Jump to content

Davide1

Utente ItLUG
  • Posts

    38
  • Joined

  • Last visited

About Davide1

  • Birthday November 28

Profilo personale

  • Nome
    Davide
  • Città
    Sesto Fiorentino
  • Provincia
    Firenze
  • Regione
    Toscana
  • Indirizzo email
    davidecarmannini@gmail.com

AFOL Profile

  • Set Preferito
    5119
  • Tema Preferito
    Technic, Service Pack, Dacta
  • Temi Collezionati
    Service Pack
  • Costruttori AFOL preferiti
    Mirko Soppelsa, Pawel Sariel Kmiec, Rocco Buttliere
  • Designer LEGO preferiti
    Nessuno
  • System o Technic?
    Technic
  • Stud o Tile?
    Stud
  • Slope o BURP?
    Slope

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Mai rivenderò un set in vita mia!!! Tantomeno se aumenta di valore!!! Anche io!!! La riceviamo soltanto in modo diverso, a parer mio.
  2. Concordo, se intendi solo acquistare per avere set sarebbe positivo, ma solitamente i collezionisti prediligono oggetti rari e ricercati, indipendentemente dal fatto che siano belli o meno, quindi, a mio parere, sarebbe orribile se di colpo questi set divenissero facilmente accessibili( se il cafe corner valesse 10 euro non lo terrei di certo in vetrina, ma lo aprirei e lo monterei senza pensarci due volte). Io, come avrai intuito, non toglierei mai dalla scatola una 928, ma monterei molto volentieri un set appena uscito dal catalogo. Se tu preferisci soltanto montare, indipendentemente dal valore del set, non avresti nulla di cui lamentarti, anzi, sotto questo punto di vista LEGO migliora di anno in anno(a mio parere). Ma per un collezionista le cose sono ben diverse. Ad esempio, se volessi ricostruire un set vecchio prenderei pezzi usati al fine di non rovinare un MISB. Se avessi saputo che i set venduti negli anni ‘90 sarebbero diventati pezzi da collezione avrei fatto scorta, ma a quel tempo non era di certo ricercati e quindi non gli avrei acquistati( come costruttore di MOC, ad esempio, uso esclusivamente pezzi usati e facilmente reperibili, proprio qualche mese fa, per il meccanismo di sollevamento di una gru avrei voluto usare un micromotore, ma ho preferito evitare).
  3. Per me si tratterebbe di un errore clamoroso. Se andassero a rispolverare il vecchiume per i collezionisti come me sarebbe la fine. Ore ed ore passate a frugare tra i meandri di bricklink per ottenere oggetti più vecchi di me per poi scoprire che sono crollati di valore grazie a delle “riedizioni”. Cosa penserebbe AirMauro se iniziassero a proporre 928 a prezzi stracciati(ma, badate bene, comunque proibitivi)? Cosa dovrei fare io se assieme ai powered up riproponessero il vecchio sistema 9V? Che ne sarebbe del valore di tutti quei micromotori ancora funzionanti saccheggiati dai set vintage? O della bustina sigillata 5119 che conservo con cura? Da un lato sarei allegro, ma dall’altro disperato. E se mettessero in vendita set MISB sarebbe ancora peggio, le riserve già in esaurimento andrebbero inevitabilmente a depauperarsi nel giro di pochi mesi.
  4. Devo essere sincero, il set come design non mi fa impazzire(troppo semplicistico, uso massiccio di pezzi giganti che ne riducono l’estetica), ma quelle monorotaie sono STUPENDE, davvero, non so come abbiano potuto pensare che il calo delle vendite fosse dovuto al monorail, un sistema che ancora oggi non può essere sostituito completamente ed è parte integrante della storia LEGO. Peccato siano diventate così rare, anche per i service pack inscatolati al giorno d’oggi chiedono un rene.
  5. Davide1

    Buon Natale!

    Grazie a tutti e buone feste a voi e alle vostre famiglie.
  6. In effetti anche io ho sentito dire che la piattaforma sia ormai in fallimento, anche se prenderei con le pinze queste informazioni. Concordo con te comunque, sempre meglio rifugiarsi nei power function.
  7. Sono della tua stessa opinione riguardo a questi modelli, sono privi di dettagli e ingombranti allo stesso tempo, unendo così i lati negativi dei set piccoli con quelli dei set grandi. Mi ricordo di essere stato eccitatissimo quando annunciarono il Colosseo, speravo che fosse di dimensioni titaniche e in scala minifigure(o quantomeno leggermente più piccolo, perché altrimenti avrebbe occupato una stanza). Che delusione nello scoprire le reali dimensioni! Per non parlare poi dei set life sized, come i caschi di guerre stellari o il guanto di thanos, anch’essi una perdita di denaro. Il cubo di Super Mario poi è ad un altro livello, potremmo definirlo l’apoteosi dello spreco di mattoncini.
  8. Non so se qualcuno l’ha già visto, piccolo set promozionale per lo stadio Camp Nou. Credo che la bandiera grande Bordeaux sia un nuovo colore per quel pezzo specifico, per il resto piuttosto minimalista, ma comunque ottimo da esporre, credo che per 20€ possa valere la pena di acquistarlo, in omaggio anche qualche sticker da usare al posto del legno nel caminetto o come carburante per le stufe a pellet. 06C01E60-1A19-46F0-B271-22DD0A0749DB.webp
  9. Fantastico, lavoro eccezionale!
  10. Interessante la doppia cabina di pilotaggio che permette di dividere l’astronave, azzeccata anche la scelta dei colori, mi ricorda il set IDEAS Tron Legacy e le navi Caldari di Eve Online. Se vuoi allungarla, prova a creare una stiva più grande(ti lascio un progetto da cui puoi trarre ispirazione, qualora fosse di tuo gradimento). In definitiva, un ottimo lavoro, originale e dall’aspetto accattivante.
  11. Fantastico! Sono molto contento per te, in ogni caso, anche se non dovessi arrivare a 10000 su Ideas, farai un figurone all’esposizione.
  12. Mi raccomando, in scatola sigillata o vetrina per preservare la vernice stupenda. Bel malloppo!
  13. Concordo, si sciuperebbe soltanto
  14. Far spendere 800€ e lasciare certe cose è incredibile
  15. Certo, ma meglio non stickers... Forse sono l’unico, ma a volte preferisco non usarli a costo di far perdere dettagli al modello. Ad esempio, nel 75192 l’adesivo che simula il corridoio è ributtante, davvero ributtante.
×
×
  • Create New...