Jump to content
Laz

Risultati primo semestre 2019

Post raccomandati

I dati sono alquanto preoccupanti, seppur in linea con il sentore che c'è in giro. 

C'è una crescita del 5% a livello mondiale, a fronte di nuovi mercato emergenti (140 shop in china)... in che significa che al netto del nuovo, in Occidente c'è un calo delle vendite importante.

In più con i set sopra 100€/200€. in costante aumento, si potrebbe desumere una diminuzione in termini numerici del numero di scatole vendute, soprattutto quelle più piccole e quindi consumer. 

Ci vogliono infatti 10 scatole da 20€. per fare lo stesso fatturato di una da 200, se nonostante l'ingresso di scatole sempre più grosse e costose, che sembrano vendere, l'incremento del fatturato è del 5% qualcosa non va.

Forse la bolla è davvero scoppiata.

 

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

In effetti, se non fosse per l'espansione nei mercati orientali (che crescono a 2 cifre percentuali, come scritto nel comunicato) quel 5% di incremento sarebbe un valore inferiore se non, addirittura, con un segno "-" davanti.

Per il resto, mi piace il fatto che LEGO punti sulla metodologia STEM/STEAM per combinare insieme creatività/programmazione/problem solving e fornire alle nuove generazioni degli strumenti che possano aiutarli nella formazione tecnica/inventiva.

Rispetto a qualche anno fa, vedo anche in Italia una sempre più crescente diffusione di questa metodologia in ambito scolastico, benché spesso (se non sempre) dovuta all'interessamento del singolo insegnante e non di un vero e proprio programma di studio dettato da direttive ministeriali (per quanto io ne sappia).

Allo stesso tempo, sono meno contento della linea intrapresa con il tema Hidden Side, e tutto ciò che riguarda la "realtà aumentata", anticamera della realtà virtuale.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
13 ore fa, AirMauro ha scritto:

Forse la bolla è davvero scoppiata.

Non so se può già parlare di "bolla scoppiata", una cosa certa è che il mercato in generale sta cambiando, non so determinare da quando ma sta cambiando. Ribadisco il mio concetto da umile consumatore di set LEGO. Ci sono troppe scatole prodotte e sempre più care. Tutto il bel lavoro che fanno i designer, perchè ripeto che i set recenti sono tutti molto belli, viene vanificato dal fatto che molte persone non se li possono permettere. Per carità è bello che LEGO produca dei set molto grandi e belli ma se poi li lasci sullo scaffale rende il tutto molto triste e alla fine ci perdono loro in termini di visibilità e marketing. Io vorrei che continuasse a fare set "grandi e speciali" ma magari invece di farne 15 all'anno sarebbe più gratificante farne 4 o 5 al massimo... così forse la gente 1 o 2 se li potrebbe permettere. Non so se sono riuscito a far comprendere il mio ragionamento.

Ultima modifica: da sdrnet

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
1 ora fa, sdrnet ha scritto:

Io vorrei che continuasse a fare set "grandi e speciali" ma magari invece di farne 15 all'anno sarebbe più gratificante farne 4 o 5 al massimo... così forse la gente 1 o 2 se li potrebbe permettere. Non so se sono riuscito a far comprendere il mio ragionamento.

C'è da dire anche una cosa: la "durata" dei Set UCS/Speciali/Grandi durano sempre di più a listino rispetto al passato.

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti
Il 4/9/2019 alle 10:55, sdrnet ha scritto:

Non so se può già parlare di "bolla scoppiata", una cosa certa è che il mercato in generale sta cambiando, non so determinare da quando ma sta cambiando. Ribadisco il mio concetto da umile consumatore di set LEGO. Ci sono troppe scatole prodotte e sempre più care. Tutto il bel lavoro che fanno i designer, perchè ripeto che i set recenti sono tutti molto belli, viene vanificato dal fatto che molte persone non se li possono permettere. Per carità è bello che LEGO produca dei set molto grandi e belli ma se poi li lasci sullo scaffale rende il tutto molto triste e alla fine ci perdono loro in termini di visibilità e marketing. Io vorrei che continuasse a fare set "grandi e speciali" ma magari invece di farne 15 all'anno sarebbe più gratificante farne 4 o 5 al massimo... così forse la gente 1 o 2 se li potrebbe permettere. Non so se sono riuscito a far comprendere il mio ragionamento.

E' sbagliato. LEGO è fatta per fare più soldi possibili.

Creare urgenza d'acquisto, accorciare i tempi di disponibilità dei set, è stata un'importantissima arma del marketing LEGO per aumentare molto le vendite. Piuttosto, meglio dissipare l'invenduto in anonime discariche nel sudest asiatico, ma mantenere alta la fame e la paura di perdere i set.

E' una tecnica di marketing usatissima. 

Vuoi far diminuire i profitti?

Tu vuoi creare la crisi!

Sabotatore! Lavora di più e Compra di più!

ACCUMULA!

 

Condividi questo post


Link al post
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per postare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai un account? Accedi .

Accedi ora

  • Visualizzato ora da   0 utenti

    Nessun utente registrato su questa pagina.

×
×
  • Crea nuovo...