel carrello. Basta fare una prova e vedrai da solo.
  2. Confermo... nella mail di riepilogo compaiono i due omaggi. Adesso non ci resta che attendere! Anche se speravo in qualche set omaggio relativo al Fabbro. Comunque set molto interessante
  3. Esiste una leggera tolleranza tra un pezzo e l'altro. Se tu allinei diversi plate 1x2 oppure 1x3, li colleghi tra di loro sopra con altrettanti tile (gli elementi lisci), e poi provi a curvarli leggermente a mano, noterai che assumono una certa curvatura. La curvatura verrà accentuata se ne metterai diversi in modo tale da raggiungere almeno un 20 cm di larghezza. Se invece devi fare la stessa cosa ma con un raggio decisamente più piccolo puoi usare il pezzo che ti ho consigliato io che è nato per fare queste cose infatti non ha degli angoli retti come i plate classici ma degli angoli curvi. Gli angoli curvi di questo pezzo ti permetteranno di fare appunto delle forme arrotondate molto facilmente. Molti li usano per fare ad esempio dei Fari o delle torri di castelli curvi usando solamente questi pezzi.
  4. Non so a che livello di qualità vuoi arrivare ma spendendo una cifra irrisoria puoi prendere una striscia di led oppure quei kit che vendono su amazon... dei fili di led di lunghezza variabile da 50 cm e oltre. Il kit comprende l'alimentatore da collegare direttamente alla presa di casa e anche il telecomando per cambiare la modalità e il colore delle luci. In questo modo puoi anche giocare con l'effetto di illuminazione diverso. Basta che li incolli sul retro e il gioco è fatto. Ciao
  5. Se devi fare delle gradinate curve di piccole dimensioni puoi usare questo pezzo: https://www.bricklink.com/v2/catalog/catalogitem.page?P=35480#T=C Ti sarà molto utile perchè potrai gestire la curvatura come meglio credi.
  6. Molte valutazioni sono dettate dall'esperienza. Adesso dopo diversi anni quando vedo un set inizio a "percepire" che quello potrebbe essere un set di successo. Al giorno d'oggi però si instaura un nuovo problema: la varietà e il prezzo dei set. Se una volta venivano presi da un certo interesse anche piccoli set City anche piuttosto comuni, al giorno d'oggi abbiamo a che fare con una enorme varietà di temi e set con licenza o meno. Non da meno la nuova categoria "Adult 18+" che incorpora una sequela di set molto belli ma dal prezzo quasi proibitivo. Proibitivo nel senso che comprarne due o tre scatole come era abituale fare fino a 6 o 7 anni fa, ad oggi diventa quasi impossibile a meno che tu sei una persona molto facoltosa. Sempre per farti un esempio, una volta nella mia wanted list avevo al massimo 2 o 3 set sopra i 100 euro, tendenzialmente il modulare di turno. Gli altri erano set di stampo inferiore e quindi meno cari. Questo non vuol dire che spendevo pochi soldi, ne spendevo parecchi ma molto più spalmati nell'arco dell'anno ed erano spese meno "pesanti". Ad oggi mi ritrovo una wanted list con una decina di set molto belli, tutti oltre i 150/180 euro! Pensare di comprare un secondo set solo per averlo a livello collezionistico la vedo dura perchè ci sono troppi set in ballo e troppi soldi da spendere solo per avere un ritorno economico in un arco temporale superiore ai 5 anni. Un investimento che regge poco il gioco. Anche perchè una volta le persone che collezionavano erano poche, ad oggi invece le persone interessate a LEGO sono decuplicate e così i reseller. Quelli che citi tu sono tuttavia set iconici: il Taj Mahal prima che lo rifacessero in una nuova release era un set unico nel suo genere, è stato uno dei set con più pezzi in assoluto e rappresentava un capolavoro architettonico riconosciuto in tutto il mondo. Idem se parliamo del Cafè Corner... il primo modulare in assoluto. Quando è uscito era una cosa senza precedenti ed era abbastanza scontato che sarebbe diventato un must per molti. Io non ho potuto prenderlo semplicemente perchè sono rientrato nella febbre 3 anni dopo quando ormai era uscito di produzione e non sapevo ancora come girava il mercato. Ci sono sicuramente delle categorie più apprezzate di altre ma non è sempre il tema a dettare le regole del collezionismo ma il set quando è bello, esclusivo o particolare in se. Il Gungan Sub ad esempio l'avevo comprato doppio proprio perchè avevo avuto una intuizione e soprattutto perchè il prezzo di partenza era relativamente basso. Nel mondo Technic che tendenzialmente non è il tema più adorato dalla massa ma solo da una certa fetta di Afol, ha sfornato alcuni assi nel passato, uno fra tutti il Crawler 4x4 Exclusive Edition prodotto in soli 20.000 esemplari. Io ai tempi l'ho comprato al primo giorno che era disponibile su LEGO sapendo che aspettando il giusto tempo quei soldi sarebbero stati ripagati. Se fossi "vissuto" nell'età tra il 2005 e il 2010 avrei comprato molte chicche che oggi varrebbero una fortuna nel mercato collezionistico perchè sono usciti set esclusivi che hanno rappresentato degli "apripista" verso quello a cui siamo arrivati oggi. Oggi il mercato collezionistico è cambiato parecchio e così anche l'uscita degli stessi set. Bisogna cercare di recuperare set tra quelli che escono che sono molto interessanti e ricercati dagli AFOL e spesso è sufficiente leggere sui forum anche solo quanto successo hanno già durante la loro vita di produzione. E' un mondo difficile, ma in questo più che mai "basta avere tanti soldi" da spendere!
  7. La questione collezionistica è piuttosto controversa e ricca di casi particolari. In linea di massima un set che è tendenzialmente "bello" o meglio "piaciuto dalla massa" sarà sicuramente acquistato dalla maggior parte della gente, ma quando uscirà di produzione ci sarà sempre qualcuno che sarà disposto a spendere più del prezzo originale per poterlo riavere. Casi come questi poi vengono amplificati non solo dalla popolarità ma anche dal prezzo: un esempio classico è il Millennium Falcon del 2017 (second version) che con i suoi 800 euro di partenza è stata dura da acquistare per molti e nonostante questo probabilmente negli anni aumenterà di prezzo come è successo per la versione 1. Ci sono molti altri casi per cui il valore collezionistico cresce. Alcune volte può essere dovuto dal fatto che la casa madre non ripropone un set di quel tipo per molti anni. Un caso di esempio è il treno Emerald Night, un treno molto ben fatto, con colori rari per quei tempi (il dark green) e che non essendo più prodotto negli anni dopo ha iniziato a maturare un certo interesse. Se pensi che 10 anni fa lo si poteva trovare con soli 70 euro e invece adesso ha una quotazione dai 500 ai 700 euro. Dieci volte tanto... ma questo è un caso. Non tutti i set subiscono questo successo. Altri casi invece sono più "intuibili". La presenza di una minifig rara, mai prodotta prima in altri set e non riproposta in altri set dello stesso tema potrebbe essere un segnale warning per indicare che potrebbe essere un buon investimento. Sempre per fare un esempio c'è il set 9499 Gungan Sub di SW, un set niente di particolare se non per la presenza della Principessa Amidala, una minifig molto rara presente in solo quel set, ormai del 2012... quindi il set ha raddoppiato se non triplicato il suo valore semplicemente per la presenza di questa minifg che da sola costa di più del set stesso. Di casi come questi ce ne sono a decine... Nell'acquisto e valutazione del valore collezionistico di un set quindi bisogna valutare molte cose e capire dove investire. Non è così semplice e spesso ci vuole della fortuna perchè dipende dalla "vita" che segue ogni set. Sempre per fare un esempio banale posso immagine che il recente treno del "coccodrillo" 10277 avrà quasi sicuramente un buon successo a livello collezionistico. E' un set che non ha un grande prezzo di partenza e quindi facilmente reperibile, al tempo stesso è un set molto apprezzato da molti afols, anche per quelli non necessariamente fan di treni. E' un set bello che può essere giocabile ma anche lasciarlo in esposizione con la sua base. Quindi potrebbe essere un buon investimento per il futuro. Detto questi esempi (spesso semplici che ti ho descritto), bisogna valutare caso per caso anche se le caratteristiche tipiche collezionistiche sono spesso facilmente distinguibili quando si entra nel meccanismo.
  8. L'ho visto anche io stamattina! Certo che se Flickr si mette anche lui a fare concorsi a tema LEGO, ne vedremo delle belle!!
  9. Complimenti per le foto ambientate e lo sforzo di ricreare una atmosfera intorno all'opera. Molto bravo e ottima dedizione allo scopo!
  10. Ecco qui una recensione completa del Medieval Blacksmith: https://brickset.com/article/57388/review-21325-medieval-blacksmith E qui Huw ha scritto di avere alcuni dubbi ed incertezze sui colori del tetto, in particolare il verde che dovrebbe rappresentare il muschio accumulato. Queste stessi dubbi ve li avevo già fatti notare io nella mia prima impressione. Comunque Huw, che è sempre sul pezzo, ha scritto anche un piccolo articolo a riguardo su come eventualmente modificarlo: https://brickset.com/article/57455/medieval-blacksmith-moss-or-not
  11. I miei dubbi li avevo già detti e li confermo ma non si può dire che l'edificio non è bello come hanno scritto in tanti sulla rete. Sicuramente sarà una ottima aggiunta al dioramino medievale che sto facendo, con molta calma... Anche vicino al mulino medievale che ho costruito 2 anni fa, farà la sua porca figura. Peccato solo che non ci siano un paio di minifig in più e costi 30 euro in meno... e speriamo sia l'inizio di una lunga vita LEGO-medievale!
  12. @AirMauro finalmente dopo tanto tempo è giunto il tuo momento. La tua attesa potrebbe essere soddisfatta. Forse a fine 2022 potrai finalmente cambiare firma!
  13. Per carità l'universo SW è così grande che replicare tutte le navicelle è forse impossibile. Devo dire che negli ultimi anni hanno tirato fuori alcune chicche anche se continuiamo a vedere le astronavi più famose con il Falcon, X-wing oppure Slave I rifatti ormai decine di volte... ma d'altra parte i fan che si approcciano a LEGO SW per la prima volta alla fine sono quelle le astronavi che vogliono e a me non disturba che ne abbiano fatte così tante versioni... io in passato ho scelto quali prendere e oggi semplicemente non le considero più nel mio budget. Sono alla fine soldi risparmiati per altre spese. Tuttavia l'avvento di nuovi spin-off come Rogue One, Solo e infine adesso la serie di Mandalorian permettono ancora una volta a LEGO di avere "linfa vitale" per produrre sempre astronavi ed ambientazioni nuove. Una serie veramente bella, godibile al massimo e che fa da apripista per molte nuove avventure spaziali, come tante nuove serie e spin-off in arrivo (Boba Fett, Ahsoka Tano, ...) ovvero tutte le novità annunciate da Disney per i futuri anni.
  14. Ieri sono trapelate nuove informazioni attraverso il sito Promobricks riguardo la seconda ondata di set di SW. La cosa molto interessante è che ci saranno diversi set della serie Mandalorian, la seconda stagione l'anno scorso è stata strepitosa portando l'universo SW a dei livelli altissimi. I 3 UCS adesso sembrano più solidi come rumors: ci sarà una riedizione del set 10225 di R2-D2 uscito nel lontano 2012. Un secondo set sarà come è già stato detto la Republic Gunship dal costo di 350 euro quindi con una dimensione decisamente più da UCS rispetto alla passata versione 75021 del 2013. La bomba finale è la conferma dell'UCS che tutti i fan aspettavano da 20 anni... un AT-AT!!! A differenza delle notizie iniziali (false) il set sarà composto da 6782 pezzi (quindi in linea con il Falcon UCS) e avrà un costo di 800 euro (!). Sembra che LEGO sia finalmente riuscita a sviluppare un AT-AT che sia in grado di reggersi in piedi nonostante una mole notevole... Un altro set interessante da vedere sarà l'incrociatore di Moff Gideon, una delle astronavi più iconiche della seconda stagione di Mandalorian. Il prezzo qui sarà di 160 euro. Tutte le altre novità le potrete leggere nel link qui sotto: https://www.promobricks.de/LEGO-star-wars-neuheiten-2021-halbjahr-2/115423/ Quindi fan di Star Wars, cominciate a scaldare il portafogli!
  15. Odiare no... diciamo che le foto (quelle brutte) lasciano un po' il tempo che trovano... spesso non si capisce nulla. Avere delle info in anteprima di quello che può aspettarci nelle prossime uscite di set invece mi interessa, anche perchè mi permette di organizzare in anticipo le mie finanze / budget e capire in quale direzione dovranno andare i miei soldi
  16. Altri Rumors in arrivo relativi alla seconda metà dell'anno... - Sembra ci sia il ritorno di nuovi set Speed Champions (!) - Serie Minifigure della Marvel (!!) - Parecchi set nuovi di Harry Potter e solita sfilata di nuovi set di SW - Dal tema Technic sembra ci sia già notizie quasi sicure su due set importanti quali un Bulldozer CT D11T composto da 3854 pezzi a circa 450 euro. Inoltre un Mercedes-Benz 42129 4x4 (!) composto da 2108 pezzi a circa 330 euro.
  17. Nuove indiscrezioni sui nuovi set UCS Star Wars... Sono tutte parole da prendere con le pinze, però qui c'è un'altra visione delle ipotetiche uscite dei 3 UCS SW predetti all'inizio dell'anno: https://www.stonewars.de/geruechte/LEGO-star-wars-ucs-sets-2021/ La notizia di una Morte Nera II potrebbe essere un falso... invece potrebbe esserci una nuova voce su AT-AT UCS!!! Se fosse davvero così sarebbe una bomba atomica. Povero me... non riuscirò mai a sperperare tutti quei soldi!
  18. Lo trovo molto bello e dettagliato così come gli altri due blocchi precedenti. Purtroppo non ho mai comprato i moduli precedenti perchè sono i classici edifici che devi avere un posto adeguato per esporli a dovere. Senza questa premessa è un po' brutto poi lasciarlo chiuso in qualche angolo della casa. Comunque a vederlo bene questo ultimo blocco starebbe bene anche "da solo". Nel complesso credo sia il modulo meglio riuscito.
  19. Sono uscite ulteriori immagini del Fabbro medievale in attesa di vedere le immagini dell'uscita ufficiale. Con queste nuove immagini ho iniziato ad apprezzare di più l'edificio che nel complesso è carino con alcune idee interessanti. Rimango ancora un pochino titubante sul tetto che secondo me è troppo colorato. C'è il nero, il blu, il blu scuro, in verde (sand green) e il marrone. Mi sembra un po' troppo per un edificio medievale. Anche per l'albero non sono molto convinto ma alla fine è solo un albero. Se il prezzo fosse di 129,99 euro alla fine il set vale la pena, considerando anche le 4 minifigure, il carro e il nuovo cavallo in colorazione tan. Sarà sicuramente una buona aggiunta ai diorami medievali.
  20. Le tue sono ragioni perfettamente comprensibili. Pensa che ancora oggi molti mi chiamano "Damiano" e non Sandro!!! ...e lo so ... da fastidio
  21. L'ho visto stamattina in rete. Trovo la moc molto ben realizzata e il soggetto oltretutto mi piace parecchio. Ho visto i trulli una sola volta ma se tutto va bene conto di tornarci quest'anno! (covid permettendo) Lo supporterò sicuramente.
  22. Grande Jody! Supportato! Siamo solo all'inizio, ma ti farò pubblicità!!
  23. Hai ragione... sono proprio una brutta persona!
  24. Ho letto anche io che il prezzo previsto dovrebbe essere 800 euro... quindi l'unica spiegazione è che sia la Morte Nera II ovvero quella senza le ambientazioni interne. Ovvero molto dettagliata con piccoli pezzi. 4500 pezzi in più rispetto al MF senza "sovrapprezzo" non sarebbe motivato. comunque ormai i set SW sopra i 200 euro non me li posso più permettere e quindi sto a guardare e basta. Perfino la bellissima Mos Eisley Cantina non riuscirò a comprarla, anche se mi piace un sacco. Oltretutto stando ai listini SW sembra che quest'anno ci saranno 3 set in stile UCS... uno da 200 euro, uno da 350 e uno da 800 euro. Una bella badilata di soldi...
  25. Arrivano nuovi rumors da PromoBricks... Dal lato veicoli "Creator Expert" ci si aspetta il set 10295 disponibile da marzo ovvero una nuova Porsche 911 con 1458 parti. Staremo a vedere la resa... intanto il parco macchine si allarga Per gli amanti di Star Wars come me ci sono notizie strabilianti. La prima più scontata l'arrivo a maggio del primo UCS di Star Wars che sarà il Republic Gunship (75309) dopo l'esito della votazione che avvenne lo scorso anno. Quella più sconvolgente invece è l'arrivo di una quarta versione della Morte Nera nella seconda ondata dell'anno in autunno... le fonti della notizia parlano di 11.000 pezzi !!! Se la notizia fosse vera... LEGO ci avrebbe preso gusto a superare ogni anno il record dei set con il maggiore numero di pezzi... il problema qui è la licenza Star Wars. Se lo paragoniamo al Millennium Falcon costerà più di 1.000 euro!
×
×
  • Create New...