Jump to content
IGNORED

Robotchallenge 2014 - 28/29 Marzo - Vienna


Valter1966
 Share

Recommended Posts

Dopo l'esperienza dello scorso anno al Robotchallenge 2013 di Vienna, sarebbe interessante ri-partecipare.

 

Io al 99% ci dovrei essere, e sto pensando anche a 3/4 giorni con tutta la Family

 

Questo il link al sito ufficiale (per il momento non è ancora possibile iscriversi :()

http://www.robotchallenge.org/

 

Chi è interessato batta un colpo :)

Link to comment
Share on other sites

io ci sono al 90%

Ottima notizia ..........

In questi giorni ho ri-costruito il seguilinea dello scorso anno, cambiando un pochino la meccanica.

Ho anche riscritto il software in NXC, visto che il programma dello scorso hanno era scritto in NXT-G, e x le modifiche c'era da mettersi le mani nei capelli.

Utilizzando lo stesso sensore mindsensors (quello che lo scorso anno non si poteva usare), ho migliorato di un 20% il tempo di percorrenza sul mio campo di test, ma soprattutto ho migliorato moltissimo il movimento a pendolo, quando la linea è rettilinea.

 

Il prossimo passo è tentare di riprodurre con 4 sensori di luce LEGO il sensore mindsensors per evitare di essere ancora squalificati.

(io comunque lo porterò, non si sa mai che cambino anche quest'anno le regole) ;)

Link to comment
Share on other sites

Il prossimo passo è tentare di riprodurre con 4 sensori di luce LEGO il sensore mindsensors per evitare di essere ancora squalificati.

 

Missione compiuta ;D

Ho appena finito i test con il Line Follower per Vienna:

Sensore x linea con 4 Light Sensor RCX

2 motori RCX

Controllore NXT

(Ho implementato un rudimentale controllo PID)

 

I risultati sono confortanti:

sul TEST PAD RCX circa 2,5 sec. a giro (quello dell'anno scorso con il sensore Mindsensors 4,5 sec.)

sul mio circuito di TEST circa 10 sec. a giro (quello dello scorso anno 16,65 sec.)

Quindi circa un 40% in meno, e soprattutto velocità nei rettilinei (con poche oscillazioni).

 

 

Per ora carico una foto di "Segugio 4-occhi" ??? ???

Appena riesco pubblico un paio di filmati, poi "posto" i link

 

Buona Domenica

 

 

 

2139.jpg

Link to comment
Share on other sites

Beato te... Sto ancora lottando con il software di Villico (che sta per l'abbreviativo italianizzato di Wile Coyote) :'(

 

Velocissimo ma debordante... per cortesia puoi pubblicare il software che provo ad adattarlo? ;)

 

PS: GRRR... ::) le immagini ridimensionate con GIMP non superano i controlli di sicurezza e Youbrick non accetta la mia password... appena posso posto le foto di Villico (RCX+PF) 8)

 

EDIT: Ecco Villico su YouBrick

 

VillicoZarli.JPG

Link to comment
Share on other sites

... Sto ancora lottando con il software di Villico .... Velocissimo ma debordante...

 

Ti capisco, anche noi pensavamo di utilizzare l'RCX, per avere sensori e motori più piccoli e anche minore peso, ma poi abbiamo rinunciato per i seguenti motivi:

- Motori RCX difficili da controllare

- Potenza motori con un RANGE 0-7 che non è per nulla proporzionale

- impossibilità di utilizzare i numeri con la virgola (x controller PID)

- max 3 sensori di luce

 

Percui siamo passati al controllore NXT (con ben 6 cavetti adattatori RCX -> NXT)

 

.... puoi pubblicare il software che provo ad adattarlo? ....

 

Sorry, :( dopo un consulto la Family vorrebbe mantenere il copyright :-X

 

 

Comunque lo pseudo codice potrebbe essere:

- Configurazione sensori in RAW 
- Calibrazione sensori (0=White, 100=Black)
- Eventuale salvataggio in un file dei dati di calibrazione per non doverla fare più volte di seguito
- Calcolo dell'errore con i sensori
 - Analogico (100 a Dx , 0 al centro, -100 a Sx)
 - oppure Digitale (9 valori con 4 sensori) 0000 1000 1100 0100 0110 0010 0011 0001 -0000
 - con 3 sensori il numero di valori digitale scende a 7 (000 100 110 010 011 001 -000)
- Calcolo velocità motori
- Correzione PID
- Run

 

Avendo rinunciato a portare un Line Follower con l'RCX, nelle prossime settimane proveremo a progettare un secondo NXT con funzione "odometro".

 

Se prima di Vienna pubblicano Bricxcc per EV3, magari faccio qualche TEST (l'EV3 è arrivato quasi da un mese e non l'ho ancora provato :( anche perché il SW di sviluppo è terribile)

 

Buon lavoro

 

Link to comment
Share on other sites

Velocissimo ma debordante...

 

Potresti provare a spostare il baricentro delle ruote, lasciando più peso verso l'anteriore (sui sensori).

Sicuramente i motori sarebbero meno rapidi nella risposta, ma si eviterebbe anche un'eccessiva oscillazione

 

Appena riesco pubblico un paio di filmati, poi "posto" i link

 

Ecco i link ai video del Line Follower per il Robotchallenge di Vienna 2014.

Il nome scelto per il Robot è : "Hound_4_Eyes" (Segugio/Cane da lepre 4-occhi ??? ???):

 

 

 

Bye

Link to comment
Share on other sites

Ti capisco, anche noi pensavamo di utilizzare l'RCX, per avere sensori e motori più piccoli e anche minore peso, ma poi abbiamo rinunciato per i seguenti motivi:

- Motori RCX difficili da controllare

- Potenza motori con un RANGE 0-7 che non è per nulla proporzionale

- impossibilità di utilizzare i numeri con la virgola (x controller PID)

- max 3 sensori di luce

 

I problemi generano soluzioni, e ti anticipo le mie in "pseudocodice"

 

Abbiamo rinunciato per i seguenti motivi:

- Motori RCX difficili da controllare

Risposta: uso i Power Function

- Potenza motori con un RANGE 0-7 che non è per nulla proporzionale

Risposta: uso una routine che li rende perfettamente proporzionali (grazie Giuliano!)

- impossibilità di utilizzare i numeri con la virgola (x controller PID)

Risposta: i calcoli si possono tranquillamente fare con gli interi (grazie Giancarlo!)

- max 3 sensori di luce

Risposta: nei limiti si vede la classe, ti ricordo che al terzo posto si è classificato un RCX con solo due sensori di luce

 

 

Link to comment
Share on other sites

.............

Risposta: uso una routine che li rende perfettamente proporzionali (grazie Giuliano!)

Risposta: i calcoli si possono tranquillamente fare con gli interi (grazie Giancarlo!)

- max 3 sensori di luce

Risposta: nei limiti si vede la classe, ti ricordo che al terzo posto si è classificato un RCX con solo due sensori di luce

 

l'RXC si è classificato secondo :o , spero tu riesca a fare meglio con tutti i consigli che arrivano.

 

Forse non essere un programmatore, e coinvolgere i miei ragazzi è un limite,ma nonostante ciò e con semplicità i risultati e la classe si vedono (poco più di un anno fa non sapevamo nemmeno che si potesse partecipare alle competizioni LEGO).

 

P.S.1 La mia family non sa nulla della mail di ieri, altrimenti mi torcono il collo :-[

 

P.S.2 Mi aspetto anch'io un Grazie

 

 

Link to comment
Share on other sites

Intanto inizio con un grosso ringraziamento a Valter per una cosa tra di noi ;)

 

Siamo a fine anno, il gruppo di Vienna a che punto è arrivato?

In questa fase è importantissimo il lavoro di gruppo, facciamo squadra per arrivare sul podio ;D

 

Chiedo cortesemente a chi viene a Vienna 2014 di rispondere a questo post con:

- robot partecipante, specialità (Sumo o Line Follower), software impiegato

- fase dello sviluppo ed eventuale richiesta d'aiuto

 

grazie in anticipo.

Link to comment
Share on other sites

- robot partecipante, specialità (Sumo o Line Follower), software impiegato

- fase dello sviluppo ed eventuale richiesta d'aiuto

 

Inizio io:

Palina - Sumo - RCX - BricxCC - fermo a Vienna 2012

Hydra - Sumo -NXT - BricxCC - fermo a Vienna 2013

Testarossa 2 basato su Yastreb - Sumo -NXT - BricxCC - fermo a Vienna 2013

Qubico 2 - Sumo -RCX - BricxCC - in costruzione avanzata (buone intenzioni: sensore di prossimità usando il trasmettitore IR dell'RCX e la routine sviluppata per la lettura della luce, scartata per la breve distanza)

 

Villico - Follower - RCX - BricxCC - costruzione completata, software in alto mare ma ora è arrivato un aiutino e mi ci metto sotto...

 

Link to comment
Share on other sites

- Potenza motori con un RANGE 0-7 che non è per nulla proporzionale

 

Ecco la soluzione per RCX in NQC:

 

int speedA, __speedA;
int speedC, __speedC;
int delay=1;

task run_motorA() {
   while (true) {
       __speedA = speedA;
       if (__speedA > 0) {OnFwd(OUT_A);}
       if (__speedA < 0) {OnRev(OUT_A); __speedA =-__speedA;}
       Wait(__speedA);
       Off(OUT_A);
       Wait(delay);
   }
}

task run_motorC() {
   while (true) {
       __speedC = speedC;
       if (__speedC > 0) {OnFwd(OUT_C);}
       if (__speedC < 0) {OnRev(OUT_C); __speedC =-__speedC;}
       Wait(__speedC);
       Off(OUT_C);
       Wait(delay);
   }
}

task main() {
   speed = 0;
   start run_motorA;
   start run_motorC;
   speedA = 1; 
   speedC = 1; 
   Wait(200);
   speedA = -10; 
   speedC = -10; 
   Wait(200);
   speedA = 5; 
   speedC = -5; 
   Wait(200);
   speedA = 0; 
   speedC = 0; 
}

Link to comment
Share on other sites

...... ma ora è arrivato un aiutino e mi ci metto sotto...

Rudy, mi raccomando, prendi solo qualche spunto, altrimenti i miei ragazzi si arrabbiano :'(

 

Chiedo cortesemente a chi viene a Vienna 2014 di rispondere a questo post con:

- robot partecipante, specialità (Sumo o Line Follower), software impiegato

- fase dello sviluppo ed eventuale richiesta d'aiuto

 

Continuo io:

Robot sicuri e pronti al 90%

WhiteAngel II - Sumo - NXT - NXC (Fermo a Saluzzo 2013, potrebbe trasformarsi in LightAngel)

Iris 3.2 - Sumo - RCX - NQC (Restiling Hw concluso dopo Saluzzo 2013)

Goldrake II - Sumo - RCX - NQC (Restiling Hw concluso dopo Saluzzo 2013)

SHIBA III - Sumo - NXT - NXC (Tutto nuovo, 3 US, Sw da sistemare)

 

Hound_4_Eyes - Line Follower - NXT - NXC (Tutto nuovo, foto e video già postati)

 

!!!! IDEA !!!!!!!

1 robot SUMO con EV3 (senza pezzi extra kit)

1 robot Line Follower con odometro - NXT - NXC

 

!!!! IDEA extra Lego!!!!!!! (solo per i più curiosi)

1 robot Nano-SUMO 25mm x 25mm x 25mm

 

Aspettiamo notizie dagli altri ...........

 

 

Link to comment
Share on other sites

Ecco la soluzione per RCX in NQC:

 

Gli ho dato un'occhiata, interessante, viene simulato un PWM, giusto ?

Quindi se non ho capito male:

Motori sempre alla massima potenza = 7

con delay=1 e speedx= 1 -> (velocità 50,0% - 1*t-off & 1*t-on)

con delay=1 e speedx= 5 -> (velocità 83,3% - 1*t-off & 5*t-on)

con delay=1 e speedx=10 ->(velocità 90,1% - 1*t-off & 10*t-on)

 

 

Link to comment
Share on other sites

Allego il programma per Line Follower con un sensore colore (porta 3) e due motori (B e C) di Dave Parker che ho tradotto in versione NXC

 



/*
Line Follower

http://www.nxtprograms.com/NXT2/line_follower/
Copyright © 2007-2011 by Dave Parker.  All rights reserved.

This is a "Proportional Line Follower" with automatic self-calibration, using the Color Sensor in Light Sensor mode.
The robot should start with the sensor directly over the center of the line.  The robot will scan the line and the surface
to the right of the line to self-calibrate the light values at the beginning, then it will follow the right edge of the line.
*/



/*
Set the Speed and Gain variables to the selected values for the robot and the course.
You can adjust these (see below).

The Speed and Gain variables can be used to adjust the speed and steering response of the line following.
You can adjust the values of these to suit different robots and different line courses.

The Speed determines the overall speed of the robot when following straight parts of the line.
You can use values up to 100.  Higher values will go faster but are less able to handle tight turns in the line.
Lower Speed will always help the driving be smoother, more accurate, and more able to handle right turns.

The Gain determines how quickly the steering responds to the sensor readings.  A higher number will apply
more steering correction and a lower number less correction.  A higher number may make a robot able to
handle tighter turns, but too high of a gain will cause more "zig zag" driving motion due to
over-correction, and ultimately failing to make some turns due to crossing over to the wrong side of the line.
Lower gain results in smoother and faster overall driving but less ability to make sharp turns.

You can use any number for the Gain (100 is a good starting point for testing), and the best results will
depend a lot on the design of the robot, including the tire diameter, left-to-right spacing of the drive wheels,
gearing, power level, the distance that the sensor is ahead of the wheels, and the height that the sensor is
off of the surface.
*/

int Speed=60;
int Gain=200;



task main()
{

    /*
    Here starts the auto-calibration part of the program, where the robot will scan
    the line and surface to determine the minimum and maximum brightness values.
    */

    /*
    The lamp seems to have a small delay before turning on in Light Sensor mode,
    which might affect the auto calibration, so turn it on now and then wait for 0.2 sec.
    */
    SetSensorType(IN_3,SENSOR_TYPE_COLORRED);
    SetSensorMode(IN_3,IN_MODE_PCTFULLSCALE);
    ResetSensor(IN_3);
    Wait(200);

    /*
    Initialize the Min variable to a large value
    and the Max variable to 0
    so that the scanning logic will always set them.
    */
    int Min=1000;
    int Max=0;


    /*
    Start a slow pivot turn to the right so that the sensor can
    scan the line and the area to the right of the line.
    */

    OnFwd(OUT_B,25);
    OnRev(OUT_C,25);

    /*
    This loop repeatedly scans for light values under the sensor while the robot is pivoting to the right,
    and keeps track of the Min and Max values seen.
    */

    /*
    Stop the pivot turn when motor B reaches 120 degrees.
    */

    ResetRotationCount(OUT_B);
    while (MotorRotationCount(OUT_B)<120) {

          /*
          Get a reading from the Color Sensor in Light Sensor mode
          (outputs a number 0-100 in the "Detected Color" port),
          and store it in the Light variable.
          */

          int Light=Sensor(IN_3);


          /*
          If the Light value from the sensor is less than the Min value seen so far,
          then update the Min variable with the new lower Light value.
          */

          if (Light<Min) Min=Light;


          /*
          If the Light value from the sensor is greater than the Max value seen so far,
          then update the Max variable with the new lower Light value.
          */

          if (Light>Max) Max=Light;


    }

    Off(OUT_BC);
    PlaySound(SOUND_DOUBLE_BEEP);
    Wait(300);

    /*
    Now that we know the Min and Max light values expected from the line and the surface,
    calculate the magnitude of the Range of values, which is Max - Min.
    */

    int Range=Max-Min;


    /*
    Also calculate the average (midpoint) of the Min and Max values
    and store it in the Mid variable, as Mid = (Max + Min) / 2.
    The robot will expect to see this Mid light value right at the edge of the line,
    which is where it seeks to follow.
    */

    int Mid = (Max + Min) / 2;


    /*
    Since the auto-calibration pivoted the robot to the right, pivot it back to the left
    before starting the line following.  To get a nice straight start, pivot back
    until the sensor sees a value just darker than Mid value, which should put the sensor
    exactly over the right edge of the line, which is where it wants to follow.
    */


    OnRev(OUT_B,25);
    OnFwd(OUT_C,25);
    while(Sensor(IN_3)<Mid) ;

    /*
    When the sensor finds the edge of the line to start at, stop the pivot turn
    and sound a beep tone to indicate that the auto-calibration is complete.
    */

    Off(OUT_BC);
    PlayTone(523,800);
    Wait(300);


    /*
    Here starts the Line Following part of the program.  It uses the Mid and Range variables computed by the auto-calibration,
    and also uses the Speed and Gain variables to control the overall speed and steering response.
    The Forever loop will continuously calculate and apply steering correction to the two drive motors based on light readings.
    */

    while (true) {
          /*
          Get a reading from the Color Sensor in Light Sensor mode and subtract it from the Mid variable.
          The result will be the "error", which represents the distance off of the edge of the line
          that the robot is trying to follow.
          If the error is positive then the robot is off to the left,
          with the sensor seeing too much of the line.
          If the error is negative then the robot is off to the right,
          with the sensor seeing too much of the surface.
          The magnitude of the error represents how far off the edge it is.

          Multiply the error value by the Gain value, to increase the response to error
          by the specified factor.
          Then divide by the Range of calibrated light values
          to normalize the error with respect to the total expected range.
          Store the result in the Correction variable.
          */

          int Correction=Mid-Sensor(IN_3);
          Correction *= Gain;
          Correction /= Range;
          if (Correction>Speed) Correction=Speed;
          if (Correction<Speed) Correction=-Speed;


          /*
          Use the Correction value to apply a steering correction to the two motors.
          Starting with the base Speed level specified, use (Speed + Correction) for the B motor
          and (Speed - Correction) for the C Motor.
          This will cause the robot to steer in the direction necessary to get back to the edge of the line,
          and by an amount that is proportional to how far the robot is off of the edge.
          If only slightly off, only a small correction is made.
          This keeps the driving fast and smooth.
          */

          OnFwd(OUT_B,Speed+Correction);
          OnFwd(OUT_C,Speed-Correction);

    }

}




/*

See if you can improve the robot design or make a new design that will perform better (follow faster or smoother).
For example, the distance that the light sensor is mounted in front of the drive wheels affects how the line following,
because it changes the sensor's response to the robot's steering.
Experiment with different sensor positions and see if you can get better results.
This Line Follower design might be able to go faster and/or smoother if the light sensor was closer to the wheels (not so far out in front).
Making the wheel track wider left to right would probably help too.
When you make adjustments to the robot, experiment with different values of the Speed and Gain variables in the LineFollowPro program to adapt for it.
Can you make the power higher?  Does adjusting the Gain higher or lower help?


The standard NXT kit comes with only one light sensor, but if you have two light sensors,
then it is possible to make a different kind of line following strategy that is sometimes more reliable than with one sensor.
If you have two light sensors, try placing them on either side of the line so that they both see white when the robot is centered over the line.

Then an example "Five State" strategy would be:

When both sensors see white (e.g. > 75%), go straight.
When the left sensor sees some black (e.g. 25-75%), make a slight left turn.
When the left sensor sees all black (e.g. < 25%), make a hard left turn.
When the right sensor sees some black, make a slight right turn.
When the right sensor sees all black, make a hard right turn.

The programming will be trickier because you must test both sensors.
Note that for calibration, you only need to calibrate one sensor, and this same calibration will be used for the other sensor as well.
Then consider this: What would a "proportional" strategy look like for two light sensors?



Translated in NXC by Rudy 2013

*/

Link to comment
Share on other sites

per il line follower farei assolutamente la versione con odometro+memoria

 

Con RCX si può usare il datalogging, ecco un esempio:

task main()
{
 SetSensor(SENSOR_2,SENSOR_LIGHT);
 OnFwd(OUT_A+OUT_C);
 CreateDatalog(50);
 repeat (50)
 {
   AddToDatalog(SENSOR_2);
   Wait(20);
 }
 Off(OUT_A+OUT_C);
}

 

Su NXT invece non esistono queste istruzioni e tocca usare quelle per scrivere e leggere un file.

 

Come stai affrontando il problema?

 

Link to comment
Share on other sites

Gli ho dato un'occhiata, interessante, viene simulato un PWM, giusto ?

 

Hai capito bene, grazie. Il programma si trova nel manuale NQC in italiano che ha trovato Giuliano.

 

Si può usare in due versioni, la prima frena per una frazione di secondo

 

    Off(OUT_A);

 

La seconda toglie la corrente per il tempo specificato dalla variabile Delay

 

       Float(OUT_A);
       Wait(delay);

 

La versione che ho postato frena troppo e va a scatti, ora sto provando la differenza tra quella originale e quella con il float, a quanto sembra la frenata funziona meglio.

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

per il line follower farei assolutamente la versione con odometro+memoria, e' infinitamente piu' efficiente del controllo in loop chiuso

Io per il momento ho abbandonato l'idea del Line Follower-Odometro, sto cercando di capire se riesco a trovare i pezzi per il Nano-Sumo.

 

Su NXT invece non esistono queste istruzioni e tocca usare quelle per scrivere e leggere un file.

Come stai affrontando il problema?

Per evitare di "perdere tempo" io salverei prima i dati in un ARRAY[] e solo alla fine scriverei il file.

Per la lettura, prima caricamento dei dati dal file ad un ARRAY[], poi utilizzo nel Sw.

Salvando in un ARRAY[] è possibile scrivere un file con l'istruzione" WriteByte" in NXC, che è molto potente, il file risultante è decisamente più piccolo di uno scritto in formato "string(test)" con l'istruzione "WriteLnString" ma non è leggibile con un normale editor di testo.

Link to comment
Share on other sites

Rudy

 

Ho visto sul tuo sito una guida su come installare l'RCX, e anche la Tower.

Io però non riesco ad installare la tower con W7 e ho dovuto usare una VM con XP.

 

i driver che uso sono quelli dell'RCX2.0, ma probabilmente W7 non li riconosce, e anche la ricerca su internet non da risultati.

 

Tu sei riuscito ad installarla non in XP ?

 

Link to comment
Share on other sites

Ciao robottinari

 

DECISIONE PRESA ..... si va a Vienna con tutta la Family.

Partenza Venerdì 28 mattina e ritorno Lunedì 31 Sera.

Biglietti aerei già prenotati (rispetto a 3 settimane fa c'è stato un aumento di 50 Euri a persona >:()

 

Penso che per le 3 notti cercheremo qualcosa in centro, per essere più comodi

Link to comment
Share on other sites

DECISIONE PRESA ..... si va a Vienna con tutta la Family.

 

Ottimo!! Come sistemazione preferirei comunque l'ostello: non è il massimo della comodità ma consente di "fare gruppo", personalmente mi sono sentito come ai tempi dell'università :D

 

 

Link to comment
Share on other sites

Ottimo!! Come sistemazione preferirei comunque l'ostello: non è il massimo della comodità ma consente di "fare gruppo", personalmente mi sono sentito come ai tempi dell'università :D

 

Sono d'accordo, ma le esigenze della Family sono diverse e devo pagare pegno per averli convinti a venire.

Comunque non ho ancora cercato niente per l'alloggio, non si sa mai

Link to comment
Share on other sites

L'ho installata con la porta seriale, la setti come COM1 e funziona che è una meraviglia...

 

Ho già ordinato un convertitore Seriale/USB compatibile con W7, se arriva, nel WE faccio dei test.

 

Perfetto :)

Con il convertitore USB/RS232 e la tower RCX seriale (9 pin) funziona a meraviglia anche su W7 (l'ho settata su COM3)

Link to comment
Share on other sites

Ultima novità: L'ITIS di San Donà di Piave non è riuscito ad iscriversi alla Robocup

 

Quindi l'insegnante di robotica ha deciso di coinvolgere la classe nella costruzione di... robot LEGO da Sumo secondo le regole internazionali!! ;D ;D

 

La sfida avverrà il primo weekend di marzo a Padova, io porto i miei robottini, se vi fidate mi spedite il file LDD del robottino ed il software che li facciamo gareggiare contro i ragazzi, altrimenti porto solo i miei.

 

Spero che qualcuno vinca di brutto così lo portiamo a Vienna... 8)

Link to comment
Share on other sites

Ciao

x me si può fare una delle prossime Domeniche (i ragazzi al Sabato sono a scuola).

Per il posto non ho preferenze, anche se sarebbe meglio +o- a metà strada per tutti.

Si tratta di capire chi è disponibile e poi individuare la sede migliore.

Scrivo io agli amici di Bergamo per sapere cosa ne pensano.

Se non tutti leggono il forum regolarmente, possiamo utilizzare la mail.

 

Per Vienna abbiamo deciso di portare 4 sumo di cui due finiti e due con il SW ancora in balia delle onde :(

 

From www.robotchallenge.org

Registration for RobotChallenge 2014 will open shortly.

Link to comment
Share on other sites

Oggi aprono le iscrizioni per il Robotchallenge!!!

 

 

Per registrarsi bisogna creare un nuovo account (quello dell'anno scorso non è più valido), ne creo uno solo per la nostra squadra.

 

Sotto la voce "Affiliation" ho messo ITLUG. Io e Sabran dormiamo venerdì 28 e sabato 29 in ostello, se qualcuno si accoda è il benvenuto (B&B Hostel Hütteldorf 19 Euro a notte, avvisare)

 

Chi intende partecipare mi contatti in privato con:

Nome-Cognome-data di nascita-email-telefono

 

Per ogni robot servono:

Nome - Competizione - Descrizione - 19 Euro

 

Appena registrato, sono il numero 1430 e Palina è il numero 22 per il Sumo LEGO ???

 

 

Ho aggiornato la traduzione del regolamento di sumo.

 

Link to comment
Share on other sites

Non ho capito del tutto... intendi iscrivere tutti come una sola squadra?

 

???????????

 

Ho fatto l'iscrizione prima di leggere il forum, ma avrei comunque fatto una registrazione con i miei ragazzi ...... poi a Vienna rappresenteremo ITLUG tutti assieme.

 

4 Lego Sumo

2 Lego Line Follower

2 Nano Sumo

 

Per fortuna noi siamo in 4 (tutta la family), altrimenti avremmo fatto fatica a gestirli tutti.

 

Noi alloggeremo in un B&B vicino ai locali della manifestazione.

Link to comment
Share on other sites

Ciao

 

Noi andremo a Vienna in Aereo, percui probabilmente avremo qualche problemino con il bagaglio nel caso di trasporto di attrezzi (forbici, cacciaviti, pinzette, .....).

Se qualcuno di voi andasse in macchina, potrebbe cortesemente portare qualche attrezzo in più.

 

E' vero che ci saranno centinaia di partecipanti e alcuni portano una piccola officina (io lo scorso anno ho chiesto in prestito un saldatore), ma se fossimo un pochino attrezzati, sarebbe meglio ;).

 

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Non ho capito del tutto... intendi iscrivere tutti come una sola squadra?

 

L'intenzione è quella, visto che il conteggio medaglie va per nazione ;) Valter, metti anche tu come "Affiliation" ITLUG per cortesia.

 

Ovviamente faccio da caposquadra ;)

 

Avete tutti la maglietta ITLUG o ce la facciamo spedire dall'Ambassador? ;D

Link to comment
Share on other sites

....... il conteggio medaglie va per nazione ........

...... anche se ci si iscrive separatamente ::)

 

Valter, metti anche tu come "Affiliation" ITLUG per cortesia.

Già fatto al momento dell'iscrizione

 

Avete tutti la maglietta ITLUG o ce la facciamo spedire dall'Ambassador? ;D

Io ho una L che va bene a me,

se fosse possibile avere una M e una S per i miei figli dall'Ambassador non sarebbe male

Link to comment
Share on other sites

Più che averti lasciato una delle mie, non so cosa posso fare... :(

Grazie ancora per il regalino dello scorso anno.

Se per i miei figli non riesco a trovare le magliette ITLUG (pagando ovviamente) saranno OBBLIGATI a indossare quelle del Robotchallenge 2014 già prenotate :D

Link to comment
Share on other sites

Sul sito ufficiale iniziano ad esserci i partecipanti alle varie competizioni:

 

Lego Sumo: 15 (L'italia la fa da padrona con ben 9 concorrenti)

Line Follower Lego: 6 (anche qui ben 3 per l'italia)

Nano Sumo: 5 (2 miei x l'Italia)

 

Per ora i nomi dei Ns concorrenti sono diversi dai vincitori dello scorso anno, ma manca ancora più di un mese alla chiusura delle iscrizioni.

 

P.S. Io porterò bandierine lego dell'Italia anche per voi (lo scorso anno sono rimaste a casa >:()

Link to comment
Share on other sites

Novità marginale:

 

L' ITCS L.B.Alberti di San Donà di Piave il 2 aprile ospita i regionali per la Robocup Jr italiana. A margine dei regionali ci sarà un torneo di Sumo LEGO, con l'unica variante che può contenere esclusivamente pezzi del set Education

 

Aspetto le date per fare una lezione introduttiva agli studenti e due sfide prima dei regionali.

 

Quando fate i test sul campo?

Link to comment
Share on other sites

Sul sito ufficiale è stato aggiornato il regolamento sumo:

 

15.01.2014

• 2.1 The robot's feet must not expand during the match.

09.01.2014

• 3.2 height restrictions for dohyo discarded, material for humanoid sumo dohyo changed to steel

 

2.1. General Robot Specifications

D. A robot may expand in size after a match begins, but must not physically separate into pieces, and must remain a single centralized robot. The robot's feet must not expand during the match. Robots violating these restrictions shall lose the match. Screws, nuts, and other robot parts with a total mass of less than 5 g falling off from a robot's body shall not cause the loss of match.

 

Penso si riferisce ai piedi degli umanoidi, anche perché proprio all'inizio del paragrafo dice chiaramente che i robot si possono espandere dopo che il macht è iniziato.

 

Voi che dite ?

Link to comment
Share on other sites

Altri iscritti per il LegoSumo e cominciano ad essere cattivi >:(

 

Repubblica Ceca - 2° posto nel 2012 e finalista nel 2013

Ungheria - 2 finalisti nel 2013

 

Gli iscritti aumentano di numero:

Line Follower Lego: 14 iscritti (già uno in più dei partecipanti 2013)

Lego Sumo: 31 Iscritti (nel 2013 erano 32) ma attenzione c'è la ragazzina Russa con Yastreb, prima classificata.

Nano Sumo: 12 iscritti (come nel 2013) e ci sono i vincitori del 2012 (ESP) e del 2013 (ROM) .... sarà dura :-[

Link to comment
Share on other sites

Sul sito ufficiale è stato aggiornato il regolamento sumo:

 

15.01.2014

• 2.1 The robot's feet must not expand during the match.

 

Voi che dite ?

 

A rigor di logica vale solo per gli umanoidi, visto che i nostri hanno le ruote ;)

 

Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...