Jump to content

aleppio

Utente ItLUG
  • Contenuti

    18
  • Registrato il

  • Ultima visita

  • Vittorie

    2

L'ultima vittoria di aleppio è stata il giorno 15 Agosto 2016

aleppio ha avuto il contenuto più apprezzato!

Su aleppio

  • Grado
    Aspirante Costruttore

Informazioni Personali

  • Nome
    alessio
  • Regione
    Toscana
  • Provincia
    Firenze
  • Città
    Toscana Firenze

Visitatori recenti del profilo

Il blocco visitatori recenti è disabilitato e non è mostrato ad altri utenti.

  1. Visto che sono un "non fan" anche della piazza (troppo poco valorizzata ed edificio centrale che ricorda i vecchi set anni 80/90) avevo fatto un paio di modifiche diverso tempo fa... inserendo una baseplate si crea un piccolo vicolo, che.... nel mio caso specifico, il vicolo collega al retro del market street (ovviamente parlo della tettoia) creando una zona di mercato gradevole. continuo a pensare che questo edificio mal si colloca assieme agli altri proprio per questo interrogativo "lo metto in angolo o no?" però creando questi piccoli corridoi si può dare un senso a queste scale d'angolo. Concordo sul fatto che una pompa di benzina sarebbe stata perfetta.
  2. preso singolarmente è carino, ma non lo vedo bene vicino a nessun altro modulare apparso fino ad ora; lo avrei fatto angolare, evitando questi "buchi" a fianco dei piani più alti, che oltretutto mi sembrano sempre più piccoli ogni anno. lo comprerò, ma assieme al market street resterà fuori dal plastico cittadino.
  3. premetto che anche io sono estremamente scettico sui kickstarter, al di la delle immagini accattivanti, non mostrano veramente niente di nuovo: Forse uno dei lati migliori per un appassionato di treno, è avere la possibilità di modificare i binari originali, diciamo un lato prettamente modellistico, che non si limita al solito incastro dei mattoncini. Io personalmente mi sono molto divertito a modificare i vecchi binari 12v in binari tramviari, anche se i puristi più spinti potrebbero gridare al massacro! Resta comunque il fatto che, ci possono propinare ancora altri 1000 progetti, ma sempre nella semplice geometria imposta da LEGO si deve tornare, non vedo degli incroci ad x, o degli scambi a pettine, o qualsiasi altra rotaia che porti davvero una ventata di aria fresca, anche se la semplicità di incastro di questo progetto potrebbe aprire nuove strade. Per me resta ancora un sogno vedere dei binari tramviari, non mi sembra siano mai stati commercializzati su kickstater o altre piattaforme, perciò sarebbe un bel passo avanti!
  4. consiglio anche la modifica della parete d'angolo dell'edificio centrale, inserendo una finestra al posto del rettangolo bianco che funge da sfondo allo studio del fotografo.
  5. Non credo che un corridoio di 4 stud sia così rivoluzionario, inoltre tanti diorami vedono sempre il classico schema della strada che circonda il rettangolo degli edifici di modo che si possa osservare da tutti i lati, quindi a meno che non si posizioni gli edifici sul lato "esterno" non ci vedo molte possibilità di sfruttarlo. il marciapiede manca nell'edifico angolare, ma non lo considero un problema, difatti la previsione è quella di posizionare un modulo di strada con un marciapiede di 6 stud. mi resta però un dubbio sull'edificio centrale: se il set rimane intonso, cioè senza le modifiche che ho apportato, non si nota, ma una volta lasciato lo spazio vuoto, si nota quanto quest'ultimo sia piccolo e non proprio predisposto per fare l'angolo. http://imgur.com/MK0kz3v
  6. ecco http://imgur.com/Pu1yFtO
  7. Ciao a tutti e Buon Anno! In vista dell'acquisto del nuovo modulare e visti i miei dubbi sulla concentrazione degli edifici che a mio avviso non rendono giustizia alla piazza, mi sono cimentato nella modifica del set separando l'edificio d'angolo e spostandolo dalla parte opposta. Ho inoltre inserito un altro edificio che, sempre a mio parere personale ha un grave difetto: il parisian restaurant: questo edificio per quanto bello e molto curato possiede la scalinata laterale, e posizionandolo in fila ad altri edifici, presenta uno spazio vuoto particolarmente sgradevole, soprattutto se affiancato a quegli edifici più vecchi che sono più "rettangolari". Ho aggiunto un piccolo dettaglio preso dalla piazza cittadina giusto per riempire senza però strafare la baseplate 16x32 messa a creare un ambiente vuoto dando l'idea di una piccola piazza. Penso in futuro di spostare la fontana e magari aggiungere un pò di verde, un bell'albero ad esempio..... non ho aggiunto altri dettagli come mattonelle o piccole rifiniture, è solo per darmi un idea di come questo affiancamento potesse funzionare. ditemi un pò cosa ne pensate di questa soluzione, premettendo che il set non è ancora disponibile per una comparazione tangibile e se eventualmente avete altre soluzioni per rendere la piazza più...... piazza! assembly square modificata.lxf
  8. Salve a tutti e un Buon Natale anticipato a tutti gli utenti del forum. Volevo segnalare e sollevare un questione sorta durante il montaggio del set 10251: Per la prima volta in 28 anni che monto e smonto set, mi sono trovato nella spiacevole situazione di avere un pezzo mancante, e contemporaneamente di averne 3 in più che non compaiono neanche nell'elenco dei pezzi. Poco male per il pezzo (anche se si tratta di una finestra), richiesto l'invio del pezzo e quelli in più me li tengo, che possono sempre fare comodo; tuttavia la cosa che più mi ha preoccupato è la qualità dei mattoni..... Nel montare i pezzi bianchi ho notato che le tonalità di alcuni mattoni sono diverse, mentre il classico bianco del mattone "pulito" è brillante e tende ad una tonalità "sterile", alcuni pezzi sono di un bianco più caldo come se fossero usati, ovviamente si vede lontano 1km che non lo sono, tuttavia il contrasto è evidente, Pensavo di avere problemi di vista o riflessi dovuti alla lampada, ma oggi alla luce solare ho notato questo stacco cromatico. Come mai TLG sta cominciando ad abbassare la qualità e l'attenzione delle proprie produzioni?? Puo essere collegato alla produzione cinese, che se ben ricordo fino a qualche tempo fa era rilegata solo alle minifig?? Qualcuno ha gia avuto questo tipo di problemi sulle tonalità???
  9. aleppio

    Novità 2017

    mi piace molto anche se ormai l'abitudine è quella di aumentare il dettaglio e abbassare l'altezza degli edifici. unico appunto del tutto personale: non terrò la disposizione delle case come appare in foto. se sarà possibile "isolerò" la caffetteria d'angolo sulla base da 16x32 e i due restanti edifici sulla base 32x32. nel mezzo si potrebbe inserire un altra base 16x32 in modo da avere un piazza un pò più "ariosa", oppure affiancando il parisian restaurant alla casa centrale di modo da creare un buco più gradevole e magari sostituire la fontana con un bell'albero...... insomma idee ce ne sono e questa piazza si presta a miglioramenti da inserire nel contesto di tutti gli edifici se si ha un diorama o un plastico! per ora per me è un set promosso!
  10. ok quindi lo schema sarebbe il seguente: Alimentatore treno - binari 9v - motore - cavo di conversione- vari "servizi" in PF. Ho visto tempo fa un pezzo piuttosto interessante, lo "Sbrick" che permette di controllare tramite bluetooth le varie funzioni PF, se viene alimentato costantemente senza bere la batteria potrebbe essere un aggiunta interessante, anche perchè permetterebbe di accendere le luci bianche/rosse a seconda della direzione, luci che però dovrebbero essere bianche e rosse, ma a questo si potrebbe risolvere con l'uso di led non lego. penso che una volta completato il tram cercherò qualche soluzione adatta, per ora mi basta sapere che il suddetto cavo mi può convertire la corrette presa dai motori
  11. Buongiorno a tutti, mi rivolgo a qualcuno che magari si diletta di elettronica per capire cosa fare e soprattutto cosa usare! Vorrei aggiungere alcune caratteristiche al mio tram, ormai prossimo alla sua fine costruzione, come ad esempio,l'illuminazione interna, fanaleria ecc... Girando sul web ho trovato alcuni siti che vendono materiale elettrico come micro e pico led, che andrebbero benissimo, avendo cavi microscopici e led che stanno all'interno di un round plate 1x1. Tuttavia ho notato che l'alimentazione va dalla classica batteria, all'usb fino all'alimentazione con trasformatore, essendo un mezzo in movimento vorrei evitare gli ultimi due citati, ma in realtà vorrei evitare pure di alloggiare nei comparti passeggeri il vano batterie. Attualmente mi avvalgo di 2 vecchi motori 9v per la trazione del mezzo, e volevo sapere se usando questo: https://www.bricklink.com/v2/catalog/catalogitem.page?P=60656&name=Electric,%20Power%20Functions%20Extension%20Wire%20with%20one%20Light%20Bluish%20Gray%20End%20(length%2020cm)&category=%5BElectric,%20Wire%20&%20Connector%5D#T=C potevo "convertire" le funzionalità elettriche del 9v nelle funzioni PF senza uso di ricevitori, batterie, interruttori. Che dite è realizzabile, oppure è preferibile trovare qualche altra soluzione? (si prevede anche l'uso di materiale non lego)
  12. aleppio

    Tram Sirio Firenze

    Buonasera a tutti! https://it.wikipedia.org/wiki/Tranvia_di_Firenze#/media/File:Tram_firenze.JPG Dopo un pò di tempo ho rimesso mano a questo progetto, che avevo tralasciato dedicandomi alla guida di quello vero :D Il modello è costituito da circa 2087 pezzi ed è lungo circa 128 stud, è dotato di due motori, ed il vano batterie sarà alloggiato nel modulo centrale detto "portante" In un secondo momento penserò all'illuminazione interna come luci vano passeggeri e fari, per ora mi stò limitando all'accumulo dei pezzi, che richiederà tempo. Rimango purtroppo poco convinto del muso, ma credo che il Sirio abbia un muso unico nel suo genere, difficilmente riproducibile in dimensioni accettabili con i nostri cari mattoncini Credo alla fine di aver trovato un buon compromesso, anche se conto in futuro di fare qualche piccola modifica. ecco un pò di foto del progetto terminato: http://imgur.com/YyvnC1h http://imgur.com/SMyzzC1 http://imgur.com/Vz9WDzl http://imgur.com/Lk8EZDD Un ringraziamento lo devo fare sicuramente a Donat che mi ha permesso di prendere spunto dal suo sistema di aggancio per i moduli e che ho copiato spudoratamente ( )
  13. Ho buttato giù qualche tempo fa un progetto di un tracciato intero con due binari con tanto di scambi la cui distanza tra i due binari è di soli 2 stud, usando i tram forniti da lego finora non ci dovrebbero essere problemi di ingombro. Per ora è solo un idea visto che come ho già detto, questo tipo di binari offrono diverse possibilità se si accetta la modifica, e inoltre sarebbe bello vedere il tracciato su di una scala più ampia, attualmente lo spazio a mia disposizione è quello mostrato qualche foto fa! http://imgur.com/a2u5vsF
  14. Grazie! ;D ;D ;D nei primi anni mi sono basato molto sui lavori di lucajuventino, che ormai diversi anni fa aveva in mente dei moduli standard per realizzare un viale tramviario basandosi sui viali di Torino, tuttavia c'era sempre il solito problema delle curve; personalmente non ho mai potuto sopportare alcuni diorami stupendi che però magicamente si mozzano quando il treno o il tram deve curvare, così mi sono messo a curiosare per il web, alla ricerca di una buona soluzione, che offrisse un effetto estetico gradevole. Dopo 1000 prove usando i binari a 9v ho capito che il limite più grosso era rappresentato dalle traversine, e anche se la copertura era buona, non era soddisfacente per me....... http://www.brickshelf.com/cgi-bin/gallery.cgi?i=5497228 e https://www.flickr.com/photos/dougidle/2946866050/ poi un giorno mi sono imbattuto per caso in una foto di un diorama in cui venivano usati i vecchi binari da 12v semplicemente poggiati sulle baseplate stradali e da li ho avuto "l'illuminazione"! Preso coscienza che rinunciando al 9v dovevo sfruttare il PF e quindi un impiego di più motori per affrontare lo sforzo di trazione, ho buttato giù un po di progetti tra cui l'utilizzo di uno scartamento minore... http://imgur.com/ga00JJf le curve avevano un raggio apprezzabile, ma il problema più grosso era rappresentato dai motori che mi costringevano a non usare quello classico da treno andando incontro ad una richiesta di maggiore potenza e più motori (2 su ogni carrello per questo tram) http://imgur.com/O4Bb9Rd PS: in questa foto era già stato posizionato il motore classico Così sono ritornato sullo scartamento standard ed ho continuato a buttare giù un pò di progetti cercando di lavorare anche sui vecchi binari per vedere se con un pò di tecnica potevano offrire altro potenziale..... avevo a disposizione due vecchi scambi purtroppo trovati rotti in un sacchettone, erano irrecuperabili per un loro normale utilizzo così li ho modificati.... attenzione la prossima immagine potrebbe turbare gli animi più sensibili dei puristi :D http://imgur.com/cy3PSDm il raggio di curvatura con scambio è al 95% pari ai normali binari utilizzati per le curve e se trovassi il modo di motorizzarli magari da sotto il manto stradale, si potrebbe tirare fuori idee interessanti, sempre se si è disposti ad accettare un pò di tecnica di modifica, ed ovviamente a limitare l'utilizzo di questi binari per tracciati tramviari
  15. aleppio

    Rumors 2017

    Personalmente posso dire che questo anno è stato veramente pieno di uscite, set stupefacenti, brand che supportano film o cartoni..... eppure...... Ad oggi ho acquistato soltanto 1 set, ovvero il solito modulare. Negli ultimi 2 anni, complici i videogame, ma soprattutto il film, moltissimi appassionati paganti si sono avvicinati a questo mondo abbagliati dalla bellezza e dalla varietà di colori che lego in questi anni è abituata a tirare fuori, e credo che questo abbia portato l'azienda a diventare quel "mostro avido" che vomita set più o meno riusciti, ma comunque sempre con quell'appeal che porterà il collezionista o il fan sfegatato della serie ad acquistarlo ad occhi chiusi. questo commento un pò acido nasce dalle ultime novità immesse sul mercato, prima su tutti il brand Minecraft..... a grandi linee questo videogioco rappresenta quello che è lego per la realtà, e mi viene veramente da ridere quando penso che sono stati creati dei set che riproducono dei mattoni di pixel che riproducono mattoni simil lego! fattostà che questo nuova branca viene espansa quindi gente che aveva il lego e giocava a minecraft ed ora può combinare le due cose, ci sarà in giro. Io non riesco più a seguire più di un tema e di questo tema non riesco più a seguire tutti i set che escono nel giro di 12 mesi e mi limito a prendere solo quello che mi serve davvero, e ricordo con amarezza quando un singolo set veniva tenuto a catalogo per 3 anni, cosa che ti garantiva un discreto lasso di tempo per poter acquistare tutto il tema. Detto questo, accolgo con gioia le nuove novità che per me rimarranno tutte dove sono, limitandomi solo al tema città e solo al tema modulari: sul modulare ad angolo inverso ho sentito spesso le voci di una sua possibile uscita, ma se leggete dei post dedicati ai modulari in altri forum, si trovano più i classici commenti da "aria fritta" piuttosto che rumors veri e propri. Per risolvere il problema dell angolo si potrebbe realizzarlo con una curvatura come in questa foto (ovviamente interna!) http://www.brickshelf.com/cgi-bin/gallery.cgi?i=3345263 Comunque sia che questa storia sia vera (non parlo nemmeno del prezzo tanto ormai siamo abituati a questo target sopra i 190 euro per moltissimi set) o presunta, mi auguro vivamente che il livello dei modulari resti di buona qualità come siamo abituati a vedere ultimamente, anche se mi piacerebbe vedere qualche edificio più imponente, perchè la banca per quanto graziosa è veramente mignon!
×
×
  • Crea nuovo...