Jump to content

AirMauro

Socio ItLUG
  • Contenuti

    1767
  • Registrato il

  • Ultima visita

  • Vittorie

    41

Tutto il contenuto inserito da AirMauro

  1. Ma l'ultima da che giornale è tratta? ps: certo che il mio grande emporium per venire bene in foto dovrei alzarlo ancora di qualche piano.... ;D
  2. AirMauro

    MOC: Curiosity

    Pazzesco! E' incredibile internet. E' incredibile quanto può aiutare a distribuire le conoscenze quando queste sono condivise. Non ho fatto in tempo a pensare questo Curiosity che scopri già innumerevoli versioni, tecniche ecc. Internet in certo senso è la coscienza borg dell'umanità.....
  3. AirMauro

    MOC: Curiosity

    Ti riferivi a questo Curiosity? http://mashable.com/2012/08/06/curiosity-mars-rover-lego/ Wow.... certo che Curiosity è affascinante ma estremamente complesso. I cingoli li hanno usati alla grande qui. Oltre la mia immaginazione. Però non capisco una cosa: nel Curiosity reale le ruote centrali sterzano? Sono dotate di motore? o servono solo a migliorare l'equilibrio?
  4. Io lo trovo estremamente interessante. E' vero che il nero in quella foto e con quell'illuminazione suscita qualche perplessità.... però mi piacerebbe vederlo dal vivo o in foto con più luce. Mi piace perchè rispetto a tanti scenari castello a una sua personalità ben distinguibile.
  5. Oh ragazzi visto che mi ci tirate sarò schietto in questa corsa a chi c'è l'ha... pardon a chi lo fa più lungo, non vorrei si perdesse di vista il fine.... non dev'essere un mero esercizio. Avere il "tracciato" più lungo solo per esporlo non mi sembra meglio di averlo più corto ma usarlo in un bel diorama.... ;D
  6. Una palestra solo di binari non mi attira.... e mi sa non basterebbe... ci vorrebbe un capannone... Forse per una cosa del genere qui potrebbe esserne disponibile uno di 16.000 m2. Ma non sarebbe meglio integrare nel diorama itlug il tracciato più complesso e lungo che possiamo? Tipo avere una stazione con 8 binari con treni di tutti i tipi che si incrociano.... a Saronno con solo 4 che si incrociavano l'effetto non era niente male. Un conto era il record della monorotaia che coinvolgeva pezzi assai rari... un conto è usare i binari 9v o rc. A mio parere il mero esercizio del più lungo in questo caso sarebbe un pò privo di senso.... a meno che sia collegato a qualcosa di particolare... chessò un'operazione di beneficenza....
  7. AirMauro

    MOC: Curiosity

    Mi sembrava che l'ingranaggio intermedio fosse da 14.... devo cambiare occhiali. Le ruote di curiosity non sono in gomma.... cioè il battistrada. E quando cammina lascia giù un messaggio in codice morse... non mi ricordo cos'è ma sarà qualche cosa da nerd della Nasa... Forse potresti usare ruote tipo quelle delle catapulte dei vichinghi.... scivolerebbe un pò...eheeh Rimane però il fatto che le ruote di curiosity hanno un motore per ruota inserito nelle ruote stesse. Mi spiace devi spendere 240 euro e comprare i motorini rossi... :D Fine degli scherzi... Ma in che scala lo costruisci? Hai tenuto conto di come lo farai sterzare? (per riprodurre il movimento naturale credo che dovresti utilizzare un motore a metà del braccio sia per le ruote anteriori che posteriori per farlo girare....) Le ruote dovresti realizzarle in maniera alternativa tipo con le maglie dei cingoli accoppiando vari giri di cingoli. Se le fai delle dimensioni giuste ci puoi annegare dentro anche i motori mindstorm.... Ma la mia domanda è con un solo nxt si riescono a comandare 10 motori? (solo per il movimento basilare delle ruote e per sterzare)? Perchè secondo me poi dipende quanto fedele lo vuoi fare alla realtà. Perchè uno può "partire" dal 7471 oppure arrivare a riprodurre curiosity fedelmente. Per le mie capacità la seconda ipotesi sarebbe complicatissima oltrechè economicamente onerosa.... però tu te la cavi molto meglio con nxt!
  8. AirMauro

    MOC: Curiosity

    Ma scusa ma in questa versione che hai realizzato la velocità delle ruote è uguale?
  9. AirMauro

    MOC: Curiosity

    A parte il costo elevato...si bloccherebbero dopo poche ore di lavoro...se sotto sforzo continuo. Beh ma siccome Curiosity si muove pianissimo e pochissimo di solito muovendo magari una ruota alla volta.... usandoli passo passo in alternanza.... certo il costo è quello che è....
  10. AirMauro

    MOC: Curiosity

    E se usassi 6 di questi nelle ruote? http://www.bricklink.com/catalogItem.asp?P=2986 8)
  11. Ammetto che il locomotore del 4565 nelle prove cronometrate ha battuto tutti i locomotori presenti. E complimenti al progettista lego che l'ha ben progettato.... va detto però che il circuito era fatto non per la velocità ma piuttosto per la resistenza.... Se ci fossero state le paraboliche..... ;D ;D ;D
  12. Carissimi mi hanno anticipato ma lo confermo l'evento è andato benissimo. L'obbiettivo di raccogliere fondi e divertire i bambini meno fortunati è stato centrato ed in più alla fine l'evento è stato riccamente e legoso e divertente per tutti. Le cose sono andate benissimo, ancor meglio del precedente evento non ufficiale che si è svolto a maggio e che già era stato un successo. Di fatto è stato a tutti gli effetti un evento Lego. Il comune ci ha messo a disposizione la palestra di una scuola. L'evento è durato tre giorni Venerdi dalle 17.00 alle 23.00 Sabato dalle 9.00 alle 23.00 Domenica dalle 9.00 alle 18.00 Durante la notte la palestra è stata chiusa e a vegliare su tutto c'erano due volontari che hanno dormito nella stessa per tutte e due le notti allo scopo di garantire il materiale. Siamo stati assistiti in tutto: c'erano ragazzi che aiutavano a scaricare/caricare dalle auto e portare ai tavoli quanto necessario. Tavoli, transenne ecc. sono stati preallestiti e coperti con teli omogenei dal comune secondo le nostre indicazioni, senza che nessuno di noi abbia dovuto far altro che montare le proprie moc/materiale. All'interno della palestra c'era un piccolo punto ristoro ben fornito che a prezzi convenzionati serviva pizza, focaccia, panini pasta in collaborazione con la scuola alberghiera e con un locale della zona. La rappresentanza di Itlug già elencata da Rudy si è distinta e si è divertita. Il pubblico è stato particolarmente colpito dai bellissimi treni (fermi) di dabolt e dall'infaticabile ugly locomotor che anche con trenta vagoni al seguito se ne è andato sempre in giro per il circuito.... :D Complimenti a Daniele futuro Itlugger alla sua prima esperienza come espositore. Complimenti a Rudy per l'apprezzato laboratorio robotico e per il divertente scorpione. Grazie a Federico per la galleria nel suo splendido diorama.... Grazie ad Andrea per tifare Inter...e per la sua opera d'arte... Grazie a Dabolt per essere il padrone delle ferrovie... La palestra di fatto era un evento lego in quanto tappezzata in ogni da tendoni lego ecc. con le attività di Slaf che sono state letteralmente prese d'assalto da una marea di persone Un angolo era dedicato alla giocheria sponsor di questo evento, un lato era poi dedicato a noi e gli altri due ai banchi di beneficenza organizzati da vari enti per la finalità dell'evento.... di fatto la gente si accalcava davanti ai nostri tavoli e sui tavoli di slaf (che pur in numero superiore alla norma sono di fatto stati esauriti per tutta la durata dell'evento). L'affluenza è stata minima venerdi sera (cosa gradita da noi per poter montare rilassati). Il Sabato mattina era dedicato ai ragazzi disabili seguiti da accompagnatori specializzati che si sono divertiti sia con attività specifiche del monta/smonta gestite da Antonella, che a vedere i nostri treni correre. (e' stato scelto di puntare su un diorama molto ricco di treni in movimento perchè si pensava potesse essere di gradimento per i bambini disabili, in realtà è stata apprezzato entusiasticamente da tutti) L'affluenza libera poi dal pomeriggio sino a sera è stata semplicemente enorme e a sera li si è dovuti cacciare.... idem per la domenica (alcuni tornavano perchè non gli era bastato il sabato). E' stato organizzato anche un concorso di costruzioni per ragazzi (due categorie elementari e medie). Le varie autorità sono entusiaste dell'evento e hanno chiesto bis (in realtà sarebbe tris...) Molte persone hanno preso il volantino di itlug e in diversi si sono presentati spiegando che sono afols timidi, non hanno moc, ecc. ecc. Li abbiamo invitati ad iscriversi e partecipare ad itlug senza farsi problemi di timidezza nè di grandiosità delle proprie moc s'inizia con una scatola e poi..... Slaf con le sue attività ha riscosso un successo enorme. E' stata supportata con parecchi volontari locali che hanno aiutato Antonella e Chantal. Sinceramente c'era davvero molta gente con bambini che continuava ad affollarsi ai suoi tavoli. Tantissima e i tavoli erano davvero tanti. Antonella insieme alla Giocheria (Alessandro) e alla signora Reina di AGRES hanno fatto davvero tanto per far si che l'evento fosse coordinato e riuscisse. Grazie! Un caldo ringraziamento anche a tutto lo staff del comune e a tutti i volontari che hanno partecipato all'evento. Infine penso che il ringraziamento più importante per Antonella glielo abbiano dato i sorrisi dei bambini disabili. Grazie a tutti!!!!
  13. Davvero interessante! Forte!
  14. AirMauro

    Novità 2013

    Non credo sia difficile basterebbe copiare quello che fanno gli afols.... da quando hanno cominciato a farlo la lego è tornata all'età dell'oro.... se invece vogliono tornare in un'altra epoca basta che si rimettano sotto con i jackstone.... :D
  15. La gratificazione. Qui parto proprio dall'esperienza personale: l'ultima in ordine di tempo è stato ritrovarmi un calorosissimo apprezzamento da un AFOL portoghese all'evento di Skaerbaek al quale avevo inviato un file qualche mese fa... Io credo che non c'è nulla di più straordinario di ricevere apprezzamenti per ciò che si è fatto, specie se non te li aspetti... o se addirittura l'altro vede nella tua opera qualcosa di cui tu non ti eri nemmeno accorto. Ringrazio Brickshelf per avermi fatto provare cose simili.... L'interesse personale e la divulgazione. Queste due voci possono andare a braccetto, perché oltre al fatto che un altro AFOL possa avere il medesimo interesse specifico su un determ..... Un'altro motivo in più per rendere disponibile istruzioni e....set.... La proprietà intellettuale. Qui c'entra ancora un fatto culturale: i cinesi copierebbero qualsiasi cosa, ma NON lo ritengono un reato o una cosa disdicevole. In Italia chi riesce ad avere una cosa senza pagarla si definisce "furbo". Lo stesso TheBunch ha parlato diffusamente di rischio copia (tra l'altro credo si parli di files in pdf e non di copie cartacee). C'è poco da dire: questo aspetto rimane una questione di coscienza personale, e parlarne troppo sarebbe retorica... Secondo me se le case discografiche avessero avuto sottocontratto l'inventore dell'alfabeto staremmo pagando royalties anche solo per parlare...pardon non parliamo, rappiamo, quindi è musica quindi paga il cash.... Secondo me esiste un problema culturale, un conto è il diritto dell'autore al riconoscimento del proprio ingegno e della paternità propria opera, invenzione, ecc.... un'altro è il diritto fondamentale dell'uomo sancito anche dall'Onu di avere accesso pieno e libero alle conoscenze. Perchè potrebbe sempre esserci un altro che dopo di te sviluppi il tuo stesso modello nella stessa maniera senza neanche conoscerti. Quindi giusto riconoscere a Pitagora la paternità del suo teorema, ma non certo dargli l'esclusivo uso dello stesso.... visto che se non l'avesse scoperto lui, sarebbe stato qualcuno dopo di lui.... Quindi è fondamentale che si riconosca la paternità della tua opera, giusto che tu ne diffonda il verbo dietro equo compenso ma disincantatamente nel senso che ragionevolmente chissà magari l'avrebbe fatta qualcun altro prima o poi. In fondo tu per realizzarla hai usato un mucchio di conoscenze inventate e concesse in libero uso da molti altri prima di te..... per dire chi ha inventato il colore rosso? a chi diamo le royalties?
  16. . L'aspetto economico "qualitativo" e l'aspetto culturale. Mettere in vendita un bene significa fissarne un prezzo, che sia funzione del costo sostenuto per renderlo disponibile (nello specifico: progettazione, elaborazione grafica, distribuzione, ecc.) sia dell'eventuale "utile" che se ne voglia ricavare. ..... Sinceramente io non mi preoccuperei di questo aspetto... voglio dire: uno fa una cosa, le dà un valore e poi gli altri sono liberi o meno di comprarla di ritenerla cara o venduta sottocosto. La bellezza è negli occhi di chi guarda.... Voglio dire alla fine è chi compra che assegna un valore all'oggetto..... non fosse così non esisterebbero dipartimenti dedicati al marketing per far si che un prodotto acquisti valore agli occhi del compratore......e se per dire tu mettessi le istruzioni a 10 euro e le acquistassero in 10.000 per chissà quale moda virale che colpisse i tifosi ferraristi nel mondo (e può anche succedere, chi può asserire con certezza il contrario?).... sono sicuro che tu ne saresti oltrechè gratificato anche stupito, perchè a mio parere tendi a "sottovalutare" un pochino la tua opera.... (ad ogni modo ritengo che sarebbe molto più facile essere stupito se tu/lego commercializzaste il set...) Attenzione ogni volta che pensate "impossibile" pensate ad Adam Reed che andava ai legofest con le sue moc.... e oggi qualcuno di voi spende anche quasi 200 euro per le sue scatole..... L'aspetto economico "quantitativo". Fissare un unico prezzo valido per tutto il mondo..... Machissenefrega, con tutto il rispetto un'istruzione Lego non è il vaccino contro il vaiolo, si può tranquillamente vivere senza.... e poi se il prezzo è troppo alto....te le copiano e finisce li... ehehehehhe La complessità costruttiva. Molti di voi hanno menzionato questo aspetto, che anche personalmente ritengo abbastanza importante: probabilmente non è un caso che il sito mocplans.com stia nascendo proprio da un forum technic e con MOC di questo genere. E' anche vero che molti fan technic sviluppano (o possiedono) delle competenze meccaniche probabilmente superiori alla media......... Sinceramente nel momento in cui uno sceglie di trasmettere cultura, credo sia un dovere renderla accessibile al più alto numero di persone possibili. Perchè nulla è poi più gratificante di aver trasmesso un proprio "valore" al più alto numero di persone possibili. Quindi non le farei per gli esperti... anche perchè poi se sono così esperti che se la costruiscano da soli.... sti saputelli!
  17. Sinceramente se non è un problema comprare una scatola ideata da altri e costruirla quando si tratta di un set ufficiale Lego, non vedo quale problema dovrebbe esserci a farlo con delle istruzioni o scatole progettate da altri afols (che spesso sono ben più sfiziose di tante scatole lego). Non ci vedo nessun problema o complesso di inferiorità... per me la questione è solo se una cosa ti piace o meno. Lego ad esempio sbaglia a non produrre il tema formula 1 realizzato da quell'afol italiano di Busto Arsizio che ne riproduce i vari modelli. Con tutto il rispetto per Adam Reed Tucker e la sua linea architecture, le opere di quell'italiano lì sono arte pura che meriterebbe di essere esposta in tante case di afols e non. Se per dire... quell'italiano lì vendesse le sue scatole personalizzate io me le comprerei con la stessa soddisfazione con cui ho comprato il cafè corner e altri bei set lego, piuttosto che alcuni Me Models ad esempio. Alle volte a me piace comprare alcune scatole proprio per il gusto di montare quel tal soggetto o la soddisfazione di esporre quel modello una volta costruito. Sotto questo aspetto quindi di fronte ad un set/moc ben fatto per me conta davvero poco se l'abbia realizzato un designer lego o un afol. Anzi, mi ripeto, alcune moc fatte da afols sono veramente arte pura, realizzate per di più senza i compromessi in fatto di numero di pezzi che magari devono rispettare le scatole ufficiali. .... e se Lego si decidesse a produrre in serie la Ferrari di Niki fata da quello là di Busto sarei disposto anche a sopportare che Lego posticipi di un anno la ristampa della 928. 8)
  18. Giuliano: - allora ho messo subscribe per l'invio settimanale. E ok adesso appena mi arriva verifico. - Ma nel mio profilo io avevo già messo "Ricevi per e-mail la newsletter del forum e le comunicazioni importanti." ma la newsletter non mi è mai arrivata.... da mesi intendo... Sbaglio a flaggare quello? ???
  19. Ma se io voglio ricevere notifiche per ogni post che viene fatto sul forum in qualsiasi sezione ecc. ecc..... Non c'è un tasto unico da cliccare invece di dover selezionare tutti i topic? Sono io che non lo vedo o non c'è questa possibilità? :'(
  20. Grazie a tutti quelli che rendono questo evento possibile. Avrei una critica..... se tutti quelli che sono stati quieti per qualche anno come Andrea poi ti arrivano con qualcosa del genere... il comune di Ballabio non farebbe meglio ad ingrandire la scuola? ehehehehehh ;D ;D ;D ;D ;D ;D
  21. Jupiter secondo me è un pò difficile legare Gormiti Lego e Diorama.... nel senso che la forza dei Gormiti sta più nei personaggi piuttosto che nei pochi set Isole, Vulcani vari ecc. Quindi o tu costruisci in una scala che ti permetta di ricreare i vari personaggi (quindi penso min 20 cm di altezza a personaggio) per poterli riprodurre in Lego... e a quel punto l'isola di Gorm diventerà perlomeno 6 m x 4 di lego... oppure non credo che avrai mai un diorama soddisfacente. Insomma o produci un'opera titanica o lascia perdere.... è come se io mi mettessi per ipotesi a fare un diorama che raffigura le colonie ribelli di Gundam... posso dedicarmi alla rappresentazione in scala di quest'ultimo, ma creargli un diorama di un combattimento nella giusta scala è fuori dal mondo.... Poi ovvio se uno ci si mette ed ha un miliardo di mattoncini può arrivare dove vuole.... e son sicuro che tra dieci anni ci saranno parecchie MOC in Lego dei gormiti... In bocca al lupo...
  22. @Kevin... sinceramente il 7191 mi ha deluso....non lo ricomprerei... molto meglio lo Snowspeeder UCS.
  23. AirMauro

    SET 7700 - Stealth Hunter

    Ho un piccolo problema sul sito lego non riesco più a trovare le istruzioni del modello combo che si creava usando i due set in oggetto. Non riesco a trovarle anche in giro... Qualcuno le ha salvate ho a un indirizzo dove trovarle? Help :-[
×
×
  • Crea nuovo...