Jump to content
aleppio

Binari Tramviari Modulari

Recommended Posts

Buongiorno a tutti:

Vi mostro alcuni moduli che ho realizzato in questi mesi del mio plastico tramviario; dopo diverso tempo sono riuscito a trovare un buon compromesso tra la mancanza di pezzi adeguati a realizzare una curva asfaltata per le rotaie.

I binari standard dal 9v in su purtroppo presentano grosse limitazioni, così ho optato per i vecchi binari che oltretutto staccano cromaticamente dal grigio asfalto dando più l'idea di binario.

Vi spiego un pò di "specifiche tecniche":

 

La base è formata da una baseplate 48x48 con 2 baseplate 8x16 (solo per le curve), mentre i rettilinei solo 48x48;

la scelta del 48x48 non è a caso poichè, il modulo stradale si limita a 32x32 stud e gli altri 16 servono come piano rialzato per gli edifici modulari.

Le fondamenta della strada sono rialzate di 1 stud e 1 tile nel raggio di curvatua dei binari, così ho risolto il problema dell'ancoraggio dei binari.

La muratura del marciapiede è formata anche da pezzi technic per agganciarsi alle fondamenta dei modulari (anche essi rialzati di 1 brick + 1 stud), in più la parte rimanente della baseplate 48x48 permette di livellare con il marciapiede stradale.

Il manto stradale è fissato da 3 brick modified 1x4 ed adagiato sempre sul solito stud fissato alla baseplate.

...altre cose non mi vengono in mente, se avete ulteriori domande sono a disposizione ;)

 

http://imgur.com/fgdMXbY

http://imgur.com/whe02C0

http://imgur.com/iOp49rX

 

PS: perdonate la qualità delle immagini fatta alla volè con la fotocamera del telefono :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

La base è formata da una baseplate 48x48 con 2 baseplate 8x16 (solo per le curve), mentre i rettilinei solo 48x48;

la scelta del 48x48 non è a caso poichè, il modulo stradale si limita a 32x32 stud e gli altri 16 servono come piano rialzato per gli edifici modulari.

 

C'è qualcosa che non mi convince sulla costruzione su base 48 con avanzo, ma immagino che avrai pensato questi moduli per un tuo preciso layout e non pre una costruzione 'libera'. O no?

 

In ogni caso bel lavoro! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, per il costo dovete considerare due cose:

1) questo progetto lo porto avanti dal 2008 quindi in 8 anni i costi sono stati ben spalmati

2) ho smesso di acquistare qualsiasi cosa lego facesse uscire anche se era un tema che non mi colpiva particolarmente, ad oggi mi limito a prendere il solito modulare e un paio di set città giusto per avere un parco veicoli

3) i brick del manto stradale sono tutti 1x3 rifiniti con 1x1 e 1x2. non so il conto, ma buttando un prezzo di 6 centesimi per pezzo, moltiplichiamolo per 2000 (??).... alla fine sono 126 euro in 8 anni, per i tile sicuramente il prezzo va ad aumentare, ma vale il punto 1 e 2 detto sopra

4) seguo questa passione dal lontano 1988 quindi un pò di pezzi li ho messi da parte :D :D

 

Il mio layout è praticamente finito, mancano soltanto alcune rifiniture.

Le dimensioni sono di 1,90 x 90 cm circa o in baseplate/stud 32x32 il numero corrisponde a 7,5 basi x 3,5 basi

 

Il discorso dell'utilizzo di una base 48x48 lo avevo già esposto, aggiungo qualche foto esplicativa, oltre al layout completo.

 

http://imgur.com/Lh4rslb

http://imgur.com/dJwVdYU

http://imgur.com/pQcouON

http://imgur.com/OEpkuO0

Share this post


Link to post
Share on other sites

I moduli delle curve sono i più interessanti per via di quei fantastici slope cheese disposti in modo tale da colmare il gap tra il manto stradale ed i binari ...mi ricorda molto le schermate di computer grafica anni 80 in cui una linea curva si percepiva fosse approssimata con l'impiego di una serie di micro rette "scalettate"

Mi colpiscono molto anche la scritta "bus" in giallo e la mezzaria bianca che invade anche la tratta dei binari.

Incredibile! 8)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie! ;D ;D ;D

 

nei primi anni mi sono basato molto sui lavori di lucajuventino, che ormai diversi anni fa aveva in mente dei moduli standard per realizzare un viale tramviario basandosi sui viali di Torino, tuttavia c'era sempre il solito problema delle curve; personalmente non ho mai potuto sopportare alcuni diorami stupendi che però magicamente si mozzano quando il treno o il tram deve curvare, così mi sono messo a curiosare per il web, alla ricerca di una buona soluzione, che offrisse un effetto estetico gradevole.

Dopo 1000 prove usando i binari a 9v ho capito che il limite più grosso era rappresentato dalle traversine, e anche se la copertura era buona, non era soddisfacente per me.......

http://www.brickshelf.com/cgi-bin/gallery.cgi?i=5497228

e

https://www.flickr.com/photos/dougidle/2946866050/

 

poi un giorno mi sono imbattuto per caso in una foto di un diorama in cui venivano usati i vecchi binari da 12v semplicemente poggiati sulle baseplate stradali e da li ho avuto "l'illuminazione"! :D

Preso coscienza che rinunciando al 9v dovevo sfruttare il PF e quindi un impiego di più motori per affrontare lo sforzo di trazione, ho buttato giù un po di progetti tra cui l'utilizzo di uno scartamento minore...

 

http://imgur.com/ga00JJf

 

le curve avevano un raggio apprezzabile, ma il problema più grosso era rappresentato dai motori che mi costringevano a non usare quello classico da treno andando incontro ad una richiesta di maggiore potenza e più motori (2 su ogni carrello per questo tram)

http://imgur.com/O4Bb9Rd

 

PS: in questa foto era già stato posizionato il motore classico ;)

 

Così sono ritornato sullo scartamento standard ed ho continuato a buttare giù un pò di progetti cercando di lavorare anche sui vecchi binari per vedere se con un pò di tecnica potevano offrire altro potenziale.....

avevo a disposizione due vecchi scambi purtroppo trovati rotti in un sacchettone, erano irrecuperabili per un loro normale utilizzo così li ho modificati....

attenzione la prossima immagine potrebbe turbare gli animi più sensibili dei puristi :D :D

 

http://imgur.com/cy3PSDm

 

il raggio di curvatura con scambio è al 95% pari ai normali binari utilizzati per le curve e se trovassi il modo di motorizzarli magari da sotto il manto stradale, si potrebbe tirare fuori idee interessanti, sempre se si è disposti ad accettare un pò di tecnica di modifica, ed ovviamente a limitare l'utilizzo di questi binari per tracciati tramviari

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

attenzione la prossima immagine potrebbe turbare gli animi più sensibili dei puristi :D :D

 

 

Direi che non sono turbato affatto ...anzi si va di bene in meglio, questa nuova foto con incrocio ad intersezione é meravigliosa 8)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho buttato giù qualche tempo fa un progetto di un tracciato intero con due binari con tanto di scambi la cui distanza tra i due binari è di soli 2 stud, usando i tram forniti da lego finora non ci dovrebbero essere problemi di ingombro.

Per ora è solo un idea visto che come ho già detto, questo tipo di binari offrono diverse possibilità se si accetta la modifica, e inoltre sarebbe bello vedere il tracciato su di una scala più ampia, attualmente lo spazio a mia disposizione è quello mostrato qualche foto fa!

 

http://imgur.com/a2u5vsF

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...