Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 05/04/2020 in Posts

  1. M.I.G.I.

    MOSAICO

    Ecco come ho impegnato la mia quarantena... Mosaico realizzato con circa 70'000 mattoncini, suddivisi in 4 blocchi, montato a stile muro (non su baseplate) per una profondità di 4 stud.
  2. E alla fine siamo arrivati alla conclusione del 'contest' #iorestoacasaecostruisco raccogliendo ben 139 vignette di cui 127 valide per l'estrazione dei tre premi che abbiamo assegnato a questa attività. Vi ricordo che tutti i partecipanti riceveranno (in modalità ancora da verificare) un mattoncino personalizzato per ogni costruzione inviata oltre ad un singolo tile 2x4 di partecipazione. Terzo estratto: LEGO Creator 3-in-1 31100: Auto sportiva Secondo estratto: LEGO Creator 3-in-1 31098: Avventure all'aperto Primo estratto: LEGO Ideas 21319: Central Perk A breve ci sarà una comunicazioni più precisa circa l'estrazione che ssi svolgerà nei prossimi giorni tramite una live su uno dei nostri canali. Per il momento è tutto, non mi resta che ringraziare tutti gli AFOL e TFOL che hanno partecipato a questa iniziativa! Grazie, grazie grazie!
  3. Più che una MOC è un progetto di più persone. Il tutto è nato una notte di autunno 2019, io e un ex socio di ItLUG, RoscoPC, eravamo in mansarda, birra in mano e si discuteva del più e del meno. Come sapete Rosco è famoso in tutto il mondo per le sue macchine di Formula 1. A un certo punto gli lancio al sfida: “perché non facciamo le tue macchine in scala minifig?”… In quel momento non avevamo idea di cosa stesse per iniziare. Dopo circa 7 mesi, siamo arrivati alla creazione di 9 macchine di Formula 1 in scala 1:27, nel dettaglio: Tyrrell P34 Toleman-Hart TG184 March 751 Matra MS80 Eagle Weslake Mk1 Brabham BT52 Ferrari 312T McLaren MP4-4 Ma non ci siamo fermati qui: pubblicando durante la progettazione dei primi teaser sui vari Social, abbiamo notato un interesse da parte della comunità AFOL totalmente inaspettato. Così l’altra mia sfida: “perché non creiamo dei Set?”, detto…fatto. Coinvolgendo altre due persone (di cui un altro ex socio) abbiamo dato vita a una serie limitata di Set. Ogni macchina è stata riprodotta in una serie di 25 scatole, tutte numerate. Ogni scatola comprendeva i pezzi, gli adesivi e le istruzioni. Il lavoro più pesante è stato il recupero pezzi e la successiva divisione. Ecco qui la grafica delle scatole e delle istruzioni: Ecco alcune foto "LIVE" del tutto: Questo post non è stato fatto per pubblicizzare la vendita dei Set, anche perché tutte e le 200 scatole prodotte sono andate sold-out in 9gg, nemmeno per parlare del lato economico. Questo post è stato fatto per avvisare della pericolosità di condividere una birra con uno o più AFOL. Poi nascono queste idee… Intanto la progettazione va avanti... Brabham BT46B
  4. NOTA: Il post è stato editato rispetto alla pubblicazione originale per mascherare/eliminare i nomi delle persone citate, in seguito alla richiesta del moderatore del forum. L'altra sera un socio ItLUG mi ha inviato uno screenshot di un'asta che riguardava alcuni oggetti "storici" realizzati anni indietro da ItLUG. In particolare, la prima t-shirt (con il vecchio logo) e la polo realizzata per i 10 anni dalla fondazione del LUG. Il nome di chi aveva pubblicato il post era stato celato... Sinceramente, la prima cosa che mi è venuta in mente è che si trattase di un fake (o di una trollata del socio), e la mia risposta a fu proprio lapidaria. Del resto, non potevo pensare che ci potesse essere un ItLUGger che si voleva disfare di questi "cimeli". Per curiosità, visto che il gruppo Facebook dove era stato pubblicato l'annuncio era visibile nello screenshot, sono andato a controllare e, quasi incredulo, ho riscontrato che l'asta era reale! La Sig.ra "X", ex-socia ItLUG, che partecipò anche alla fondazione dell'associazione, ha evidentemente deciso di disfarsi di tali oggetti, descrivendoli minuziosamente (con cenni storici) per sottolineare la particolarità di questi due "importanti" cimeli. D'impulso, quindi, ho fatto subito la mia offerta (la base d'asta era di 100 euro, mica spiccioli!) con un solo scopo: provare ad aggiudicarmi tali oggetti per donarli nuovamente all'associazione al fine di usarli, magari, come premio in qualche contest/iniziativa. Dopo aver inserito l'offerta mi sono riletto con attenzione il testo descrittivo dell'asta e non ho potuto fare a meno di notare che ItLUG era scritto male (per ben 3 volte): IT LUG! Un errore madornale, se si pensa che l'autrice dell'asta dovrebbe ben conoscere come si scrive, avendo appunto contributo per diverso tempo alle attività del LUG. Mi son permesso quindi di sottolineare il nome corretto del LUG, anche a beneficio di chi non conoscesse ancora il LUG. La battuta "Il diavolo sta nei dettagli" è riferita al fatto che a volte, pur volendo fare le cose in modo dettagliato (vedi la bella descrizione degli oggetti) sono proprio i dettagli a fregarti . (Nota: non ho potuto spiegare questa cosa pubblicamente perché gli amministratori del gruppo sono intervenuti, cancellando i commenti mentre stavo rispondendo. L'indomani ho poi scritto privatamente all'interessata). Pochi minuti dopo la mia offerta, è arrivato il rilancio del Sig. Y, noto collezionista di oggetti LEGO. Sinceramente, in un primo momento, ho ragionato sul fatto di rilanciare... magari anche coinvolgendo altri amici ItLUG per sostenermi nella causa: da solo, infatti, non avrei potuto combattere con il portafogli del Sig. Y. Però, man mano che passavano le ore, è iniziata a maturare l'idea che forse, anche se fosse stato per una buona causa (donare gli oggetti a ItLUG), era oggettivamente sbagliato aumentare la posta con l'unico vero risvolto di far entrare ancor più soldi nelle tasche della signora X Ho quindi deciso di lasciar perdere l'asta e donare direttamente 100,00 euro a ItLUG. Ecco la ricevuta della mia donazione, effettuata simbolicamente alle ore 22.00 odierne, in concomitanza con la scadenza dell'asta che ha scatenato tutto. D'altra parte, da un punto di vista materiale, è meglio avere 100,00 euro in più in cassa (e sostenere l'associazione), che avere due magliette in magazzino.. N.B. La mia donazione a ItLUG era già prevista, seppur avevo inizialmente pensato di donare giusto il corrispettivo della quota sociale, dato che non sono più socio oramai da febbraio scorso. Avevo infatti già anticipato (in fase di presentazione delle dimissioni) la mia volontà di continuare a sostenere economicamente l'associazione pur non facendo più parte. Quale miglior occasione, se non oggi ??? Lunga vita a ItLUG
  5. [English version at the bottom of the post] ItLUG LEG GODT Award – Side Contest 2: #iocostruiscolamiafasedue Lunedì 18 maggio inizierà ufficialmente la fase due e, seppur con alcune limitazioni e precauzioni, avremo finalmente la possibilità di riavere una certa libertà nella nostra vita. Potremo uscire di casa per incontrare gli amici, per andare al ristorante, per fare dello shopping 'non di necessità o, addirittura, fare un tuffo in mare! Quale sarà la prima cosa che farai nella tua fase due? Come te la immagini? Numero minimo di partecipanti: 0 Durata: 36 giorni. Da sabato 16 maggio a domenica 21 giugno 2020. Registrazione: da sabato 16 maggio a domenica 21 giugno 2020. Premi Questo non è un contest tradizionale per cui non ci sarà votazione e i premi saranno estratti casualmente tra tutti i partecipanti. 3 set (TBA) ad estrazione casuale tra tutti i partecipanti. Mattoncino ricordo 1x8 personalizzato per tutti i partecipanti. Tile 2x4 ItLUG LEG GODT Award – Side Contest 2: #iocostruiscolamiafasedue per tutti i partecipanti. Regolamento specifico: L'opera dovrà essere realizzata su una base formato 16x32 o 32x16. Il tema è "La mia fase due" e l'opera dovrà essere realizzata in scala minifig. L'opera potrà essere costruita anche in digitale utilizzando l'applicazione Studio di Bricklink, ma è preferibile una costruzione reale (vedi punto 4). Nell'ottica di creare uno speciale set espositivo durante alcuni dei prossimi eventi di o partecipati da ItLUG, si richiede la possibilità di mettere a disposizione di ItLUG le varie opere che non dovranno quindi essere smontate una volta registrate attraverso il modulo di partecipazione. Questo punto è facoltativo, ma molto apprezzato. Modifiche al regolamento base: Il contest è aperto a tutti gli utenti del forum. Non è obbligatorio inserire un elemento ItLUG, ma se è possibile fatelo. Nel caso di opera digitale dovranno essere inviati dei rendering dell'opera seguendo comunque le richieste del modulo di partecipazione. È possibile partecipare al contest una sola volta. Non è prevista votazione: le opere saranno pubblicate immediatamente. Modulo di partecipazione Buon divertimento e... giocate bene! ItLUG LEG GODT Award – Side Contest 2: #ibuildmyphasetwo On Monday May 18, phase two will officially, fully, begin (here in Italy), and even though we'll still have some precautions and limitations, we will have a certain amount of our freedom back. We'll be able to go outside and mee friends, go to the restaurant, go shopping non-essential things, or even dive in the sea! What's the first thing you'll be doing in your phase two? How do you imagine it? Minimum number of entries: 0 Duration: 36 days. From Saturday May 16th to Sunday June 21st 2020. Registration: from Saturday May 16th to Sunday June 21st 2020. Prizes 3 sets (TBA) that will be drawn in a raffle. Customized 1x8 brick for all participants. ItLUG LEG GODT Award – Side Contest 2: #ibuildmyphasetwo 2x4 tile for all participants. Rules: Your creation must be built on an 16x32 or 32x16 base. The theme is "My Phase Two", and it must be in minifig scale. The creation can also be digital-only, using BrickLink's Studio, but a physical MOC is preferred (see point 4). If you can, please let us display as many of your creations as possible in some of our next events (or events we'll participate to). This is not mandatory, of course, but much appreciated! This will be asked in the registration form. Other rules Every member of our forum can participate. You DON'T have to be an ItLUG member, just of the public part of our forum (it takes a few seconds to sign up). If you own a customized ItLUG element, please use it in your creation, if you can. For digital creations, you will have to send renderings, following the instructions in the registration form. It is possible to register only one MOC. There will be no voting, creations will be published on the forum immediately after submission. Registration form Have fun and... play well!
  6. Norton74

    General Store

    GENERAL STORE: LA CAPSULA DEL TEMPO Oggi ho presentato il mio ultimo lavoro, si tratta di un classico General Store americano, uno di quelli che nell'ottocento era facile trovare nelle terre lontane e remote nel cuore degli Stati Uniti. Ringrazio @Pix che l'ha scovato al volo e già presentato qui sul forum. I vecchi General Store oggi sono considerati come dei tesori da custodire e preservare e raccontano di un tempo che non c'è più. La caratteristica principale dei General Store era quella di vendere un po' di tutto e, agli inizi del '900, vendevano anche la benzina. Date un occhio al diorama: a sinistra una piccola area "servizio" sotto una tettoia di legno; al centro un portico con lo zio Sam a far da guardia; a destra la pompa di benzina e la "water tower". Tutt'attorno molti dettagli che lo fanno sembrare una cartolina anni '50 di un paesino sperduto dell'IOWA. Altri dettagli degni di nota: la pompa arrugginita a sinistra; il telefono; il portico di legno; il dispenser di soft drink; la pompa di benzina; la "water tower"; il camino inclinato. Da notare la presenza di molteplici NPU: mazza da hockey come supporto luce; stura-cessi come supporto telefono; rana marrone come appendono (sulla colonna di sx); fruste per la sedia a dondolo dello zio Sam; capelli per il nido dell'uccellino; cappello Ninjago per il copri lampione della pompa di benzina; braccino per sostegno lanterna sulla colonna dx e altri... Alcuni elementi li ho ripresi da alcuni miei vecchi lavori (le pompe di benzina, il palo della luce, il dispenser di soft-drink), altri sono nuovi (la water tower - che mi piace tantissimo - il telefono, il camino e l'impostazione dell'edificio nel complesso). Molto difficile da fotografare, ho dovuto fare due sessioni prima di ottenere un risultato decente. Ecco qualche foto E' una MOC costruita nelle serate di aprile in pieno isolamento e devo dire che il nostro hobby mi ha aiutato a svagarmi in questo periodaccio che purtroppo ha colpito persone a me molto vicine. Sul mio sito Norton74.com più immagini e qualche info aggiuntiva (in inglese). Spero vi piaccia! Ciao!
  7. Laz

    Logo LEGO

    Ispirato a quello della History Collection nella LEGO House. In pratica: greebling.
  8. Sono 30 anni che volevo questa minifig! Quando avevo 10 anni fantasticavo di avere dei centauri, non so perché ma è sempre stata una delle minifig che più mi attirava avere, così come una creatura mitologica fra le mie preferite. Avevo persino messo il torso di una minifig sopra un cavallo e fingevo che la testa del cavallo non esistesse per ricreare lo stesso effetto... ma non era la stessa cosa. Oggi finalmente ho tra le mani una cosa che ho aspettato da almeno 30 anni se non di più. Probabilmente domani o anche stasera tornerò a tutti i miei problemi della mia vita adulta. Ma per qualche minuto fatemi essere felice.
  9. Ciao a tutti, Ieri ho ricevuto la notizia che una la MOC, tramite il concorso di LEGO IDEAS, è stata selezionata per essere esposta un'anno nella LEGO House nella zona Gialla. Il tema era quello di costruire qualcosa di alternativo riguardo la natura, ispirato dal coniglietto che corre nel mio giardino, ho fatto un Business-Bunny! Per farle vincere il primo premio però mi serve il vostro aiuto! La votazione scade entro 5 giorni dopodiché verranno decretate le migliori 3 creazioni. Questo è il link per votare la MOC e vedere ulteriori immagini! Grazie mille del supporto, Simone
  10. Congratulazioni a @pivan che ha vinto il primo premio LEGO Ideas 21319: Central Perk a @carlo.fadel che ha vinto il set LEGO Creator 3-in-1 31098: Avventure all'aperto e infine a @fioma06 che ha vinto il set LEGO Creator 3-in-1 31100: Auto sportiva. Grazie naturalmente a tutti voi che avete partecipato e a chi ha avuto il coraggio di vedere la diretta con l'estrazione. Scusate se non vi ho salutato uno ad uno, ma non sono pratico di dirette e non riuscivo a leggere quello che scrivevate. Perdonate, infine, la mia brutta faccia! E ora sotto con il nuovo contest!
  11. Volevo segnalarvi che ora su LEGO Ideas è presente la mia intervista riguardante il mio progetto attualmente in Review: https://ideas.LEGO.com/blogs/a4ae09b6-0d4c-4307-9da8-3ee9f3d368d6/post/ec724d88-39e0-4a19-b01c-6f29977eb2d6 Buona lettura!
  12. Questo sabato, indicativamente intorno alle 16, provvederò a fare una diretta (probabilmente Instagram) per effettuare l'estrazione dei 3 vincitori (e non solo). Avviserò per tempo l'orario esatto per chi la volesse seguire.
  13. Anche Sandro Damiano ( @sdrnet) intervistato da Huw Millington su brick set!! Grande Sandro!! https://brickset.com/article/51348/meet-a-member-sdrnet
  14. Ho tantissimi difetti. Uno di questi è la fissazione sul rispetto della forma corretta nella scrittura del nome di un "brand". Anche @AirMauro lo sa, dato che in più di un'occasione (qui un esempio, risalente al 2016) mi son permesso di fargli osservare che si scrive LEGO e non LEGO o LEGO*. (Ho omesso il simbolo Registered Mark, dato che la parola LEGO con tale simbolo è già presente nell'intestazione della pagina, e basta usarlo la prima volta). Per questo motivo, quando vedo scritto IT LUG, vorrei fare come Micky Mouse: Il modo di scrivere correttamente il nome abbreviato dell'Italian LEGO Users Group è: ItLUG Lo dico soprattutto ai nuovi AFOL che si avvicinano al LUG che ha fatto la storia del movimento AFOL, sin da fine anni '90. Al seguente link, uno dei vari "documenti storici" che testimoniano la corretta scrittura del nome. Non è un post a caso... è un post a firma di Mario Ferrari https://news.lugnet.com/loc/it/?n=10998 e, visti che ci sono, riporto anche il link alla home page del primo luogo ei discussione online "ufficiale" di ItLUG: https://news.lugnet.com/org/it/itlug/ Ripeto, lo dico per i nuovi... non per gente come @AirMauro, @Pix o @dabol_t e tanti altri che seguono ItLUG da tempo immemore! *N.B. Ho notato che ora, il forum, corregge automaticamente la parola LEGO... quindi, a prescindere da come si scriva (L.ego o l.ego, ho aggiunto il punto per ingannare il forum) il forum la trasforma in modo corretto!
  15. MOC 16x32 dedicata alla scherma
  16. Bruciamo @Norton74 sul tempo...mi lasci senza parole.
  17. Buongiorno a tutti. Dopo la Mole Antonelliana e The LEGO Fire Station, vi presento un altro progetto su cui ho lavorato sul programma stud.io. Probabilmente qualcuno lo ha già intravisto altrove, è infatti stata scelta come immagine nella pagina di download di stud.io sul sito bricklink.com Anzitutto, ecco di cosa parliamo, da Wikipedia: E' anche tristemente nota per il luogo del disastro che vide coinvolte una delle due squadre calcistiche con sede in città, il Torino FC, di ritorno da una trasferta europea nel maggio del1949. L'aereo che trasportava la squadra si schiantò nel retro della Basilica, non lasciando alcun sopravvissuto. Il modello ha più di 3200 pezzi, misura circa 35cm di larghezza, 80 di profondità e 37 di altezza. Vi lascio qualche rendering del modello.
  18. Pensate voi: ho trovato polemiche a riguardo persino in un gruppo Facebook di Cosplayer. Non riporto la discussione perché il gruppo è privato. Qualcuno ha collegato il nuovo set con un "dettaglio" esposto nel diorama comunitario nel 2015 a Lucca, durante il LC&G. Roba da matti.
  19. Nuovo set esclusivo LEGO house, qui l'articolo di brickset
  20. Buongiorno a tutti! Una piccola moc senza pretese e molto migliorabile della Ferrari F-90 (scala speed champions, vecchia versione) in configurazione Prost.
  21. Moc 8x16 con minifig serie collezionabile "golfista" yellato che deve rimettere sul green una pallina finita vicino all'acqua
  22. Vi segnalo questa video-recensione realizzata da @mirkolitico sulla nuova serie 20 delle minifigure collezionabili:
  23. Moc 16x32 raffigurante una scena bellica di epoca romana con i barbari che attaccano un castrum. Le minifig sono tutte originali LEGO e vengono dalle serie collezionabili, sia i Romani che i Barbari (alcuni sono mix di parti di differenti minifig)
  24. @Pix ho scoperto che sei il socio ItLUG più attivo sul forum: https://itlug.org/forum/utenti-top/?filter=member_posts Dall'inizio dell'anno in corso, sei anche l'utente che ha ricevuto il maggior numero di "reaction" ai post/commenti pubblicati: https://itlug.org/forum/classifica/?in=forums-pid&custom_date_start=1577833200&custom_date_end=1590098399
  25. Ciao a tutti! Vorrei condividere con voi l'ultimo arrivo in collezione. Qualche anno fa venni a sapere dell'esistenza di un misprint molto raro, la microfigure dell'Enigmista colorata di giallo. Non c'erano molte foto in rete, anzi, a dirla tutta ce n'erano giusto un paio e sembrava più una leggenda che una cosa vera. Mi misi alla ricerca sfrenata dell'oggetto e alla fine lo trovai. Ovviamente, come sempre, la prima cosa che viene in mente di fronte ad un errore è: perché? Come? La risposta (anche se facilmente supponibile) arrivò direttamente dal venditore: era probabile che fosse stata stampata al posto di Batgirl (presente nel solito set) e secondo lui esisteva la prova di questo errore. Oggi, dopo anni di ricerche, ecco arrivata la conferma. La microfigure n°4 che vedete non nient'altro che un misto fra la stampa di Batgirl e quella dell'Enigmista ...bella eh?! Si notano in maniera evidente la maschera di Batgirl, così come il suo rossetto e il pattern degli addominali e del seno. Dell'Enigmista, invece, si notano le linee dei capelli, la maschera, la bocca, il punto interrogativo e la cintura, così come le linee addominali. Le parti mancanti risultano essere, quindi, la parte inferiore della maschera di Batgirl e la parte inferiore della tuta sempre di Batgirl. Dell'Enigmista, invece, manca il colore viola della cintura. Una piccola chicca che si va ad aggiungere alla collezione di Super Eroi! ...e a quella delle Microfigure Mirko
  26. Oggi ho costruito la libreria e la casa accanto e direi che il set è abbastanza interessante e con una novità che l'ultimo piano non è intero ma diviso in due così si può dare la possibilità di vedere l'interno. Unica pecca che ho trovato gli slope del tetto della libreria non sono della stessa tonalità
  27. A proposito di come organizzare la propria LEGO Room... Immagino che molti di voi abbiano già notato la nuova serie di articoli denominata "Storage Solution" che Brickset ha tirato fuori nelle passate settimane. Tra le tante soluzioni adottate dagli AFOL che finora sono stati intervistati, quella che mi ha più colpito è stata quella di Ralph: Pavimento flottante trasparente Ora vado a scattare qualche foto del mio garare per poi inviarle a Brickset: ci vuole qualcuno che abbia il coraggio di mostrare la realtà con la quale convivono la maggior parte degli AFOL... scatoloni ammassati uno sopra l'altro
  28. Nell'ultimo periodo, su Facebook è spopolata la mania di mettere in pratica i principi dell'integrità tensiva con u mattoncini LEGO. Non vorrei sbagliarmi, ma tale moda credo sia stata scatenata dal maestro Isogawa, il 21 aprile scorso. Da allora, è stata una corsa a realizzare modelli sempre più intriganti e belli fino a sfociare in vere e proprie MOC, tipo questa ispirate ai temi più disparati. Vi segnalo questo articolo di Brothers Brick dove troverete altre foto e il link ad una "pool" di Flickr, sull'argomento. The art and science of LEGO tensegrity builds P.S. Isogawa, poi, è andato oltre https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10217383250200596&id=1454379427&extid=7lrr6zDbs6bnBnLX&d=null&vh=i
  29. Altro che Capricorn One! LEGO non è mai stata sulla LUNA. E non ha mai raggiunto manco l'orbita terrestre! Un accurato studio scientifico dimostra che siamo stati tutti vittime di un complotto, e che ci sono stati venduti set che erano dei fakes! Il set 60228 è assolutamente incapace di raggiungere l'orbita come dimostra questo studio: https://h313.info/blog/aerospace/2020/05/09/an-analysis-of-the-LEGO-city-deep-space-rocket.html Ciro la conclusione dello studio: That’s not high enough for even LEO, which requires about 9.4 km/s, though it would definitely break the Karman line. This raises troubling questions for LEGO City leadership. Why does the set include a rover and a grappling arm, if it will never reach the moon? What’s the satellite used for if it doesn’t have the delta-v to reach even low-earth orbit? LEGO, we need answers! Dobbiamo subito aprire una class action, e denunciare subito allo shop@home il problema! Se non arriva neanche in orbita, il prodotto non mantiene le caratteristiche promesse Salvate questo post prima che i poteri forti lo cancellino! La verità non ce la dicono! Siamo stati tutti vittime di una messa in scena. #complotto #noncelodicono #nonsiamomaistatisullaluna #rettilianidanesi #massonerialunare
  30. Mauro, l'analisi che ci hai proposto parte dai presupposti sbagliati. La tecnologia di LEGO City è estremamente più avanzata della nostra attuale tecnologia i razzi spaziali di LEGO City sono alimentati con i cristalli energetici della serie POWER MINERS che sono capaci di liberare un'energia superiore a quelle di una centrale nucleare, senza emettere radiazioni nocive. Altrimenti non si spiegherebbe perché le Minifigures LEGO avessero portato guerra ai mostri roccia pur di procurarsi il prezioso materiale. Senza contare che gli esploratori di LEGO City, per raggiungere i mondi più lontani, possono utilizzare anche la tecnologia dei portali che hanno recuperato dai resti di ATLANTIS. A questo punto mi domando soltanto quali nuove energie mistiche possa portare la nuova serie MONKEY KID....
  31. Intanto un riepilogo dei partecipanti all'estrazione e dei numeri assegnati. 70 Albrinico 28 Ale73 57 alf 117 alteras 66 Andrea010 86 apollo 3 Asterix 8 Asterix 62 babystuta 21 BalloJr 48 Betty 61 Betty 1 BrickFlower 4 BrickFlower 68 bsimo982 26 Canio 59 Canio 34 carlo.fadel 35 carlo.fadel 52 carlo.fadel 99 carlo.fadel 78 Ceis 114 Charlie 74 Cleotrixy 75 Cleotrixy 124 Cleotrixy 125 Cleotrixy 71 Cricetina 72 Cricetina 73 Cricetina 25 dabol_t 46 dabol_t 63 dabol_t 64 dabol_t 100 Fabbbbbricks 53 fabio bruni 121 Fanfaro 23 FAUBRICK71 126 Filippo Grillenzoni 69 fioma06 92 fioma06 93 fioma06 94 fioma06 95 fioma06 96 fioma06 119 fioma06 120 fioma06 84 FiveCraft 88 fonzie 11 Francy05 9 Gaietta 10 Gaietta 32 Gaietta 7 Greenlamia 50 ilcarota 51 ilcarota 24 ilmanciobo 39 ilmanciobo 49 indomitonoioso 31 Jack75 41 jollyroger 123 jollyroger 80 kriminal 105 Laci-Balogh 83 Law Brick 43 Laz 82 Loca 60 Marco Me 36 marcomanzoni 37 marcomanzoni 38 marcomanzoni 45 marcomanzoni 33 mastiner 56 MastroMarco 2 memi74 58 Micky 106 Mihai 107 Mihai 40 mikemelz 67 mikemelz 85 mikemelz 42 OMY 116 OMY 89 pivan 17 Pix 18 Pix 122 Rebbi 113 reuvenk 22 RicMar 55 RicMar 19 sdrnet 97 Severus A 98 Severus A 102 Severus A 103 Severus A 109 Severus A 5 Ste 6 Ste 12 Ste 13 Ste 14 Ste 15 Ste 112 Ste 47 Ste07 81 Supermamma66 118 Tartosso 16 Teazza 20 Teazza 27 Teazza 29 Teazza 54 Teazza 77 Teazza 108 the_vince82 65 Tonno2015 79 trial72i 76 valentina 101 ValeSpa 30 vecchio mattone 127 vedosololeg0 87 Vitriol 90 Vitriol 91 Vitriol 104 Vitriol 110 Vitriol 111 Vitriol 115 Vitriol 44 ZioTitanok Albrinico Ale73 alf alteras Andrea010 apollo Asterix Asterix babystuta BalloJr Betty Betty BrickFlower BrickFlower bsimo982 Canio Canio carlo.fadel carlo.fadel carlo.fadel carlo.fadel Ceis Charlie Cleotrixy Cleotrixy Cleotrixy Cleotrixy Cricetina Cricetina Cricetina dabol_t dabol_t dabol_t dabol_t Fabbbbbricks fabio bruni Fanfaro FAUBRICK71 Filippo Grillenzoni fioma06 fioma06 fioma06 fioma06 fioma06 fioma06 fioma06 fioma06 FiveCraft fonzie Francy05 Gaietta Gaietta Gaietta Greenlamia ilcarota ilcarota ilmanciobo ilmanciobo indomitonoioso Jack75 jollyroger jollyroger kriminal Laci-Balogh Law Brick Laz Loca Marco Me marcomanzoni marcomanzoni marcomanzoni marcomanzoni mastiner MastroMarco memi74 Micky Mihai Mihai mikemelz mikemelz mikemelz OMY OMY pivan Pix Pix Rebbi reuvenk RicMar RicMar sdrnet Severus A Severus A Severus A Severus A Severus A Ste Ste Ste Ste Ste Ste Ste Ste07 Supermamma66 Tartosso Teazza Teazza Teazza Teazza Teazza Teazza the_vince82 Tonno2015 trial72i valentina ValeSpa vecchio mattone vedosololeg0 Vitriol Vitriol Vitriol Vitriol Vitriol Vitriol Vitriol ZioTitanok
  32. Buongiorno, vi propongo questa piccola costruzione in stile Escher
  33. Un uso diverso dell'hot-dog:
  34. Buongiorno a tutti. Vi mostro il mio progetto riguardante un famoso monumento italiano, la Mole Antonelliana di Torino. Anzitutto, per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, un estratto da Wikipedia. L'intento era quello di creare una sorta di modello in scala LEGO® Architecture, ma già dai primi dieci mattoncini posizionati su stud.io ho capito quanto non fossi pratico di micro scala e il modello è risultato MOLTO più grosso del preventivato. E' venuta fuori una costruzione alta oltre 50 cm, usando circa 900 pezzi. Attualmente la sequenza di Fibonacci presente su un lato della guglia è illuminata con un rudimentale ma pratico impianto a led. Vi lascio un paio di rendering sperando possa piacervi. Ci tengo anche a segnalarvi questo post presente nel forum, parla del diorama a tema Vigili del Fuoco che stiamo portando avanti da qualche anno.
  35. Con questa MOC, abbiamo già il vincitore del mese di Maggio ... https://leganerd.com/2020/05/11/saltafoss-la-versione-LEGO-technic-di-davide-zen/
  36. Ognuno deve fare quello che ritiene più giusto. C'è chi ha cancellato tutto fino al 2021. C'è chi ha cancellato tutto fino a data da destinarsi. C'è chi ha cancellato quello che ha dovuto cancellare perché aveva delle spese anticipate che avrebbe dovuto pagare comunque. C'è chi non ha spese e attende di vedere come evolve la situazione (a Lecco mancano tre mesi, pensate quanto è cambiato negli ultimi tre mesi. A Skaerbaek - che pure è ancora in programma - ne mancano quattro!) Non c'è una soluzione intelligente e una non intelligente, sono tutte rispettabili. L'unica cosa sbagliata è mettere in pericolo delle vite e questo ovviamente non lo farà mai nessuno. Personalmente (personalmente) non mi piace particolarmente l'idea di fare o partecipare a un evento con distanziamento sociale. A quel punto, anche se fosse concesso, preferirei evitare e ci rivediamo nel 2021 (o 22?) vicini-vicini. Ma parlo da persona che non esce di casa (se non per spesa/farmacia) da 60 giorni esatti oggi, per cui la mia visione è un po' offuscata da quello.
  37. Ganzo eh! Ma sta moda è venuta a noia dal giorno 2... Almeno a me!
  38. Nel frattempo io sono qui a cercare di tirar fuori qualche idea sensata dalla mia testa con varie cassette portaminuteria e sopra il letto e costruendo su 27cm quadrati di spazio libero sulla scrivania. Le cassette portaminuteria vanno impilate l'una sull'altra e messe ai piedi del letto lasciando lo spazio necessario ad aprire le ante dell'armadio. Ma almeno adesso rispetto al passato riesco ad aprire la finestra.
  39. Complimenti. Dall'idea al prodotto finito, mi sembra un risultato eccellente. Perché solo 25 serie, e non di piu (50 o 100)? Sono convinto che non avreste avuto problemi a piazzare 50 o 100 serie, preservando comunque l'idea di un prodotto esclusivo. Per curiosità, quanto è costata all'AFOL la serie completa? Lasciami fare un unico appunto a questo interessante progetto; Diamine! Mancano proprio le minifigure dei piloti! Sarebbero state la ciliegina sulla torta, sia per sottolineare la scala del veicolo, sia per completezza del prodotto. Quando hai tempo, puoi pubblicare qualche foto di dettaglio di una di queste macchine? Pensate di condividere (gratuitamente) le istruzioni digitali di almeno un modello? Se la difficoltà è reperire i pezzi per realizzare l'intera serie, avete valutato l'opzione di vendere un box contenente solo le istruzioni e il set di adesivi, lasciando all'AFOL il compito di recuperare i pezzi?
  40. @AirMauro in realtà il prodotto è stato già presentato e lanciato sul mercato attraverso le campagne Kickstarter e Indiegogo. In queste campagne il prodotto è descritto in modo dettagliato (soprattutto la componente hardware) ed avevamo già anticipato tutte queste funzionalità che @GianCann ha riportato in modo dettagliato. Quando sei una startup e non una azienda consolidata, il lancio di un prodotto è molto diverso sia in termini di budget ma anche in termini di strategia. Per una azienda come LEGO, tenere nascosto fino all'ultimo il prodotto fino alla presentazione funziona perchè crea moltissimo hype in una platea di clienti "appassionati" enorme che non sta aspettando altro. Una startup come noi non può, ovviamente, avere un effetto di questo tipo in quanto non ha una fan base che sta aspettando il prodotto e non riusciremmo ad ottenerla neanche investendo molto in pubblicità. Una startup deve convertire dei potenziali clienti in clienti per poi creare la propria fan base. e una delle strategie più applicate è proprio quella di parlare molto e nel dettaglio del prodotto prima del lancio sul mercato. Kickstarter e Indiegogo sono strumenti che ti permettono di applicare questa strategia. Questo non vuol dire che sia la strategia giusta o quella migliore però ha dato i suoi frutti facendoci raccogliere i fondi necessari alla realizzazione del prodotto.
  41. E' andata che quella è diventata uno studio, mentre la mia LegoRoom è finita in un sottoscala... ma almeno il divorzio è stato evitato... Sula sinistra le bottiglie con i Brick di diverso colore, al centro la minuteria e sotto al tavolo 5 cassettiere con 4 cassetti divisi per colore. più quattro scatole Ikea ancora da smistare
  42. Guardate su flick tutte le altre immagini di dettaglio! Autore: Jan Špička
  43. il tema personalmente non mi piace, nemmeno un po, l'unica cosa che cercherò di prendere è la polybag, apparsa su Brickset, della moto, perché mi piace il nuovo stampo dei capelli (e anche della moto??)
  44. Vendendo quell'asta...ieri durante una visita ai miei, ho ricercato questo vecchio "abbigliamento" (cimelio) storico di ItLUG. E pensare che in quella foto, dove si vede KKK e anche il mitico @dabol_t...era la prima volta che ItLUG incontrava KKK. Se non sbaglio risale al primo Skærbæk (all'epoca si chiama LEGO FanWeekend), quindi presumo anno 2008. Partecipammo io, Luca, Antonella e Matteo (@dabol_t)...storico e immemore il viaggio. Ps.: perdonate la spiegazzatura delle maglie, ma erano in una scatola da qualche parte...
  45. Nonostante il bravo @GianCann abbia al suo solito spoilerato e spammato eccomi qua a raccontarvi la mia giornata di prove. Cercherò di essere più esaustivo e dettagliato possibile senza annoiarvi in modo da dare un riscontro a chi, come me, è un autodidatta nel mondo della stampa 3D. Qualche dato iniziale su come ho lavorato: - Stampante: Ender3Pro, piatto in vetro, molle rigide, estrusore in metallo, con ancora qualcosa da sistemare in generale sulla qualità di stampa. Collegata al PC per controllo via OctoPrint (ma solo per sfizio/praticità), installato su un Windows invece che sul classico RaspberryPi perché ho un PC sempre acceso proprio li accanto. - Materiali: Filoalfa PLA+ (il bianco), a 200-205°C e FiloPrint PLA Grigio (il DBG-like) a 205-210°C, piatto a 55°C e 50mm/s massima velocità di stampa. Nessuna lacca o altro additivo sul piatto, per cui sicuramente migliorabile la presa (presente un leggero warping probabilmente dovuto anche al piatto non perfettamente orizzontale). Infill al 20%. - Slicer: Cura, 4.6. - Formazione: completamente autodidatta. Numerose stampe completate, tra cui anche un funzionale Brick 2x4 che al momento è tra quelli della collezione di @Laz, che ancora crede essere un Bayer. Prove di stampa: Ho iniziato col box versione "bordi da 2mm" scegliendo un orientamento "tubi verso il piatto" (sarà più chiaro in seguito, in caso), per evitare di stampare troppo supporto. Scelta completamente sbagliata. Il problema nasce dai tubi che non iniziano da z=0, per cui, per stamparli, ho inserito un supporto che si è rivelato un disastro da togliere. Questo ha portato ad una stampa imprecisa e non rispondente alle tolleranze LEGO, quindi non incastrabile. Per di più ho strappato uno dei tubi mentre toglievo i supporti con una mossa decisamente sbagliata. In foto si vede bene come il supporto abbia troppo aderito ai tubi e come sia nella pratica, poco pratico sistemarli. Piano B. Pezzo capovolto. Questo ovviamente porta a dover usare un po' di riempimento, ma alla fine questa scelta non incide cosi tanto sul materiale usato e sui tempi di stampa. Probabilmente si riesce anche a stampare "a ponte" ma ho preferito restare sul sicuro. Le stime di Cura si son rivelate anche piuttosto precise: 1 ora e 10 minuti per la stampa, 8g (2.5m circa) di materiale. Nel secondo screenshot si vede bene il riempimento richiesto per stampare il pezzo. Il risultato, è assolutamente soddisfacente: clutch power notevole. Ho fatto la stessa procedura anche per il box a pareti ridotte, risultato analogo. Per migliorare l'adesione ho poi riprovato con un Brim e ovviamente la scelta paga. Si passa ora al tappo. La geometria del pezzo è sicuramente più complessa e non c'è un orientamento che non presenti qualcosa da stampare a sbalzo, per cui opto per lasciare gli stud verso l'alto, sempre per favorire un incastro preciso. Viste le dimensione esigue del pezzo, la poca calibrazione della mia stampante, opto anche per fare un Brim attorno al pezzo che favorisca una corretta adesione del pezzo e dei supporti. Cura si dimostra di nuovo preciso, circa mezz'ora di stampa e 3g (1m circa) di materiale. Anche qui, buon risultato e ottimo Clutch Power. Unico difetto nella parte interna del tappo dove la forma degli spinotti PF viene stampata sui supporti e non riesce benissimo, rimanendo tuttavia funzionale allo scopo (parecchio evidente nella prova fatta col filamento DBG). Ho fatto la stessa procedura anche per il tappo corrispondente al box a pareti ridotte, risultato analogo. Conclusioni: Sicuramente stampatori con più esperienza e con macchine più calibrate della mia riusciranno a ottenere risultati migliori con meno sforzo. Il pezzo è stampabile anche da un novizio, come me, con un minimo di voglia di batterci la testa. L'unico "difetto" riscontrato è lo spessore forse troppo esiguo del tappo che non vorrei alla lunga potesse deformarsi per i troppi "attacca-stacca". L'incastro tappo-box è più usabile nella versione "pareti sottili". Secondo me invece che sfruttare la lieve differenza di misura tra interno box cordolo tappo potrebbe andare bene anche un leggero smusso delle due parti che funga da "invito" all'incastro. Probabilmente, ma al momento non sono in grado di provare non avendo lo spazio giusto per farlo, una stampa in ABS sarebbe ancora più performante. Tutte queste stampe di prova sono nelle pessime mani di Gianluca, per tutte le altre foto a riguardo, tormentate lui! Per conto mio sono abbastanza soddisfatto del risultato. Per domande.. son qua! PS: @pivan come non ti invidio nell'avere come committente Gianluca... Ti son vicino però, a distanza di sicurezza, ma sempre vicino.
  46. Ultimamente ho interloquito spesso e volentieri con Philo Hurbain, un AFOL francese abbastanza noto nella community mondiale per il disegno di svariati pezzi per LDraw e per lo studio approfondito di tutti gli elementi elettrici/elettronici prodotti da LEGO. Philo, inoltre, è anche uno degli altri 5 AFOL che oltre a me stanno testando le primissime versioni del firmware Pybricks. È una persona che abbina creatività e tecnica, e questi due moduli GBC sviluppati in questa settimana per il contest organizzato da FreeLUG, ne sono una dimostrazione Istruzioni disponibili qui: https://rebrickable.com/mocs/MOC-41488/Philoo/table-top-small-ball-contraption/#info e qui: https://rebrickable.com/mocs/MOC-41070/Philoo/sysiphus-pyramid/?inventory=1#info
  47. Artist’s Corner by Miro Dudas, su Flickr
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
×
×
  • Create New...